Home > Musica > Elefanti, il nuovo singolo dei Malvax fuori il 14 maggio

Elefanti, il nuovo singolo dei Malvax fuori il 14 maggio

scritto da: Alexandre Trozzio | segnala un abuso

Elefanti, il nuovo singolo dei Malvax fuori il 14 maggio

Esce il 14 maggio Elefanti, il primo singolo dei Malvax del 2021, pubblicato con Piuma Dischi e distribuito da The Orchard.


Con questo brano i Malvax lasciano trapelare il loro lato più intimo: fermando per un momento il sound deciso e accattivante dei precedenti singoli, Esci col cane e Fotogenica, i synth e le chitarre abbassano il volume e lasciano la scena al pianoforte, senza però farci dimenticare, con una delicata crescita durante la canzone, che sempre con una band si ha a che fare.
Elefanti parla in terza persona ma racconta in prima, un po’ come un diario, la forma di scrittura più intima al mondo. Parla di una ragazza, dei suoi sogni, le sue paure, i suoi desideri; racconta la voglia di volare, la sensazione di non poterlo fare, l’eterna lotta tra i sogni e la realtà dove anche se spesso è la seconda ad averla vinta, si fa sempre il tifo per la prima. Elefanti è insomma un altro lato dei Malvax, più intimo e profondo, ma che trova perfettamente spazio nel loro mondo, dove “musica” significa mettere le note su quello che, in fondo, è già di tutti.



BIOGRAFIA

Malvax nascono nel 2014 a Pavullo nel Frignano (Modena) da Lorenzo Morandi, Francesco Ferrari, Francesco Lelli, Giacomo Corsini e Alessandro Covili.
Dal 2015 la band comincia ad arrangiare canzoni inedite e a proporle al pubblico; dai primi brani, ispirati ai background britpop e pop rock troveranno col tempo sempre più familiarità nella corrente It pop.
Nel 2019 pubblicano il primo album Niente di che, prodotto da Marco Bertoni e pubblicato con Irma Records. Nell’estate dello stesso anno vincono il contest Road to the Mainstage by Firestone & Radio Italia con il singolo In fondo all’anima, esibendosi negli studi di Radio Italia, in Piazza Duomo a Milano e all’HOME Festival a Venezia.
Nel 2020 i Malvax inaugurano un nuovo progetto, ancora una volta prodotto da Marco Bertoni: il 17 luglio viene pubblicato il primo singolo, intitolato Esci col cane e successivamente, il 27 Novembre, esce Fotogenica, pubblicata da Piuma Dischi e distribuita da Artist First. Con quest'ultima, vengono selezionati tra i primi 60 al 71°Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte. Partecipano infine al format Esordi di Rai Radio 2, con Ema Stokholma e Gino Castaldo.



Fonte notizia: https://panel2.mediasender.it/public/?mq=c502a05aa8ff53d262780d10336b23ba&co=-


Malvax | band | musica | indie italiano | nuovo singolo | elefanti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Zanzare, il nuovo singolo dei Malvax fuori l'11 gennaio


ELEFANTI “NEL VORTICE (NON È FACILE)” È IL NUOVO SINGOLO IN ROTAZIONE RADIOFONICA DEL POWER DUO


Campo Dall'Orto Rai: il suicidio degli elefanti


Le pistole alla tempia presentano "la guerra degli elefanti"


In uscita il 30 novembre il nuovo disco de Le Pistole alla Tempia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Cattive stelle: il nuovo singolo di Frank Past Feat. Listanera

Cattive stelle: il nuovo singolo di Frank Past Feat. Listanera
Esce il 27 maggio, Cattive stelle il nuovo singolo di Frank Past con la voce di Listanera e prodotto da Ayellow. Cattive stelle è il quarto singolo di Francesco Pastore, in arte Frank Past, che abbandonato momentaneamente il ruolo di "osservatore musicale in perenne tirocinio" esprime intensamente in questa nuova canzone le sue più buie e intime riflessioni.Brano che spazia tra la darkwave dalle sonorità 80's e le più recenti influenze indie nostrane degli ultimi anni, Cattive stelle, porta alla lu (continua)

Dall'inizio alla fine: il nuovo singolo di Blumosso, fuori il 20 Maggio

Dall'inizio alla fine: il nuovo singolo di Blumosso, fuori il 20 Maggio
Fuori il 20 Maggio Dall'inizio alla fine il nuovo singolo di Blumosso che anticipa il secondo album. Dall’inizio alla fine è una canzone che parla di quanto sia difficile sostenere la verità, anche la più banale, mostrarsi; di quanto possa essere salvifico, invece, riuscire a guardarsi dentro e scoprire chi sei davvero, di là dalle maschere.  È un brano di speranza, che come dice un vecchio detto “è sempre l’ultima a morire”, ma anche la prima a rinascere. A questa canzone dev (continua)

SANTO, Parlerebbe di te - Il nuovo singolo fuori in radio il 22 aprile

SANTO, Parlerebbe di te - Il nuovo singolo fuori in radio il 22 aprile
"Sogno un mondo che mi guardi e che mi parli come faccio con lui ma lo so che mi parlerebbe di te, mi parlerebbe di te" Dopo l’uscita di “Fumo La Vita” del 28 gennaio, singolo in cui Santo approccia la sensazione di disorientamento esistenziale della sua generazione, l’artista torna con una ballad intima e personale, confrontandosi con la solitudine e descrivendola attraverso immagini e parole semplici e dirette. Santo cerca una soluzione allo smarrimento nel mondo, pur consapevole che questo non ha nulla da o (continua)

epoitenevai, il nuovo singolo di Parrelle fuori il 15 aprile

epoitenevai, il nuovo singolo di Parrelle fuori il 15 aprile
"Ricordare, per me è un po’ come rimboccarsi il cuore, ma smezzare ancora una parte di vita, sarebbe magia. Non trovi?" Esce venerdì epoitenevai, il nuovo singolo di Parrelle che anticipa l'album prodotto interamente a Milano da Simone Sproccati.Una ballad dal sapore malinconico che trasporta l'ascoltatore in una dimensione fatta di ricordi, viaggi e emozioni. Ho sempre avuto un debole per la malinconia - spiega Parrelle - specialmente per quella da ricordi che fanno mancare l’aria e avvert (continua)

Giorni: il no alla guerra di VEMO, fuori l'8 aprile

Giorni: il no alla guerra di VEMO, fuori l'8 aprile
Fuori l'8 aprile Giorni, il nuovo singolo di Vemo. Brano pop emozionante e profondo, Giorni è un inno alla pace con l'obiettivo di sensibilizzare le coscenze degli ascoltatori in merito agli avvenimenti di questi ultimi mesi di crisi. Il brano nasce per una necessità dell'artista di cercare il vero senso della vita poichè molto spesso le personalità politiche lo dimenticano e danno inizio a conflitti che resteranno per sempre come c (continua)