Home > Ambiente e salute > LEGNO DA VIVERE, IN CASA E IN UFFICIO

LEGNO DA VIVERE, IN CASA E IN UFFICIO

scritto da: Dagcom | segnala un abuso

LEGNO DA VIVERE, IN CASA E IN UFFICIO

Porta la firma di holzius l’ampliamento della sede aziendale e la costruzione dell’abitazione privata di imprenditrice di storica falegnameria altoatesina


Il futuro dell’edilizia è nel legno, il materiale più antico del mondo: lo sa bene Birgit Kager, amministratore delegato della storica falegnameria altoatesina Kager, che il legno ce l’ha nel dna di famiglia da 40 anni e che per l’ampliamento della sede aziendale e la costruzione della sua abitazione ha scelto holzius e la sua tecnica di costruzione che utilizza elementi in legno massello non trattato e raccordati con una tecnica brevettata, senza l’impiego di colle e parti metalliche.

"Il legno è una delle materie prime più preziose con cui ho la fortuna di avere un contatto quotidiano", racconta Birgit Kager che l’importanza di una costruzione ecologica che fa bene a chi li abita e al pianeta l’ha ereditata da suo padre, pioniere tra i sostenitori dell'eco-edilizia.

Da più di quattro decenni la falegnameria Kager con sede ad Appiano produce capolavori in legno di altissima qualità. Negli anni, l'attività è cresciuta notevolmente così come il numero di dipendenti, il che ha reso necessario un ampliamento dell’edificio che ospita al piano terra gli uffici della falegnameria e ai due piani superiori, l’abitazione privata.

L’intervento di ampliamento, che ha riguardato i tre piani dell’edificio, ha sviluppato un’ulteriore area di lavoro per gli uffici al piano terra e maggiore spazio per la residenza privata nei due piani superiori. Con precisione millimetrica, le pareti Holzius in legno massello dello spessore 18 cm, prive di colla e metallo, sono state "inserite" tra le pareti che connettono l’edificio alla falegnameria e i soffitti preesistenti tra i vari piani. Con la stessa precisione, anche l'ultima trave, durante l'installazione della capriata del tetto, si è adattata perfettamente. 

Ai due piani superiori, l’abitazione che si sviluppa su una superficie di oltre 300 mq, presenta pareti in legno a vista o intonacate con argilla (foto a sx). "Insieme ai mobili in pino cembro, emanano un odore piacevole molto calmante che tutti gli ospiti notano immediatamente", sottolinea Birgit.  All’ultimo piano, lo spazio è stato concepito come un grande open space in cui gli ambienti – sala da pranzo, cucina, living – sono privi di barriere.

Il sistema di pareti holzius, concepito come “blocchi multistrato autoportanti” giuntati con elementi a coda di rondine, affiancato a una messa in opera degli elementi in legno in assetto verticale, garantisce un’assoluta stabilità dimensionale. A questa caratteristica, si aggiungono le ottime proprietà fonoassorbenti che isolando l’ambiente da suoni e rumori interni ed esterni contribuiscono a creare la piacevole atmosfera che si respira nella casa dove sembra di essere sospesi nel bioritmo naturale dei boschi.

Particolare importanza è stata data alla qualità dell’aria, preservata sia attraverso un sistema di ventilazione centrale che ricambia continuamente l’ossigeno, sia attraverso gli elementi in legno massello holzius che garantiscono standard di salubrità eccellenti legati alla bassa conducibilità termica che consente di raggiungere elevati livelli di comfort bioclimatico e alla capacità del legno massello non trattato di regolare automaticamente l’umidità, assorbendola dall’ambiente quando in eccesso e cedendola di nuovo nei periodi più secchi. 

Committente: Birgit e Petra Kager (proprietari di Tischlerei Kager, Appiano)

Impresa generale per la costruzione e l'arredamento: Birgit Kager, Peter Schötzer

Progettazione e direzione lavori: Birgit Kager in collaborazione con geometra Giuliani Roland

Carpenteria: Peter Schötzer

Elementi in legno massello: holzius

Elementi in legno massello privi di colla e metallo di holzius: un totale di 99,78 m3 di cui:

• 90,39 m3 holzius 180 e 120 elementi per pareti in legno massello

• 9,39 m 3 holzius 120 elementi per soffitto in legno massello

 

Architettura | Bioarchitettura | Bioedilizia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Carta da parati con effetto legno, come sceglierla


Sedute TEAM 7: il lato comodo del legno naturale


Boiserie in legno


Immobilgreen.it lancia la nuova sezione Legno & Prefabbricati


60 anni di TEAM 7, 60 anni di passione per il legno


Strutture Popolare Giardino Fom Around The World


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

IN VAL SARENTINO, UNA PERLA IN BIOEDILIZIA BY RUBNER HAUS

IN VAL SARENTINO, UNA PERLA IN BIOEDILIZIA BY RUBNER HAUS
Nel cuore dell’Alto Adige, attraverso una gola spettacolare lungo la strada che per il Passo di Pennes conduce a Vipiteno, si arriva in una valle magica, la Val Sarentino, dove due case gemelle in puro legno dominano l’omonimo paese completamente immerse nella natura: il bosco alle spalle e un immenso prato tutt’intorno. Abbarbicate su un terreno in pendenza, le due case sono tutt’uno con la (continua)

EXPO 2020 DUBAI: IL NUOVO PADIGLIONE AZERBAIGIAN SI ISPIRA ALLA NATURA

EXPO 2020 DUBAI: IL NUOVO PADIGLIONE AZERBAIGIAN SI ISPIRA ALLA NATURA
Il padiglione dell’Azerbaigian ad Expo 2020 Dubai è stato ideato, progettato e realizzato da Simmetrico Network, che sta sviluppando anche l’experience design e la produzione dei contenuti della mostra centrale; Il concept, Seeds for the Future, pone l’accento sul portare consapevolezza nei visitatori rispetto all’impatto delle loro scelte individuali: solo investendo nel futuro oggi, si può (continua)

UNA CASA IN PURA BIOEDILIZIA SULL’ANTICA VIA DEI BURCHIELLI

UNA CASA IN PURA BIOEDILIZIA SULL’ANTICA VIA DEI BURCHIELLI
Realizzata da Rubner Haus in dialogo tra architetture antiche e soluzioni moderne Nella piccola cittadina di Noventa, ultimo paese della Riviera del Brenta, sorge un piccolo gioiello di bioedilizia, una casa dalla personalità complessa che coniuga modernità della visione architettonica con la bellezza e la storia del luogo adorno di meravigliose ville cinque, sei e settecentesche e percorso dell’antico alveo naturale dell’omonimo fiume dove i nobili del posto, nel ‘700, pe (continua)

ARCHITETTURA SENSIBILE E NATURA IN CASA

ARCHITETTURA SENSIBILE E NATURA IN CASA
Rubner Haus realizza a Vignolo un edificio che si integra perfettamente nella natura circostante. Senza disturbare l’occhio o interrompere l’armonia del paesaggio A Vignolo, in Valle Stura, una casa di legno e vetro emerge dal terreno come un germoglio perfettamente integrato nella bellezza dei boschi di faggi, castagni e betulle nei quali è immerso. In lontananza, la splendida cornice dei monti Bisalta e Monviso, di fronte la vista di una vallata. Esempio straordinario di architettura sensibile al paesaggio, l’edificio ha trasformato le limitazioni im (continua)

CASA MODICA, UN ORGANISMO ABITATIVO IN PURO LEGNO MASSELLO

CASA MODICA, UN ORGANISMO ABITATIVO IN PURO LEGNO MASSELLO
A Vezzano, in Südtirol, holzius realizza una casa che respira con la natura intorno A Vezzano, un piccolo borgo di 400 abitanti alle pendici del Monte Sole, il versante più soleggiato della media e bassa Val Venosta, holzius realizza in sole 9 settimane una casa plurifamiliare in legno massello lasciato al naturale, un vero e proprio organismo abitativo privo di colle e parti metalliche ed energeticamente autonomo, che interpreta le esigenze dei committenti in piena simbiosi (continua)