Home > Ambiente e salute > Pensiline fotovoltaiche innovative: il progetto GeVERI

Pensiline fotovoltaiche innovative: il progetto GeVERI

scritto da: GiadaRossi | segnala un abuso

Pensiline fotovoltaiche innovative: il progetto GeVERI

Il progetto, condotto da Green Utility SpA e il Dipartimento di Ingegneria dell’Università Roma Tre ha costruito e testato un sistema integrato di gestione dei vettori energetici incorporando le ultime innovazioni fv


Pensiline fotovoltaiche intelligenti ed innovative, capaci di produrre energia sfruttando anche la luce diffusa e riflessa per ricaricare i veicoli elettrici. Questo l’obiettivo raggiunto da GeVERI, progetto di ricerca tutto italiano, cofinanziato dal POR-FESR 2014-2020 della Regione Lazio. A realizzarlo, Green Utility SpA, azienda leader nel settore delle energie rinnovabili, e il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi Roma Tre. Insieme gli esperti delle due realtà hanno progettato, costruito e testato un sistema integrato di gestione dei vettori energetici che incorporasse le ultime novità in campo solare: pensiline fotovoltaiche dotate di impianto d’accumulo e in grado di rifornire le colonnine di ricarica dell’e-mobility. “Il progetto ha un grande valore aggiunto e rappresenta un plus per la crescita del settore produttivo della Regione Lazio”, spiega l’avvocato Silvio Gentile, Ceo della Green Utility. “La partnership, l’innovazione, la sostenibilità e la ricerca sono le parole chiave che nel progetto GeVERI si concretizzano e diventano tangibili”.

Il progetto GeVERI, acronimo di Gestione Vettori Energetici e Ricarica ha vinto il bando della Regione Lazio “Circular Economy ed energia” ottenendo un’agevolazione di circa 509mila euro. E dopo 18 mesi di tempo ha presentato un prodotto sostenibile e all’avanguardia. Le nuove pensiline fotovoltaiche sono con moduli fotovoltaici innovativi integrati a sistemi di accumulo elettrochimico e di ricarica dei veicoli elettrici. “Il connubio tra un’azienda come la Green Utility SpA, da sempre attenta alla sostenibilità e all’innovazione, con una delle Università più all’avanguardia, Roma Tre, – sottolinea Gentile – ci ha consentito di ideare un prodotto che se distribuito su larga scala, potrà dare un grande contributo alla mobilità sostenibile”.

Il lavoro è iniziato mettendo in relazione “sul campo” le diverse tecnologie solari in termini di resa energetica, tramite realizzazioni sperimentali. Nel dettaglio, il confronto ha riguardato i moduli tradizionali con quelli bifacciali in grado di catturare anche la luca riflessa e diffusa attraverso il lato posteriore. GeVERI ha valutato, inoltre, la gestione ottimale degli assorbimenti delle utenze elettriche presenti sul sito. Ricaricare i veicoli elettrici utilizzando direttamente l’energia solare massimizza i benefici ambientali e abbassa i costi di ricarica. Il progetto si è dedicato infine all’integrazione di differenti tecnologie come lo stoccaggio elettrochimico, la ricarica intelligente e piattaforme ICT gestionali operative 24 ore su 24. L’obiettivo? Riuscire ad ottimizzare il bilanciamento delle varie componenti del sistema integrato per proporre agli utenti finali prezzi non più dettati dai traders, ma il più possibile competitivi. Oggi lo scopo è passare dalla fase di sperimentazione alla riproduzione industriale, grazie al consolidamento del know-how e all’ottimizzazione del prodotto.

https://www.rinnovabili.it/energia/fotovoltaico/pensiline-fotovoltaiche-intelligenti-progetto-geveri/


Fonte notizia: https://newsagent.it/pensiline-fotovoltaiche-innovative-il-progetto-geveri/


green utility | geveri | pensiline fotovoltaiche |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

M’illumino d’ImmensoVerso il New Normal con una Sanità resiliente e sostenibile


Cosa devi sapere sulle Pensiline Faraone


Tegole fotovoltaiche: il tetto che produce energia elettrica rinnovabile


Solare termodinamico o pensiline per il fotovoltaico? Scegli il team di SavEnergy!


Le prime tapparelle solari al mondo


Aumentare gli spazi coperti aziendali: vantaggi e soluzioni migliori


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CASAhomewear presenta la capsule collection. LETTO AD ARTE, in collaborazione con i giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti Giacomo Carrara di Bergamo

CASAhomewear presenta la capsule collection. LETTO AD ARTE, in collaborazione con i giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti Giacomo Carrara di Bergamo
Casahomewear sostiene i giovani talenti presentando la capsule collection, in edizione limitata – Letto ad Arte – nata dal concorso omonimo proposto ai giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti Giacomo Carrara di Bergamo, invitati a pensare al tema “letto” creando un’opera in piena libertà, senza preclusioni di tecnica e modalità espressiva. Casahomewear sostiene i giovani talenti presentando la capsule collection, in edizione limitata –  Letto ad Arte – nata dal concorso omonimo proposto ai giovani artisti dell’Accademia di Belle Arti Giacomo Carrara di Bergamo, invitati a pensare al tema “letto” creando un’opera in piena libertà, senza preclusioni di tecnica e modalità espressiva. Benedet (continua)

La Bellezza dell’artigianato coreano in mostra alla Design Week

La Bellezza dell’artigianato coreano in mostra alla Design Week
A Palazzo Litta la Korea Craft Design Foundation presenta All about Attidude, mostra che valorizza la relazione tra esiste tra artigiani, strumenti, natura e luogo di lavoro, osservati come un ecosistema unico A Palazzo Litta la Korea Craft Design Foundation presenta All about Attidude, mostra che valorizza la relazione tra esiste tra artigiani, strumenti, natura e luogo di lavoro, osservati come un ecosistema unico Artigiano Coreano 2021_ All about AttitudePalazzo Litta in Corso Magenta 24 MilanoSett. 4-10 202110:00-20:00 Il tema della mostra <All about Attitude> si allontana dalle oper (continua)

Una volta il futuro era migliore? Luci e ombre di un tempo nuovo. Le risposte di accademici, scienziati, pensatori ed economisti insieme al SAPIENS FESTIVAL 2021

Una volta il futuro era migliore? Luci e ombre di un tempo nuovo. Le risposte di accademici, scienziati, pensatori ed economisti insieme al SAPIENS FESTIVAL 2021
Fra settembre e ottobre una rassegna con 13 incontri tra Bergamo e Brescia. Dal vivo, su prenotazione. Per “fare il punto” e interrogare 14 sapienti, per capire, per immaginare un futuro, per tornare a mettere al centro la competenza. 10 Settembre - 9 Ottobre 2021 Bergamo, Brescia, lago d’IseoUna volta il futuro era migliore? Il festival Sapiens prende a prestito il titolo di un recente saggio di Sabino Cassese e ci aggiunge un punto interrogativo: davvero ci sono stati periodi della storia in cui il futuro sembrava più promettente? La pandemia, i progressi tecnologici, la conquista della libertà han minato o alimentato la nost (continua)

CNA Milano, Matteo Reale è il nuovo presidente. Hub metropolitano per le PMI, digitalizzazione e transizione ambientale: le linee guida del programma

CNA Milano, Matteo Reale è il nuovo presidente. Hub metropolitano per le PMI, digitalizzazione e transizione ambientale: le linee guida del programma
Reale: “Il nostro obiettivo è rafforzare l’associazione metropolitana per farla divenire un punto d’ingresso per imprenditori, professionisti e PMI verso opportunità di sviluppo e di rete” Eletti anche: · 15 responsabili verticali di mestieri · 3 Presidenti di Raggruppamenti dei settori Pensionati, Cinema Audiovisivo e Professioni · 3 Presidenti Territoriali per Milano, Rho e Cinisello Balsamo Matteo Reale è il nuovo presidente di CNA Milano. Consulente d'impresa e con esperienze nel campo del marketing e della sostenibilità, Reale al suo primo mandato, succede a Daniela Cavagna (presidente per 2 mandati) sarà affiancato dalla direttrice Laura Buscarini e dalla Presidenza composta da Fabio Massimo, Paolo Ponzini, Massimo Pagani e Antonio Casabona. Consulente di direzione atti (continua)

Un piatto unico squisito, genuino e fresco, tipico della cucina australiana e americana ma amatissimo anche in Italia, l’avocado toast di Sonia Peronaci

Un piatto unico squisito, genuino e fresco, tipico della cucina australiana e americana ma amatissimo anche in Italia, l’avocado toast di Sonia Peronaci
Gamberi con frutti di bosco e pomodorini delicati lavati con Bicarbonato Solvay® in Microgranuli per Frutta & Verdura per il toast dell’estate, perfetto come piatto unico per pranzi e cene veloci Non perdete Lunedì 26 Luglio sulla pagina FB di Bicarbonato Solvay® e suicanali IG e FB di Sonia Peronaci, la ricetta personalizzata e rivisitata daSonia Peronaci:l’avocado toast con gamberi, frutti di bosco e pomodorini.Piatto unico per pranzi e cene veloci ma anche per un brunch tra amici, una colazione proteica salata e una merenda sostanziosa. (continua)