Home > Turismo e Vacanze > LIFE SOURCE: UN NUOVO POLO RICETTIVO NEL NOME DELLE EXPERIENCES

LIFE SOURCE: UN NUOVO POLO RICETTIVO NEL NOME DELLE EXPERIENCES

scritto da: Raffaella borea | segnala un abuso

LIFE SOURCE: UN NUOVO POLO RICETTIVO NEL NOME DELLE EXPERIENCES

Innovazione, sostenibilità e design sono i cardini del nuovo polo ricettivo alle porte di Bergamo, che intreccia nel suo interno esperienze immersive dalle anime diverse ma connesse che prendono corpo in: Life Hotel, Life Source Food Experience e MediSPA. Il 6 settembre, in occasione del Salone del Mobile, il corso di formazione “Polo Life Source – il futuro dell’ospitalità” accoglierà architetti ed ingegneri che potranno approfondire elementi architettonici, strutturali e tecnologici alla base della forte innovazione dello spazio


L’uomo al centro, attore principale e protagonista di una serie di esperienze di diversa natura – food, healthy, relaxing - utili alla sua crescita e al suo appagamento. Da questa consapevolezza e con questa filosofia nasce Life Source, nuova frontiera del benessere e del well-being, le cui particolarità architettoniche e scelte sostenibili saranno presentate alla stampa con due eventi il 2 e 16 settembre e ad architetti e ingegneri con un corso ad hoc (“Polo Life Source – il futuro dell’ospitalità”) il 6 settembre.

Progetto avanguardistico capace di far dialogare sostenibilità e design, innovazione tecnologica e sperimentazione architettonica, funzionalità ed estetica, ma anche insieme di esperienze immersive che fanno della natura la loro ispirazione, Life Source è un polo ricettivo trasversale che coniuga nel suo interno l’ospitalità (Life Hotel), la cultura del buon cibo (Life Source Food Experience) e la salute (MediSPA).

20 metri di altezza, 4 piani, 126 camere, 5 sale per riunioni e meeting, un ristorante gourmet, un bistrot e un suggestivo rooftop di 800 mq affacciato sullo skyline di Città Alta, un parco di oltre 5900 mq e 120 posti auto nel parcheggio: questi sono i numeri di Life Source che, certificato LEED Gold – attestato che garantisce un elevato standard di qualità lungo tutto il percorso di costruzione e di cui in Italia possono fregiarsi solamente due hotel - conta su una struttura studiata e realizzata nel nome del basso impatto ambientale, della perfetta fusione con il contesto e della sostenibilità, complici scelte architettoniche, ingegneristiche e d’interior design mirate.

Polo Life Source: innovazione tecnologica e green attitude

Tutto parla di innovazione e sostenibilità al polo ricettivo Life Source. Lo confermano le soluzioni eco e respectful adottate come, tra le altre, un impianto fotovoltaico, una facciata continua a montanti traversi in alluminio, realizzata in vetro, considerata tra le più performanti in Italia perché in grado di ottimizzare l’isolamento termico grazie all’impiego di un pacchetto vetri altamente tecnico e di garantire isolamento acustico di 49 decibel. La facciata ventilata invece è stata realizzata con una lastra ceramica con consumo energetico inferiore del 30%. Ad assicurare massima efficienza energetica sono anche un impianto di condizionamento misto (idronico e a tecnologia VRF), soluzioni domotiche ad hoc e scambiatori termici per il recupero e ricambio costante dell’aria primaria. Nel nome della sostenibilità sono poi 14 colonnine per la ricarica delle auto elettriche poste nell’area parcheggio.

Non secondario il fattore innovazione: lo si comprende posando lo sguardo sulla parte frontale dell’edificio, dove a spiccare è un aggetto strutturalmente sostenuto da un sistema ad arco e posteso, da cui sgorga la tenda d’acqua più grande d’Italia con funzione decorativa e di privacy.

Nel nome della sicurezza resa necessaria dalla pandemia e nel rispetto del design e dell’estetica sono infine gli interni, rivoluzionati nella fruizione degli spazi e nei flussi di transito degli ospiti. L’attitudine green, l’attenzione alla sicurezza e al benessere si leggono inoltre nelle camere, in stile essenziale e moderno, progettate per offrire spazi multifunzionali per le esigenze di comodità e fruibilità richieste dalla vita contemporanea.

Life Source Food Experience: ristorante gourmet, bistrot e rooftop, 3 mood una sola anima

Life Source Food Experience si declina in tre locali dedicati al palato – ristorante gourmet Le Terre, bistrot Onda e rooftop Atmosfere – che, healthy per filosofia e ispirati dalla natura per le scelte estetiche degli interni e per le proposte del menù, eleggono la qualità dei prodotti e l’attenzione alla loro selezione a baluardi, l’abilità nella loro lavorazione a diktat e la cura nel proporli a nota di valore. Tre mondi che si fondono, senza confondersi, guidati dalla mano e dall'esperienza internazionale dello chef Enzo Pettè, già premiato con una stella Michelin.

Prodotti stagionali, a km zero, di qualità estrema e di ricercatezza per singolarità sono i protagonisti delle proposte del ristorante Le Terre, capaci di fondere la tradizione della migliore cucina italiana con la creatività della sperimentazione, in un ambiente di eleganza sobria, ricercato nei dettagli e confortevole. Cambiano invece i codici gourmet al bistrot Onda, lo spazio più eclettico di Life Source, dove tutto è possibile: concedersi una colazione golosa o uno spuntino stuzzicante, un light lunch o una cena informale. Portate dai sapori inaspettati sono serviti in un contesto relaxing ed accogliente. Suggestioni emozionali infine al rooftop “Atmosfere”, 800mq vista panoramica su Città Alta e i suoi Colli dove concedersi una cena naturalmente romantica, un aperitivo gourmet, un after dinner o una cena di gala chic.

MediSPA: il luogo della salute e della bellezza

Il benessere nasce anche dalla capacità di dedicarsi attenzioni che portino a migliorare la qualità della propria vita. Un percorso che Life Source affida alla sua MediSPA. In quest’area riservata ed intima trovano spazio una piscina di classe C, utilizzabile anche per la riabilitazione e con una porzione dedicata all’idromassaggio, un bagno turco, una palestra allestita con dispositivi Technogym e 2 cabine per trattamenti estetici.

hotel | turismo | travel | aperitivo in terrazza | bergamo | innovazione | sostenibilità | green |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

U.S. Polo Assn.: all’87esima edizione di Pitti Immagine Uomo presenta la nuova collezione FW 15 16 e celebra il 125esimo anniversario della United States Polo Association


U.S. Polo Assn. alla 90esima edizione di Pitti Immagine Uomo con la nuova collezione Spring Summer 2017 e il debutto della prima travel collection


U.S. Polo Assn. per la prima volta a Fieracavalli con la collezione FW 2015/16


U.S. Polo Assn.: accordo di partnership con il Monte-Carlo Polo Club Il brand è sponsor tecnico dell’esclusiva Monte-Carlo Polo Cup 2016 Monte-Carlo, 15 – 18 settembre 2016


U.S. POLO ASSN. PRESENTA 125TH, LA SPECIALE CAPSULE COLLECTION PER CELEBRARE IL 125ESIMO ANNIVERSARIO DELLA UNITED STATES POLO ASSOCIATION


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Nasce Sangalli School per la formazione in ambito stradale

L’impresa di Mapello attiva una scuola interna funzionale a realizzare training specifici per chi vuole costruire la propria carriera in ambito stradale-edilizio. Previsti, a gennaio 2022, due corsi di alta formazione: gratuiti, per un numero limitato di iscritti, offriranno anche un’opportunità di lavoro in azienda ai più meritevoli. Iscrizioni entro il 15 Novembre 2021. Dal 1979, anno della sua fondazione, Sangalli Spa, in prima linea nella realizzazione di lavori stradali, produzione di conglomerati bituminosi e calcestruzzi, urbanizzazioni e sviluppo di infrastrutture,  ha fatto di innovazione, ricerca, sostenibilità  e formazione i cardini della sua crescita. Coerentemente con questa filosofia, l’azienda di Mapello, con oltre 120 dipendenti e un (continua)

POKER DI AGGIUDICAZIONI PER SANGALLI SPA

POKER DI AGGIUDICAZIONI PER SANGALLI SPA
Quattro commesse, splittate nei prossimi 4 anni e con un ammontare complessivo di 120 milioni di euro: l’azienda di Mapello, aggiudicandosi una serie di interventi di diversa tipologia su strade statali ed ex provinciali lombarde, si ritaglia un ruolo di primo piano nel settore della costruzione e della manutenzione delle infrastrutture della regione. “Mettere in sicurezza”, “ammodernare”, “risanare” e “manutenere”: sono queste le parole chiave che definiscono le 4 commesse aggiudicatesi da Sangalli Spa, per un ammontare complessivo di 120 milioni di euro, a seguito di bandi di gara di ANAS SPA. Le diverse squadre dell’azienda, per i prossimi quattro anni, saranno dunque chiamate ad utilizzare tutto il loro know how per migliorare le cond (continua)

FEEL THE CONTEST: ELETTO IL VINCITORE ASSOLUTO

FEEL THE CONTEST: ELETTO IL VINCITORE ASSOLUTO
A Pitti Immagini Filati sale sul podio della prima edizione del concorso promosso da Feel the Yarn Raquel de Carvalho accostata a ISY by Torcitura di Domaso. I due outfit in maglia della giovane designer, premiati da una giuria di esperti, hanno avuto la meglio sulle realizzazioni di altri 4 creativi selezionati dal gruppo privato di Facebook “FTY for New Designers” nella prima fase dell’iniziativa. Tutti i 10 capi finalisti sono stati esposti durante la fiera fiorentina nello stand appositamente dedicato al Contest. Realizzare una capsule collection di 12 outfit per la stagione SS22, interamente Made in Italy e prevalentemente in maglia: questo il premio della prima edizione di “Feel The Contest” - concorso proposto da Feel the Yarn, in collaborazione con Pitti Immagine - che ha dichiarato vincitrice assoluta Raquel de Carvalho accostata a ISY by Torcitura di Domaso. La giovane designer ha avu (continua)

LANA GATTO PE 2022: L’ESTATE ECO GLAM DI LANA GATTO

LANA GATTO PE 2022: L’ESTATE ECO GLAM DI LANA GATTO
Sostenibilità protagonista della collezione per la prossima stagione calda che punta su fibre naturali e dettagli dal forte imprinting green. Spazio riservato anche alla moda con filati che strizzano l’occhio alle passerelle per colori e particolarità. L’ispirazione? Sweet foody Ecologica per vocazione, glam per attitudine: la collezione Lana Gatto PE 2022 è una celebrazione delle due anime che da tempo contraddistinguono il marchio che ha saputo negli anni sviluppare prodotti sia dalla forte componente sostenibile, sia dall’appeal fashion. La prossima stagione calda non tradisce questo sentire, come confermano un nuovo prodotto che va ad arricchire la linea “Classic (continua)

TOLLEGNO 1900 “COLLECTION BOX AI 22/23”: IL VALORE DELLE CERTIFICAZIONI, L’ATTITUDINE ALLA SOSTENIBILITA’, L’UNICITA’ DELLA LANA

TOLLEGNO 1900 “COLLECTION BOX AI 22/23”: IL VALORE DELLE CERTIFICAZIONI, L’ATTITUDINE ALLA SOSTENIBILITA’,  L’UNICITA’ DELLA LANA
“Certifichiamo la nostra volontà di agire per il benessere del mondo che ci ospita. Un impegno che si codifica non solo nell’aver acquisito le più importanti certificazioni eco del settore tessile, rendendole parte del nostro passaporto green e della nostra identità sostenibile, ma anche nel basare tutte le nostre attività sul principio delle 3R: ridurre, riutilizzare e riciclare”. La collezione AI 2022/23 di Tollegno 1900 porta in sé segni tangibili dell’eco attitude dell’azienda, della sua vocazione all’innovazione e del suo costante impegno nella ricerca. Nel nome di questi principi, “Collection Box AI 22/23” reinterpreta i valori che hanno contribuito alla crescita dell’azienda sino a farne un referente mondiale di primo piano in materia di Lana Merino. Composta da (continua)