Home > Eventi e Fiere > L'attore Vincenzo Bocciarelli confermato per la seconda volta alla conduzione del Concorso Internazionale Musica Sacra 2021

L'attore Vincenzo Bocciarelli confermato per la seconda volta alla conduzione del Concorso Internazionale Musica Sacra 2021

scritto da: ANNA99 | segnala un abuso

L'attore Vincenzo Bocciarelli confermato per la seconda volta alla conduzione del Concorso Internazionale Musica Sacra 2021


Dal 15 al 18 settembre Roma ospiterà le fasi live del Concorso Internazionale “Musica Sacra”. 2021, un vero campionato mondiale del repertorio solistico di musica sacra a cui parteciperanno 75 cantanti lirici di 37 nazionalità diverse selezionati tra i quasi 100 iscritti all’Eliminatoria online che si è tenuta a luglio.
I vincitori saranno scelti durante la Finale, in forma di Concerto di Gala, che avrà luogo sabato 18 settembre alle ore 20:30 presso la Basilica SS. Apostoli alla presenza del Comitato d’Onore formato da Ambasciatori presso la Santa Sede e presso la Repubblica Italiana che parteciperanno alla premiazione. 

La serata  sarà presentata da Vincenzo Bocciarelli, amatissimo attore teatrale e cinematografico nato alla scuola di Giorgio Strehler, confermato dopo l’ottima performance dello scorso anno e sarà trasmessa in differita da Tele Pace in mondovisione e da Radio Vaticana.  

Quest’anno il vulcanico conduttore, mentre la giuria si ritirerà, intratterrà il pubblico e i concorrenti con delle simpatiche parentesi durante le quali reciterà delle poesie, dei brani e… il resto sarà una sorpresa.  “Sono felice e onorato - ha dichiarato Bocciarelli - di essere per il secondo anno alla conduzione del Concorso Internazionale Musica Sacra. Assistere allo sbocciare di nuovi giovani talenti, carichi di passione ed entusiasmo nei confronti dell’arte, è profondamente confortante. Significa che nonostante tutto, il mondo legato allo spettacolo di qualità e di prestigio continua a sopravvivere…”
Quella di Bocciarelli è stata un’estate densa di eventi che ha segnato un’importante passo di ripresa soprattutto in momento delicato come quello che stiamo vivendo.  
Le emozioni e il successo riscosso in Sicilia alla Valle dei Templi di Agrigento e al Castello di Naro con lo spettacolo “Senza limite” scritto da Serenella Bianchini, dove è stato protagonista e ne ha firmato la regia. A luglio ha condotto magistralmente la finale regionale de “Una ragazza per il Cinema Umbria” alla sua trentesima edizione al Castello di Montignano in Umbria, e la trasmissione radiofonica "Let's Celebrate" e l'11 settembre riceverà un prestigioso riconoscimento: il Premio alle Arti per meriti professionali.

Il Concorso Internazionale Musica Sacra è la selezione internazionale di "Let’s Sing Oratorio Music!”, l’unico progetto culturale in Europa dedicato a diffondere l’Oratorio Musicale tra bambini e ragazzi della scuola dell’obbligo attraverso un’esperienza formativa e teatrale indimenticabile in cui canteranno in teatro davanti al pubblico.  "Stiamo già preparando nonostante le difficoltà della pandemia li spettacoli si svolgeranno al Teatro Rendano di Cosenza il 3 e 5 dicembre in cui i giovanissimi spettatori  calabresi scopriranno la magia dell'Oratorio Musicale. "

In questo momento di enormi difficoltà per la musica, Vi chiediamo di sostenerci con una piccola donazione per permettere ad almeno 50 bambini e ragazzi ospiti più in difficoltà di Cosenza di partecipare gratuitamente agli spettacoli di Let's Sing Oratorio Music che si terranno a dicembre al Teatro Rendano. Ricordiamo che sarà possibile effettuare una donazione anche durante le trasmissioni in streaming delle semifinali. Purtroppo spiace informarvi che il Ministero della Cultura non ha voluto cofinanziare il progetto, nonostante Let’s Sing Oratorio Music – Concorso Internazionale Musica Sacra sia stato uno dei pochissimi progetti italiani selezionati dall’Unione Europea”.

Bocciarelli | arte | musica | eventi |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Convegno ‘La via italiana alla filosofia del dialogo’ dal 13 al 14 novembre presso l’Hotel Continental di Sorrento

Convegno ‘La via italiana alla filosofia del dialogo’ dal 13 al 14 novembre presso l’Hotel Continental di Sorrento
La ricchezza teoretica della filosofia italiana che dalla lezione bruniana in avanti si protrae fino agli ultimi decenni e tiene testa al grande pensiero europeo è fuori discussione. Il convegno annuale del Centro per la filosofia italiana (www.centroperlafilosofiaitaliana.it) dal titolo “La via italiana alla filosofia del dialogo. La contemporaneità’ è suddiviso in due sedi e in due date (Te (continua)

Ecco gli 8 vincitori del Concorso Internazionale 'Musica Sacra 2021'

Ecco gli 8 vincitori del Concorso Internazionale 'Musica Sacra 2021'
Sabato 18 settembre nella Basilica SS. Apostoliin Roma, si è tenuta la finale, in forma diConcerto di Galadel Concorso Internazionale “Musica Sacra 2021”, durante la quale si sono esibiti23 cantanti lirici, tra i quali la Giuria ha scelto gli otto vincitori: per la categoria Soprani, la messinese Francesca Mannino e  Danai Eleni, per i mezzosoprani Aurora Faggioli ed Ester Ferraro, per i (continua)

Procida 2022. 'L’Isola di Arturo' Capitale della Cultura tra letteratura e turismo

Procida 2022. 'L’Isola di Arturo' Capitale della Cultura tra letteratura e turismo
Era il lontano – ma non troppo – 1957 quando uscì per la prima volta il romanzo di Elsa Morante “L’isola di Arturo” interamente ambientato nella selvaggia isola di Procida, in Campania (NA). Un racconto puro, sincero, poetico, come solo la penna della Morante sa essere. In questo libro, l’isola di Procida, oggi eletta Capitale della Cultura 2022, diventa non solo l’isola di origine d (continua)

Vincenzo Calì - Medusa - Lounge Restaurant- Poesia in tavola

Vincenzo Calì - Medusa - Lounge Restaurant- Poesia in tavola
Il più bel successo in cucina è riuscire a riempire lo stomaco con l’immaginazione, diceva José Manuel Fajardo e in tal senso il locale Medusa - Lounge Restaurant di Milazzo (Messina), ristorante di pesce in via Grotta Polifemo 3, riesce a conferire poesia ad ogni sua portata, complice la suggestiva location sul lungomare della meravigliosa ex civitas romana, e la fusione gastronomica tra tra (continua)

Ritrovamenti eccellenti. Nella Real Biblioteca di Madrid rinvenuti Madrigali autografi di Torquato Tasso a Carlo Gesualdo dallo studioso italiano Diego Perotti

Ritrovamenti eccellenti. Nella Real Biblioteca di Madrid rinvenuti Madrigali autografi di Torquato Tasso a Carlo Gesualdo dallo studioso italiano Diego Perotti
Una preziosa testimonianza inedita è venuta alla luce nella Real Biblioteca di Madrid grazie alle ricerche di Diego Perotti, classe 1990, laureato presso l’Università degli Studi di Verona in Lingue e Culture per l’Editoria e Lingustics e attualmente dottorando in Filologia, Letteratura e Scienze dello Spettacolo presso l’Università di Verona e in Études Italiennes presso l’Université Sorbonne Nouvelle, nonché membro del Centro Scaligero degli Studi Danteschi, e dell’editorial board del Tasso in Music project. Si tratta del manoscritto II/3281 (sigla Br), un codice composito di pagine a stampa e carte manoscritte di Torquato Tasso; l’esemplare fu allestito presso la Stamperia Reale di Napoli nel 1808 a cura dello storiografo capuano Francesco Daniele e donato a Giuseppe I Bonaparte re di Spagna. Una preziosa testimonianza inedita è venuta alla luce nella Real Biblioteca di Madrid grazie alle ricerche di Diego Perotti, classe 1990, laureato presso l’Università degli Studi di Verona in Lingue e Culture per l’Editoria e Lingustics e attualmente dottorando in Filologia, Letteratura e Scienze dello Spettacolo presso l’Università di Verona e in Études Italiennes presso l’Université Sorbon (continua)