Home > Altro > Dobbiaco-Cortina e Team Futura: "Lavorare insieme per crescere insieme"

Dobbiaco-Cortina e Team Futura: "Lavorare insieme per crescere insieme"

scritto da: Newspower | segnala un abuso

Dobbiaco-Cortina e Team Futura:

Sancito uno speciale accordo tra grandi appassionati dello sci di fondo La 45.a edizione della granfondo a braccetto con il vincente team trentino Gli atleti del Team Futura in avvicinamento all’evento saranno sui social Confermate la 42 km in classico sabato 5 e la 32 km in skating domenica 6 febbraio


La passione per lo sci di fondo si esprime in molte situazioni, sicuramente importante è l’impegno di tanti organizzatori ed altrettanto quello dei team che sostengono e seguono gli atleti nell’attività agonistica, ma anche ludico/sportiva.

Per la stagione 2021/22 c’è un matrimonio da celebrare, quello tra la Granfondo Dobbiaco-Cortina e il Team Futura, che insieme hanno già vissuto momenti emozionanti e che puntano alla promozione “tout court” dello sci di fondo.

La Granfondo Dobbiaco-Cortina è già al lavoro per celebrare il 5 e 6 febbraio prossimi la 45.a edizione, il Team Futura invece si sta preparando ad un nuovo impegno nel prestigioso circuito Visma Ski Classics, ma con i suoi molteplici atleti anche nelle varie granfondo nazionali ed internazionali.

L’obiettivo che le due entità si sono poste è davvero significativo: “lavorare insieme per crescere insieme”. I fondisti del Team Futura – società presente da ben 40 anni sui campi di gara dello sci nordico - sono già abituali frequentatori delle piste interessate dalla Granfondo che idealmente collega Dobbiaco a Cortina d’Ampezzo, ma c’è di più, oltre una quindicina di atleti sono proprio residenti in zona e così, con cognizione di causa, racconteranno sui social gli allenamenti e i vari punti topici del tracciato tramite video e immagini.

Da parte sua la Granfondo Dobbiaco-Cortina dedica una rinnovata attenzione agli sciatori italiani, specialisti e amatori, con la convinzione che i numeri possano crescere sia con le presenze degli appassionati di sempre ma andando anche a solleticare l’interesse dei neofiti che si sono avvicinati allo sci di fondo lo scorso inverno, complici le disposizioni anti Covid che hanno visto le piste di fondo aperte e gli impianti di sci alpino invece chiusi.

La Granfondo Dobbiaco-Cortina ha tutte le caratteristiche per rappresentare uno degli obiettivi principali dell’inverno per i fondisti italiani e stranieri, entrambe le gare (sabato in tecnica classica e domenica in tecnica libera) sono in calendario FIS (che assegna punti per il ranking), mentre la prova in classico è anche “feeding” per la Vasaloppet. Il percorso è davvero alla portata di tutti i fondisti, tuttavia per le specifiche caratteristiche, oltre a regalare scorci affascinanti, permette ai più forti di esprimersi al meglio e agli amatori “puri” di partecipare ad una delle competizioni più prestigiose delle Alpi che regala scorci sulle Dolomiti patrimonio Unesco. La gara accomuna Dobbiaco, “gioiello” della Val Pusteria, a Cortina d’Ampezzo, autentica perla delle Dolomiti e soprattutto località interessata dai Campionati del Mondo di sci alpino e dalle Olimpiadi.

Il Team Futura alla Dobbiaco Toblach-Cortina è … di casa, infatti l’evento in programma il 5 e 6 febbraio nel proprio albo d’oro ospita i nomi di molti atleti dalle maglie giallo-fluo. È stata una delle gare in cui il team trentino ha ottenuto più successi soprattutto al femminile, visto che in tecnica libera ha vinto con le russe Tatiana Bondareva ed Eugenia Bitchougova, quindi con la finlandese Heli Heiskanen nel più recente passato e con le italiane Clara Bettega e Simonetta Carbogno, sommando ben 11 successi. In tecnica classica invece si contano vittorie ancora di Eugenia Bitchougova e di Veronica Pinter De Martin e al maschile di Bruno Debertolis, per citarne alcuni.

Le iscrizioni sono attive e frizzanti, sia per la 42 km in tecnica classica di sabato 5 sia per la 32 km in tecnica libera di domenica, entrambe con start a Dobbiaco ed arrivo in centro a Cortina.

Dal quartier generale della 45.a Dobbiaco-Cortina e dal Team Futura arriva uno “Stay tuned!”

Info: www.dobbiacocortina.org 


Fonte notizia: http://www.newspower.it/GF_Dobbiaco_Cortina.htm


newspower | granfondo dobbiaco cortina | team futura | fondo | sci | neve | inverno | dobbiaco | cortina | alto adige | sudtirol | italia | sport |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

IL DESIGN EUROPEO ENTRA NELLE CASE DEGLI OVER 65


GRANFONDO DOBBIACO-CORTINA AL VIA. I CAMPIONI DEL DOUBLE POLING SUI BINARI DEL TRENINO


COPPA DEL MONDO TRA 10 GIORNI AL VIA


GF DOBBIACO-CORTINA VISMA SKI CLASSICS. COMITATI IN SINERGIA E DIRETTA EUROSPORT


Dal 4 al 12 dicembre va in scena Cortina Fashion Week 2021


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

DOLOMITI SUPERBIKE, UNA “GIOIELLERIA”! 16 MEDAGLIE D’ORO MONDIALI E 2 OLIMPICHE

DOLOMITI SUPERBIKE, UNA “GIOIELLERIA”! 16 MEDAGLIE D’ORO MONDIALI E 2 OLIMPICHE
Le leggende della 27.a Südtirol Dolomiti Superbike stanno per arrivare Sabato la grande festa delle due ruote per circa 2400 amatori e professionisti Al via 16 ori mondiali e 2 ori olimpici, oltre a campioni europei e nazionali A Villabassa, in Alto Adige, lo start dei 3 percorsi pedalabili immersi nel verde L’attesa ormai è finita. Sabato si entra finalmente nel vivo della 27.a Südtirol Dolomiti Superbike, la storica manifestazione altoatesina di mtb nell’affascinante Val Pusteria, in Alto Adige. Non si tratta semplicemente di una gara, ma di una grande festa del ciclismo off-road capace di coinvolgere una marea di amatori e appassionati delle ruote artigliate, i quali avranno l’onore di pedalare a f (continua)

SI AVVICINA IL ROCK MASTER DI ARCO: DA OGGI LA SCALATA ONLINE PER I BIGLIETTI

SI AVVICINA IL ROCK MASTER DI ARCO: DA OGGI LA SCALATA ONLINE PER I BIGLIETTI
Venerdì 29 luglio full-day di gare al Climbing Stadium di Arco Da oggi sono disponibili online i biglietti per il 35° Rock Master Ingresso giornaliero o serale per assistere al KO Boulder e al Duello Lead La grande festa del climbing con i campioni del momento A fine mese andrà in scena l’evento storico che da 35 anni continua ad essere “in auge” nel panorama internazionale del climbing. Il Rock Master è diventato un appuntamento fisso per molti appassionati scalatori che ogni anno affollano il Climbing Stadium di Arco, in Trentino, per gustarsi le adrenaliniche mosse e i sinuosi movimenti dei climbers più forti del momento. Finalmente è arrivato il fat (continua)

UNA “MYTHOS” DALLE MILLE SORPRESE. SETTEMBRE, BIKERS IN VALLE DI PRIMIERO

 UNA “MYTHOS” DALLE MILLE SORPRESE. SETTEMBRE, BIKERS IN VALLE DI PRIMIERO
La 2.a Mythos Primiero Dolomiti fa già sognare i bikers Domenica 11 settembre “mode” Marathon, Classic o Easy La Mythos sarà gara indicativa per il CT della Nazionale mtb Massimo Debertolis svela qualche anticipazione Heroes for a day, Mythos forever. Archiviato con successo l’evento “Mythos” in versione gravel, la società Pedali di Marca ha ora nel mirino la seconda edizione della Mythos Primiero Dolomiti, questa volta in sella alla mtb. Location vincente non si cambia e l’11 settembre si pedalerà nell’atmosfera d’incanto della Valle di Primiero, al confine tra Trentino-Alto Adige e Veneto. La Mythos Primiero (continua)

1500 TRA PRIMIERO E LE PALE DI SAN MARTINO. CAPPONI E LUNA MARATONETI DOLOMITICI

1500 TRA PRIMIERO E LE PALE DI SAN MARTINO. CAPPONI E LUNA MARATONETI DOLOMITICI
Successo della 7.a Primiero Dolomiti Marathon Thomas Capponi controlla e poi fugge. Silvia Luna allunga nel finale La 26K appannaggio di Roberto Cassol e Anna Caglio, la 16K a Loss e Misconel L’US Primiero raccoglie consensi e complimenti, una giornata da incorniciare C’era un cielo terso col sole splendente questa mattina, a baciare i 1500 runners che hanno animato la scoppiettante 7.a Primiero Dolomiti Marathon. Sì, perché non si è trattato semplicemente di una gara podistica, ma di una grande festa per bambini, adulti e famiglie provenienti da tutt’Italia e non solo. Ben quattro i percorsi tecnici, veloci e divertenti ricavati nell’accogliente Valle di Primi (continua)

ARRIVA LA 5.a STELVIO MARATHON: IL 23 LUGLIO SI CORRE IN ALTA QUOTA

ARRIVA LA 5.a STELVIO MARATHON: IL 23 LUGLIO SI CORRE IN ALTA QUOTA
Save the date: sabato 23 luglio la scalata al Passo dello Stelvio Già 12 nazioni iscritte per la 5.a edizione della gara podistica in alta quota Una ‘direttissima’ di 21 km e 2100m/dsl nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio Spettacolo della natura tra flora e fauna in compagnia del Gruppo Ortles Il festival estivo di corsa in montagna si chiama Stelvio Marathon, pronto ad andare in scena sabato 23 luglio. Sarà una sfida contro il tempo alla conquista, dopo 21 km e 2100m di dislivello nel bel mezzo della natura, del gigante alpino: il Passo dello Stelvio. Il percorso ricalcherà quello della scorsa edizione con la partenza a Prato allo Stelvio, in Alto Adige, a 915m nel cuore del celebre Pa (continua)