Home > Lavoro e Formazione > Gestione delle batterie al litio: rischi, prevenzione e sicurezza

Gestione delle batterie al litio: rischi, prevenzione e sicurezza

scritto da: | segnala un abuso

Gestione delle batterie al litio: rischi, prevenzione e sicurezza

 

Il 30 novembre 2021 un corso in videoconferenza fornirà conoscenze e competenze specifiche di carattere tecnico sui rischi e sulla gestione operativa delle batterie al litio.


 

Comunicato Stampa

Gestione delle batterie al litio: rischi, prevenzione e sicurezza

 

Il 30 novembre 2021 un corso in videoconferenza fornirà conoscenze e competenze specifiche di carattere tecnico sui rischi e sulla gestione operativa delle batterie al litio.

 

In questi anni abbiamo assistito ad una sempre maggiore diffusione di accumulatori, batterie e pile al litio. Diffusione che non si è accompagnata, tuttavia, ad una adeguata attenzione ai vari problemi relativi alla sicurezza nella gestione di questi componenti.

 

Ad esempio, con l’attuale sviluppo della tecnologia, la spinta economica delle case costruttrici e gli incentivi introdotti dallo Stato, sono aumentate in maniera esponenziale le vendite di auto elettriche. E sono aumentate di conseguenza anche le problematiche e i rischi relativi alla gestione delle batterie.

Agli utenti sono state fornite tutte le informazioni sulla sicurezza, ad esempio in relazione ai rischi di incendio?

 

Esistono percorsi formativi per fornire informazioni agli operatori (RSPP/ASPP, formatori, Consulenti, HSE, …) sulla gestione in sicurezza delle batterie agli ioni di litio?

 

Il corso per migliorare la sicurezza nella gestione delle batterie al litio

Per migliorare la sicurezza correlata alla gestione delle batterie al litio, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS), in collaborazione con Cobat Academy, organizza il 30 novembre 2021 il corso di 4 ore “Sicurezza e batterie al litio - I rischi e le misure di prevenzione e protezione”.

Il corso si terrà in videoconferenza, una formazione a distanza equiparata alla formazione in presenza.

 

L’obiettivo del corso è quello di fornire conoscenze e competenze specifiche di carattere tecnico sulla gestione operativa delle batterie al litio. I partecipanti acquisiranno conoscenze di base sul funzionamento di pile, batterie ed accumulatori agli ioni di litio e sui rischi legati al loro utilizzo.

 

Questi i docenti del corso:

-      Marco Ranalli: RSPP e docente in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Da anni è impegnato in attività di ricerca e di approfondimenti di rischi connessi all’utilizzo di nuove tecnologie e delle batterie agli ioni di litio.

-      Giovanna Ressa: architetto, formatore qualificato. È abilitata alla Certificazione di Prevenzione Incendi e per la formazione è esperto qualificato B-BS Behavior-Based Safety.

-      Marco Berrettini: chimico con esperienza decennale nella gestione della produzione in aziende che erogano servizi ambientali. Formatore e ricercatore accademico, ha maturato esperienza in merito a: normativa ambientale, gestione sostanze pericolose, D.Lgs 81/08, certificazioni ISO 9001/14001/45001, OHSAS 18001.

 

Le batterie e il rischio di incendio di un’auto elettrica

Riguardo ai vari rischi connessi con le batterie delle auto elettriche, è importante conoscere il fenomeno del “thermal runaway”, un incremento graduale e inarrestabile della temperatura delle batterie HV (high voltage). Si tratta di un processo chimico che inizia generalmente intorno ai 65°/70° C e coinvolge i componenti e i materiali che costituiscono il cuore della batteria.

Il processo di combustione, nel caso di batterie Li-Ion (agli ioni di litio) si autoalimenta, sviluppando ossigeno e generando così un fenomeno di autocombustione difficile da spegnere.

 

Le cause principali che scatenano questa reazione sono:

      urti violenti;

      innalzamento della temperatura causato da un irraggiamento termico esterno;

      problemi elettrici in fase di ricarica da colonnina;

      scarsa qualità̀ delle batterie o difetti di fabbricazione.

Dunque, a seguito di un incidente importante, è opportuno monitorare attentamente la batteria di un’auto EV (electric vehicle) onde evitare il superamento della temperatura critica. Ovviamente in questo caso, o per un incidente stradale, è bene chiamare subito i Vigili del Fuoco 115 o il numero unico di emergenza 112 (NUE).

 

Le informazioni e i contenuti del corso in videoconferenza

Il corso di 4 ore “Sicurezza e batterie al litio - I rischi e le misure di prevenzione e protezione” si terrà in videoconferenza il 30 novembre 2021 dalle ore 9:00 alle ore 13:00.

 

Questi i principali contenuti del corso:

      le batterie a litio: caratteristiche principali e particolari di funzionamento e gestione

      rischi connessi all'utilizzo delle batterie al litio (elettrico, esplosione, incendio, chimico)

      rischi connessi allo stoccaggio di batterie, accumulatori ed apparecchi che li contengono

      l’invecchiamento delle celle: risvolti sulla sicurezza

      rischi connessi al trasporto delle batterie al litio

      i sistemi di sicurezza

      le misure di prevenzione e protezione

      corretto inscatolamento ed imballaggio

      procedure di sicurezza

 

La partecipazione al corso vale come 4 ore di aggiornamento per RSPP/ASPP, Coordinatori alla sicurezza, formatori qualificati seconda area tematica, HSE (area tecnica in materia di sicurezza sul lavoro), Consulenti AiFOS (ambito sicurezza sul lavoro).

 

Per avere ulteriori dettagli sul corso e iscriversi, è possibile utilizzare questo link:

https://aifos.org/home/formazione/corsi/corsi-in-programma/corsi-in-programma/sicurezza_e_batterie_al_litio_i_rischi_e_le_misure_di_prevenzione_e_protezione

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS - via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel. 030.6595035 - fax 030.6595040 www.aifos.it - formarsi@aifos.it - videoconferenze@aifos.it

 

 

28 ottobre 2021

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/


Fonte notizia: https://aifos.org/home/formazione/corsi/corsi-in-programma/corsi-in-programma/sicurezza_e_batterie_al_litio_i_rischi_e_le_misure_di_prevenzione_e_protezione


batterie al litio | prevenzione incendi | sicurezza sul lavoro | auto elettriche |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Le batterie al litio, la soluzione perfetta per ogni tipo di problema


Achat Batterie pour ordinateur portable


Batterie pc portable Asus C22-UX31


Giancarlo Morandi: Visione e flessibilità, i segreti del COBAT


Castrol lancia l'innovativo fluido per la gestione termica delle batterie degli EV


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

AiFOS: un bilancio sociale che guarda con fiducia al futuro

AiFOS: un bilancio sociale che guarda con fiducia al futuro

Pubblicato il Bilancio Sociale 2020-2021 dell’Associazione AiFOS. Le difficoltà della pandemia, la base associativa, gli eventi, la formazione e i nuovi obiettivi di mandato.

Comunicato Stampa AiFOS: un bilancio sociale che guarda con fiducia al futuro   Pubblicato il Bilancio Sociale 2020-2021 dell’Associazione AiFOS. Le difficoltà della pandemia, la base associativa, gli eventi, la formazione e i nuovi obiettivi di mandato.   L’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS), una delle prime associaz (continua)

Un percorso di formazione per valutare lo stress nel settore sanitario

Un percorso di formazione per valutare lo stress nel settore sanitario

Un corso in videoconferenza il 6 luglio 2022 presenta l’aggiornamento della metodologia Inail per la valutazione del rischio da stress lavoro-correlato in relazione ad una nuova variante contestualizzata al settore sanitario.

Comunicato Stampa Un percorso di formazione per valutare lo stress nel settore sanitario   Si terrà il 6 luglio 2022 un corso in videoconferenza per l’aggiornamento della metodologia Inail per la valutazione del rischio da stress lavoro-correlato in relazione ad una nuova variante contestualizzata al settore sanitario.   Diverse ricerche e studi in questi anni hanno s (continua)

Videoconferenza: valutazione del rischio elettrico e norma CEI 11/27

Videoconferenza: valutazione del rischio elettrico e norma CEI 11/27

 

Nel mese di luglio 2022 un corso in videoconferenza si soffermerà sulle novità introdotte dalla nuova edizione 2021 della norma CEI 11-27, sulla valutazione del rischio elettrico e sulle principali misure di prevenzione.

  Comunicato Stampa Videoconferenza: valutazione del rischio elettrico e norma CEI 11/27   Nel mese di luglio 2022 un corso in videoconferenza si soffermerà sulle novità introdotte dalla nuova edizione 2021 della norma CEI 11-27, sulla valutazione del rischio elettrico e sulle principali misure di prevenzione.   “Tutte quelle operazioni ed attività d (continua)

Sicurezza sul lavoro: corsi per la qualificazione dei formatori

Sicurezza sul lavoro: corsi per la qualificazione dei formatori

 

Corsi tra Lombardia e Sardegna per aiutare i formatori a realizzare, progettare ed erogare percorsi formativi, in materia di salute e sicurezza sul lavoro, conformi alla normativa, innovativi ed efficaci.

  Sicurezza sul lavoro: corsi per la qualificazione dei formatori     Nel 2022 quattro corsi tra Lombardia e Sardegna per aiutare i formatori a realizzare, progettare ed erogare percorsi formativi, in materia di salute e sicurezza sul lavoro, conformi alla normativa, innovativi ed efficaci.     Perché la formazione su salute e sicurezza sia uno degli elementi (continua)

Una ricerca sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza

Una ricerca sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza

 

Due questionari e una nuova ricerca dell’Associazione AiFOS per comprendere la situazione, le prospettive e le possibilità di applicazione nelle aziende dei sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro.

  Una ricerca sui sistemi di gestione per la salute e sicurezza   Due questionari e una nuova ricerca dell’Associazione AiFOS per comprendere la situazione, le prospettive e le possibilità di applicazione nelle aziende dei sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro.   Nelle aziende che adottano e applicano correttamente un sistema di gestione per la s (continua)