Home > Altro > Vicovaro scuola elementare perde pezzi, bambini a rischio

Vicovaro scuola elementare perde pezzi, bambini a rischio

scritto da: Carlospinelli | segnala un abuso

Vicovaro scuola elementare perde pezzi, bambini a rischio

Il movimento Italia dei Diritti denuncia una situazione di pericolo che grava sui bambini della scuola elementare di Vicovaro da circa un anno e chiede lavori immediati all'amministrazione comunale pena le dimissioni del sindaco.


Roma 20 novembre 2021:Dopo essere stata lanciata qualche giorno fà dal Presidente dell'Italia dei Diritti Antonello De Pierro, l'opposizione ombra continua a scovare magagne amministrative nei comuni dove il movimento non è presente nei consigli comunali. A Vicovaro il Responsabile in loco dell'Italia dei Diritti Giovanni Ziantoni segnala una grave situazione che ristagna ormai da circa un anno e che riguarda la scuola elementare Ettore Vulpiani. E' lo stesso Ziantoni che la descrive:" Alcuni pezzi di cornicione della scuola sono caduti proprio in prossimità di uno degli ingressi e la situazione di pericolo ancora persiste visto che l'unica iniziativa a tutela dell'incolumità dei bambini è una sorta di ponteggio con il quale è stata costruita una tettoia a protezione del passaggio degli scolari. Questo ingresso - continua Ziantoni - è usato per far entrare i bambini che raggiungono la scuola con lo scuolabus e credo sia necessario che il Sindaco si adoperi affinché vengano prese le opportune iniziative per evitare che qualche pezzo di cornicione cadendo possa colpire dei bambini, evitando così possibili tragedie". Il Segretario Provinciale romano del movimento Carlo Spinelli ringraziando Giovanni Ziantoni per l'attenzione che sta dedicando al paese di Vicovaro interviene commentando la situazione di pericolo che si è creata alla scuola Ettore Vulpiani:" Più volte abbiamo segnalato situazioni di degrado riguardo a Vicovaro e questo ha portato alle dimissioni dell'assessore all'ambiente del comune stesso, unico fino ad ora a pagare dell'inefficienza di un'amministrazione comunale che a nostro avviso non sta governando il paese in maniera adeguata, adesso grazie a Ziantoni stiamo denunciando una situazione di pericolo che mette a rischio l'incolumità dei bambini di una scuola elementare. I luoghi frequentati da bambini devono essere i primi a garantire la sicurezza ed i lavori per evitare situazioni di pericolo a nostro avviso devono avere priorità su tutto e su tutti quindi, se è vero che da un anno circa esiste questa situazione alla scuola elementare ci chiediamo cosa aspetti il signor sindaco di Vicovaro a risolvere il problema facendo ristrutturare la parte pericolante. Basta una tettoia artigianale a salvaguardare l'incolumità dei bambini? Usando un detto - continua Spinelli - la stalla va chiusa prima che i buoi scappino e non dopo quindi signor sindaco ci aspettiamo che nell'immediatezza prenda provvedimenti e faccia sistemare questo cornicione e non ci venga a dire, come già fatto altre volte, che sta aspettando sovvenzioni che stanno arrivando, di fronte alla sicurezza dei bambini non ci sono scuse che tengano. Quindi - conclude Carlo Spinelli - o fa sistemare quanto prima questo cornicione o segue le orme del suo ex assessore e si dimette dall'incarico di sindaco e si ripresenta di fronte ai cittadini per far giudicare loro l'efficienza del suo operato".
Ufficio stampa Italia dei Diritti provincia di Roma
e mail idd.provinciaroma@gmail.com

Vicovaro | scuola elementare | pericolo | bambini | de pierro | spinelli | dimissioni |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Carlo Spinelli ( IDD ) chiede al Sindaco di Vicovaro il ripristino della fermata Cotral in località Cerreto.


A Vicovaro marciapiedi al posto dei parcheggi per disabili


A Vicovaro grazie a Italia dei Diritti tornano i parcheggi per disabili


Nuove segnalazioni di immondizia abbandonata a Vicovaro


Vicovaro, la pulizia c’è (?) ma non si vede


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Italia dei Diritti, nuova vice Responsabile per Tivoli e Guidonia

Italia dei Diritti, nuova vice Responsabile per Tivoli e Guidonia
Alexsia Crialesi coadiuverà Samantha Innocenti responsabile del movimento presieduto da Antonello De Pierro in quel di Tivoli e Guidonia Montecelio. Roma 14 gennaio 2022: Tivoli e Guidonia avranno una nuova vice Responsabile per il movimento Italia dei Diritti: si tratta di Alexsia Crialesi già militante del movimento e impegnata al fianco della Responsabile IDD Samantha Innocenti nel denunciare i problemi che l'Amministrazione comunale stenta a risolvere. E' la stessa Samantha Innocenzi ad aver proposto al Segretario Provinciale Romano dell'I (continua)

Romani, come prima cosa ci aumentiamo gli stipendi

Romani, come prima cosa ci aumentiamo gli stipendi
Indignazione da parte del movimento dell'Italia dei Diritti dopo la proposta dei consiglieri del Pd del comune di Roma di aumentarsi lo stipendio motivandolo con le troppe responsabilità. Carlo Spinelli chiede ai consiglieri di ritirare la proposta e di pensare prima ai veri problemi che attanagliano la Capitale. Roma 12 gennaio 2022: Probabilmente entro fine gennaio il consiglio comunale di Roma discuterà la bozza della delibera proposta da 4 consiglieri Pd sull'aumento dell'indennità corrisposta agli " onorevoli " consiglieri eletti nel comune di Roma. La somma che percepiranno se la proposta presentata dal Pd avrà il consenso dell'assise consiliare, ma su questo abbiamo pochi dubbi, passerà dagli attual (continua)

Italia dei Diritti, nuove nomine nell'organigramma provinciale romano

Italia dei Diritti, nuove nomine nell'organigramma provinciale romano
Angela Malaspina, Irene Pastore e Angelo Lori ricevono incarichi nel movimento direttamente dal Segretario Provinciale Romano Carlo Spinelli Roma 31 Dicembre 2021: Per il movimento Italia dei Diritti si chiude un anno molto positivo con l'elezione di 6 nuovi consiglieri comunali nei comuni della provincia di Roma ed una serie di iniziative che hanno fatto crescere il movimento nel gradimento dei cittadini. L'anno si chiude con l'assegnazione di nuove cariche per tre militanti dell'Italia dei Diritti all'interno del movimento e sono Ang (continua)

Italia dei Diritti denuncia presenza di amianto alla pineta delle Acque Rosse

Italia dei Diritti denuncia presenza di amianto alla pineta delle Acque Rosse
La responsabile del movimento dell'Italia dei Diritti del X Municipio di Roma Paola Torbidoni segnala la presenza di rifiuti ed in particolare di pannelli in eternit all'interno della pineta riserva del litorale romano e chiede al sindaco di Roma Gualtieri di intervenire per la risoluzione del problema Roma 21 dicembre 2021: L'inciviltà regna sovrana ma anche le istituzioni che dovrebbero garantire la salute e la sicurezza ai cittadini ci mettono del loro, fatto stà che in alcuni punti del bel Paese viviamo sopra una bomba ambientale ad orologeria. La responsabile per il X Municipio di Roma del movimento Italia dei Diritti Paola Torbidoni denuncia un grave inquinamento ambientale che esiste e pe (continua)

Villanova di Guidonia, Italia dei Diritti denuncia parco giochi pericolante e rifiuti in strada

 Villanova di Guidonia, Italia dei Diritti denuncia parco giochi pericolante e rifiuti in strada
La responsabile locale del movimento Samantha Innocenti chiede interventi urgenti al sindaco, intanto le buche sono sempre li. Roma 17 dicembre 2021: Risultano ancora numerose le segnalazioni che giungono quotidianamente a Samantha Innocenti, responsabile dell’Italia dei Diritti per Tivoli e Guidonia Montecelio. La referente in loco si è soffermata nuovamente sulla situazione di degrado che riguarda la zona di Villanova:" Dopo la denuncia relativa alle buche in strada che mettono in pericolo l'incolumità dei passanti risc (continua)