Home > Turismo e Vacanze > Strategie di Destination Marketing per le Piccole Destinazioni Turistiche

Strategie di Destination Marketing per le Piccole Destinazioni Turistiche

scritto da: GlobalTourist | segnala un abuso

Strategie di Destination Marketing per le Piccole Destinazioni Turistiche

È disponibile su Amazon l’ultimo libro di Maurizio Testa, che racconta il virtuoso case study di Capo Sant’Andrea: da Consorzio a Destination Management Organization


In un mondo in cui i viaggiatori sono bombardati da messaggi e comunicazioni di ogni tipo, non è facile per una piccola destinazione farsi notare. Eppure, l’ultima opera di Maurizio Testa, professionista di destination management e albergatore, ci racconta come, grazie al lavoro di squadra e al coinvolgimento delle giuste professionalità, anche un piccolo consorzio possa agire con il metodo (e i risultati) di una grande DMO, diventando un esempio moderno e attuale per la valorizzazione di una destinazione.

Strategie di Destination Marketing per le piccole destinazioni turistiche - disponibile sia in versione e-book che cartacea su Amazon - è il racconto del caso del Consorzio Capo Sant’Andrea, meraviglioso angolo di paradiso situato nella punta Nord-Ovest dell’isola dell’Elba, virtuoso esempio di un gruppo di operatori elbani che hanno saputo unire le forze e creare una DMO di successo e hanno contribuito a cambiare il posizionamento di Capo Sant’Andrea da località meramente balneare ad una destinazione di viaggio adatto a diverse nicchie di mercato.

Un case study ben specifico che fornisce spunti e suggerimenti su come impostare e gestire un’efficace strategia di comunicazione, a cominciare dalla definizione degli obiettivi, dall’individuazione dei target e dalla mappatura del prodotto, fino al posizionamento, al destination branding e alla scelta dei canali.

Il quadro di riferimento in cui si muove il mondo del turismo è in continua evoluzione e la pandemia ha acuito un cambiamento che probabilmente era già in atto: oggi il mondo dell’ospitalità e delle destinazioni si trova ad aver a che fare con visitatori consapevoli e informati, che hanno specifici bisogni e interessi. È così che, per una destinazione, diventa fondamentale definire i propri target e capire come soddisfarne le necessità, sia in fase di comunicazione e posizionamento della destinazione sia in fase di accoglienza ed esperienza del viaggio.

Nei 17 capitoli, Maurizio Testa guida sapientemente il lettore tra marketing essenziale e marketing secondario, nella scelta degli strumenti di comunicazione e nella loro integrazione alla ricerca del giusto equilibrio che costituisca la formula vincente per una destinazione, anche in un’ottica di razionalizzazione del budget e investimento delle proprie risorse.

Quello che ci insegna l’esperienza del Consorzio Capo Sant’Andrea è che la condivisione di obiettivi e una visione d’insieme del prodotto turistico, inteso come somma di risorse e servizi per creare un vero e proprio sistema integrato di offerta dell’esperienza turistica territoriale, costituiscano gli ingredienti vincenti non solo per raggiungere un potenziale viaggiatore, ma anche in un’ottica di governance del territorio condivisa e volta al miglioramento della fruizione turistica del luogo.

Infine, l’amore per il territorio che traspare dalle parole dell’autore, ci conferma nuovamente quanto la passione che lega un gruppo di persone alla propria terra costituisca per una DMO il primo motore e un valore aggiunto estremamente competitivo quando si comunica una destinazione. 


Fonte notizia: https://amzn.to/3GEpRXi


turismo | elba | editoria | strategia marketing | destination marketing | maurizio testa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Smart Destination, la nuova frontiera dello sviluppo dell’offerta turistica territoriale transnazionale


Aspettando l'estate a Punta Ala...


Perù sempre più green: 9 delle 100 migliori destinazioni sostenibili del mondo sono in Perù


“Destin/Azione” il corso per imparare facendo


OTA Addio, la Formula Vincente per Convertire senza Intermediari


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Aruba Natural Wonders: il lato più selvaggio di Aruba vi aspetta

Aruba Natural Wonders: il lato più selvaggio di Aruba vi aspetta
Come scovare le meraviglie naturali su un’isola che è essa stessa un paradiso terrestre? Vi aiutiamo noi, raccontandovi dove trovare i luoghi naturali più spettacolari di Aruba Considerata un paradiso tropicale circondata dal mare turchese, Aruba ha la fortuna di essere costantemente baciata dal sole, essendo l’isola dei Caraibi con il minor numero di giorni di pioggia. Tuttavia, non sono solo le bianche distese di sabbia bianca a lasciare a bocca aperta, ma anche quello che viene considerato il lato più selvaggio di Aruba: la Costa Nord-Est, un susseguirsi di viste (continua)

Sud America in treno: gli itinerari su rotaia più affascinanti del Perù

Sud America in treno: gli itinerari su rotaia più affascinanti del Perù
Percorrete una delle tratte ferroviarie più alte del mondo, scivolate sui binari ammirando le Ande da un treno panoramico, oppure raggiungete una delle sette meraviglie del mondo moderno a bordo di un vagone con vista: regalatevi un viaggio in treno in Perù Tutti a bordo! Ammirare i suggestivi paesaggi di uno dei paesi più affascinanti del Sud America dal finestrino di un treno è un’emozione che rimane impressa per sempre. Inoltre, viaggiare in treno è un’ottima soluzione per spostarsi in maniera rapida tra alcune delle principali destinazioni turistiche del paese. I treni che scivolano tra i maestosi paesaggi peruviani possono essere molto dive (continua)

My Promise to Aruba: una piccola promessa per preservare un grande paradiso naturale

My Promise to Aruba: una piccola promessa per preservare un grande paradiso naturale
Aruba chiede ai visitatori che scelgono l'isola per il loro viaggio di fare una promessa e di impegnarsi a proteggere l'ambiente e il delicato ecosistema di questo angolo dei Caraibi Aruba chiede ai tanti visitatori che si recano ogni anno sulle sue coste paradisiache di fare una promessa. Ma perché una promessa ad Aruba e a cosa serve? L’idea alla base è molto semplice: chi agisce come un visitatore ecologicamente e socialmente responsabile, contribuisce attivamente al futuro di Aruba e a preservarne le sue bellezze naturali. Aruba, che accoglie ogni anno oltre un mili (continua)

Le cascate più maestose del Perù

Le cascate più maestose del Perù
Alla scoperta di Yumbilla, una delle cascate più belle del mondo secondo la rivista Travel+Leisure e delle altre stupefacenti cascate del Perù Il Perù ospita numerosi luoghi selvaggi e incontaminati che riescono a lasciare a bocca aperta anche il viaggiatore più avventuroso. Tra gli abbaglianti scenari naturali che attraggono migliaia di turisti in Perù, ci sono sicuramente le sue imponenti cascate, immerse nella foresta amazzonica o sulle pendici delle Ande.  Tra le cascate più belle del mondo: YumbillaYumbilla è stata recente (continua)

Women's empowerment in Perù: iniziative e progetti al femminile

Women's empowerment in Perù: iniziative e progetti al femminile
Dalle infusioni realizzate dalle donne della comunità nativa del Bosque del las Nuwas al supporto per i progetti di imprenditoria femminile nelle Ande: racconti di emancipazione femminile in Perù La parità di genere e l’emancipazione femminile passano soprattutto dall’indipendenza e realizzazione personale, anche in quelle comunità dove, per lungo tempo, le donne non hanno potuto esprimersi come avrebbero voluto. E così che, anche in alcuni degli angoli più suggestivi e iconici del Perù come la foresta amazzonica e le Ande, nascono progetti di imprenditoria volti a stimolare e support (continua)