Home > Pubblica amministrazione > -Mariglianella Ricordo della pia donna Francesca Russo (1915-2022).

-Mariglianella Ricordo della pia donna Francesca Russo (1915-2022).

scritto da: TonySpeaker | segnala un abuso

-Mariglianella Ricordo della pia donna Francesca Russo (1915-2022).


Mariglianella Ricordo della pia donna Francesca Russo (1915-2022).

A Mariglianella, dove era nata il 29 maggio 1915, è venuta a mancare la Signorina Francesca Russo, pia donna la cui salma è stata benedetta presso il Cimitero Comunale mercoledì 26 gennaio dove ha avuto accesso un limitato numero di partecipanti con mascherina nel rispetto del protocollo governativo di sicurezza anti contagio da Covid-19. Il triste annuncio è stato dato dalla sorella Giovanna, dai nipoti Annamaria e Andrea Ciccarelli e parenti tutti.

Il Sindaco di Mariglianella, dott. Arcangelo Russo, ha ricordato quando in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, insieme a Felice Di Maiolo, oggi Consigliere della Regione Campania, allora Sindaco di Mariglianella,  partecipò alla cerimonia religiosa dedicatale per il compimento dei suoi 100 anni,venerdì 29 maggio 2015 allamessa speciale, nella Chiesa S. Maria della Sanità delle Suore Domenicane a Mariglianella, con i concelebranti Don Ginetto De Simone, Parroco della Insignita Chiesa San Giovanni Evangelista e Don Umberto Sorrentino.

Il Primo Cittadino esprimendo le condoglianze alla famiglia Russo-Ciccarelli ha rivolto “un commosso e riverente pensiero, a nome personale e di tutta l’Amministrazione Comunale, alla memoria della Signorina Francesca Russo la quale ha trascorso la sua longeva esistenza, improntata a religiosità e devozione, nell’affetto dei suoi cari, ha dedicato i suoi migliori anni nella missione educativa di nuove generazioni, alimentando opere di carità in aiuto ai bisognosi, in sintonia con la Dottrina Sociale della Chiesa e dedita al Culto Mariano. Oggi -ha concluso il Sindaco Dott. Arcangelo Russo- insieme ai suoi cari Le abbiamo dato l’ultimo saluto terreno ma ne conserveremo indelebile il ricordo di cittadina esemplare e di guida morale, spirituale e culturale della Comunità Mariglianella”.

     COMUNICATO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA NA



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Pia Tuccitto “Stupida per te” è il terzo singolo estratto dall’album “Romantica io” della cantautrice rock bolognese


PIA TUCCITTO “Romantica io” è l’ultimo singolo estratto dall’album omonimo della rocker


La bellissima Francesca Dellera racconta l’intenso corteggiamento da parte della star internazionale Prince


PIA TUCCITTO: “COM’È BELLO IL MIO AMORE” è il secondo singolo estratto dall’album “ROMANTICA IO” della cantautrice rock bolognese, proposto in doppia versione italiana e spagnola


Stella del cinema italiano, la sensuale attrice Francesca Dellera torna a raccontarsi in un’intervista


PIA TUCCITTO “Perchè tutto muore” “Porque todo muere” il singolo della cantautrice rock bolognese apre lo spettacolo “ioelei” con Federica Lisi


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

-Piacenza Round Table sostiene le attività dell’AISA. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Piacenza Round Table sostiene le attività dell’AISA. (Scritto da Antonio Castaldo)
Piacenza Round Table sostiene le attività dell’AISA. (Scritto da Antonio Castaldo) Sabato 7 maggio 2022, l’AISA Associazione Italiana Sicurezza Ambientale la cui sede provinciale di Piacenza è in Viale Stazione a Rottofreno con il Presidente Gianfranco Busatto ha ricevuto la visita del sociologo e giornalista Antonio Castaldo, delegato dal Presidente nazionale Cav. Giovanni Cimmino, da S (continua)

ANPI Zona Nolana presenta a Saviano il libro “Paisà, sciuscià e segnorine” di Avagliano e Palmieri. Un racconto corale del Mezzogiorno nei due anni sotto gli Alleati.(Inviato da Antonio Castaldo per A.N.P.I. Zona Nolana)

ANPI Zona Nolana presenta a Saviano il libro “Paisà, sciuscià e segnorine” di Avagliano e Palmieri. Un racconto corale del Mezzogiorno nei due anni sotto gli Alleati.(Inviato da Antonio Castaldo per A.N.P.I. Zona Nolana)
ANPI Zona Nolana presenta a Saviano il libro “Paisà, sciuscià e segnorine” di Avagliano e Palmieri. Un racconto corale del Mezzogiorno nei due anni sotto gli Alleati. (Testo trasmesso da Antonio Castaldo per A.N.P.I. Zona Nolana) La caduta di Mussolini e l’armistizio lasciano l’Italia stremata e divisa, mentre gli Alleati e i tedeschi si contendono palmo a palmo la penisola con sco (continua)

-Mariglianella Comune ed Associazioni in condivise iniziative di cultura, solidarietà e ambiente.

-Mariglianella Comune ed Associazioni in condivise iniziative di cultura, solidarietà e ambiente.
Mariglianella Comune ed Associazioni in condivise iniziative di cultura e solidarietà e ambiente. Venerdì 6 maggio 2022 alle 18:30 nell’Aula Consiliare del Comune di Mariglianella, retto dal Sindaco, Dott. Arcangelo Russo, si terrà la presentazione del libro “L’alchimista dei colori maledetti” di Giuseppe Sirio Esposito. L’autore dialogherà con il giornalista Andrea Fiorentino& (continua)

-Somma Vesuviana AISA promuove visita didattica ad Apice. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Somma Vesuviana AISA promuove visita didattica ad Apice. (Scritto da Antonio Castaldo)
Somma Vesuviana AISA promuove visita didattica ad Apice. (Scritto da Antonio Castaldo) La Presidenza dell’Associazione Italiana Sicurezza Ambientale, retta dal Cav. Giovanni Cimmino, nell’ambito delle variegate attività d’istituto ha promosso una giornata di visita e formazione a favore delle giovani generazioni per la riscoperta ed il rilancio di un equilibrato rapporto tra uomo e ambie (continua)

-Brusciano Festa della Liberazione 1945-2022. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano Festa della Liberazione 1945-2022. (Scritto da Antonio Castaldo)
Brusciano Festa della Liberazione 1945-2022. (Scritto da Antonio Castaldo)Lo scorso 25 aprile l’Italia ha celebrato la Festa della Liberazione dal nazifascismo, nella richiamata data della Liberazione di Milano del 25 aprile 1945, come fissato fra le ricorrenze festive civili nel calendario istituzionale attraverso la Legge n. 260 del 27 maggio 1949 e già festa nazionale come proclamato con d (continua)