Home > Ambiente e salute > Ancora più impegno per ambiente e sviluppo: GEZE dona e personalizza un albero per ogni nuovo contatto

Ancora più impegno per ambiente e sviluppo: GEZE dona e personalizza un albero per ogni nuovo contatto

scritto da: Leorosa73 | segnala un abuso

Ancora più impegno per ambiente e sviluppo: GEZE dona e personalizza un albero per ogni nuovo contatto

Il coinvolgimento diretto della multinazionale tedesca, insieme a Treedom, ha permesso la piantumazione di 20mila alberi in aree in via di sviluppo, comportando una compensazione complessiva di emissioni di CO2 pari a 4.330 tonnellate.


GEZE è un’azienda che progetta e sviluppa tecnologie innovative per porte, finestre e dispositivi di sicurezza. La vision è quella di plasmare il futuro dell'edilizia, del mondo delle costruzioni e delle tecnologie per gli edifici con un’attenzione concreta ai temi sociali e ambientali.

Per questo motivo l’azienda, a cominciare dalla casa madre tedesca, da diversi anni ha scelto di collaborare con l'organizzazione Treedom con l’obiettivo di piantare un numero crescente di alberi in alcune aree in via di sviluppo, quali Kenya, Tanzania, Camerun, Nepal e Guatemala. 

Finora gli alberi piantati grazie all’impegno diretto di GEZE sono oltre 20.000. L’ulteriore elemento rilevante riguarda il contributo a vantaggio delle diverse comunità locali coinvolte. Questi alberi sono infatti piantati e curati da tanti piccoli agricoltori locali. 

In questo modo viene garantita la sicurezza alimentare per interi villaggi di zone economicamente deboli, creando posti di lavoro, infrastrutture e, non meno importante, contribuendo a un prezioso incremento nella riduzione globale di emissioni.

Nel corso degli anni questa attività promossa da GEZE ha comportato una compensazione complessiva delle emissioni di CO2 pari a 4.330 tonnellate.

Non solo: GEZE ha deciso di coinvolgere i propri partner in questo ambizioso progetto. Compilando un semplice form, ogni nuovo contatto dell’azienda può sostenere gratuitamente l’iniziativa, scegliendo un albero all’interno delle diverse aree geografiche. Attraverso un codice dedicato, potrà ricevere informazioni aggiornate sullo sviluppo del “proprio albero”, senza alcun costo a suo carico.

Geze | ambiente | alberi | compensazione | emissione | co2 | sostenibilità |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GEZE Italia al SAIE di Bari dal 7 al 9 ottobre: nuovi prodotti per automazione e sicurezza


GEZE ha presentato a YED le sue novità in tema di serramenti: chiudiporta avanzati e attuatori di apertura per finestre


Il lancio del nuovo sito web GEZE Italia


GEZE Italia per Palais Campofranco: come rendere ancora più funzionale una location di prestigio


GEZE Italia per il sociale: pieno sostegno al progetto di inclusione “For&From”


Nuovi sistemi di automazione GEZE per porte e finestre: igiene, praticità e design


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il 100% degli studenti della scuola internazionale Smiling ha conseguito il riconoscimento Cambridge B1

Il 100% degli studenti della scuola internazionale Smiling ha conseguito il riconoscimento Cambridge B1
Traguardo prestigioso per la scuola internazionale con sede a Ferrara. Soddisfazione per gli studenti e per lo stesso istituto che recentemente è entrato nell'International Baccalaureate Diploma Programme Prestigioso traguardo per la scuola Smiling International di Ferrara: tutti i candidati delle classi VII (seconda media) hanno superato il livello B1 degli esami di certificazione internazionali di Cambridge che si sono tenuti presso il centro esaminatore ufficiale di Ferrara.Non solo, circa il 40% degli studenti ha conseguito il certificato superiore B2, un livello europeo che viene richiesto, po (continua)

La tecnologia GEZE per il nuovo quartier generale di Furla nel Chianti fiorentino

La tecnologia GEZE per il nuovo quartier generale di Furla nel Chianti fiorentino
Le splendide colline del Chianti fiorentino, presso la località di Tavarnelle Val di Pesa, sono state scelte per far da cornice al nuovissimo head quarter di Furla, celeberrima azienda bolognese che opera nel campo delle borse e della pelletteria. Quello progettato dallo studio di architetti Geza di Udine è un hub creativo, dove opereranno inizialmente 130 dipendenti e in cui si svilupperanno produzione, ricerca, sperimentazione e formazione per un brand che vanta quasi cento anni di storia. Furla Progetto Italia, nome scelto per il nuovo complesso, si estende su 43mila metri di superficie, di cui 18.200 edificati.Il progetto è riuscito a fondere, all’interno di un unico concept, elementi focali quali  industria, natura, tradizione, desiderio di innovazione e sperimentazione artistica.Le facciate degli edifici sono state pensate e realizzate attraverso lamelle filtranti frangisol (continua)

Acaref: la ricerca sull'atassia finanziata grazie agli NFT

Acaref: la ricerca sull'atassia finanziata grazie agli NFT
Acaref è tra le prime onlus al mondo a utilizzare gli NFT per finanziare la ricerca scientifica e l'assistenza ai malati. Il progetto ha preso il via questo mese da un'idea del testimonial Rudy Bandiera. Acaref, Fondazione con sede a Ferrara che sostiene la ricerca, oltre a occuparsi di assistenza a malati e disabili, punta con sempre maggiore convinzione sui mezzi digitali per divulgare le proprie attività nel terzo settore.L’ultima iniziativa in ordine di tempo è quella relativa alla predisposizione di 70 NFT aventi come oggetto la ricerca su una terribile malattia quale l’atassia spinocerebella (continua)

GEZE ha presentato a YED le sue novità in tema di serramenti: chiudiporta avanzati e attuatori di apertura per finestre

GEZE ha presentato a YED le sue novità in tema di serramenti: chiudiporta avanzati e attuatori di apertura per finestre
YED, acronimo di Yellow Expo Days, è la fiera biennale, organizzata da Colfert presso la Fiera di Vicenza, per i professionisti dell’ampio settore legato ai serramenti. YED rappresenta un evento che, nel corso degli anni, è diventato un vero e proprio punto di riferimento in grado di rappresentare sul palcoscenico nazionale tutta la filiera in tema di ferramenta ed accessori, sistemi di oscuramento, protezione e sicurezza, involucro edilizio e schermature. Quest’anno sono stati oltre 4.600 i visitatori registrati e più di 110 marchi espositori. Per tutti que (continua)

Nuovi sistemi di automazione GEZE per porte e finestre: igiene, praticità e design

Nuovi sistemi di automazione GEZE per porte e finestre: igiene, praticità e design
La multinazionale tedesca ha recentemente presentato i suoi nuovi sistemi di automazione abbinati all’innovativo sensore di sicurezza compatto GC 342+, ideali per porte automatiche a battente. Un modello con caratteristiche uniche per design e funzionalità. Grazie alla propria esperienza e ai costanti investimenti in ricerca e sviluppo GEZE è in grado di offrire sempre la soluzione più adatta alle singole esigenze, tenendo conto della complessità dell’intervento e della singola configurazione.I vantaggi dei sistemi Laser Scanner GC 342+ Sono diversi i vantaggi offerti dai sistemi che integrano lo scanner laser GC 342+ a cominciare dal versante d (continua)