Home > Sport > De Fabiani pronto per il finale di stagione

De Fabiani pronto per il finale di stagione

scritto da: Nicolò Caneparo | segnala un abuso

De Fabiani pronto per il finale di stagione


Chiusa la parentesi Olimpica l’alpino di Gressoney è proiettato verso il finale di stagione a partire dal prossimo week end a Lahti, laddove nel 2015 vinse nello stesso format, la 15 km in classico.

Gressoney-Saint-Jean, Italia – 24 Feb. 2022 • Nemmeno il tempo di disfare le valigie di Pechino, che è già tempo di pensare alla prossima trasferta scandinava.

Francesco De Fabiani, al termine di un’Olimpiade non del tutto positiva, è già focalizzato sui prossimi eventi, il primo dei quali domenica prossima in Finlandia, nella “sua” Lahti, dove sette anni fa, era il 2015, vinse la sua prima (e al momento unica nel format individuale) prova di Coppa del Mondo.

Ma facciamo un passo indietro di alcune settimane: le Olimpiadi, assieme al Tour de Ski, rappresentavano l’obiettivo stagionale, «obiettivo che non ho centrato appieno – dice Defast per diversi motivi. É stata un’edizione dei Giochi molto difficile, le gare erano in quota, le temperature rigidissime, la neve lenta e ogni giorno parecchio vento. Non proprio le condizioni ideali».

La programmazione degli eventi dell’appuntamento Olimpico, col senno di poi, non è stata forse delle migliori: «Se vogliamo fare un po’ di autocritica – aggiunge il fondista valdostano – forse avrei dovuto selezionare meglio gli eventi a cui partecipare. Lo Skiathlon, che alla fine è stata la gara dove meglio mi sono espresso, mi ha regalato un ottimo ottavo posto, nel gotha mondiale di specialità, perché la top 10 non è per nulla un cattivo risultato, mi ha anche limitato nel rendimento dei giorni successivi. Ho accumulato troppa stanchezza e lo sforzo fisico non mi ha dato la necessaria brillantezza nella 15 Km, nella quale sono calato nella seconda parte. La qualifica della Sprint è stato forse poco più di un test, mentre la staffetta non mi ha dato le conferme che cercavo, forse anche a causa di sci non così performanti. La Team Sprint restava l’unica possibilità concreta di andare a medaglia, ma non ho potuto fare meglio. Ho dato il 101%, ho dato fondo a tutto me stesso ma non ne avevo di più, fa parte dello sport».

Sul fatto di non aver disputato la 50 Km (28,5 km a seguito del cambio di programma della FIS in virtù delle severe condizioni meteo) Defast va dritto al punto: «Non aveva senso parteciparvi, la situazione meteo era davvero difficile, la mia condizione non era al Top e insistere e riempire le gambe di fatica proprio prima del finale di stagione con la quasi certezza di non fare risultato, mi ha fatto decidere di non partecipare».

E a proposito di finale di stagione, c’è appunto da affrontare la trasferta finnica con l’appuntamento di Lahti, dove al sabato ci sarà una Sprint, a cui De Fabiani non parteciperà, e alla domenica la 15 Km in tecnica classica e partenza individuale, lo stesso format della vittoria di Defast nel 2015: «Ho sempre bellissimi ricordi legati a Lahti e a quel giorno in cui vinsi in Coppa. La condizione fisica comunque, visti gli ultimi test non è poi così male e sono convinto che prima o poi tutto il lavoro fatto nel corso dell’anno verrà fuori. Non ho fatto la migliore Olimpiade, ma sono sicuro che ci sia ancora possibilità di fare bene, già a partire da domenica».

Dopo la gara di Lahti, la Coppa del Mondo continuerà con gli appuntamenti di Oslo, Falun e poi dovrebbe fare tappa in Russia, ma visto il momento difficile, non si esclude un cambio di località per lo svolgimento delle gare.

__________________________________
Ufficio Stampa  di Francesco De Fabiani
Redatto da Paolo Mei

Tradotto da Nicolò Caneparo

francesco de fabiani | defast | iamfrancidefa | gressoney | valle aosta | sci di fondo | sci nordico | russia | cramer | nuova stagione | 2022 | coppa del mondo | tour de ski | lahti | oslo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Francesco De Fabiani 4° nella 15 Km di Québec City


É un De Fabiani stellare: 2° a Oberstdorf


De Fabiani fantastico 2° al Tour de Ski


Buon inizio per "DeFast" in Finlandia


Francesco De Fabiani sfiora il podio al Mini-Tour


Il Tour de Ski nei piani di Defast


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Terza Olimpiade per De Fabiani

Terza Olimpiade per De Fabiani
Si aprirà con lo Skiathlon la terza volta di Francesco De Fabiani ai Giochi Olimpici, atteso protagonista nella 15 Km e ancor più nella Team Sprint in coppia con Federico Pellegrino, ma pronto e motivato a dare il massimo in tutti i format a cui prenderà parte. Pechino, Cina – 04 Feb. 2022 • É un Francesco De Fabiani emozionatissimo quello che in queste ore è in Cina, nei dintorni di Pechino, sed (continua)

A Cogne trionfano Christian Lorenzi ed Emilie Jeantet. Un successo a tutto tondo per la Marciagranparadiso!

A Cogne trionfano Christian Lorenzi ed Emilie Jeantet. Un successo a tutto tondo per la Marciagranparadiso!
Gara dura nonostante l’accorciamento del percorso. Sforzo organizzativo e pista apprezzati da tutti. Tempo meteorologico da cartolina. Ci voleva, e finalmente è arrivata, una domenica perfetta a Cogne.Tutte le più rosee aspettative sono state surclassate dalla realtà: domenica 6 febbraio a Cogne è andata in scena la 39ª edizione della Marciagranparadiso che ha messo d’accordo proprio tutti.Un inve (continua)

Il 6 febbraio si avvicina. Tutto pronto per Marcia e Mini

Il 6 febbraio si avvicina. Tutto pronto per Marcia e Mini
Manca davvero poco alla domenica più importante della stagione invernale di Cogne, quella in cui saranno protagoniste la 39ª edizione della Marciagranparadiso e la 15ª della Mini-Marcia. Protocollo COVID pronto, proseguono i lavori di finalizzazione della preparazione e dell’innevamento del tracciato. Grande impegno da parte del C.O. per un pacco gara da sogno. E i Prati di Sant’Orso si tingono di (continua)

1ª SkiriMini 2022 | Prima tappa a Lago di Tesero con lo SkiriTrophy XCountry

1ª SkiriMini 2022 | Prima tappa a Lago di Tesero con lo SkiriTrophy XCountry
La 1ª combinata SkiriMini è partita! Lo scorso weekend trasferta degli sci club valdostani in terra trentina per partecipare alla prima delle due tappe, lo Skiri Trophy XCountry 2022.Era previsto fossero coinvolte ben 68 persone tra atleti e accompagnatori, ma quarantene e positività hanno costretto a casa tante di loro. Ecco che domenica, a Lago di Tesero, in provincia di Trento, erano presenti 3 (continua)

Marciagranparadiso e la Mini si faranno regolarmente ma si svolgerà tutto domenica

Marciagranparadiso e la Mini si faranno regolarmente ma si svolgerà tutto domenica
La 38ª edizione della Marciagranparadiso e la 15ª della Mini-Marcia sono state confermate da parte del Comitato Organizzatore. Tuttavia a causa della scarsa quantità di neve è stato deciso di disputare tutti gli eventi in programma domenica 6 febbraio 2022. Il percorso della Marcia verrà altresì accorciato a circa 20 chilometri.Nella giornata di ieri, martedì 18 gennaio 2022, il Comitato Organizza (continua)