Home > Sport > PRIMIERO A TINTE MONDIALI CON LA MTB. LA MYTHOS PRENOTA IL CAMPIONATO 2026

PRIMIERO A TINTE MONDIALI CON LA MTB. LA MYTHOS PRENOTA IL CAMPIONATO 2026

scritto da: Newspower | segnala un abuso

PRIMIERO A TINTE MONDIALI CON LA MTB. LA MYTHOS PRENOTA IL CAMPIONATO 2026

Era nell’aria, ora c’è la conferma della candidatura ufficiale all’UCI Massimo Panighel e Massimo Debertolis guardano al futuro Esperienza mondiale organizzativa, agonistica e della location Intanto le iscrizioni “fioccano” alla Mythos Primiero Dolomiti


La Mythos Primiero Dolomiti è nata già grande. Nel senso che dopo la prima edizione del 2021, intesa dagli organizzatori di Pedali di Marca e personalmente da Massimo Panighel e Massimo Debertolis come edizione numero zero, quest’anno il team è al lavoro su due fronti, l’edizione 2022 in programma come già annunciato l’11 settembre, e… l’edizione 2026. Può suonare strano, ma la Valle di Primiero potrebbe, e le possibilità sono molte, tingersi di nuovo dei colori dell’iride, e stavolta con la mountain bike marathon.

Ora è ufficiale: la Valle di Primiero, dopo aver ospitato nel 2009 il Campionato Mondiale Junior di orienteering, ha presentato la candidatura ufficiale per l’organizzazione del Campionato del Mondo Marathon del 2026: a supportare la candidatura all’UCI Trentino Marketing, le amministrazioni locali e in particolare la Cassa Rurale Dolomiti di Fassa Primiero e Belluno, Primiero Energia e la locale APT, entità che puntano come gli organizzatori su un grande evento veramente green.

L’esperienza non manca di certo. Massimo Panighel ha organizzato i Campionati del Mondo Marathon nel 2011 a Montebelluna e nel 2018 ad Auronzo di Cadore. Un successo riconosciuto per entrambi gli appuntamenti. Massimo Debertolis, dal canto suo, è stato il primo, e unico, campione del mondo marathon per l’Italia ed ha una pluriennale esperienza nel campo agonistico, prima da atleta e poi da team manager.

Insomma il treno mondiale parte sul binario giusto. Ora occorre che l’UCI faccia le proprie valutazioni, ma l’esperienza insegna che quando “Pedali di Marca” presenta una candidatura importante… questa va buon fine.

La location è “mondiale” di per se stessa. Le Dolomiti, l’ospitalità, le bellezze storiche e architettoniche, la destinazione turistica della vallata trentina, un territorio che sembra fatto apposta per la mtb, sono tutti punti a favore per il Campionato del Mondo Marathon 2026 in Valle di Primiero.

Di più, per ora, non si può dire. Intanto a San Martino di Castrozza, attrattiva “mondiale” dell’attività invernale a 360°, si sta lavorando per la Mythos Primiero Dolomiti di quest’anno, la quale con i suoi tre tracciati si offre ad un parterre di bikers di ogni profilo, dall’amatore e pedalatore puro al grande campione che, a questo punto, può iniziare a studiare il percorso del “Mondiale”. Domenica 11 settembre si potrà scegliere tra la proposta Easy con 37,2 km e 1000 metri di dislivello, la Classic con 54,7 km e 1720 metri di dislivello e la Marathon con 83,5 km e 3400 m/dsl per chi a settembre ha un bel po’ di chilometri nelle gambe.

Prenotare ora il numero di gara è vantaggioso in tutti i sensi, info sul sito ufficiale www.mythosprimiero.com e ci si potrà sentire fin d’ora degli autentici … mythos.


Fonte notizia: http://www.newspower.it/MythosPrimieroDolomiti.htm


newspower | mythos primiero dolomiti | marathon | bici | bike | mtb | trentino | montagna | sport | ciclismo | valle di primiero | campionato mondiale master |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Primiero Dolomiti Marathon: in 1500 di 16 nazioni al via, presentazione dell’evento al MUSE di Trento


CON LA ‘MYTHOS’ ALL’OMBRA DELLE PALE. NEL PACCO GARA LA MAGLIETTA MONTURA


PRIMIERO DOLOMITI MARATHON ALLO SCOPERTO


PRIMIERO DOLOMITI MARATHON BELLEZZA SENZA FINE


6.a PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. A MALGA CREL PRESENTAZIONE ‘OPEN AIR’


PRIMIERO DOLOMITI MARATHON CONCEDE IL BIS


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

1500 TRA PRIMIERO E LE PALE DI SAN MARTINO. CAPPONI E LUNA MARATONETI DOLOMITICI

1500 TRA PRIMIERO E LE PALE DI SAN MARTINO. CAPPONI E LUNA MARATONETI DOLOMITICI
Successo della 7.a Primiero Dolomiti Marathon Thomas Capponi controlla e poi fugge. Silvia Luna allunga nel finale La 26K appannaggio di Roberto Cassol e Anna Caglio, la 16K a Loss e Misconel L’US Primiero raccoglie consensi e complimenti, una giornata da incorniciare C’era un cielo terso col sole splendente questa mattina, a baciare i 1500 runners che hanno animato la scoppiettante 7.a Primiero Dolomiti Marathon. Sì, perché non si è trattato semplicemente di una gara podistica, ma di una grande festa per bambini, adulti e famiglie provenienti da tutt’Italia e non solo. Ben quattro i percorsi tecnici, veloci e divertenti ricavati nell’accogliente Valle di Primi (continua)

ARRIVA LA 5.a STELVIO MARATHON: IL 23 LUGLIO SI CORRE IN ALTA QUOTA

ARRIVA LA 5.a STELVIO MARATHON: IL 23 LUGLIO SI CORRE IN ALTA QUOTA
Save the date: sabato 23 luglio la scalata al Passo dello Stelvio Già 12 nazioni iscritte per la 5.a edizione della gara podistica in alta quota Una ‘direttissima’ di 21 km e 2100m/dsl nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio Spettacolo della natura tra flora e fauna in compagnia del Gruppo Ortles Il festival estivo di corsa in montagna si chiama Stelvio Marathon, pronto ad andare in scena sabato 23 luglio. Sarà una sfida contro il tempo alla conquista, dopo 21 km e 2100m di dislivello nel bel mezzo della natura, del gigante alpino: il Passo dello Stelvio. Il percorso ricalcherà quello della scorsa edizione con la partenza a Prato allo Stelvio, in Alto Adige, a 915m nel cuore del celebre Pa (continua)

4 SERATE PER SCOVARE LA SOREGHINA 2023. CEDE LA CORONA L’EX “FIGLIA DEL SOL” ZORZI

4 SERATE PER SCOVARE LA SOREGHINA 2023. CEDE LA CORONA L’EX “FIGLIA DEL SOL” ZORZI
Marcialonga e Miss Italia alla ricerca della nuova “Figlia del Sol” A Pieve Tesino, Canazei, Pinzolo e a Scena si assegneranno le 4 fasce Miss Soreghina Il 13 agosto a Moena verrà incoronata la Soreghina 2023 Lascerà il posto la solare 21enne di Panchià Silvia Zorzi Inizia a luglio la ricerca per la nuova “Figlia del Sol”, la principessa sportiva che sarà l’ambasciatrice di Marcialonga nelle sue tre discipline. Per il 50° anniversario della ski-marathon, unica nel suo genere e apprezzata dai fondisti di tutto il mondo, il solido comitato vuole lasciare tutti a bocca aperta. “Chi si ferma è perduto” recitava il comico Totò, e Marcialonga quest’anno apre le por (continua)

1300 RUNNERS ALLA PRIMIERO MARATHON: DOMANI LA CORSA AVVOLTA NELLA NATURA

 1300 RUNNERS ALLA PRIMIERO MARATHON: DOMANI LA CORSA AVVOLTA NELLA NATURA
Scatta domani la 7.a Primiero Dolomiti Marathon Si corre sui 4 fantastici percorsi immersi nella Valle di Primiero Tra i favoriti Simion, Rigamonti, Tocchio, Beatrici e il triatleta Degasperi Al femminile Maran, Moretto, Scorzato, Stocco e Caglio Il trail running da sogno è quello che sta per partire domani in Trentino con la 7.a Primiero Dolomiti Marathon, nell’atmosfera magica della Valle di Primiero. Un appuntamento imperdibile per i runners trentini che correranno in casa, ma anche per le quasi 20 nazioni che arriveranno nel territorio alla scoperta di un’infinità di angoli di superlativa bellezza. Sono 1300 gli iscritti, un buon numer (continua)

LA 100 KM DEI FORTI IN ONDA SU RAI SPORT. IN TV LE SFIDE IN MTB SULL’ALPE CIMBRA

 LA 100 KM DEI FORTI IN ONDA SU RAI SPORT. IN TV LE SFIDE IN MTB SULL’ALPE CIMBRA
Rai Sport trasmette le immagini della 26.a 100 Km dei Forti In onda domenica 3 luglio alle 19.15 e martedì 5 alle 12.10 Successo per Tony Longo e Claudia Peretti nella Marathon Vittoria di Oberhammer e Piana nel Classic. A Piana e Dal Grande la Nosellari Bike Nel weekend dell’11-12 giugno si correva la 26.a 100 Km dei Forti, la storica gara trentina di mtb sull’Alpe Cimbra organizzata dallo S.C. Millegrobbe col supporto del Comune di Lavarone e dell’APT Alpe Cimbra, con la collaborazione di DAO Conad, Itas, Cassa Rurale Vallagarina e Van Loon. Sono state due giornate intense di sport, con la Nosellari Bike ad aprire le danze il sabato, mentre il giorno (continua)