Home > Spettacoli e TV > Al Microscena musica e spettacolo nell'ultimo week end di maggio

Al Microscena musica e spettacolo nell'ultimo week end di maggio

scritto da: SBSComunicazione | segnala un abuso

Al Microscena musica e spettacolo nell'ultimo week end di maggio

Tre appuntamenti al Microscena di via Brocchi 46 a Borgo San Lorenzo, da giovedì 26 a sabato 28 musica e spettacolo!


Giovedì 26 maggio arrivano le “poesie cantate” di Tony Vivona e Alessandro Casini in arte Alan+, un duo di musicisti che opera ormai da anni nell’ambito della musica alternativa indipendente fiorentina.

Presentano finalmente dal vivo il loro disco Anamorfosi uscito per la storica etichetta indipendente Urtovox esattamente un anno fa (maggio 2021). Il progetto propone dei testi recitati come fossero strofe di canzoni su basi musicali definibili senza dubbio poco canoniche.

Venerdì 27

torna la musica al Microscena di Borgo San Lorenzo “Come una libellula in un prato” è un viaggio attraverso storie, aneddoti e curiosità su uno dei più grandi autori ed interpreti italiani di sempre: Lucio Battisti.

Lo spettacolo è curato dal duo acustico Marlena & Sid che racconterà il grande Lucio saltando di canzone in canzone come, appunto, una libellula in un prato, attingendo dal repertorio del periodo Battisti/Mogol.

Gran Finale è per sabato 28 maggio

sul palco c’è il direttore artistico Marco Paoli con Irene Barbugli. La voce di Elisa Giovannini è accompagnata dalla chitarra di Andrea Marianelli. Con un contributo autoriale di Lorenzo Baggiani.

Coniugarsi è criminale è una mise en espace che ruota intorno ai rapporti di coppia e alle loro molteplici dinamiche.

“Qui abbiamo voluto giocare sul filo dell’ironia puntando l’indice su quei rapporti che per come sono concepiti e condotti, prefigurano la possibilità di sfociare nel crimine. Tradimenti, confessioni, equivoci” racconta Marco Paoli che ne cura anche la regia. “Coppie pronte ad esplodere e amori difficili. Tutto condotto sul filo dell’ironia e del gioco anche linguistico. La musica a fare da colonna sonora e da collante tra le diverse situazioni.

Una domanda: perché si continua spasmodicamente a cercare un rapporto durevole quando è proprio nella coppia che spesso nasce il germe di quella infelicità che può condurre chiunque a commettere azioni nefaste?”

Teatro Microscena, un luogo d’arte per l’arte

via Brocchi 46, Borgo San Lorenzo. Biglietto 10€ compresa tessera associativa (valore 2€) valida un anno. É indispensabile la prenotazione al 3703092227.

Si ricorda che al Microscena è possibile trovare Il re della giostra, il primo romanzo di Marco Paoli, oltre alle pubblicazioni delle due opere teatrali Vino divino e Panni sporchi.

Marco Paoli | Microscena |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ghighetta e l'Arte dell'alta Valle del Tevere

Ghighetta e l'Arte dell'alta Valle del Tevere
Venerdì 1 luglio 2022 è il giorno del vernissage per Daniela Biagioli e Marco Coraggi che, alla Dogana Vecchia, aprono ufficialmente le esposizioni dell'iniziativa Emozioni dalla Cultura dell'Alta Valle del Tevere fortemente voluta dalla Fondazione Ghighetta. Si comincia il 1 luglio alla Dogana Vecchia con le mostre organizzate dalla Fondazione Ghighetta.L‘idea è portare il museo, e le opere, direttamente nei luoghi frequentati dal pubblico, quelli dal sapore casalingo e conviviale. Aderiscono all’iniziativa le cantine di Poggio Maiolo, il supermercato Tino Market di Trestina, l'atelier di parrucchiera Emi di Fabbrecce, la pasticceria Il Castellano. Al (continua)

Presentazione e incontro con gli autori a Santa Marinella #librialmare

Presentazione e incontro con gli autori a Santa Marinella #librialmare
Torna l’appuntamento con #LibrialMare! A Santa Marinella il 10 luglio Dopo il successo dell’edizione pilota a Santa Severa, il 1 maggio,  SBS Comunicazione e Il Bagatto propongono nuovamente la kermesse letteraria sulla costa laziale. L’appuntamento è per domenica 10 luglio in Piazza Civitavecchia a Santa Marinella.“Le emozioni raccolte a Santa Severa il 1 maggio sono state uno stimolo, se non un imperativo, a proporre nuovamente l’evento ” spiega Sheyla Bobba, (continua)

Boccascena dal 8 al 24 luglio spettacoli e arte

Boccascena dal 8 al 24 luglio spettacoli e arte
Estate rovente che alimenta il fuoco della cultura. Tornano gli appuntamenti con BOCCASCENA. Un progetto di diffusione e promozione della cultura della tradizione teatrale ed enogastronomica nato nel 2016 e promosso da Associazione Live Art. Obiettivo primario è la promozione di eventi culturali nel Comune di Borgo San Lorenzo e più ampiamente del territorio del Mugello accrescendo il legame tra luoghi e cittadini, focalizzando l'attenzione sul protagonismo delle frazioni, risorsa fondamentale nell'identità di una comunità.Un progetto pluriennale che in ogni edizione aggiunge un nuovo anello di congiunzione tra mondo della cultura e t (continua)

Al Microscena La cena delle ceneri e La ballata del vecchio marinaio

Al Microscena  La cena delle ceneri e La ballata del vecchio marinaio
Venerdì 17 giugno, Valentina Cipriani Regia di Matteo Cecchini in La cena delle ceneri e sabato 18 giugno Leonardo Chiari in La ballata del vecchio marinaio. Sempre alle 21.15 Si chiude la stagione con un doppio appuntamento da non perdere, venerdì 17 giugno al Microscena l’appuntamento delle 21.15 è con il Teatro. Valentina Cipriani per la Regia di Matteo Cecchini, sul palco con La cena delle ceneri. Il gran finale ha il sapore della salsedine. Sabato 18 giugno, alle 21.15 l’appuntamento è con “il mare dal 1800 al 2000”. In via Brocchi 46, a Borgo San Lorenzo - FI - un (continua)

Microscena a Borgo San Lorenzo - FI. Musica sul palco

Microscena a Borgo San Lorenzo - FI. Musica sul palco
Il weekend al Microscena in musica, venerdì 10 alle 21.15 PJ Harving - storytelling e sabato 11 alle 21.15 A night with The Police La musica del Microscena torna in via dei Brocchi 46 a Borgo San Lorenzo. Il secondo weekend di giugno vi aspetta venerdì 10 alle 21.15 e sabato alla stessa ora.Un eterogeneo gruppo di musicisti capitanato da Tony Vivona mette in scena uno spettacolo tributo all'artista icona del rock alternativo mondiale, Polly Jean Harvey. Poesie e canzoni e alcuni cenni biografici per tracciare un profilo (continua)