Home > Altro > Racconti nella Rete. Aidr: selezionati i vincitori della kermesse letteraria

Racconti nella Rete. Aidr: selezionati i vincitori della kermesse letteraria

scritto da: Zenardi | segnala un abuso

Racconti nella Rete. Aidr: selezionati i vincitori della kermesse letteraria

I vincitori saranno premiati a Lucca in occasione della 28^ edizione del festival LuccAutori, in programma dal 17 settembre al 2 ottobre 2022. La kermesse, nata da una un’idea del giornalista Demetrio Brandi e collegata al Festival letterario “LuccAutori, è diventata fucina di talenti letterari, che sul web hanno l’occasione di confrontarsi, crescere ed emergere


La giuria tecnica della 21^ edizione del premio letterario “Racconti nella Rete” ha selezionato i venticinque racconti che saranno inseriti nella nuova antologia del Premio edita da Castelvecchi. I vincitori saranno premiati a Lucca in occasione della 28^ edizione del festival LuccAutori, in programma dal 17 settembre al 2 ottobre 2022. La kermesse, nata da una un’idea del giornalista Demetrio Brandi e collegata al Festival letterario “LuccAutori, è diventata fucina di talenti letterari, che sul web hanno l’occasione di confrontarsi, crescere ed emergere. “Siamo orgogliosi – sottolinea in una nota l’associazione Aidr – di essere partner per il quinto anno consecutivo del festival letterario, del quale condividiamo appieno la mission: il web come opportunità, la rete come mezzo di conoscenza. Il premio Aidr ai giovani scrittori in particolare, va in questa direzione: incentivare i ragazzi a far emergere i propri talenti, grazie alle potenzialità della rete”. Questo l’elenco dei vincitori: 25 vincitori (in ordine alfabetico Alberto Bassetto “Otto” (Treviso), GianMarco Cellini “Non sono stato rapito dagli alieni” (Lucca), Gabriella Cirillo “Un tempo lontano da questo tempo” (Roma) (per bambini), Federica Codebò “Andrea” (Roma), Lucia Corsale “Rosetta” (Siracusa), Cesare Cuscianna “Variazioni Goldberg” (Caserta), Miriam De Marco “Non sono Damiano” (Cosenza), Gabriella Gera “La rivolta delle consonanti” (Milano) (per bambini), Antonella Landi “Il compleanno di Alice” (Livorno), Maria Luisa La Rosa “A caduta libera” (Roma), Arianna Lumare “Punto e basta” (Bari) (per bambini), Alessio Manfredi Selvaggi “Diverso da chi?” (Campobasso) premio AIDR, Moreno Mojana “Tindara, una ragazza del sud” (Genova), Chiara Pardini “Festa di compleanno” (Roma) premio BUDUAR, Maria Cristina Peruzzini “Foglie d’ebano” (Pesaro), Silvia Rivolta “Il 3%” (Monza), Marco Ruggiero “Il diretto Torino-Roma” (Roma), Stefania Salvi “Casting” (Roma), Marzia Santella “Zamino” (Rovigo), Benedetta Scafa “Grande chef” (Firenze), Riccardo Scafati “František” (Roma), Leonardo Schiavone “Annuso e lecco i piedi. No perditempo!” (Ancona), Irene Schiesaro “Solo il tarassaco” (Anzio), Oscar Tison “La porta in fondo al corridoio” (Belluno), Paola Zaldera “Notte di guardia” (Biella).

 

Racconti nella Rete | Aidr | vincitori | LuccAutori |



 

Potrebbe anche interessarti

Racconti nella Rete, approfondimento a Digitale Italia


Misure anticorruzione e trasparenza della PA, approfondimento a Digitale Italia


Cultura digitale, i risultati dei primi cinque anni di attività premiano l’impegno di Aidr


Editoria digitale accessibile: Aidr e Fondazione LIA insieme per la promozione della fruibilità dei contenuti


Lo smart working post pandemia, approfondimento a Digitale Italia


PNRR e misure di semplificazione in materia di contratti pubblici


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Elezioni 2022: che ne sarà dell’Italia?

Elezioni 2022: che ne sarà dell’Italia?
La campagna elettorale si ambienterà in un Paese che vive una crisi che ha pochi precedenti: pandemia che ancora perversa; crisi economica, la reazione dei mercati alla crisi di Governo era prevedibile ma le cose non sarebbero andate bene per l’Italia nemmeno se Draghi fosse stato confermato a palazzo Chigi. L’Italia, dopo la guerra di Putin e le sanzioni europee, è l’anello debole dell’Europa: ha tanto debito, una burocrazia disfunzionale con una spesa fuori controllo, e un sistema industriale sul punto di morire per mancanza di energia. di Rosangela Cesareo, esperta di comunicazione e relazioni istituzionaliQuella che nei fatti è già iniziata si prospetta una campagna elettorale aspra e senza esclusione di colpi. Sarà velocissima, la più veloce credo della storia parlamentare italiana, questo dato inciderà moltissimo sull’organizzazione e gestione dei comitati elettorali e di tutta la campagna in generale.  Si ambienterà in (continua)

Un verso a metà… (in una società sempre più liquida)

Un verso a metà… (in una società sempre più liquida)
Innanzitutto, cosa è il Metaverso? È la promessa, appunto, di passare in un mondo digitale a tre dimensioni dove immergersi e avere esperienze che coinvolgono anche il nostro corpo. Di fatto una tecnologia trasformativa che modifica anche la percezione del nostro mondo. Tutto questo è di una potenza abissale che deve quindi essere compresa a fondo e regolata. L’oggetto non esiste ancora ma lo stesso Zuckerberg parla di massimo 5 anni ma già ora di intravede a cosa aspira e cosa vuole da tutto ciò, il metaverso di Facebook sarà uno spazio virtuale in cui, come da romanzo, gli utenti di Facebook potranno interagire utilizzando degli avatar. di Biagino Costanzo, Dirigente di Azienda e Responsabile Osservatorio Security, Cyber, Safety, Ethic di AIDR.“META Platforms” o più semplicemente “META”. Cosi Mark  Zuckerberg ha cambiato il nome dell’azienda capofila del suo impero,  Facebook, Instagram, WhatApp, Messanger, Oculus Rift, Mapillary e Jio Platform.Ma non è solo un semplice cambio di denominazione o un ricercato restyling d (continua)

Start-up. Il progetto Re-educo premia i talenti digitali con lo School Contest  

Start-up. Il progetto Re-educo premia i talenti digitali con lo School Contest  
ono undici i progetti realizzati dai settanta ragazzi dalle quattro scuole italiane che hanno aderito al contest europeo: l’Istituto d’Istruzione Superiore “Borghese Faranda” di Patti (Messina), il Liceo Statale “Giorgio Buchner” di Ischia, l’Istituto d’Istruzione Superiore “G.M. Angioy di Carbonia e il Liceo Scientifico T. Gullace Talotta di Roma. L’Europa premia i migliori talenti digitali, le idee e i progetti realizzati dagli studenti che hanno preso parte al progetto Re-Educo promosso nell’ambito delle iniziative Erasmus+. Sono undici i progetti realizzati dai settanta ragazzi dalle quattro scuole italiane che hanno aderito al contest europeo: l’Istituto d’Istruzione Superiore “Borghese Faranda” di Patti (Messina), il Liceo Statale “Gio (continua)

Governare l'incertezza: dibattito al Centro studi americani sulle sfide dell’innovazione sociale per uscire dalla crisi

Governare l'incertezza: dibattito al Centro studi americani sulle sfide dell’innovazione sociale per uscire dalla crisi
Al dibattito, moderato dal giornalista Giampiero Marrazzo, hanno partecipato Giovanni Lo Storto, Direttore generale della Università Luiss Guido Carli, Raffaela Milano, Direttrice dei programmi Italia- Europa di Save the Children e Mauro Minenna, Capo del Dipartimento per l’innovazione tecnologica della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Presente anche uno dei due autori, Marco De Giorgi. Presentazione del volume di Marco De Giorgi e Aurelio Lupo (Franco Angeli)Roma, 19 luglio - Un dibattito sulla social innovation quello organizzato lunedì 18 luglio dall’Associazione Concreta-Mente e dal Centro Studi Americani, nella splendida sede di via Caetani a Roma, per la presentazione del volume di Marco De Giorgi e Aurelio Lupo (Franco Angeli) da poche settimane disponibile in tutte l (continua)

Note di vita e filosofia, incontro a Pesaro con il sindaco Ricci e il prefetto Ricciardi 

Note di vita e filosofia, incontro a Pesaro con il sindaco Ricci e il prefetto Ricciardi 
Il testo è stato presentato dall’autrice a Palazzo Montani Antaldi a Pesaro alla presenza di numerosi ospiti e autorità civili: Maurizio Sebastiani, Presidente dall’Associazione Università dell’Età Libera, la Prof.ssa Lella Mazzoni - Università Urbino Carlo Bo, Marcella Tinazzi – già dirigente Ufficio Scolastico Territoriale e Consigliere del Ministero dell’Istruzione, il sindaco di Pesaro Matteo Ricci, il prefetto Tommaso Ricciardi. Presentazione del libro di Virginia Saba Il Suono della Bellezza. Un viaggio alla ricerca della bellezza del creato, percorrendo aneddoti e storie di chi è riuscito a cogliere le sfumature più belle della vita, pur attraversando dolore e sacrificio. Questo il filo conduttore del libro di Virginia Saba, Il suono della bellezza, note di vita e filosofia. Il testo è stato presentato dall’autrice (continua)