Home > Economia e Finanza > Compravendite case, la Puglia sempre più regina del mercato italiano

Compravendite case, la Puglia sempre più regina del mercato italiano

scritto da: Webmasterdeslab | segnala un abuso

Compravendite case, la Puglia sempre più regina del mercato italiano


 La Puglia è sempre più protagonista del mercato immobiliare italiano in termini di compravendite: è questo il quadro delineato dallo studio condotto da “Scenari Immobiliari” – Istituto Indipendente di studi e ricerche del settore – sintetizzato nel rapporto 2017. Una regione che ha conosciuto negli ultimi anni un boom turistico in costante aumento, divenendo meta preferita non solo di visitatori ma anche di investitori, e nella quale Immobiliare Cambio Casa, l’agenzia immobiliare a Taranto leader nel settore, opera con professionalità e affidabilità.

Le oltre 30 mila compravendite nel 2016 hanno segnato un incremento del 13% su base annua, consentendo al “Tacco dello Stivale” di costituire il 5,9% dell’intero  mercato nazionale. Ad essere acquistate sono soprattutto le seconde case e le strutture collocate in zone particolarmente attrattive dal punto di vista turistico, il cui valore immobiliare oscilla tra i 600 mila euro e 1 milione di euro.

A proposito della capacità attrattiva di questo territorio, la Puglia è una regione che ha saputo rivalutarsi negli ultimi anni, forte di un meraviglioso patrimonio paesaggistico e artistico, rendendosi appetibile soprattutto per gli stranieri, sempre più propensi a investire qui nel mattone. In effetti, a farlo maggiormente sono tedeschi, russi, britannici e persino indiani, interessati particolarmente alle costruzioni rurali. Non è casuale la crescita di strutture ricettive a conduzione straniera avvenuta di recente, che un tempo costituivano la vita economica e sociale delle antiche famiglie: pensiamo ad esempio alle vecchie masserie dismesse trasformate oggi in splendidi agriturismi o centri benessere.

E il mercato immobiliare pugliese, secondo le stime di “Scenari Immobiliari” continuerà sicuramente a crescere ancora nei prossimi anni arrivando a superare le 36 mila compravendite nel 2020. Insomma, la Puglia è una regione dalle potenzialità enormi, e da un punto di vista turistico, e da quello economico, e questo lo hanno ben compreso i milioni di viaggiatori che arrivano in questa terra, dove è possibile fare affari immobiliari davvero vantaggiosi come gli appartamenti in vendita a Taranto e le ville sulla meravigliosa costiera ionica pugliese proposti da Immobiliare Cambio Casa.


Fonte notizia: http://cambiocasasrl.biz/


agenzia immobiliare a Taranto | appartamenti in vendita Taranto | agenzie immobiliari a Taranto |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Pass Laureati Puglia: una grande occasione per i giovani che vogliono specializzarsi dopo la laurea


Grande risultato per la Puglia al 3° Trofeo Regioni Maremontana Trail (44 km)


Mastro Panettone 2020, ecco i finalisti


Immobiliare, il miglior mercato al Sud è in Puglia


cameo Pizza Regina


Vacanze in Puglia: Un viaggio dalle mille esperienze


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L’offerta di inizio 2022 di Immobiliare Cambio Casa: attività commerciale a Taranto zona Lama

L’offerta di inizio 2022 di Immobiliare Cambio Casa: attività commerciale a Taranto zona Lama
Agenzia immobiliare a Taranto Cambio Casa: vendita attività commerciale di lavanderia avviata con macchinari di ultima generazione. Un’opportunità imperdibile per chi pensa di avviare un’attività commerciale a Taranto: si può descrivere in questo modo l’offerta di inizio anno di Cambio Casa, l’agenzia immobiliare a Taranto sempre attenta alle esigenze emergenti del mercato degli immobili. Partiamo anzitutto dal locale, di recentissima costruzione e situato al piano terra in una zona densamente popolata in via Carlo Mag (continua)

Manovra finanziaria e riqualificazione energetica: la norma “Salva-infissi”

Manovra finanziaria e riqualificazione energetica: la norma “Salva-infissi”
Infissi in legno e Superbonus 110%: la norma Salva-infissi che consente la proroga dei lavori di riqualificazione trainati. La Manovra finanziaria 2022 conferma la proroga delle agevolazioni fiscali dedicate agli interventi per la ristrutturazione delle abitazioni, tra cui la sostituzione degli infissi nell’ambito del Superbonus 110%. Tuttavia, si è reso necessario un intervento correttivo alla Legge di Bilancio per far sì che questo accadesse. Ciò che si stava profilando, infatti, era la mancata proroga degli (continua)

Goudotostes Angelii: dalle montagne del Madagascar un nuovo coleottero

Goudotostes Angelii: dalle montagne del Madagascar un nuovo coleottero
Trattamento antitarlo: la scoperta in Madagascar del Goudotostes Angelii, un coleottero microscopico capace di mimetizzarsi. Microscopico e potenzialmente un bersaglio del trattamento antitarlo: dalle montagne del Madagascar arriva la scoperta, tutta italiana, di un nuovo coleottero tropicale, ovvero il Goudotostes Angelii. Presente negli ambienti umidi delle foreste pluviali dell’isola africana, questo insetto è stato scoperto dall’entomologo bresciano Alberto Ballerio, setacciando le foglie cadute e utilizzando a (continua)

Omofobia, spray peperoncino salva ragazzo da pestaggio

Omofobia, spray peperoncino salva ragazzo da pestaggio
Violenza e omofobia: un ragazzo riesce a salvarsi da un’aggressione veemente grazie allo spray urticante. Essere vittima di un linciaggio perché omossessuale, un fenomeno sociale che, assieme alla violenza sulle donne, dilaga ormai inesorabilmente in ogni parte del mondo. Non a caso, l’omofobia è un tema centralissimo nel dibattito politico-sociale di oggi. E uno spray antiaggressione, anche in questo caso, può salvare davvero la vita delle persone. Questo è successo qualche giorno fa ad un rag (continua)

Immobili: la pandemia non lascia ripercussioni sui mercati

Immobili: la pandemia non lascia ripercussioni sui mercati
Effetti della pandemia e prospettive del comparto immobiliare: cosa pensano gli agenti immobiliari in Italia. La pandemia da Covid-19 e la ripresa della curva dei contagi in Italia non sembrano mutare in peggio il quadro relativo al settore immobiliare. A dirlo è l’indagine congiunturale sul mercato condotta da Banca d’Italia, Agenzia delle Entrate e TecnoBorsa su un campione di 1425 agenti immobiliari, al fine di comprendere lo stato di salute del comparto nel periodo fine 2021 e inizio 2022. Per (continua)