Home > Eventi e Fiere > Riccione Ice Carpet Fino al 7 gennaio

Riccione Ice Carpet Fino al 7 gennaio

scritto da: Webtvstudios | segnala un abuso

Riccione Ice Carpet Fino al 7 gennaio


 Inaugurazione  Ice Carpet Fino al 7 gennaio spettacoli, eventi, musica, teatro, cinema e un allestimento straordinario a firma Aldo Drudi

Tutto è riversato in una dimensione scenografica in cui anche i vecchi pini marittimi che costeggiano il viale sembrano elementi di una quinta prospettica, essi stessi addobbi di un grande negozio in cui si eseguono ritratti, si passeggia, sfrecciano i tandem e i risciò fra i tavoli in cui si beve un caffè in ghiaccio o si gusta un gelato. L’effetto è straordinario.

RICCIONE ICE CARPET – IL CONCEPT

Le parole di Pier Vittorio Tondelli, come spesso accade nonostante gli anni trascorsi, si rivelano ancora una volta le più giuste per raccontare Riccione, in particolare quello che avverrà nelle prossime festività natalizie.
L’amministrazione comunale, dopo aver lanciato per prima nel 2014 l’idea rivelatasi vincente di un prodotto turistico legato al Natale – una proposta successivamente sposata da tutti gli altri comuni della Riviera – ha deciso che dopo tre edizioni di successo e crescita costante fosse arrivato il momento di tracciare una nuova rotta, e per farlo si è rivolta ad un creativo a cui ha affidato il compito di trasformare l’immagine del Natale in una vera e propria immagine di città.

Il Natale di Riccione quest’anno sarà firmato dal designer Aldo Drudi e il concept alla base del format natalizio si rifà alla simbologia di riferimento della nostra identità, ripropone le caratteristiche tipiche dell’immaginario legato alla Perla Verde.
Drudi, che vive e opera a Riccione, è un narratore privilegiato della Riviera, racconta da anni grazie alla sua matita e al suo genio il mito della terra dei piloti, per l’ultimo Gran Premio di Misano ha trasformato il circuito intitolato a Marco Simoncelli in un capolavoro di linee e colori. In occasione delle feste natalizie le curve e i tracciati dove far correre la sua creatività saranno i

viali di Riccione, la pista di ghiaccio e il tappeto bianco che ricoprirà il centro città, ad interpretare la sua anima glamour.
“I vecchi pini marittimi” citati da Tondelli verranno abbracciati da un bosco di piante e alberi, la “quinta prospettica” sarà un cielo di nastri illuminati.

Il bianco è l’elemento dominante di questo Natale, dall’allestimento originale che segnerà viale Ceccarini e i principali assi commerciali alle luci, dall’animazione alle scenografie. Tutti i quartieri saranno caratterizzati da questo tratto unico e Riccione Paese e i Giardini dell’Alba saranno i portali di ingresso all’Ice Carpet.

L’albero di Natale tornerà di nuovo protagonista sul ponte del portocanale e l’8 dicembre sarà al centro di un grande spettacolo di luci e musica a cui parteciperà anche la Saviolina, eccezionalmente ormeggiata sotto il “grande abete”, mentre la pista di ghiaccio si sposta in viale Dante, nel tratto da viale Ceccarini al Palazzo del turismo, ad unire il tappeto bianco e l’arena degli spettacoli.

Non mancherà ovviamente lo shopping a tema, ma sarà rivisitato secondo le linee guida del concept di Riccione Ice Carpet per cui le casine tipiche natalizie saranno progettate con una forma-immagine riconducibile alla specificità della città, dal design balneare, realizzate in legno con un rimando all’antica tradizione delle cabine da spiaggia.

Anche la Casa di Babbo Natale sarà coinvolta da questa rilettura all’insegna del green, del chilometro zero e del design: sarà un’opera originale tra architettura e natura, una casa sull’albero nella Piazzetta del Faro, uno spazio fiabesco da cui osservare lo spettacolo del Natale e in cui i bambini potranno consegnare la letterina dei desideri.

Ricchissimo il calendario degli appuntamenti che a partire dal 2 dicembre e fino a metà gennaio propone intrattenimento e spettacoli di grande qualità e attento ad ogni età e target.
Radio DEEJAY firma i grandi eventi del Natale a Riccione e dopo il format di DEEJAY On Stage, diventato ormai un punto di riferimento dell’estate italiana, consolida la partnership con la città con il progetto di una “winter edition” costruito ad hoc per l’occasione, che andrà a interpretare la colonna sonora delle feste e non solo.

Dal 9 dicembre e fino al 6 gennaio DEEJAY On Stage si trasforma in DEEJAY On Ice – Natale a Riccione con Radio DEEJAY: incontri, musica, djset, animazione e il coinvolgimento del dream team della radio, per un palinsesto di appuntamenti unico che ci farà rivivere le emozioni e il divertimento della grande festa d’agosto.

Ogni sabato pomeriggio, a partire dalle 17.00, per tutto il periodo delle festività natalizie, il palco in Piazzale Ceccarini ospiterà uno spettacolo diverso a cui si aggiungeranno due special event, la

DEEJAY Night del 31 dicembre e i festeggiamenti per l’inizio del nuovo anno il 1° gennaio, un lungo e articolato palinsesto di eventi che sarà il cuore pulsante del villaggio natalizio di Riccione.

E poi teatro, cinema, conferenze e incontri, intrattenimento per i più piccini e un’animazione di grande suggestione visiva che sarà protagonista per tutto il mese fino al 6 gennaio.

Tutto il candore e il bianco ghiaccio del cuore di Riccione Ice Carpet avrà una “dark side” in viale Gramsci: The Black Carpet. Qui, attraverso un portale total black, si entrerà in una zona dark che fa da controcanto alla classicità del Natale, dove regna il colore nero e l’interpretazione dell’anima pop e di tendenza di Riccione, con dance floor e atmosfera clubbing.

RICCIONE ICE CARPET – L’IMMAGINE GRAFICA

A firmare l’immagine del manifesto del Natale è Aldo Drudi, conosciuto in tutto il mondo come autore delle grafiche di team e piloti in MotoGP. Negli anni ha collaborato con Ducati, Yamaha, Honda, e con Dainese ha vinto il Compasso d’oro nel 2001 per la tuta da moto “T-age”.
Aldo Drudi ha realizzato una spettacolare illustrazione in movimento, dal segno moderno, ma con lo sguardo rivolto al passato favoloso, orchestrando con grazia, eleganza e fantasia le suggestioni del Natale rivierasco, l’immaginario cinematografico di Federico Fellini, i tratti leggendari di René Gruau, il più raffinato illustratore di moda del Novecento che ha reso immortale il glamour della couture anni Cinquanta, e lo stile inconfondibile dei manifesti di Marcello Dudovich, forse la maggiore personalità espressa dall’arte cartellonistica italiana.

Il volto del Natale di Riccione è l’omaggio a una delle icone del cinema di tutti i tempi, la cantante e attrice francese Magali Noël, l’indimenticabile Gradisca di Amarcord, una giovane donna sofisticata, ondeggiante e formosa, dalle curve sinuose, strette in un avvolgente, succinto, abitino rosso, il vitino stretto, i lunghi guanti in velluto nero, i piedini affusolati come pattini da ghiaccio. La Gradisca riccionese è bellissima, emancipata, le labbra arricciate in un fiero sorriso da vamp, protetta dal basco e da un’avvolgente ciniglia, e passeggia, divertita, svagata, lungo il carpet, finché scivola sul ghiaccio, all’improvviso, con leggerezza inimitabile, con eleganza innata.

RICCIONE ICE CARPET- LO SHOPPING DI NATALE

Per quanto riguarda gli aspetti più legati alle previsioni normative del periodo natalizio e alle attività commerciali, molte sono le novità previste ed altre saranno dettagliate nei prossimi giorni. Lo shopping speciale che si potrà gustare passeggiando tra le cabine posizionate sui viali sarà all’insegna della creatività e dell’alta qualità, volto a garantire un’adeguata diversificazione e

originalità dei prodotti, dando priorità a quelli di provenienza territoriale che richiamano le tradizioni, le suggestioni e l’immaginario del Natale.
In accordo con i comitati d’area e le associazioni di categoria, al fine di garantire una valutazione accurata delle tipologie merceologiche e della qualità dei prodotti, si procederà già dalla prossima settimana all’apertura di un’indagine per manifestazione di interesse che privilegerà i criteri di qualità, originalità, creatività dei prodotti; differenziazione dell’offerta, provenienza territoriale dei prodotti stessi. Le proposte saranno esaminate da una commissione che vedrà al suo interno i dirigenti comunali competenti, i rappresentanti delle categorie economiche e dei comitati.

I bar e i ristoranti ricompresi nell’area del villaggio natalizio avranno la possibilità di prevedere dehors occupando una porzione di suolo pubblico per cui dovranno corrispondere il pagamento di una cifra forfettaria, ma a condizione che l’arredo e l’allestimento siano allineati alle linee di indirizzo di Riccione Ice Carpet.

I pubblici esercizi inoltre potranno derogare agli orari di diffusione della musica nei fine settimana e le altre attività saranno invitate a prorogare gli orari di apertura del pomeriggio.
Sarà inoltre consentita l’apertura dei pubblici esercizi con licenza stagionale che insistono nell’area del villaggio natalizio e sul demanio, e per tutti gli aderenti all’iniziativa il Mare d’inverno. A collegare le diverse zone del centro città tornerà il trenino, che arriverà a sud fino a San Martino e a nord fino a piazzale Giovanni XXIII.

Canale di Informazione Web Tv Studios Sport e Spettacolo

Un’immagine illustra … Il Video ti emoziona!


www.facebook.com/webtvstudios
www.webtvstudios.it

Canale di Informazione Web Tv Studios Sport e Spettacolo #WEBTVSTUDIOS

Un’immagine illustra … Il Video ti emoziona!


Un’immagine illustra … Il Video ti emoziona!

Canale di Informazione News Sport e Spettacolo 
https://www.facebook.com/webtvstudios
http://www.webtvstudios.it


Fonte notizia: http://www.webtvstudios.it/riccione-inaugurazione-ice-carpet-fino-al-7-gennaio-spettacoli-eventi-musica-teatro-cinema-e-un-allestimento-straordinario-a-firma-aldo-drudi/


Riccione | Ice Carpet | comune di riccione | radio deejay | webtvstudios | Natale | capodanno | viale ceccarini | Aldo Drudi | viale dante | editing video | video professionali | ghiaccio | piazzale roma | pattinaggio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Elenco eventi Rimini Riccione Cattolica ponte di aprile maggio 2012


Ice cream Brighton: origins and importation, from Arabia to England


1ᵃ RICCIONE WOMEN ON BIKE CITY TOUR


Ice Cream Brighton: How To Make The Real Gelato


Nuove placche Chorus ICE di GEWISS con tecnologia Touch


GF CITTÀ DI RICCIONE A QUOTE SUPER FINO AL 5 APRILE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

I Vincitori della 10° Edizione Del Premio ” La Pellicola D’oro ” Tantissimi gli ospiti

I Vincitori della 10° Edizione Del Premio ” La Pellicola D’oro ” Tantissimi gli ospiti
Si è tenuto il premio de La Pellicola D’oro presso il Teatro Ettore Scola de la Casa del Cinema condotto magistralmente da Stefano Masciarelli, affiancato dall’attrice Mavina Graziani. Tantissimi gli ospiti presenti durante la manifestazione promossa ed organizzata dall’Associazione Culturale “Articolo 9 Cultura & Spettacolo” e dalla “Sas Cinema” di cui è Presidente lo scenografo e regista Enzo De Camillis (ideatore dell’evento). In molti ad attendere Giovanna Ralli. La diva del cinema italiano ha ricevuto ieri sera il Premio alla Carriera da Francesco Rutelli (Presidente dell’ANICA); oltre a lei, anche Blasco Giurato, Direttore della Fotografia-Premio Oscar, ha ricevuto lo stesso premio. Salgono sul palco Claudio Amendola a ricevere il Premio Speciale per il cinema, premiato da Anna Laura Orrico ( (continua)

La Pellicola d’Oro 2020. Premio alla carriera a Giovanna Ralli e Blasco Giurato

La Pellicola d’Oro 2020. Premio alla carriera a Giovanna Ralli e Blasco Giurato
La Casa del Cinema di Roma – Premio alla carriera a Giovanna Ralli Premio Speciale per il cinema a Claudio Amendola Premio Speciale per la Serie Tv a Carolina Crescentini Premio alla carriera a Blasco Giurato LA PELLICOLA D’ORO 2020. PREMIO ALLA CARRIERA A GIOVANNA RALLI E A BLASCO GIURATO Martedì 28 luglio alle ore 21, presso il Teatro Ettore Scola de La Casa del Cinema di Roma, si terrà la X edizione del Premio de La Pellicola d’Oro che quest’anno ha come Media Partnership Rai Movie e il Patrocinio della RAI. Nonostante le restrizione del Covid-19, anche quest’anno, la più importante manifestazione dedicata agli artigiani del cinema, promossa ed organizzata dall’Associazione Culturale “Articolo 9 Cultura & Spettacolo” e dalla “Sas Cinema” di cui è Presidente lo scenografo e regista Enzo De Camillis (ideatore dell’evento), torna a premiare i suoi tecnici. Sarà una serata diversa dall’usuale ma unica e con una carica maggiore, condotta da Stefano Masciarelli affiancato dalla bellissima attrice Mavina Graziani. Insieme, annunceranno i candidati e né decreteranno i vincitori sia per la sezione cinema che per la fiction. Inoltre, sarà presente sul palco il musicista Diego Trivellini che suonerà colonne sonore di film.La ma (continua)

Marina Militare: Cerimonia Di Consegna Dei Brevetti Da Incursore Agli Allievi Del 70° Corso Ordinario Al Comsubin

Marina Militare: Cerimonia Di Consegna Dei Brevetti Da Incursore Agli Allievi Del 70° Corso Ordinario Al Comsubin
Il 24 gennaio 2020, presso il Comando Subacquei e Incursori (COMSUBIN) della Marina Militare a La Spezia, si è svolto la cerimonia di conferimento dei brevetti da Incursore agli allievi del corso Ordinario 2019, alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone, e di autorità politiche e militari Grazie alla possibilità offerta dal concorsoper Volontari in Ferma Prefissata di un anno (VFP1), numerosi giovani hanno potuto affrontare l’impegnativo corso formativo della durata di circa un anno – caratterizzato da quattro fasi distinte, durante le quali gli allievi ricevono l’adeguata preparazione fisica e professionale di base necessarie a condurre operazioni subacquee, anfibie e terrestri- c (continua)

Cerimonia di fondazione dell’Arma dei Carabinieri 206° anni presso Museo Storico

Cerimonia di fondazione dell’Arma dei Carabinieri 206° anni presso Museo Storico
Ricorre oggi il 206° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri, che quest’anno assume un significato ancora più profondo in quanto coincide con il centenario della concessione della prima Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Bandiera di Guerra dell’Istituzione, per il valore dimostrato e il sangue versato durante il primo conflitto mondiale Era il 5 giugno 1920 e da allora in questa datasi celebra la Festa dell’Arma, nata come “Corpo dei Carabinieri reali” il 13 luglio del 1814.Il Ministro della Difesa, On. Lorenzo Guerini, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Gen. EnzoVecciarelli, il Comandante Generale, Gen C.A. Giovanni Nistri, e i Presidenti dell’AssociazioneNazionale Carabinieri e dell’Opera Nazionale di Assistenza per Orfani (continua)

Torino: 457 Mauto Experience " Quelli che la 500 " Al Museo dell'Automobile

Torino: 457 Mauto Experience
l mondo 500 riparte dal MAUTO – Museo Nazionale dell’Automobile, dove saranno esposte, da Sabato 20 a domenica 28 giugno, le vetture protagoniste della 457 Stupinigi Experience Si rinnova la collaborazione fra Ruzza Torino ed il MAUTO, che ospita nella sua collezione permanente la FIAT 500 rossa appartenuta al Presidente della Repubblica Italiana Sandro PertiniNel 2019 la 500 di Pertini si era fatta traguardo della parata su un tracciato cittadino che congiungeva la Palazzina di Caccia di Stupinigi (dove della 500 venne presentato nel 1955 il prototipo ed oggi (continua)