Home > Auto e Moto > Nel 2018 aumento del costo RC per circa 200.000 automobilisti laziali

Nel 2018 aumento del costo RC per circa 200.000 automobilisti laziali

scritto da: Ufficiostampa@facile.it | segnala un abuso

Nel 2018 aumento del costo RC per circa 200.000 automobilisti laziali


 Nell’ultimo mese il costo medio dei premi RC auto in Italia si è ridotto del 2,8% a livello nazionale arrivando a 562,87 euro (575,43 nel Lazio); secondo le stime di Facile.it, però, sono circa 200.000 gli automobilisti laziali che, a causa di uno o più sinistri con colpa, vedranno comunque peggiorare nel 2018 la loro classe di merito, con relativo aumento del costo dell’RC auto*.

Il dato è stato calcolato da Facile.it (https://www.facile.it/assicurazioni.html) che, analizzando oltre 85.000 preventivi di rinnovo della copertura RC richiesti a dicembre 2017 tramite il sito da automobilisti laziali, ha evidenziato come il 5,36% degli utenti della regione abbia dichiarato di essere stato responsabile di un sinistro nel corso del 2017. Un valore elevato, se si considera che la media nazionale è del 4,22%, e che fa guadagnare alla regione il quarto posto nella classifica italiana.

Le differenze provinciali

Analizzando il campione di riferimento su base provinciale, emergono importanti differenze. A guidare la classifica regionale è Roma che, con il 5,61%, ha registrato la percentuale più alta di automobilisti che hanno denunciato all’assicurazione un sinistro che farà scattare per loro l’aumento delle tariffe RC auto. Seguono Viterbo, con il 5,12%, Rieti, con il 4,50% e Frosinone, con il 3,95%. La provincia che ha fatto registrare il valore più basso è Latina, dove solo il 3,49% degli automobilisti ha dichiarato un incidente con colpa.

Le professioni

Esaminando le caratteristiche socio-demografiche del campione laziale, la prima differenza che emerge è legata al sesso dell’automobilista; sarà il 5,91% delle guidatrici a vedere un aumento della propria classe di merito, mentre per gli uomini la percentuale si ferma al 4,95%.

Dati interessanti emergono anche esaminando le professioni dichiarate in fase di preventivo su base regionale; i pensionati sono la categoria che in percentuale maggiore ha denunciato sinistri con colpa e, tra loro, il 6,25% vedrà un peggioramento della classe di merito. Situazione di poco migliore per il personale medico (6,24%) e per gli insegnanti (5,93%). Sul versante opposto, sono ecclesiastici e gli appartenenti alle forze armate ad aver fatto meno spesso ricorso alla compagnia assicurativa; rispettivamente solo l’1,98% ed il 2,82% ha denunciato un incidente con colpa.

* L’Osservatorio calcola il premio di assicurazione RC auto medio a livello nazionale, regionale e provinciale e le sue variazioni negli ultimi 12 mesi. Per calcolare tali dati, Facile.it si è avvalso di un campione di 5.976.156 preventivi calcolati dai suoi utenti nel corso dell’ultimo anno (510.000 a dicembre 2017). Le tariffe indicate nell'Osservatorio sui costi RC auto di Facile.it prendono in considerazione come campione tutti i preventivi effettuati sul sito e relativi risultati di quotazione prodotti. Facile.it confronta le compagnie assicurative elencate a questa pagina: https://www.facile.it/come-funziona.html#compagnie_confrontate


Fonte notizia: https://www.facile.it/assicurazioni/osservatorio/rc-auto-lazio.html


Lazio | assicurazione auto | rc auto | prezzi | aumenti | 2018 | Facile it |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Vincenzo Pompeo Bava: Corte Ue a Spagna, "Liberi Junqueras, come eurodeputato gode di immunità"


Cyber-spionaggio e ransomware sono in crescita: è l’allarme lanciato dal Verizon 2017 Data Breach Investigations Report


Apple iPhone 11 Pro 64GB  = 600 EUR, Apple iPhone 11 Pro Max 64GB = 650 EUR, Apple iPhone XS 64GB = 400 EUR,  Apple iPhone XS Max 64GB = 430EUR , Whatsapp Chat : +27837724253


Apple iPhone 11 Pro 64GB = €600,iPhone 11 Pro Max 64GB = €650 ,iPhone XS 64GB = €400 , iPhone XS Max 64GB = €430 ,  Whatsapp Chat : +27837724253


Apple iPhone 11 Pro 64GB = 600 EUR, Apple iPhone 11 Pro Max 64GB = 650 EUR, Apple iPhone XS 64GB = 400 EUR, Apple iPhone XS Max 64GB = 430EUR, Whatsapp Chat: +1701 428-1270


Apple iPhone XS 64GB = 400 EUR ,iPhone XS Max 64GB = 430 EUR ,iPhone X 64GB = 300 EUR,Apple iPhone XR 64GB = 350 Euro Whatsapp Chat : +27837724253


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scuola: in Lombardia 375.000 alunni cambieranno mezzo di trasporto

Scuola: in Lombardia 375.000 alunni cambieranno mezzo di trasporto
Paura del Covid, orari di ingresso scaglionati, mezzi pubblici con capacità ridotta: la campanella è già suonata in Lombardia, ma la mobilità degli studenti rimane uno dei nodi più critici e molte famiglie lombarde dovranno ripensare il modo in cui portare i figli a scuola. Secondo l’indagine commissionata da Facile.it a mUp research e Norstat, realizzata su un campione rappresentativo* (continua)

Scuola: in Sicilia 230.000 alunni cambieranno mezzo di trasporto

Scuola: in Sicilia 230.000 alunni cambieranno mezzo di trasporto
Paura del Covid, orari di ingresso scaglionati, mezzi pubblici con capacità ridotta: la campanella è già suonata in molte scuole, ma la mobilità degli studenti rimane uno dei nodi più critici e molte famiglie siciliane dovranno ripensare il modo in cui portare i figli a scuola. Secondo l’indagine commissionata da Facile.it a mUp research e Norstat, realizzata su un campione rappresentativ (continua)

Scuola: in Piemonte 157.000 alunni cambieranno mezzo di trasporto

Scuola: in Piemonte 157.000 alunni cambieranno mezzo di trasporto
Paura del Covid, orari di ingresso scaglionati, mezzi pubblici con capacità ridotta: a pochi giorni dall’inizio della scuola, la mobilità degli studenti rimane uno dei nodi più critici e molte famiglie piemontesi dovranno ripensare il modo in cui portare i figli a scuola. Secondo l’indagine commissionata da Facile.it a mUp research e Norstat, realizzata su un campione rappresentativo* di (continua)

Scuola: nel Lazio 240.000 alunni cambieranno mezzo di trasporto

Scuola: nel Lazio 240.000 alunni cambieranno mezzo di trasporto
Paura del Covid, orari di ingresso scaglionati, mezzi pubblici con capacità ridotta: a pochi giorni dall’inizio della scuola, la mobilità degli studenti rimane uno dei nodi più critici e molte famiglie laziali dovranno ripensare il modo in cui portare i figli a scuola. Secondo l’indagine commissionata da Facile.it a mUp research e Norstat, realizzata su un campione rappresentativo* di fa (continua)

Scuola: 2,5 milioni di alunni cambieranno mezzo di trasporto

Scuola: 2,5 milioni di alunni cambieranno mezzo di trasporto
Paura del Covid, orari di ingresso scaglionati, mezzi pubblici con capacità ridotta: a pochi giorni dall’inizio della scuola, la mobilità degli studenti rimane uno dei nodi più critici e le oggettive difficoltà organizzative costringeranno milioni di famiglie a ripensare il modo in cui portare i figli a scuola. Un cambiamento radicale fotografato dall’indagine commissionata da Facile.it a (continua)