Home > Scuola e Università > Le migliori tesi di laurea su salute e sicurezza sul lavoro

Le migliori tesi di laurea su salute e sicurezza sul lavoro

scritto da: AIFUS | segnala un abuso

Le migliori tesi di laurea su salute e sicurezza sul lavoro


Comunicato Stampa

Le migliori tesi di laurea su salute e sicurezza sul lavoro

 

Il 31 gennaio 2018 a Padova saranno premiate le sette migliori tesi di laurea sul tema della salute e sicurezza sul lavoro che hanno partecipato al concorso indetto dalla Fondazione AiFOS.

 

Se più volte si sottolinea in Europa l’importanza dell’integrazione tra educazione alla sicurezza lavorativa e percorsi formativi scolastici, sono sempre più necessarie in Italia iniziative che possano servire da ponte tra la ricerca accademica e l’applicazione pratica nel mondo del lavoro in materia di sicurezza. Ad esempio iniziative come quella del bando di concorso lanciato nei mesi scorsi dall’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS), in collaborazione con Fondazione AiFOS, riservato ai laureandi di tutte le Università italiane, per tesi discusse nelle sessioni di laurea dell’anno solare 2017.

In palio per sette studenti autori di elaborati particolarmente meritevoli un riconoscimento economico del valore di €500,00 cadauno.

 

Le tesi di laurea vincitrici del concorso verranno presentate mercoledì 31 gennaio 2018 a Padova durante l’evento, organizzato in collaborazione con l'Associazione Alumni dell'Università degli Studi di Padova, Premio tesi di laurea nell’ambito della Salute e Sicurezza sul lavoro” che si terrà dalle 14.30 alle 17.30 presso l’Università degli Studi di Padova, in piazza Capitaniato, 3 “Sala delle Edicole”.

 

“Il premio – commenta Andrea Vinelli, Presidente dell’Associazione Alumni – è un riconoscimento che testimonia l’importanza della sicurezza sul lavoro e valorizza il lavoro di ricerca dei nostri giovani studenti. Sentiamo molto forte la responsabilità di essere un collegamento efficace fra atenei e imprese, fra accademia e società. In questo impegno siamo molto vicini ad AiFOS che da anni e con grandi risultati opera in un settore delicato come quello della sicurezza ed è un punto di riferimento per tanti studenti che si specializzano in quest’ambito, fornendo loro supporto, formazione e aggiornamento costanti”.

 

L’evento gratuito, si svolgerà con il seguente programma:

 

14.30-14.45 Registrazione dei partecipanti

 

14.45-15.00 Saluti istituzionali

Prof. Andrea Vinelli, Presidente Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova

 

15.00-15.15 Apertura lavori

Dott. Paolo Carminati, Presidente Fondazione AiFOS

“La Fondazione AiFOS: un progetto di crescita culturale per la diffusione della sicurezza e della ricerca”

 

15.15-15.45 Lectio Magistralis

Dott. Nicola Corsano, Consigliere Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova

“Processi di apprendimento tipici degli esseri umani adulti”

15.45-17.00 Presentazione e premiazione tesi

 

17.00-17.30 Chiusura lavori

Prof. Rocco Vitale, Presidente AiFOS

“Il bisogno di formazione”

 

Questi, in breve, i lavori che saranno premiati:

- Calantropio Alessio “L’utilizzo dei droni per la sicurezza nei cantieri e negli interventi tecnici in emergenza sismica”, Politecnico di Torino, Dipartimento di Architettura e Design - Corso di Laurea Magistrale in Architettura Costruzione Città;

- Domenico Caruso “I binomio inscindibile nel futuro portuale: sicurezza e sostenibilità. Caso di studio Reefer Terminal”, Università degli Studi di Genova, Scuola Politecnica, Facoltà di Ingegneria, Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Energetica, Gestionale e dei Trasporti - Corso di Laurea in Ingegneria della Sicurezza: Trasporti e Sistemi Territoriali;

- Vanessa Biserni “Benessere aziendale e bellezza estetica e culturale: la realtà aziendale di Brunello Cucinelli S.p.A.”, Università degli Studi di Milano Bicocca, Dipartimento di Psicologia - Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche;

- Giulia Marcandelli “La formazione esperienziale come strumento per la sicurezza sul lavoro”, Università degli studi di Brescia, Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale, Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale;

- Michela Gaburri “Autoaccettazione e benessere in soggetti protesizzati in seguito ad amputazione degli arti inferiori. Un’indagine quanti-qualitativa”, Università Cattolica del Sacro Cuore, Facoltà di Psicologia - Corso di laurea in Psicologia per il benessere: empowerment, riabilitazione e tecnologia positiva;

- Veronica Gencarelli “Attività di miglioramento della salute e sicurezza nell’ambito del servizio di prevenzione e protezione presso lo stabilimento Luigi Lavazza S.p.A. di Gattinara”, Università degli studi dell’Insubria, Dipartimento di Scienza e Alta Tecnologia - Corso di Laurea triennale in Ingegneria per la Sicurezza del Lavoro e dell’Ambiente;

- Marta Pelizzari “Il rischio derivante da movimentazione manuale dei carichi e da movimenti ripetitivi nei lavoratori nelle grotte dell’azienda Funghi di Costozza”, Università degli Studi di Padova, Scuola di Medicina e Chirurgia Dipartimento di scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari - Corso di laurea triennale in Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro.

 

Il link per il programma e l’iscrizione all’evento:

http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/premio_tesi_di_laurea_2017

 

Si segnala, infine, che a tutti i partecipanti all’evento verrà consegnato un attestato di presenza valido per il rilascio di n. 2 crediti per Formatori area tematica n.3 (comunicazione), RSPP/ASPP. Tutte le tesi selezionate saranno pubblicate sul sito web di AiFOS.

 

Segreteria del Premio: Fondazione AiFOS c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia, via Branze, 45 – 25123 Brescia Tel. 030.6595037 Fax 030.6595040 info@fondazioneaifos.org

 

18 gennaio 2018

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

 


Fonte notizia: http://aifos.org/home/eventi/intev/convegni_aifos/premio_tesi_di_laurea_2017


tesi di laurea | sicurezza sul lavoro | premiazione | Padova |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sicurezza sul lavoro: il concorso per le tesi di laurea


Il bando 2020 per premiare le tesi su salute, sicurezza e sostenibilità


Il concorso per le tesi di laurea su salute, sicurezza e formazione


Sicurezza su lavoro: tesi di laurea in concorso


L’edizione 2019 del premio per le tesi di laurea su salute, sicurezza e sostenibilità


Salute e sicurezza: concorso per la migliore tesi di laurea


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Autori più attivi
Giugno

Recenti

Stesso autore

Una nuova ricerca su lavoro, sicurezza e formazione nell’emergenza coronavirus

Una nuova ricerca su lavoro, sicurezza e formazione nell’emergenza coronavirus

 

Ricerca su lavoro, sicurezza e formazione ai tempi del coronavirus. Disponibili due questionari per conoscere cosa si sta facendo nelle aziende per affrontare l’emergenza COVID-19. Un questionario è rivolto ai coordinatori di cantiere e l’altro a RSPP, consulenti, formatori e HSE manager.

  Una nuova ricerca su lavoro, sicurezza e formazione nell’emergenza coronavirus   L’associazione AiFOS presenta una ricerca per conoscere cosa si sta facendo nelle aziende per affrontare l’emergenza COVID-19. Un questionario è rivolto ai coordinatori di cantiere e l’altro a RSPP, consulenti, formatori e HSE manager.   Negli ultimi mesi, in modo i (continua)

COVID-19: videoconferenza su pulizia e sanificazione degli ambienti di lavoro

COVID-19: videoconferenza su pulizia e sanificazione degli ambienti di lavoro

 

Il 26 maggio 2020 una videoconferenza fornirà le competenze necessarie per redigere ed eseguire procedure di pulizia e sanificazione efficaci e sicure dell’ambiente lavorativo con particolare riferimento all’emergenza COVID-19.

  COVID-19: videoconferenza su pulizia e sanificazione degli ambienti di lavoro   Il 26 maggio 2020 si terrà una videoconferenza per fornire le competenze necessarie per redigere ed eseguire procedure di pulizia e sanificazione efficaci e sicure dell’ambiente lavorativo con particolare riferimento all’emergenza COVID-19.   Se la situazione epidemiologica attu (continua)

La gestione del rischio da SARS-COV2 in videoconferenza

La gestione del rischio da SARS-COV2 in videoconferenza