Home > Altro > CHEP Europe riconosciuta tra i leader di settore in materia di responsabilità sociale d’impresa

CHEP Europe riconosciuta tra i leader di settore in materia di responsabilità sociale d’impresa

scritto da: Sound PR | segnala un abuso


Questa la valutazione di EcoVadis, l’Agenzia di rating per la sostenibilità globale Milano, 2 febbraio 2018 - CHEP Europe, specialista delle soluzioni di supply chain, è stata inclusa ancora una volta nell’1% dei fornitori più apprezzati per la sostenibilità da EcoVadis, l’autorevole agenzia indipendente di rating. Per il terzo anno consecutivo CHEP Europe si è dunque aggiudicata l’EcoVadis Gold Recognition Level, il più prestigioso riconoscimento disponibile che premia la profonda consapevolezza ambientale dimostrata dall’azienda nelle sue iniziative di sviluppo e i risultati di rilievo conseguiti in settori quali ambiente, relazioni industriali, equità delle prassi commerciali e supply chain. Nell’ultimo anno, CHEP ha ricevuto l’EcoVadis Gold Recognition anche in Canada e Australia. La metodologia EcoVadis è basata su norme internazionali di responsabilità sociale d’impresa (CSR) che includono linee guida quali Global Reporting Initiative, Global Compact delle Nazioni Unite e la normativa ISO 26000, vagliando 150 categorie di spesa e 140 nazioni. EcoVadis esamina 35.000 fornitori in 99 Paesi e 150 ambiti settoriali. CHEP fa parte di Brambles Limited Group, azienda specializzata nella fornitura di soluzioni per la supply chain classificatasi al vertice della sua categoria (Commercial Services and Supplies) nell’ambito del Dow Jones Sustainability Index. Brambles è inoltre una delle pochissime aziende (solo sei) incluse nella lista Forests A List compilata per il 2017 da CDP, piattaforma globale no-profit di rendicontazione ambientale che riconosce i leader globali nella lotta contro la deforestazione. Questi riconoscimenti si devono all’implementazione da parte di Brambles di una strategia di economia circolare su scala globale. L’azienda si annovera inoltre fra i firmatari del programma Global Compact delle Nazioni Unite e ha elaborato per il 2020 una serie di obiettivi di sostenibilità rigorosamente allineati agli Obiettivi dell’ONU per lo sviluppo sostenibile (SDG). Come dichiarato da Iñigo Canalejo, CHEP Director of Sustainability per Europa, Africa, India e Medio Oriente: “Siamo estremamente orgogliosi che ci sia stato attribuito un ulteriore riconoscimento per tutti i nostri sforzi in materia di responsabilità sociale d’impresa. Siamo un’azienda sostenibile e, vista la nostra posizione di leader globale per quanto riguarda le supply chain sostenibili, la nostra condotta non passa inosservata. CHEP dispone delle risorse e delle competenze necessarie per aiutare i clienti ad ottimizzare l’efficienza nell’ambito delle rispettive supply chain e a conseguire i propri obiettivi in chiave green. Tutto ciò è frutto del nostro modello operativo circolare unito alla collaborazione con partner chiave e all’impegno profuso dai nostri dipendenti con l’obiettivo di rendere il mondo un luogo migliore”. Informazioni su EcoVadis EcoVadis opera la prima rete collaborativa nella gestione della performance per la sostenibilità, valutando fornitori in 150 settori e 110 nazioni. I rating rilasciati da EcoVadis e i suoi facili strumenti di monitoraggio consentono alle imprese di controllare i rischi e promuovere innovazioni ecosostenibili nelle rispettive supply chain. www.ecovadis.com Informazioni su CHEP CHEP è un fornitore globale di soluzioni di supply chain per i settori dei beni di consumo, prodotti freschi, bevande, produzione e distribuzione in oltre 60 Paesi. Offre una vasta gamma di piattaforme operative e soluzioni logistiche, oltre a servizi di supporto pensati per aumentare le performance e diminuire i rischi, migliorando nel contempo la sostenibilità ambientale. CHEP, grazie a più di 12.500 dipendenti e circa 300 milioni di piattaforme riutilizzabili (pallet e contenitori), garantisce una copertura globale e un valore eccezionale, a supporto di oltre 500.000 punti di consegna e ritiro per marchi globali come Procter & Gamble, Sysco e Nestlé. CHEP è parte del Gruppo Brambles, a cui fa capo un portafoglio che comprende IFCO, fornitore leader di imballaggi riutilizzabili in plastica (RPC) per la supply chain di prodotti freschi a livello globale, oltre a divisioni di business specializzate in soluzioni di contenitori per il settore automotive. Per ulteriori informazioni, visitare www.chep.com. Per informazioni sul Gruppo Brambles, visitare www.brambles.com. Per ulteriori informazioni relative a CHEP ITALIA: SOUND PR per CHEP Giulia Serazzi/ Ilaria Sala Via Stradivari 7, 20131 Milano Tel. +39 02 205695.1 g.serazzi@soundpr.it/ i.sala@soundpr.it

CHEP Europe | Ecovadis Gold Recognition |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Endurance Technologies e CHEP si aggiudicano il riconoscimento Environmental Sustainability Excellence alla sesta edizione degli Automotive Global Awards


CHEP: novità nel management per EMEA e America Latina


Chep, Ferrarelle, P&G e Conserva: insieme per cambiare la supply chain


CHEP PREMIATA CON L’IGD JOHN SAINSBURY LEARNING AND DEVELOPMENT AWARD


Findus sceglie la soluzione CHEP per i suoi top brand nel rispetto dell'ambiente


Fonti di Vinadio e CHEP: collaborazione all’insegna della sostenibilità


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CLS annuncia l’acquisizione di Alfaproject.net

L’acquisizione si inserisce all’interno di un piano strategico aziendale volto ad ampliare l’ecosistema di soluzioni flessibili, modulari e scalabili per l’automazione e la digitalizzazione dei flussi intralogistici CLS continua nello sviluppo strategico della propria business unit CLS iMation dedicata all’automazione attraverso l’acquisizione di Alfaproject.net, società specializzata nell’ottimizzazione e digitalizzazione dei processi operativi delle aziende manifatturiere nel delicato compito di ottimizzazione dei processi e riduzione dei costi.CLS e Alfaproject.net condividono l’obiettivo di cont (continua)

RIAPRIRE LE SCUOLE IN SICUREZZA: I VANTAGGI DELLA VMC PER MIGLIORARE LA QUALITÀ DELL’ARIA NEGLI EDIFICI SCOLASTICI

RIAPRIRE LE SCUOLE IN SICUREZZA: I VANTAGGI DELLA VMC PER MIGLIORARE LA QUALITÀ DELL’ARIA NEGLI EDIFICI SCOLASTICI
Tra i fattori presi in esame in previsione del ritorno a scuola a settembre, uno dei più importanti è quello relativo all’aria indoor per tutelare la salute degli studenti Il settore scolastico è stato duramente colpito dagli effetti della pandemia. Il nuovo anno 2021-2022 pone dunque molte sfide da affrontare per un ritorno in aula in totale sicurezza. Le scuole sono già all’opera per adottare accorgimenti utili a prevenire i contagi e implementare soluzioni che consentano il rientro degli studenti a pieno regime in tranquillità.Le aule scolastiche sono infatti tra (continua)

Sophos Mobile 9.7: funzionalità BYOD migliorate e gestione semplificata della sicurezza dei device mobili

Sophos Mobile 9.7:  funzionalità BYOD migliorate e gestione semplificata della sicurezza dei device mobili
Sophos, leader globale nella sicurezza informatica di ultima generazione, presenta Sophos Mobile 9.7, la nuova versione della sua soluzione di Unified Endpoint Management (UEM) e Mobile Threat Defense (MTD) che aiuta le aziende a ridurre il tempo e l’impegno da dedicare alla gestione e alla protezione dei dispositivi mobili e degli endpoint tradizionali. L’ultimo anno ha visto un sensibile aumento degli attacchi informatici non solo ai danni di aziende ma anche degli utenti privati, che sempre più spesso si trovano ad utilizzare i propri dispositivi per lavoro. Per questo motivo è necessario assicurare il massimo della protezione e sicurezza dei dati aziendali sia sui dispositivi personali che aziendali.Sophos Mobile versione 9.7 fornisce un maggi (continua)

La nuova ricerca di Sophos svela un sensibile incremento delle competenze di sicurezza.

La nuova ricerca di Sophos svela un sensibile incremento delle competenze di sicurezza.
La nuova ricerca di Sophos svela che l’aumento degli attacchi informatici nel periodo della pandemia ha portato a un sensibile incremento delle competenze di sicurezza per l’80% dei team IT aziendali italiani. In Italia, il 55% dei team ha registrato una crescita nel numero di cyberattacchi nel corso del 2020. Milano, 8 giugno 2021 – Sophos, leader globale nella sicurezza informatica di ultima generazione, presenta la nuova ricerca “I team di sicurezza IT: 2021 e oltre”,  che evidenzia come l'aumento delle sfide alla sicurezza durante la pandemia abbia rappresentato pe (continua)

Arriva in Italia Dreame T30: il nuovo aspirapolvere cordless

Arriva in Italia Dreame T30: il nuovo aspirapolvere cordless
Dreame Technology, azienda specializzata in elettrodomestici per la pulizia della casa, presenta il nuovo Dreame T30, l’aspirapolvere cordless di ultima generazione. Dotato di un innovativo sensore di rilevamento dello sporco, Dreame T30 regola automaticamente la potenza di aspirazione in base alla quantità di polvere rilevata. Dreame T30 verrà reso disponibile dal 14 giugno in tutta Europa ad un prezzo speciale su AliExpress e da fine luglio potrà essere acquistato anche su Amazon.Dall’inizio della pandemia lo stile di vita delle persone è cambiato notevolmente e poiché si trascorre molto più tempo in casa, i composti volatili sospesi nell’aria e la polvere possono rappresentare un serio rischio per la salute, (continua)