Home > Musica > Massimo De Ciechi, il senso della parola Libertà

Massimo De Ciechi, il senso della parola Libertà

scritto da: Micro961 | segnala un abuso

Massimo De Ciechi, il senso della parola Libertà


 “Quale libertà”, in radio il singolo del cantautore Massimo De Ciechi, 

estratto dall’album Dietro Laterale 

 

Un brano pop scritto parecchi anni fa ma solo ora realizzato in studio per l’album Dietro laterale. Il testo  molto breve vuole rendere evidente quanto sia  continuamente svalutato il senso della parola “libertà”. E nonostante gli anni il concetto risulta sempre valido. Le poche frasi che lo compongono tendono a mettere a fuoco immagini per portare l’ascoltatore a riflettere e a porsi delle domande. Dal punto di vista tecnico e musicale , la canzone gioca con l’espressione “Quale libertà”, posta tra la domanda, la retorica e la ripetizione che nel finale si intreccia e si sovrappone fino a sfumare con gli assoli di chitarra.

Dietro laterale è il titolo del nuovo progetto musicale indipendente di Massimo De Ciechi pubblicato alla fine del mese di novembre 2017 e ora in distribuzione su i principali digital stores internazionali e in versione CD su Amazon in Italia e in Europa

Il progetto si compone di 9 brani in stile pop cantautoriale scritti in più anni e ora raccolti in questo album. Non si tratta di un concept anche se i singoli brani sono quasi tutti accomunati dal racconto di storie piccole e per lo più sofferte. L’intero progetto è dedicato alla memoria di un amico scomparso dopo quattordici anni di lunga e coraggiosa lotta contro la malattia.

Musiche, testi, ideazione e produzione tutte a cura di Massimo De Ciechi, arrangiamenti e realizzazione musicale di Valerio Fuiano e Max Paparella. Mixing e mastering sempre di Max Paparella presso Groove Sound Design Studio.

L’album si apre con il brano A volte va così, costruito sull’incontro iniziale di armonica e chitarre acustiche, il cui verso “sai ci sono giorni splendidi di vita e altri bastardi da vivere  a fatica” cerca di mettere subito l’ascoltatore nella giusta prospettiva per affrontare i contenuti a venire. Segue Insegnami a volare, canzone incalzante dove il tema principale è quello dell’autismo. Il terzo brano Si muove racconta di una scelta, quella della vita nonostante il mondo ci lasci da soli di fronte alla realtà. E’ poi la volta di Quale libertà il pezzo più breve, con un testo conciso ma ben mirato a chiedersi il vero senso di questa parola: “libertà”. Ad ogni ora della vita è la ripresa di un singolo pubblicato qualche anno fa e qui riproposto con qualche leggera variazione nell’arrangiamento. Si tratta di una storia d’amore di gente piccola, lontana dalla notorietà e dai sentimenti puliti, a porre l’accento sul rapporto di coppia fatto di continua ricerca dell’altro e di sostegno vicendevole. Tocca quindi a Tra le foglie e la foresta, nato come brano per uno spettacolo scolastico, ma qui trasformato in un vero e proprio manifesto per i dolori dell’Africa, grazie ad un arrangiamento intenso e a un’ambientazione ben costruita. Laura sopra briciole di sole ci riporta alle storie individuali sofferte: la protagonista, donna in carriera, si risveglia con la consapevolezza di una grave malattia fino al giorno prima non conosciuta. Il tutto a porre in evidenza la precarietà della vita contrapposta alle  nostre ambizioni. Quindi è la volta di L’importanza del momento altro brano incalzante con linee di sintetizzatore in evidenza e con lo slogan più volte ripetuto “Muovili muovili ragione e cuore” a sottolineare quanto sia importante l’uso quotidiano e la miscela di questi due elementi per affrontare la vita con passione e la giusta dose di equilibri. In chiusura  Un posto dietro laterale canzone dedicata all’amico scomparso e a un modo di vivere la vita con semplicità, da posto dietro laterale di una sala cinema, guardando lo scorrere del tempo davanti a noi ma non per questo senza godere degli attimi più veri che incontriamo sullo schermo e forse con quella capacità di avere una visibilità più ampia rispetto a quelli che stanno schiacciati sotto lo schermo solo per poter dire di essere stati in prima fila.

Massimo De Ciechi nasce a Cuggiono (MI) nel 1965. Cantautore e poeta per passione,  svolge come attività principale quella di impiegato in una multinazionale.

Fonda nel 1980 insieme ad altri 5 amici il gruppo musicale Aurora con il quale, nel 1986, pubblica Quando la vita è amore, album di Christian Music con 10 brani di sua composizione.

Dopo una parentesi tra chitarra bar, musical amatoriali e spettacoli per scolaresche, nel 2005 pubblica la sua prima silloge poetica Ritratti e tratteggi di improvvisi smarrimenti pendolari, edita dalla Ibiskos Editrice Risolo, che sarà la sua casa editoriale anche per le successive pubblicazioni.

Nel 2007 fonda l’etichetta di autoproduzione indipendente Deasonus®, con la quale pubblica l’album Questo strano viaggio, distribuito anche in digitale da Wondermark. 

Nel 2009 pubblica la sua seconda silloge poetica All’angolo nascosto del nostro silenzioso e dedicato incontro , che ottiene 13 riconoscimenti letterari nazionali e internazionali.

A marzo 2010 porta in scena il recital autobiografico Quello che canta canzoni e scrive poesie.

Nel 2011, con i Quadri di Ago, pubblica il singolo E’ un cuore, inno dell’associazione Cuore Fratello

Nel settembre 2012 distribuisce il nuovo singolo Ad ogni ora della vita e l’anno successivo pubblica la sua terza silloge poetica Lasciando che il pensiero muti il fremito in poesia, che vince il primo premio nella sezione Poesia Edita del Premio Letterario Ibiskos 2014.

Nel mese di giugno 2015 pubblica la raccolta Cinquanta passi o poco più, che contiene il meglio dei componimenti letterari fino ad oggi pubblicati.

Il 29 novembre 2017, dopo un lungo periodo di ideazione, composizione e revisione, protrattosi anche per importanti impegni di lavoro, pubblica e distribuisce il nuovo album Dietro laterale, realizzato insieme ai musicisti ed arrangiatori Valerio Fuiano e Max Paparella.

 

www.massimodeciechi.it

www.facebook.com/Massimo-De-Ciechi-33463419619/

www.youtube.com/massimodeciechi

 

 

Press, radio, Tv Agency
DCOD Communication By GB Play

promoradio@dcodcommunication.it

promostampa@dcodcommunication.it

 

Radio | De Ciechi | Radio Date | Singolo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Che Cos'è Il Linguaggio dei Ciechi E Quali Sono I Suoi Vantaggi


Linguaggio Dei Ciechi: Cosa C'è Da Sapere E Come Imparare Ad Usarlo


Linguaggio per ciechi, la scrittura Braille


Intervista di Alessia Mocci a Giulio Marchetti: vi presentiamo la raccolta Specchi ciechi


Intervista di Alessia Mocci a Lidia Beduschi: vi presentiamo il progetto “11 Odori Suoni Colori”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il ritorno di Simona Sansovini

Il ritorno di Simona Sansovini
esce il nuovo singolo “Changes” Esistono tanti cambiamenti nella vita. Oggi più che mai ne viviamo alcuni, veloci e rivoluzionari soprattutto per chi li vive in prima persona. E’ l'argomento chiave di “Changes”, nuovo lavoro dell'artista Simona Sansovini, musicista, cantautrice ed influencer in uscita il 21 gennaio. “Changes” parla della metamorfosi che ognuno di noi subisce nel proprio percorso di vita e delle inevitabili reazi (continua)

Yuma, Oh sai


Yuma, Oh sai

in nuovo interessante singolo della cantautrice Indie Rock Romano " Oh sai " un'affermazione di tutti giorni, in qualsiasi luogo, dialetto, dinamica... " Oh sai " siamo un po' tutti noi, con il mondo che ci critica dalla sera al mattino, con i tanti no presi, solo perche' magari abbiamo il nostro modo di essere e di vedere le cose. " Oh sai " come fai fai, fai male, percio' famo come volemo e soprattutto portamo avanti cio' a cui credemo. Sempre.Francesca Giu (continua)

Monica De Serio,Normalità Diverse 


Monica De Serio,Normalità Diverse 

la cantautrice fuori con il nuovo singolo La Cantautrice Pugliese Monica De Serio, pubblica il suo terzo lavoro con l'etichetta DMB Management e la Direzione Artistica di Apulia MusicArte.Dopo un importante esordio con il suo primo singolo “Sud”, dalle sonorità tipiche della tradizione e della sua terra, e un secondo brano estivo, fresco e accattivante, “Hula Hoop”, la cantautrice Monica De Serio rinnova il suo appuntamento con la Musica, (continua)

Leo Cabid , Assenzio

Leo Cabid , Assenzio
Vicenza sforna un altro talento
 Scoperto dalla discografica Maria Totaro e prodotto da Yorick.L'uscita del suo primo singolo il 24 gennaio. Esce per Jericho Records “Assenzio”, il singolo di Leo Cabid scritto interamente dall’autrice Giorgia Brunello, autrice Vicentina della Jericho Records e prodotto dal produttore dell’artista, Yorick.Leonardo Cabiddu, in arte Leo Cabid, nasce l'11 marzo del 2003 ad Arzignano, in provinci (continua)

Mark Donato & John Martin , Survivor

Mark Donato & John Martin , Survivor
a distanza di un mese da Karmalove anche questo nuovo brano inserito nella playlist ufficiale di Spotify Italia Release Radar
 Per la seconda volta dopo un mese Mark Donato è stato selezionato ancora una volta  per la playlist ufficiale di Spotify Italia Release Radar . Dopo Sueno Arabe e Karmalove arriva il terzo singolo dell’artista  dal titolo  "Survivor" un brano dolce melodico che vede la partecipazione del cantante emergente Finlandese John Mar. La tecnica e la creatività del producer si amalgama co (continua)