Home > Arte e restauro > American Gothic and Other Fables

American Gothic and Other Fables

scritto da: Webtvstudios | segnala un abuso

American Gothic and Other Fables


 Al Whitney Museum of American Art a New York è in corso, fino al 10 giugno, una ampia retrospettiva del pittore americano Grant Wood (1891-1942). Poco noto in Europa, Wood è un artista enigmatico e sinistro, interprete di un’epoca turbolenta dell’America rurale che egli descrive nei suoi aspetti più oscuri tanto da divenire l’emblema del cosiddetto “regionalismo artistico”. Già indicativo della particolarità di questo artista è la collocazione della mostra al Whitney Museum, struttura travagliata, fondata nel 1931 ma poi trasferita temporaneamente, nel 1966, in un edificio progettato dall’architetto modernista Marcel Breuer e infine definitivamente riaperto, nel 2015, nella sede a lower Manhattan progettata da Renzo Piano.

Grant Wood nacque nello Iowa, uno degli Stati a prevalenza agricola, per poi trasferirsi a Parigi e successivamente in Germania, a Monaco, dove conobbe e approfondì la pittura fiamminga e quella del Rinascimento tedesco da cui trasse ispirazione per avvicinarsi ad un a lui più congeniale realismo analitico.

Tornato negli Stati Uniti, i suoi dipinti trassero, soprattutto, lo spunto dal mondo rurale della campagna americana in cui era vissuto e che, attraverso i suoi ricordi di infanzia, esprimono una profonda tristezza e inquietudine. Figlio di un agricoltore quacchero, la sua giovinezza gli riservò soltanto solitudine e difficoltà economiche che cercò di superare adattandosi anche a piccoli lavori di artigianato e a rare commissioni di opere richiestegli da personaggi del luogo; non per nulla il suo primo committente fu un impresario di pompe funebri che lo incaricò di decorare gli interni della locale “Funeral Home”.

Una più ampia notorietà gli giunse nel 1930 quando dipinse la sua opera più famosa “Gotico Americano”, in cui ritrae una coppia di agricoltori dallo sguardo fiero e nello stesso tempo inquietante: lui con un grande forcone in mano in giacca nera senza colletto, lei in posa accigliata e distante; si dice che per la donna prese a modella la sua sorella Nan e l’agricoltore era invece un dentista del luogo; sullo sfondo una piccola casa di legno (forse la sua casa da bambino) con il tetto spiovente e le finestre che si deformano ad arco acuto come nelle cattedrali gotiche germaniche. Comunque, quest’opera divenne il simbolo degli ideali dei pionieri americani, vinse un premio di 300 dollari alla mostra in cui fu presentata e diede notorietà all’artista tanto da essere considerata una sorta di Monna Lisa d’oltre oceano. Il quadro ebbe un grande impatto anche nel mondo della pubblicità e del cinema divenend  oggetto di numerosi rifacimenti e richiami , non ultimo quello in una delle scene iniziali del Rocky Orror Picture Show.

Articolo di Riccardo Bramante

seguiteci sui Nostri Social e sul sito www.webtvstudios.it
Canale di Informazione  Sport e Spettacolo
Un’immagine illustra … Il Video ti emoziona!
 

 


Fonte notizia: http://www.webtvstudios.it/american-gothic-and-other-fables/


webtvstudios | riccardo bramante | ester campese | campey | roma video eventi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La finale Miss Top Curvy ad Ostia. Per aspiranti Curvy Model


ALLOTROPI - Carla Rigato e Giorgio Trinciarelli


CocKoo: Baby è il singolo estratto dal secondo album BUONGIORNO


Venerdì 25 Ottobre Respiro in concerto al Jack 'n Jill di Cutrofiano - Opening Act TUMA


Sabato 19 Ottobre Respiro in concerto al Saloon di Gallipoli


La semifinale Miss Top Curvy a Roma per aspiranti Curvy Model


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La Pellicola D’oro V Edizione del premio collaterale alla 78° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

La Pellicola D’oro V Edizione del premio collaterale alla 78° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia
l premio de “La Pellicola d’Oro” è promosso e organizzato dal 2011 dall’Associazione culturale S.A.S. Il riconoscimento cinematografico viene assegnato annualmente agli artigiani, tecnici e professionisti italiani attivi nel mondo del cinema con riferimento alle seguenti attività professionali: Direttore di Produzione, Operatore di Macchina, Effetti Speciali, Sarta di scena, Sartorie Cineteatrali, Capi Macchinisti, Capi Elettricisti, Storyboard Artist, Maestri d’Armi, Attrezzisti di Scena, Cr (continua)

La Storica Edicola Rimossa Da Piazza Del Viminale

La Storica Edicola Rimossa Da Piazza Del Viminale
Rimossa da oltre due anni la storica edicola davanti al Viminale nel cuore di Roma Un’edicola che da anni serviva dipendenti e poliziotti del Viminale che ogni giorno acquistavano i giornali e riviste. Un pezzo di Storia che chiude, complice anche la crisi di vendite dei giornali che ha portato alla chiusura di numerose edicole in tutta Italia.Anche le edicole soffrono: in 15 anni sono passate da 42mila a 26mila. C’è un modo di salvare un mercato messo in crisi dalle tecnologie (continua)

E’ ripartito ” Miss Intimo”, una NUOVA, STRAORDINARIA selezione, ricca di bellezza e fascino, come amava Riccardo Modesti da poco scomparso causa Covid

E’ ripartito ” Miss Intimo”, una NUOVA, STRAORDINARIA selezione, ricca di bellezza e fascino, come amava Riccardo Modesti da poco scomparso causa Covid
Condotto egregiamente da MAURA CAROTTI è andata in scena nel bellissimo ristorante di Roma “IN TABERNA 7” in Via delle messi d’oro 202. Diciassette aspiranti Miss hanno sfilato per sei uscite con eleganza e raffinatezza per contendersi la fascia di “MISS INTIMO INTABERNA 7”.La prima classificata è stata GAIA L. “MISS INTABERNA 7”;2 classifica ELISA G. “MISS ELEGANZA”;3 classifica RACHELE B. “MISS SORRISO”;4 classifica ALESSANDRA C. “MISS PORTAMENTO”;5 classificata LAURA C. “MISS CINEMA”;6 Classifica BEATRICE B. ” MISS SIMPATIA;Le (continua)

Milano: Polizia in azione! la vita delle Nibbio con Andrea Perfetti di Moto.it

Milano: Polizia in azione! la vita delle Nibbio con Andrea Perfetti di Moto.it
Le Nibbio con gli agenti in moto della Polizia di Stato in forza alla Questura di Milano. Si chiamano Nibbio e sono le pattuglie più rapide a intervenire nelle tante situazioni di emergenza. Vi raccontiamo chi sono e come lavorano Hanno una passione sconfinata per la moto, ma non possono scegliere di usarla solo col bel tempo. Lei è la loro compagna ogni giorno. Anche col freddo e con la pioggia. E hanno fatto un giuramento solenne di fedeltà alla Repubblica, nell’interesse del pubblico bene. Oggi vi parliamo dei poliziotti in moto. Per la precisione delle Nibbio, le pattuglie moto montate in servizio presso la Questur (continua)

Dimmi Dove Sei … Regista Michele Conidi

Dimmi Dove Sei … Regista Michele Conidi
Da un’idea di Michele Conidi e di Giorgia Floridi, prende forma questo progetto cinematografico che vede al centro della vicenda i coniugi Francesca (Giorgia Floridi) e Michele (Michele Conidi), con i piccoli Gioia e Domenico (i fratellini Colantuono) Intorno a questa famiglia gravitano le figure di Fabio (Fabio Bosco), fratello di Francesca, sua figlia Siria (Siria Buonocore) e Lorena (Pepita Currenti), collega d’ufficio di Michele, che si rivelerà esser la chiave di volta della storia, il cortometraggio descrive la quotidianità di una famiglia qualsiasi, la cui serenità viene turbata da spiacevoli episodi e, con una nota garbata, intende risv (continua)