Home > Altro > EURepack presenta la rete europea per il riutilizzo “R1-Reuse”

EURepack presenta la rete europea per il riutilizzo “R1-Reuse”

articolo pubblicato da: Sound PR | segnala un abuso

EURepack presenta la rete europea per il riutilizzo “R1-Reuse”
A Macfrut 2018 il consorzio italiano dell’imballaggio riutilizzabile organizza un convegno sul tema del RIUTILIZZO ed annuncia sinergie con partner di altri Paesi europei per promuovere il tema a livello di istituzioni comunitarie e di opinione pubblica Milano, 24 aprile 2018 - EURepack, il consorzio italiano di aziende che promuovono l’imballaggio riutilizzabile, partecipa a Macfrut 2018 per presentare “R1-Reuse”, la rete europea per il riutilizzo formatasi con l’obiettivo specifico di accreditare maggiormente il tema del riuso a livello di istituzioni comunitarie e di opinione pubblica. “EURepack lavora alacremente per convogliare attorno al concetto di riutilizzo quanti in Europa sono come noi convinti che esso sia centrale in ogni discorso sull’economia circolare” afferma Carlo Milanoli, presidente di EURepack. “Il nostro Consorzio nasce proprio con l’obiettivo di contribuire a colmare il ritardo del sistema Italia nella prevenzione della formazione di rifiuti da imballaggio, promuovendo la cultura del riutilizzo come soluzione veramente efficace, in tutti gli ambiti ove ciò sia al contempo fattibile tecnicamente e vantaggioso economicamente” aggiunge. Con l’intento di posizionarsi come riferimento nazionale della rete europea del riutilizzo, EURepack organizza il convegno “R1-Reuse, la rete europea per il riutilizzo” durante il quale verrà analizzata la funzione strategica del RIUTILIZZO quale garanzia di vantaggi molto significativi sotto il profilo ambientale ed economico. Il riutilizzo nei sistemi di imballaggio (pallets, contenitori, cassette, ecc.) consente infatti l’eliminazione dei costi legati allo smaltimento del rifiuto, al tempo stesso favorendo maggior efficienza nella logistica industriale e nella filiera distributiva. Inoltre, la continua ricerca sui materiali impiegati permette un numero sempre più elevato di cicli di riutilizzo sui quali distribuire il costo iniziale di manifattura, riducendone l’incidenza sul costo unitario del riutilizzo. Infine, laddove nel processo manifatturiero siano impiegate le materie plastiche, queste permettono, a fine vita, il completo riciclo della materia prima in manufatti analoghi, senza perdita significativa di valore. I relatori coinvolti presenteranno ricerche o esperienze specifiche nell’ambito del riutilizzo dei materiali e si confronteranno sulla collaborazione a livello europeo che li vede protagonisti. Gli interventi saranno tenuti da: - Manuel López Montero del consorzio spagnolo Areco (Asociación de Operadores Logísticos de Elementos Reutilizables Ecosostenibles) che ha promosso uno studio sui vantaggi economici ed ambientali della cassetta riutilizzabile in plastica realizzato con l’UNESCO e l’Universitat Pompeu Fabra di Barcellona; - Lucia Rigamonti, del Politecnico di Milano, che illustrerà lo stato del riutilizzo oggi in Italia, alla luce di una recente ricerca commissionata da CONAI sull’impatto dell’economia circolare in Italia; - Clarissa Morawski, co-fondatrice e managing Director di Reloop, la prima piattaforma paneuropea con sede in Germania, Spagna e Belgio attiva sulle questioni relative ai rifiuti e al business ad essi correlato nell’ambito dell’Unione Europea; - Silvia Ricci, rappresentante dell’Associazione dei Comuni Virtuosi che da anni si batte per la progressiva eliminazione degli shopper usa e getta. Non mancheranno rappresentanti di aziende attive nello sviluppo di sistemi riutilizzabili, selezionati per le innovazioni che hanno proposto sul mercato. Vi saranno: - Michelangelo Metal Box, l’azienda di Ospitaletto diventata nota per aver inventato il contenitore in alluminio riutilizzabile per pizza da asporto, che mantiene anche inalterato il sapore e la temperatura; - RePack, pluripremiata società finlandese che ha creato buste di imballaggio riutilizzabili con materiali riciclati che rimborsa gli acquirenti online del deposito di spedizione RePack quando la borsa rientra in azienda; - Fellybag è invece una borsa elastica, robusta, lavabile e riciclabile che risolve la problematica degli shopper usa e getta. La conclusione dei lavori sarà a cura dell’on. Elisabetta Gardini, membro della Commissione Ambiente dell’Europarlamento, che illustrerà l’operato del Parlamento e delle altre Istituzioni europee in merito al tema dell’economia circolare, oltre alle iniziative legislative e regolamentari relative alla prevenzione dei rifiuti. Il convegno di EURepack si terrà mercoledì 9 maggio 2018 alle ore 14.00, presso la Sala Ravezzi 1 del Rimini Expo Centre. Informazioni su EURepack Istituito nel 2010 a Milano, il Consorzio EURepack (European Reusable Packaging & Reverse Logistics Consortium) è una realtà senza fini di lucro nata con lo scopo di promuovere la diffusione degli imballaggi riutilizzabili, in sostituzione di quelli a perdere, in tutti i settori della produzione e distribuzione dei beni di largo consumo, evidenziandone i vantaggi ambientali in termini di riduzione dei rifiuti solidi urbani e delle emissioni di CO2. EURepack ha raccolto l’adesione di significative realtà italiane, alcune delle quali emanazione di importanti gruppi europei e multinazionali, che operano come gestori di pooling di cassette in plastica per l’ortofrutta (IFCO Systems, CPR System, EuroPool System, SDI) e di pallets (NolPal, Lucart); società di produzione di imballaggi riutilizzabili per logistica industriale e distributiva (Karton, Schoeller Allibert, Pavoni Italia); società che sviluppano tecnologia per la gestione degli imballaggi riutilizzabili (Colussi); fornitori di servizi logistici (Jolly Service); istituzioni universitarie e organizzazioni ambientaliste (Università dell’Insubria, Legambiente). http://www.eurepack.eu/ Per approfondimenti contattare Sound PR Ilaria Sala – Chiara Dovere i.sala@soundpr.it – c.dovere@soundpr.it Tel. 02 205695.27 www.soundpr.it / www.facebook.com/SoundPR

EURepack | Macfrut 2018 | R1 - Reuse | economia circolare |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

EURepack incontra la Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea per dibattere di imballaggi riutilizzabili


EURepack e PolieCo insieme per promuovere il riutilizzo


Continuano i progressi verso gli obiettivi di sostenibilità 2020 di Brambles


AVM presenta il futuro della WLAN – 4 nuovi modelli di FRITZ! Box e il nuovo FRITZ!OS


5 Benefits of a Destination Wedding


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

KLIMAHOUSE 2019: L’INNOVAZIONE MYDATEC PER RISPONDERE ALLE DIVERSE ESIGENZE DI CLIMATIZZAZIONE

KLIMAHOUSE 2019: L’INNOVAZIONE MYDATEC PER RISPONDERE ALLE DIVERSE ESIGENZE DI CLIMATIZZAZIONE
L’appuntamento di Bolzano ospiterà la presentazione della rinnovata offerta MyDATEC implementata in progetti all’avanguardia come la prima casa in acciaio in corso di certificazione CasaClima Gold MyDATEC, marchio Telema che propone sistemi innovativi per la climatizzazione ed il controllo della qualità dell’aria con recupero energetico per gli ambienti residenziali e del terziario, conferm (continua)

All’asta macchinari e impianti di “Annalisa” azienda campana operante nel settore alimentare Dal 17 al 24 gennaio 2019 Troostwijk gestirà la vendita online di quasi 500 lotti

All’asta macchinari e impianti di “Annalisa” azienda campana operante nel settore alimentare Dal 17 al 24 gennaio 2019 Troostwijk gestirà la vendita online di quasi 500 lotti
Milano, 3 dicembre 2018 – 5 milioni di tonnellate di produzione di cui 2 milioni coprono il consumo nazionale e i restanti 3 destinati all’export. Questi alcuni numeri dell’industria conserviera italiana che rappresenta indubbiamente un fiore all’occhiello nell’economia nazionale, pur avendo registrato, nel 2017, un trend di flessione a causa della stagnazione dei consumi e della crescita della co (continua)

Brambles premiata dal Learning & Performance Institute

Brambles premiata dal Learning & Performance Institute
Uno dei tratti distintivi della strategia del Gruppo consiste nella formazione dei dipendenti per contribuire a rendere più efficienti i processi e la fornitura dei servizi aziendali Londra – 5 novembre 2018 – Brambles, società di logistica leader del settore che opera principalmente tramite i marchi CHEP e IFCO, è stata recentemente insignita del “Learning Programme of Excellence” 2018 dal pre (continua)

Macchinari per la lavorazione di carni e semilavorati all’asta con Troostwijk: dal 13 al 20 novembre oltre 500 i lotti gestiti dalla nota casa d’aste online europea

 Macchinari per la lavorazione di carni e semilavorati  all’asta con Troostwijk: dal 13 al 20 novembre oltre 500 i lotti  gestiti dalla nota casa d’aste online europea
Milano, 29 ottobre 2018 – Il 2017 si è attestato come un anno complessivamente positivo per il comparto della lavorazione delle carni: nonostante l’aumento dei costi delle materie prime dovuto alla minore disponibilità delle stesse, il mercato ha fornito comunque segnali positivi con incrementi registrati sia sul fronte dei consumi nazionali che su quelli relativi all’export. Il Rapporto Annual (continua)

Fonti di Vinadio e CHEP: collaborazione all’insegna della sostenibilità

Fonti di Vinadio e CHEP: collaborazione  all’insegna della sostenibilità
La partnership tra le due aziende ottimizza la gestione della supply chain, garantendo massima efficienza, flessibilità, sicurezza e garanzia degli standard produttivi Milano, 22 ottobre 2018 – Continua ad arricchirsi l’elenco di marchi prestigiosi che affidano a CHEP la movimentazione dei propri prodotti sul territorio nazionale: Fonti di Vinadio, leader nel mercato delle acque minerali con (continua)