Home > Altro > IFCO partecipa a Macfrut 2018 con i propri contenitori ecosostenibili e riutilizzabili

IFCO partecipa a Macfrut 2018 con i propri contenitori ecosostenibili e riutilizzabili

scritto da: Sound PR | segnala un abuso

IFCO partecipa a Macfrut 2018 con i propri contenitori ecosostenibili e riutilizzabili


Milano, 3 maggio 2018 – IFCO SYSTEMS, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di imballaggi in plastica riutilizzabili, parteciperà a MacFrut 2018, la fiera internazionale di Rimini dedicata ai produttori del settore ortofrutticolo, ponendo l'accento sulla sostenibilità e la sicurezza alimentare. Dal 9 all'11 maggio, presso la Hall Sud, allo stand 014, IFCO sarà presente con tutta la gamma dei propri contenitori riutilizzabili in plastica (RPC) convenienti, ecologici ed igienici, ideali per la logistica del fresco. IFCO offre più di 70 modelli di RPC robusti, pieghevoli e ben ventilati in varie misure per le varie tipologie di cibo che devono contenere, offrendo soluzioni ottimizzate per frutta e verdure, banane, carne e pollame, prodotti ittici, uova e panificati. Gli RPC IFCO sono standardizzati e perfettamente impilabili per prevenire danni ai prodotti alimentari; inoltre permettono a produttori e rivenditori di risparmiare denaro e spazi per il deposito dei contenitori grazie alla loro compattezza e ad uno spessore ridotto quando piegati. “In Italia IFCO continua a crescere a doppia cifra, e ad essere apprezzata per il supporto fornito a rivenditori e produttori nella riduzione dei costi della logistica e della loro impronta ecologica” afferma Eleonora Gemini, direttore generale di IFCO Italia. “Scegliere IFCO significa avere la garanzia di mantenere i prodotti trasportati freschi e perfettamente conservati, prolungandone la vita verde e riducendo lo spreco alimentare. Questi aspetti sono sempre più percepiti come fondamentali dai nostri clienti e partner, ed è per questo che torniamo ad esporre a Macfrut dove avremo la possibilità di mostrare ancora una volta quali sono i plus della nostra offerta in termini di sostenibilità e sicurezza alimentare“. Per quanto riguarda la sostenibilità gli RPC di IFCO vantano di una particolare struttura compatta che consente di sistemarle all’interno dei camion col minimo ingombro, diminuendo il numero dei viaggi necessari per il trasporto e assicurando un risparmio di tempo e risorse, oltre a una riduzione delle emissioni di CO2. La loro riutilizzabilità è garantita fino a 100 volte, e sono al 100% riciclabili: i contenitori irrimediabilmente danneggiati o usurati vengono sminuzzati e riutilizzati per produrre nuovi contenitori, mentre i contenitori in condizioni ottimali, dopo essere stati utilizzati, vengono spediti nei centri di servizio IFCO e qui vengono igienizzati e preparati per un nuovo uso. In merito al tema della sicurezza alimentare invece la proposta riguarda il servizio di pooling IFCO SmartCycle™, un processo completo che comprende tutte le fasi della catena di fornitura: dalla consegna di RPC puliti ai produttori di alimenti fino alla raccolta di quelli usati dai rivenditori. Inoltre, l'esclusivo processo di pulizia IFCO SmartCycle assicura che gli RPC vengano sanificati, mantenendo inalterata la qualità del prodotto lungo tutta la supply chain. Nel processo di pulizia, IFCO utilizza la tecnologia proprietaria SmartGuardian™ negli impianti di lavaggio per adempiere agli stringenti standard di sanificazione e per evitare i rischi di contaminazione. IFCO è infatti l’unico produttore al mondo che tiene traccia e archivia i dati relativi al lavaggio di ogni singolo contenitore. Con questa modalità, qualora si dovesse verificare un incidente relativo all’igiene nella loro catena di fornitura, i produttori ed i rivenditori possono provare di aver rispettato tutti gli standard attuali relativi alla sicurezza degli alimenti e all’igiene prima di caricare e spedire la merce. Oltre 12.500 produttori e più di 675 rivenditori in oltre 50 paesi spostano i propri alimenti freschi ogni giorno affidandosi ad IFCO. Con un pool globale di oltre 290 milioni di RPC, IFCO ha il più grande network del mondo, se comparato a quello degli altri fornitori. L’azienda dispone inoltre di 90 centri servizi in tutto il mondo, dove pulisce, disinfetta e tiene traccia degli RPC usati, assicurando i più alti livelli di igiene e tracciabilità. Gli RPC danneggiati sono riparati da IFCO oppure riciclati in nuovi contenitori. E’ possibile visitare IFCO a Macfrut 2018 presso la Hall Sud, allo stand 014.

IFCO | Macrfut 2018 | imballaggi | plastica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

IFCO si aggiudica il premio CONAI per l’eco-design


Nasce la rete europea per promuovere il riuso come migliore pratica dell’economia circolare in Italia e in Europa: il futuro è nel riutilizzo


EURepack incontra la Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea per dibattere di imballaggi riutilizzabili


Brambles annuncia importanti progressi nei suoi obiettivi di sostenibilità 2020


Una scelta per l'ambiente, i camici chirurgici riutilizzabili


Continuano i progressi verso gli obiettivi di sostenibilità 2020 di Brambles


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CLS iMation: una vision tecnologica che rende l’innovazione a portata di mano con #Touchinnovation

CLS iMation: una vision tecnologica che rende l’innovazione  a portata di mano con #Touchinnovation
Con l'obiettivo di diventare esempio d’innovazione, CLS iMation ha messo in mostra la tecnologia per la fabbrica del futuro in occasione dell’evento #Touchinnovation Non una semplice “vetrina”, ma una vera e propria dimostrazione di innovazione e consulenza di valore, protagoniste dell’evento #Touchinnovation organizzato da CLS iMation, la business unit di CLS dedicata alle Intelligent Solutions for Logistics Automation. Con l’ultima importante tappa tenutasi a Milano si chiude un roadshow articolato in una serie di appuntamenti in tutta Italia con un uni (continua)

Sophos Cloud Optix: nuove funzionalità avanzate per automatizzare e semplificare il rilevamento dei cyberattacchi e la risposta alle minacce che mettono a rischio AWS

Sophos, leader globale nella sicurezza informatica di ultima generazione, presenta le nuove funzionalità avanzate di  Sophos Cloud Optix che automatizzano e semplificano il rilevamento e la risposta alle vulnerabilità di sicurezza che mettono a rischio l’infrastruttura Amazon Web Services (AWS). Ottimizzata grazie a nuovi modelli di machine learning basati su SophosAI, la soluzione per (continua)

Accoglienza turistica in simbiosi con l’ambiente e all’insegna dell’efficienza energetica: il caso studio dell’agriturismo cheloni di guasticce (li) che ha scelto mydatec per la ristrutturazione di un casolare storico

Accoglienza turistica in simbiosi con l’ambiente e all’insegna dell’efficienza energetica:  il caso studio dell’agriturismo cheloni di guasticce (li) che ha scelto mydatec per la ristrutturazione  di un casolare storico
Dalla natura e per la natura: potrebbe essere riassunto così il trend dell’edilizia ecosostenibile che negli ultimi anni sta conoscendo un impiego cospicuo di materiali interamente naturali per i progetti di costruzione e ristrutturazione edile all’insegna dell’ecosostenibilità e del vivere salutare. A confermarlo è l’indagine condotta dalla Allied Market Research, secondo cui la valutazi (continua)

IFCO si aggiudica il premio CONAI per l’eco-design

IFCO si aggiudica il premio CONAI per l’eco-design
La gamma di cassette riutilizzabili (RPC) Brown Lift Lock per pane e prodotti da forno ha conquistato il prestigioso riconoscimento istituito per premiare le aziende impegnate nel contribuire concretamente allo sviluppo dell’economia circolare. IFCO, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di imballaggio riutilizzabili per alimenti freschi (RPC), ha visto riconosciuto il suo contributo allo sviluppo di una supply chain sempre più sostenibile e il valore del suo modello di business basato sull’economia circolare ricevendo il premio “ECO-DESIGN” di CONAI per la sua gamma di cassette riutilizzabili (RPC) Brown Lift Lock per pane (continua)

I ricercatori di Sophos hanno scoperto il nuovo ransomware Memento

Il ransomware Memento blocca i file all'interno di un archivio protetto da password per eludere la crittografia e chiede un riscatto di 1 milione di dollari in Bitcoin. Sophos, leader globale nella sicurezza informatica di ultima generazione, ha pubblicato i dettagli relativi al funzionamento di Memento, un nuovo ransomware scritto in linguaggio Python.0Nella nuova ricerca “New Ransomware Actor Uses Password Protected Archives to Bypass Encryption Protection”, vengono descritte le caratteristiche di questo attacco che rinchiude i file all'interno di un archivio p (continua)