Home > Sport > ASDC Verbania: Del Monaco nuovo Presidente, Frino confermato: al lavoro per la nuova stagione

ASDC Verbania: Del Monaco nuovo Presidente, Frino confermato: al lavoro per la nuova stagione

scritto da: Engardagiordani | segnala un abuso

ASDC Verbania: Del Monaco nuovo Presidente, Frino confermato: al lavoro per la nuova stagione


Il Consiglio Direttivo dell’A.S.D.C. Verbania si è riunito più volte nel corso delle ultime settimane ed è al lavoro per preparare la nuova Stagione 2018 – 2019.

Il Presidente Giancarlo Pizzardi ha dovuto, suo malgrado, lasciare l’incarico a causa dei sempre maggiori impegni assunti sia in ambito nazionale che territoriale con le A.R.C.I., di cui attualmente ricopre la carica di Presidente regionale e provinciale.

Il Consiglio Direttivo lo ringrazia per l’ottimo lavoro svolto durante il suo mandato e, non potendo elencare le innumerevoli iniziative da lui promosse, sottolinea in particolar modo l’impegno profuso nel mantenere ottimi rapporti con le istituzioni locali e con l’”Accademia Calcio Verbania,” del quale si è fatto promotore stabilendo un ottimo rapporto di collaborazione e con la quale ha gettato le basi per proseguire il lavoro nei prossimi anni.

Gli succede Elio Del Monaco, noto architetto Verbanese da alcuni anni vicino al Verbania Calcio e promotore del progetto “Stadio senza barriere”, presentato ai cittadini in occasione della bella iniziava del comune di Verbania “Bilancio partecipato”. Il neo Presidente ha iniziato il suo mandato radunando intorno a sé il gruppo di collaboratori che lo dovrà coadiuvare nella gestione della prossima stagione.

Sempre al suo fianco siederanno il Presidente onorario Luigi Pedretti e la neo Vice Presidente Dott.sa Costantina Deiana. Nel ruolo di direttore generale è stato confermato Pietro Fassoli, così come sono confermati il segretario Graziano Pavesi, il Medico sociale Enrico Losio, il Responsabile comunicazione Andrea Fortis, il Responsabile della Juniores, Franco Azzarini ed i consiglieri Giancarlo Pizzardi, Roberto Lotto, Sebastiano Castagna, Giovanni Maruzzi, Cesare Fighetti e Vincenzo Cinque.

Sono queste ultimi, due “nuovi ingressi” in Consiglio: Cesare Fighetti seguirà la Juniores mentre Vincenzo Cinque, titolare dell’azienda VEGA, nota realtà imprenditoriale verbanese che opera nella distribuzione di occhialeria di alta qualità, consolida il rapporto con la Società alla quale è vicino sin dallo scorso anno in qualità di main sponsor.

 

 

Per quanto riguarda più da vicino la gestione sportiva, si sottolinea la piena soddisfazione per il lavoro fatto dal Mister Roberto Frino che è stato confermato alla guida della prima squadra anche per la prossima stagione. Tra pochi giorni si entrerà nel dettaglio della predisposizione della nuova rosa di calciatori e della pianificazione degli impegni d’inizio stagione. L’obiettivo è quello di costruire una squadra che possa ambire ad un campionato di alta classifica.

Dichiara Elio Del Monaco: Nel ringraziare il CD per la fiducia assegnatami, è mio dovere ringraziare con assoluta pienezza, il Presidente Pizzardi per l’impegno profuso in questo anno di gestione. Stagione contrassegnata da un importante lavoro di ampliamento della struttura societaria, già ben consolidata dalla presidenza Pedretti, in termini di allargamento di partecipazione su base volontaria di risorse umane. Persone di ogni età, sostenute unicamente dalla passione per i colori della città, alle quali rivolgo il mio ringraziamento. Ringraziamenti che continuano verso l’Amministrazione comunale, per il grande sostegno sempre dimostrato; ai tifosi, vero e proprio patrimonio della società, ai quali assicuro massimo impegno, mio e del Consiglio Direttivo, per regalare loro i migliori risultati possibili; al Presidente onorario Pedretti ed al Direttore Generale Fassoli, per l’inesauribile apporto alla gestione della squadra.”

Prosegue Del Monaco: “Il mio impegno, che già in ruolo differente rivestivo nella gestione Pedretti, poi in quella Pizzardi, sarà quindi di garantire continuità di progetto e rafforzamento della struttura organizzativa e partecipativa. Ritengo che un sodalizio sportivo si debba basare su diversi pilastri che nel loro insieme contribuiscono alla solidità dell’insieme: gestione amministrativa; quadro istituzionale; pubbliche relazioni, comunicazione e marketing; gestione sportiva. Un buon risultato sportivo si otterrà solo ed unicamente dalla migliore robustezza in ciascuno dei suoi pilastri. Gli obiettivi che ci poniamo per la stagione che andremo ad affrontare, saranno ambiziosi con lo sguardo puntato al vertice, sempre rivolti comunque nella corretta e inflessibile condotta gestionale ed alla quale dovrà corrispondere di pari passo la condivisione di un codice etico e comportamentale. Si sono gettate le basi per un rafforzamento del settore giovanile, attraverso l’intesa con Accademia Calcio Verbania. Nel concludere rivolgo quindi a Mister Frino e a tutto lo staff tecnico, l’augurio di un buon lavoro garantendo il massimo supporto.”

Anche Pietro Fassoli conferma gli obiettivi della Società: Ringrazio tutti coloro che a vario titolo mi hanno aiutato nella gestione della stagione passata e do il benvenuto ai nuovi membri del consiglio direttivo. Prometto il massimo impegno e la massima determinazione nello svolgimento delle mie funzioni e voglio che tutti sappiano che sono molto determinato a voler migliorare la posizione di classifica conseguita lo scorso campionato”


Fonte notizia: http://www.verbaniacalcio.com/


ASDC Verbania | Elio Del Monaco | Presidente | Roberto Frino | Allenatore | Eccellenza | Calcio | Stagione 2018 2019 |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

E' nato il primo Store ufficiale dell'ASDC Verbania Calcio.


Presentata la nuova stagione dell'ASDC Verbania, nuovi innesti e graditi ritorni per il Campionato di Eccellenza


ASDC Verbania Calcio: mercoledì 1 agosto primo allenamento


Danza, arte, cultura e moda si incontrano a Monaco per l’annuale evento degli esami internazionali della Méthode Russe de Monte-Carlo de Lorena Baricalla


Bianca, nera e rossa: tre nuove maglie tra passato e futuro


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Melody è il soffione hi-tech che riproduce la musica direttamente sotto la doccia

 Melody è il soffione hi-tech che riproduce la musica direttamente sotto la doccia
Alla scoperta dei prodotti hi tech dell’azienda specializzata in #doccetteria, capaci di miscelare tecnologie all’avanguardia, estetica e funzionalità a prezzi competitivi. Rendere la doccia un’esperienza sensoriale avvolgente. E’ l’obiettivo che Damast centra perfettamente grazie a una sofisticata ma accessibile gamma di prodotti hi tech all’occorrenza combinabili tra loro per un rigenerante viaggio alla scoperta dei sensi. Tra i prodotti del mondo Damast non si poteva non prevedere una piacevole tappa nella dimensione del suono grazie a Melody, il soffione (continua)

DAMAST promuove la #doccetteria in TV - On air dal 6 luglio su HGTV - Home & Garden TV

DAMAST promuove la #doccetteria in TV - On air dal 6 luglio su HGTV - Home & Garden TV
On air da lunedì 6 luglio su HGTV - Home & Garden TV (canale 56) nell’appuntamento esclusivo di Paola Marella dedicato al mondo del design. Damast sarà al suo fianco quando, a partire dal 6 luglio -dal lunedì al venerdì con 5 appuntamenti al giorno e un best of il sabato e la domenica - si parlerà di tendenze e di arredo in un salotto di esperti accolti da Paola Marella: l’azienda piemontese accompagnerà i loro dialoghi con la promozione dei suoi prodotti e del suo mondo, la #doccetteria.Paola Marella è l’immobiliarista più famo (continua)

Soffione a parete “all in one” TESEO di Damast: tre getti con … nebulizzazione!

Soffione a parete “all in one” TESEO di Damast: tre getti con … nebulizzazione!
TESEO è un soffione doccia a parete multigetto dotato di una funzione rigenerante e rilassante: la nebulizzazione. Solido e possente - ma estremamente pratico e funzionale - TESEO è in grado di ricreare una doccia salutare ed emozionale e di portare nelle sale da bagno domestiche gli effetti dei trattamenti dei centri benessere e delle SPA. La nebulizzazione è un getto d’acqua che offre un “effetto nebbia”, rilasciando migliaia di goccioline d’acqua per donare un effetto benefico al corpo, sia “rinfrescandolo” che “riscaldandolo”. Alla base di questa funzione c’è una filosofia green e l’attenzione a 360° alla nostra salute: la nebulizzazione non spreca acqua, non spreca bagnoschiuma, non secca o infastidisce la pelle ma offre un (continua)

La #doccetteria Damast sceglie l’acciaio inossidabile: robusto, ecologico, salutare ed eterno.

La #doccetteria Damast sceglie l’acciaio inossidabile: robusto, ecologico, salutare ed eterno.
Damast sceglie l’acciaio inossidabile e consolida la sua vocazione di azienda green, attenta a materie prime ecologiche, che rispettano la natura e 100% riciclabili (basti pensare che oltre l’80% del nuovo acciaio è ottenuto dal riciclaggio dello stesso). Le prestazioni dell’acciaio inossidabile sono indiscutibili. È atossico (non rilascia residui ferrosi a contatto con i liquidi, anche se sottoposto agli sbalzi termici del getto caldo o freddo della doccia); è garanzia di tutela ambientale; è resistente ad agenti atmosferici e detergenti; è facile da pulire; è leggero e maneggevole. Queste caratteristiche lo rendono uno dei materiali pi (continua)

Maniglioni o saliscendi? Entrambi! Con Damast l’utilizzo è versatile, perché il design è sempre per tutti.

Maniglioni o saliscendi? Entrambi! Con Damast l’utilizzo è versatile,  perché il design è sempre per tutti.
Superare i confini dell’utilizzo tradizionale per accrescere sempre più il comfort all’interno della sala da bagno. I maniglioni Damast sono anche saliscendi abbinati alle docce a mano ultraleggere, s “Guardare oltre” significa per Damast proporre prodotti pensati per un utilizzo semplice e confortevole, da parte di ogni tipo di utente e fascia d’età. Contribuiscono a raggiungere questo obiettivo i materiali che l’azienda utilizza – pratici e maneggevoli –, le differenti linee di prodotto proposte ed anche gli accessori, parte integrante della #doccetteria Damast. I maniglioni sono tra (continua)