Home > Altro > Carlo Spinelli il vero volto nuovo per Cevara sfida il sindaco uscente

Carlo Spinelli il vero volto nuovo per Cevara sfida il sindaco uscente

scritto da: Carlospinelli | segnala un abuso

Carlo Spinelli il vero volto nuovo per Cevara sfida il sindaco uscente


Il candidato sindaco di Cervara di Roma del movimento Italia dei Diritti Carlo Spinelli conferma la propria disponibilità al confronto pubblico tra candidati del 7 Giugno lanciato dall’attuale sindaco del comune della valle dell’Aniene. Roma 06 Giugno 2018: Siamo ormai entrati in dirittura di arrivo di questa campagna elettorale che porterà al voto del 10 Giugno e a Cervara di Roma i candidati sparano le ultime cartucce tra confronti pubblici annunciati, comizi e incontri porta a porta. Carlo Spinelli candidato sindaco del movimento Italia dei Diritti che ricopre anche la carica di responsabile provinciale romano all’interno del movimento stesso conferma la sua partecipazione al confronto pubblico che il sindaco uscente ha proposto per il giorno 7 Giugno alle 17,30 presso l’aula consigliare del comune di Cervara che a quanto pare sarà solo a due perché le altre due liste in competizione a queste amministrative o non si sono pronunciate o hanno dato risposta negativa: “ Io ci sarò – ci dice Carlo Spinelli – e sono in attesa di una conferma da parte del sindaco uscente che al momento ancora non è arrivata. Pare sarà un confronto a due, tra il sottoscritto e l’attuale sindaco visto che gli altri hanno rinunciato e questa cosa sinceramente non me la spiego, e durante questo incontro pubblico esporrò quello che è il programma del movimento Italia dei Diritti per il comune di Cervara. In questi anni – continua il candidato IDD – il comune che si trova alle porte dei monti Simbruini non è stato ben amministrato e se anche la lista che sostiene l’attuale sindaco dice che Cervara deve rinascere, non c’è prova migliore di questa. Uno dei temi dove si gioca questa campagna elettorale riguarda sicuramente la frazione di Campaegli dove risiede circa il 25% degli aventi diritto al voto, una località stupenda ma abbandonata a se stessa con servizi mai attivati ( vedi acqua e fognature ) raccolta dei rifiuti fatiscente strade dissestate ad iniziare da quella che collega il borgo alla frazione ed i candidati in lizza si sprecano in promesse che i residenti della zona hanno già più volte sentito ma che poi sono state puntualmente disattese. Noi ci impegneremo a dotare Campaegli di tutti i servizi necessari, attivare quindi il servizio fognario, una raccolta dei rifiuti puntuale e rendere le strade percorribili, compreso il tratto che porta fino a monte Livata. Una volta dotata la frazione dei sevizi primari investire sul turismo, una località di cotanta bellezza merita un flusso turistico al pari delle località dolomitiche, quindi migliorie nelle strutture esistenti e creazione di nuove strutture ricettive, come ad esempio un’area sosta attrezzata per i camper, attività sportive come sci ( nel periodo invernale) equitazione, trekking e visite guidate. Questo è quello che noi abbiamo previsto nel nostro programma per la località di Campaegli – prosegue Carlo Spinelli – ed è quello che faremo nel quinquennio amministrativo. Ma non prevediamo interventi solo per Campaegli, ma anche il borgo, seppur molto bello, merita un intervento che lo renda più elegante e soprattutto fruibile a tutti. L’abbattimento delle barriere architettoniche, una manutenzione più accurata, la pubblica illuminazione che deve essere alimentata con energia alternativa con conseguente risparmio di denaro e soprattutto non si devono più vedere manifesti attaccati con lo scotch sulle mura delle case, segnale di come Cervara è stata amministrata in maniera superficiale. Attiveremo poi il mese della prevenzione medica perché il diritto alla salute è un qualcosa che sta molto a cuore al sottoscritto e al movimento intero, visite gratuite con specialisti di ogni ramo medico per i residenti di Cervara che ne faranno richiesta. Spazi ludico ricreativi per i bambini dove gli stessi genitori accompagnatori potranno socializzare tra loro, agevolazioni fiscali per le attività già presenti per scongiurarne la chiusura ed incentivi per invogliare gli imprenditori ad investire su Cervara, valorizzare i prodotti tipici locali e dare nuova vita al borgo ed alle frazioni. Se tutti dicono che Cervara deve rinascere, è perché chi la amministrata fino ad ora la sta facendo morire e gli altri aspiranti allo scranno di primo cittadino chehanno già avuto la possibilità di farla rinascere, l’hanno invece fatta sprofondare nell’anonimato. Noi ci proponiamo come il vero cambiamento e siamo coloro che possono dare lo scossone necessario a far tirar di nuovo su le serrande dei negozi ormai chiuse da tempo, a far riaprire i portoni delle case serrati ormai a doppia mandata, a riportare quel flusso turistico che Cervara nel tempo ha visto grazie alla sua beltà spesso decantata o immortalata da artisti provenienti da tutto il mondo. Per questo – conclude Spinelli – se volete cambiare davvero dovete scegliere Italia dei Diritti e votare Carlo Spinelli sindaco, il vero volto nuovo per Cervara, quello di cui questa amena cittadina dei monti Simbruini ha bisogno per rinascere. Ufficio stampa Italia dei Diritti per Carlo Spinelli sindaco e-mail idd.provinciaroma@gmail.com

Cervara di roma | elezioni | italia dei diritti | salvini | di maio | roma | lazio | zingaretti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

A Capranica Prenestina non rispettati gli spazi per la propaganda elettorale


Carlo Spinelli IDD per noi Cervara di Roma non è un paesino


Carlo Spinelli IDD accetta il confronto proposto dal sindaco di Cervara di Roma


Capranica Prenestina scorci di bellezza e sprazzi di degrado


Aperta la campagna elettorale a Cervara e se il buongiorno si vede dal mattino…


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Italia dei Diritti, nuova vice Responsabile per Tivoli e Guidonia

Italia dei Diritti, nuova vice Responsabile per Tivoli e Guidonia
Alexsia Crialesi coadiuverà Samantha Innocenti responsabile del movimento presieduto da Antonello De Pierro in quel di Tivoli e Guidonia Montecelio. Roma 14 gennaio 2022: Tivoli e Guidonia avranno una nuova vice Responsabile per il movimento Italia dei Diritti: si tratta di Alexsia Crialesi già militante del movimento e impegnata al fianco della Responsabile IDD Samantha Innocenti nel denunciare i problemi che l'Amministrazione comunale stenta a risolvere. E' la stessa Samantha Innocenzi ad aver proposto al Segretario Provinciale Romano dell'I (continua)

Romani, come prima cosa ci aumentiamo gli stipendi

Romani, come prima cosa ci aumentiamo gli stipendi
Indignazione da parte del movimento dell'Italia dei Diritti dopo la proposta dei consiglieri del Pd del comune di Roma di aumentarsi lo stipendio motivandolo con le troppe responsabilità. Carlo Spinelli chiede ai consiglieri di ritirare la proposta e di pensare prima ai veri problemi che attanagliano la Capitale. Roma 12 gennaio 2022: Probabilmente entro fine gennaio il consiglio comunale di Roma discuterà la bozza della delibera proposta da 4 consiglieri Pd sull'aumento dell'indennità corrisposta agli " onorevoli " consiglieri eletti nel comune di Roma. La somma che percepiranno se la proposta presentata dal Pd avrà il consenso dell'assise consiliare, ma su questo abbiamo pochi dubbi, passerà dagli attual (continua)

Italia dei Diritti, nuove nomine nell'organigramma provinciale romano

Italia dei Diritti, nuove nomine nell'organigramma provinciale romano
Angela Malaspina, Irene Pastore e Angelo Lori ricevono incarichi nel movimento direttamente dal Segretario Provinciale Romano Carlo Spinelli Roma 31 Dicembre 2021: Per il movimento Italia dei Diritti si chiude un anno molto positivo con l'elezione di 6 nuovi consiglieri comunali nei comuni della provincia di Roma ed una serie di iniziative che hanno fatto crescere il movimento nel gradimento dei cittadini. L'anno si chiude con l'assegnazione di nuove cariche per tre militanti dell'Italia dei Diritti all'interno del movimento e sono Ang (continua)

Italia dei Diritti denuncia presenza di amianto alla pineta delle Acque Rosse

Italia dei Diritti denuncia presenza di amianto alla pineta delle Acque Rosse
La responsabile del movimento dell'Italia dei Diritti del X Municipio di Roma Paola Torbidoni segnala la presenza di rifiuti ed in particolare di pannelli in eternit all'interno della pineta riserva del litorale romano e chiede al sindaco di Roma Gualtieri di intervenire per la risoluzione del problema Roma 21 dicembre 2021: L'inciviltà regna sovrana ma anche le istituzioni che dovrebbero garantire la salute e la sicurezza ai cittadini ci mettono del loro, fatto stà che in alcuni punti del bel Paese viviamo sopra una bomba ambientale ad orologeria. La responsabile per il X Municipio di Roma del movimento Italia dei Diritti Paola Torbidoni denuncia un grave inquinamento ambientale che esiste e pe (continua)

Villanova di Guidonia, Italia dei Diritti denuncia parco giochi pericolante e rifiuti in strada

 Villanova di Guidonia, Italia dei Diritti denuncia parco giochi pericolante e rifiuti in strada
La responsabile locale del movimento Samantha Innocenti chiede interventi urgenti al sindaco, intanto le buche sono sempre li. Roma 17 dicembre 2021: Risultano ancora numerose le segnalazioni che giungono quotidianamente a Samantha Innocenti, responsabile dell’Italia dei Diritti per Tivoli e Guidonia Montecelio. La referente in loco si è soffermata nuovamente sulla situazione di degrado che riguarda la zona di Villanova:" Dopo la denuncia relativa alle buche in strada che mettono in pericolo l'incolumità dei passanti risc (continua)