Home > Pubblica amministrazione > Napoli: Parte il Difensore Civico Metropolitano. Acccolta importante mozione del Consigliere Felice Di Maiolo.

Napoli: Parte il Difensore Civico Metropolitano. Acccolta importante mozione del Consigliere Felice Di Maiolo.

articolo pubblicato da: TonySpeaker | segnala un abuso

Napoli: Parte il Difensore Civico Metropolitano. Acccolta importante mozione del Consigliere Felice Di Maiolo.


La Città Metropolitana di Napoli, guidata dal Sindaco Luigi de Magistris, nella seduta del Consiglio Metropolitano di lunedì 30 luglio 2018 ha approvato, fra i vari punti all’ordine del giorno, il “Regolamento per l’Ufficio del Difensore Civico della Città”.  In esso è prevista la possibilità, per i Comuni compresi nel territorio metropolitano, di attribuire le funzioni del Difensore Civico comunale al Difensore Civico metropolitano. Tramite una convezione, da sottoscrivere con i Comuni, si fa assumere alla citata figura metropolitana anche le funzioni di Difensore Civico Comunale di fatto diventato territoriale, con una modica spesa a carico dell’ente locale.

Tale convenzione, come si legge nel conclusivo articolo 23 del citato regolamento, “dovrà provvedere il trattamento economico a favore del Difensore Civico territoriale integrato nella misura massima del 25% dell’indennità prevista per il Difensore Civico metropolitano”. L’Assise Metropolitana nella trattazione di questo punto all’ordine del giorno ha accolto la mozione del Consigliere Metropolitano, Capogruppo di F. I., Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo, con la quale si permette a tutti i Comuni dell’area metropolitana di Napoli di usufruire del Difensore Civico Metropolitano, senza che lo stesso possa sottrarsi a tale funzione, mentre assai conveniente risulta essere la spesa in considerazione della ipotesi di ripartizione fra i comuni della Città Metropolitana di Napoli. Gli Enti Locali notoriamente sono in sofferenza per la penuria di risorse disponibili e di conseguenza si assiste alla riduzione dei servizi per cui questa è una opportunità da non trascurare.

Dal positivo esito, scaturito in merito al regolamentato funzionamento dell’Ufficio del Difensore Civico, dei  lavori dell’ultimo Consiglio della Città Metropolitana di Napoli, anche i Comuni del territorio metropolitano possono avvalersi di questa importante figura istituzionale, nata a tutela del cittadino, che ora convenientemente può essere messa a disposizione dei Comuni che determineranno facoltativamente la loro scelta.

Il Consigliere Metropolitano, Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo ha affermato che: “adesso è assicurata, con una spesa irrisoria, la possibilità di riattivare, in convenzione con la Città Metropolitana di Napoli, un importante servizio civico nel pieno riconoscimento dei diritti degli utenti della Pubblica Amministrazione Locale. La mia mozione che è stata accolta dai colleghi Consiglieri Metropolitani, blinda il provvedimento con questo passaggio a favore dei Comuni della Città Metropolitana di Napoli che potranno così avvalersi del Difensore Civico Territoriale, organo di garanzia dell’imparzialità e del buon andamento della pubblica amministrazione comunale. Ringrazio il Sindaco Metropolitano Luigi De Magistris, i Consiglieri ed il Segretario Dott. Antonio Meola con gli uffici competenti per le procedure messe in atto e per la continua assistenza garantita all’organo deliberante. Per quanto mi riguarda -ha concluso il Consigliere Metropolitano Felice Di Maiolo- riconfermo la mia vicinanza alle Amministrazioni locali, ed in modo particolare ai cittadini ed ai territori con cui condivido le problematiche e le positive soluzioni”.

 

COMUNICATO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA NA

Città Metropolitana di Napoli con Difensore Civico Metropolitano e Territoriale |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

- La Città Metropolitana di Napoli: Sovvenzioni per l’Ambiente ai Comuni del territorio.


Il Gruppo di Forza Italia in Città Metropolitana di Napoli: Consistenti finanziamenti metropolitani per interventi stradali, scuole e ambiente.


Città Metropolitana di Napoli: Avviate le procedure per la Redazione del Piano di Emergenza Metropolitano.


-Il Consigliere della Città Metropolitana di Napoli e Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo, annuncia l’approvazione del Piano Strategico Metropolitano e l’ identificazione delle Zone Omogenee.


-Il Consigliere Delegato alla Protezione Civile della Città Metropolitana di Napoli, Felice Di Maiolo, preannuncia finanziamenti ai Comuni per la Protezione Civile.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

- In Italia cresce l’antisemitismo. Il caso di San Daniele del Friuli. (Scritto da Antonio Castaldo)

- In Italia cresce l’antisemitismo. Il caso di San Daniele del Friuli. (Scritto da Antonio Castaldo)
 In Italia cresce l’antisemitismo. Il caso di San Daniele del Friuli. (Scritto da Antonio Castaldo) Negli ultimi anni sta crescendo l’antisemitismo in Italia. Dal versante statistico, secondo i dati del “Rapporto Italia 2020” dell'Eurispes, i recenti episodi di antisemitismo non indicherebbero, nelle intenzioni espresse dal 61,7% degli intervistati, un ritorno del fen (continua)

- Mariglianella L’Amministrazione Comunale ha dato il via al Progetto “Sport di Tutti-Edizione Young”.

- Mariglianella L’Amministrazione Comunale ha dato il via al Progetto “Sport di Tutti-Edizione Young”.
 Mariglianella L’Amministrazione Comunale ha dato il via al Progetto “Sport di Tutti-Edizione Young”.   E’ stato avviato dal Comune di Mariglianella il Progetto “Sport di Tutti-Edizione Young”. L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco, Felice Di Maiolo, avente come Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro, si era espressa a favor (continua)

-Brusciano: Echi della tragedia del Confine Orientale d’Italia nel Giorno del Ricordo. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano: Echi della tragedia del Confine Orientale d’Italia nel Giorno del Ricordo. (Scritto da Antonio Castaldo)
Brusciano: Echi della tragedia del Confine Orientale d’Italia nel Giorno del Ricordo. (Scritto da Antonio Castaldo) Sono passati 15 anni da quando in Italia si è iniziato a rendere giusta memoria, con una solennità civile nazionale, 60/65 anni dopo le vicende e gli accadimenti storici sul Confine Orientale, ai tragici fatti avvenuti dal 1943 al 1945, il fenomeno delle Foibe in (continua)

- Mariglianella: Partita la riqualificazione dell’area “Giardini di Marzo” e di quella antistante al Centro Sportivo “Marco Cucca”.

-  Mariglianella: Partita la riqualificazione dell’area “Giardini di Marzo” e di quella antistante al Centro Sportivo “Marco Cucca”.
 Mariglianella: Partita la riqualificazione dell’area “Giardini di Marzo” e di quella antistante al Centro Sportivo “Marco Cucca”.   L’Amministrazione Comunale di Mariglianella con il Sindaco, Felice Di Maiolo, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Arcangelo Russo e l’Assessore all’Urbanistica, Felice Porcaro, attraverso gli avviati lavor (continua)

-Mariglianella: Giorno del Ricordo con il Manifesto dell’Amministrazione Comunale.

-Mariglianella: Giorno del Ricordo con il Manifesto dell’Amministrazione Comunale.
  Mariglianella: Giorno del Ricordo con il Manifesto dell’Amministrazione Comunale.   L’Amministrazione Comunale ha disposto l’affissione di un manifesto, a firma del Sindaco, Felice Di Maiolo e del Presidente del Consiglio Comunale, Rocco Ruggiero, per il “Giorno del Ricordo”, in seguito alla ricezione della segnalazione effettuata dal Prefetto di Napoli (continua)