Home > Primo Piano > TREVISO CREATIVITY WEEK, AL VIA IL PREMIO PER LE START UP

TREVISO CREATIVITY WEEK, AL VIA IL PREMIO PER LE START UP

scritto da: COMUNICAZIONELIVE | segnala un abuso

TREVISO CREATIVITY WEEK, AL VIA IL PREMIO PER LE START UP


 

La provincia di Treviso si prepara ad accogliere una settimana dedicata al business e alla creatività, eventi da Castelfranco a Conegliano. L’organizzatore, Gianpaolo Pezzato, presidente di Innovation Future School: “Ci sarà anche un premio dedicato alla donna trevigiana dell’anno”

 

Treviso Creativity Week, decolla la settimana dedicata al genio creativo e al business con la presentazione del Premio Creativity Startup che premierà la start up più creativa  del Veneto. La notizia viene diffusa in contemporanea all’annuncio delle date attraverso le quali si svilupperà il festival della creatività promosso da Innovation Future School e  finalizzato a mettere al centro i giovani innovatori creativi del Veneto.

Si inizia giovedì 11 ottobre presso Ground Control Coworking in centro a Treviso insieme agli studenti del “PigrecoT-The entrepreneur Club di Ca’ Foscari con il “Faccia a faccia con l’imprenditore. Sveliamo le storie che si nascondono dietro un’impresa di successo”, venerdì 12 ottobre a Castelfranco al Teatro Accademico con “La cultura come leva di rilancio del territorio”, si prosegue il 13 ottobre a Treviso al Maggior Consiglio con un incontro organizzato con Ca’ Foscari Alumni e MARKETERs Academy dedicato alle nuove visioni e nuove leve imprenditoriali. La settimana successiva si riparte il 15 ottobre con un doppio appuntamento: “ridisegnare le strategie con il design thinking” negli spazi di T2i – trasferimento tecnologico in piazza delle Istituzioni a Treviso e quindi “e-shop e user experience, come vendere gestendo al meglio l’omnicanalità” nella sede di Evologi srl a Meolo, nel Veneziano, in collaborazione con Be.Family. Martedì 16 alla Secco Spa di Preganziol, dopo la study visit risverata agli Alumni di Ca’ Foscari  si parlerà poi di design, cultura e tradizione e il giorno dopo all’ex convento San Francesco di Conegliano  ecco “Food e turismo, come valorizzare queste leve”; il 18 nella sede di UNIS&F Unindustria a Treviso “A spasso tra creatività e tecnologia”. Nel fine settimana il gran finale: il 19 ottobre il premio per le start up all’auditorium Sant’Artemio, nella sede Provincia di Treviso, il sabato invece in centro a Treviso il premio dedicato alla donna trevigiana dell’anno.

Nell’attesa della settimana degli eventi, è già boom di iscrizioni al concorso, sono infatti molti gli startupper interessati al bando del “Premio Creativity Startup del Veneto”, che mette in palio 2.500 euro in denaro al primo classificato e 10.000 euro in servizi e benefit per lo sviluppo dei progetti per gli altri classificati. Le candidature per il premio dedicato alle start up vanno inviate entro martedì 18 settembre; entro venerdì 4 ottobre la giuria selezionerà le dieci semifinaliste del premio per la finalissima. Tre le categorie nelle quali ci si può candidare: hi-tech & digital, fashion, food and forniture (le tre “F” del made in Italy) e innovazione sociale & cultura.

“Il Premio Creativity Startup  intende premiare e dare visibilità a tutti i giovani creativi e innovatori veneti che vogliono investire su sè stessi e sul territorio avviando una startup”, spiega l’organizzatore, Gianpaolo Pezzato. “Ma tutta la settimana di eventi è finalizzata a mettere al centro i giovani innovatori creativi premiando le più interessanti idee imprenditoriali del territorio, stimolando il dialogo e il confronto tra gli attori dell’ecosistema dell’innovazione territoriale. Gli appuntamenti saranno occasione di divulgazione tramite gli interventi di personaggi di spicco e il racconto di best practices, con interazione tra relatori e pubblico per stimolare il dialogo ed il confronto e per raccogliere i progetti da presentare nella startup competition”.

 

LA SCHEDA La Treviso Creativity Week è la settimana della creatività e del business organizzata da Innovation Future School, con il patrocinio della Regione, della Provincia e della Camera di Commercio, dall’ 11 al 20 ottobre in una dozzina di sedi diverse della Marca Trevigiana.

Per info: Gianpaolo Pezzato 333 2034010; segreteria@trevisocreativityweek.it.

www.trevisocreativityweek.it

premio | treviso | innovazione | design | bando |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GRANDE SUCCESSO PER LA COLLETTIVA IMPRESSIONI D’AUTORE


Robinson Jr.


Lo strano caso del Dottor Chances


TREVISO CREATIVITY WEEK 2021 AL VIA: 40 START-UP IN GARA DA TUTTA ITALIA, IL PALIO DI FRA’ GIOCONDO, OPEN DAY NELLE AZIENDE PIU’ INNOVATIVE. ECCO IL PROGRAMMA


La vita in piazza di Maria Concetta Distefano


LA CISCO ACADEMY DI NAPOLI DOMANI OSPITA LA TREVISO CREATIVITY WEEK


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

KREACASA CRESCE DEL 250% (GRAZIE AI SOCIAL)

KREACASA CRESCE DEL 250% (GRAZIE AI SOCIAL)
Bilancio in crescita per l’azienda di San Biagio di Callalta capace di portare la vendita dei materiali di pregio su Facebook. Staff femminile e vocazione digitale, il fatturato a quota un milione e mezzo di euro. Il Ceo, Emmanuele Setten: “Siamo i pionieri nel mercato on line dell’edilizia”. E tutto era iniziato per una ristrutturazione di un bagno e da un lotto fallimentare Durante il lockdown molte aziende dell’edilizia si sono arrese. Non è accaduto alla Kreacasa di San Biagio di Callalta, nel Trevigiano, che ha lanciato una campagna social senza precedenti per un settore, quello della progettazione edile, che è poco connesso al mondo dei social. In poche settimane sono state spedite gratuitamente a casa dei clienti di mezza Europa circa diecimila piastrelle con lo (continua)

SIDE ACADEMY ANNUNCIA A JOB&ORIENTA LA COLLABORAZIONE PER IL DANTE DI PUPI AVATI

SIDE ACADEMY ANNUNCIA A JOB&ORIENTA LA COLLABORAZIONE PER IL DANTE DI PUPI AVATI
Verona chiama Dante, oggi come nel Medioevo. Secondario che, nell’occasione, uno studio di edizione digitale chiamato Side Digital si sostituisca all’inchiostro in cui intingere le famose “terzine” della Divina Commedia. Infatti, quanto succedeva agli inizi del XIV secolo, all’epoca in cui la famiglia Della Scala apriva le porte di Verona all’esule Alighieri, si ripete nel 2021, quando i rifl (continua)

SCI DI FONDO IN RIVA AL MARE, IL SOGNO DIVENTA’ REALTA’ A “CAORLE WONDERLAND”

SCI DI FONDO IN RIVA AL MARE, IL SOGNO DIVENTA’ REALTA’ A “CAORLE WONDERLAND”
Una pista artificiale per lo sci di fondo, lunga 400 metri, sarà presente dal 4 dicembre al 9 gennaio lungo il litorale di Caorle (VE). E’ la prima volta in Veneto che una pista di questo tipo viene allestita sulla costa. CAORLE (VE). Una pista di sci di fondo a due passi dal mare. Un sogno per molti sciatori. O forse solamente un progetto cui nessuno aveva mai pensato finora, ma che diverrà realtà in occasione di “Caorle Wonderland” (edizione 2021/22). La maratona di eventi natalizi che segna la nascita della stagione invernale per la città di Caorle. La grande novità dell’edizione in partenza il 4 dicembre è appu (continua)

TWIN FLAMES, IL VIAGGIO DELLE FIAMME GEMELLE ARRIVA IN ITALIA

TWIN FLAMES, IL VIAGGIO DELLE FIAMME GEMELLE ARRIVA IN ITALIA
Pubblicato il libro della torinese Federica Botto che analizza il fenomeno esploso negli Stati Uniti: sono i rapporti “magici” (più profondi dei “soul mates”) resi celebri da Megan Fox, Alicia Keys e Brad Pitt. L’autrice: “Felicità, amore, risposte: tutto ciò che cerchiamo nelle nostre vite esiste già dentro di noi”. Definirlo colpo di fulmine sarebbe fuorviante. Catalogare la relazione coi parametri che si usano nei rapporti affettivi non sarebbe abbastanza. Non bastano neppure più il concetto di “anima gemella”, di “affinità elettiva”, o usare la metafora della “metà della mela” persa nel mondo. È esploso negli Stati Uniti il fenomeno delle Twin Flames, diventato globale dopo che persino Megan Fox (con Machi (continua)

APRE “MEDICAL TREVISO”, CENTRO RIABILITATIVO CHE UTILIZZA LA “REALTA’ VIRTUALE” PER AIUTARE I PAZIENTI NEL RECUPERO FISICO

APRE “MEDICAL TREVISO”, CENTRO RIABILITATIVO CHE UTILIZZA LA “REALTA’ VIRTUALE” PER AIUTARE I PAZIENTI NEL RECUPERO FISICO
11 medici, 7 poliambulatori, 800 mq di struttura sanitaria con piscina riabilitativa, palestra e idromassaggio per rilassare il corpo dopo i trattamenti. La “realtà virtuale” al servizio della riabilitazione: grazie a dei sensori posizionati sul paziente, il sistema ricostruisce la sua condizione fisica e lo guida nel suo percorso riabilitativo CASIER (TV). Ha aperto qualche giorno fa il nuovo centro medico privato autorizzato “Medical Treviso – Salute in Movimento”. Una nuova struttura all’avanguardia situata a Dosson di Casier in via delle Industrie, 13. Il centro si occupa di riabilitazione mettendo in sinergia il servizio medico e quello riabilitativo offrendo dei "pacchetti riabilitativi completi” (composti da visita medica, eventua (continua)