Home > Auto e Moto > A Trieste la prima scuola guida d'Italia su auto elettrica

A Trieste la prima scuola guida d'Italia su auto elettrica

scritto da: Bluwomud | segnala un abuso

A Trieste la prima scuola guida d'Italia su auto elettrica


Il progetto è di Autoscuole Bizjak con la collaborazione di Gruppo Autostar

 

Trieste, 28 settembre 2018. È stata presentata in Piazza Borsa a Trieste la prima auto elettrica per scuola guida d’Italia. Un modello BMW i3 che il Gruppo Autostar ha fornito ad Autoscuole Bizjak e che, a partire da fine ottobre, verrà utilizzato sia per lezioni ed esami pratici con i patentandi che lo richiederanno, sia attraverso lezioni di guida dedicate a coloro che già possiedono la patente. Il team di Autoscuole Bizjak, inoltre, è stato puntualmente formato in materia dagli esperti Autostar, così da poter inserire, all’interno del percorso di formazione in aula, lezioni teoriche di eco-guida che spaziano dalle caratteristiche distintive dei mezzi elettrici alle pratiche più consigliate per il risparmio dei consumi alla guida e per la riduzione dell’inquinamento atmosferico.

 

Il progetto, così come dichiarato da Stefano Bizjak, nasce da una volontà ben precisa: “Vogliamo avvicinare i giovani alla mobilità elettrica, spiegandone i vantaggi e accompagnandoli in un percorso teorico e pratico di conoscenza del mezzo. Il futuro è adesso, più attuale di quanto non pensiamo. Le nuove soluzioni di mobilità sostenibile devono quindi essere incoraggiate e noi, come autoscuola, abbiamo il dovere di farlo per primi, occupandoci quotidianamente della formazione di tutti i nuovi automobilisti in città.”

Presenti alla conferenza stampa di presentazione del progetto anche anche Fabio Scoccimarro, Assessore regionale all'ambiente ed energia e Lorenzo Giorgi, Assessore comunale al commercio e al volontariato. L’iniziativa, infatti, va di pari passo con le più recenti misure attuate da Regione FVG e dal Comune di Trieste - come lo stanziamento di nuovi contributi per l’acquisto di auto green ed investimenti su mezzi pubblici ecologici - e promuove una conoscenza più approfondita sul perché scegliere un’auto elettrica.

 

Il modello in questione, come spiegato dal Product Genius BMW Autostar Giorgio Batzu, vanta circa 220km di autonomia, una distanza che permette alla scuola guida Bizjak di coprire un’intera giornata di guide, con il vantaggio di non produrre inquinamento e di facilitare chi deve prendere la patente grazie ad un motore che non si spegne mai.

Ma i vantaggi di scegliere un’auto elettrica non sono solo legati alle emissioni pari a 0. All’automobilista che vuole “passare” ad una soluzione ibrida o elettrica va ricordato che l’RCA ed il bollo auto sono più economici, la prima ora di parcheggio è molto spesso gratuita, si possono richiedere contributi regionali per l’acquisto del mezzo, le prestazioni sono sempre più competitive, così come i sistemi di ricarica, ed è possibile accedere alle zone a traffico limitato. Fattori, tra gli altri, che stanno contribuendo ad una lenta ma positiva crescita delle richieste di auto “green”, così come registrato dal Gruppo Autostar, punto di riferimento in Regione per l’acquisto di modelli full electric o ibridi a marchio BMW, MINI, Mercedes-Benz e smart.

 

Autostar | Mercedes Benz | auto elettrica | Blu Wom | Ufficio stampa Udine |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sedia e panca flor: il nuovo duo floreale di TEAM 7

Sedia e panca flor: il nuovo duo floreale di TEAM 7
L’azienda austriaca TEAM 7, pioniera nel settore dell’eco-arredo, presenta flor, la nuova famiglia di sedute ispirate alla natura. Realizzate in puro legno naturale e rivestite, a scelta, in tessuto o in pelle, nuova sedia e nuova panca flor interpretano le forme organiche del mondo floreale in un design moderno che offre eccellente comfort di seduta. Disponibile, tra le opzioni di rivestimento, il nuovo tessuto Ripley ottenuto al 100% da materiali riciclati. TEAM 7 rende ancora una volta omaggio alla natura e presenta la nuova famiglia di sedute flor. Ispirate alle forme organiche e al fascino dei fiori, le new entry della zona pranzo firmata TEAM 7 mostrano come il linguaggio della natura possa essere abilmente tradotto in un design moderno. Sedia, panca lineare e panca angolare: la nuova famiglia flor offre soluzioni adatte a tutti gli spazi e, graz (continua)

Cucina echt.zeit di TEAM 7

Cucina echt.zeit di TEAM 7
TEAM 7 amplia la sua gamma di cucine di design e presenta il nuovo modello echt.zeit. Celebrazione di valori autentici, finezza tecnologica e artigianalità tradizionale, la cucina echt.zeit promuove una nuova cultura culinaria e un nuovo concetto di comfort abitativo: sempre più funzionale, condiviso ed ecologico. Messa in pausa la frenesia del mondo digitale, tutti desideriamo un rifugio dove poterci riunire con famiglia e amici, o semplicemente con noi stessi. Per molti questo rifugio è rappresentato dalla cucina, il luogo della casa destinato alla sperimentazione e alla condivisione, che negli ultimi mesi ha visto tantissime persone cimentarsi come mai prima nelle vesti di piccoli o grandi chef.A tutti i (continua)

Gli arredi MYYOUR in TV a “La Pupa e il Secchione e Viceversa”

Gli arredi MYYOUR in TV a “La Pupa e il Secchione e Viceversa”
Specializzato nella produzione di arredi per esterno, il brand italiano MYYOUR partecipa per il secondo anno consecutivo all’allestimento della location che ospita il programma TV “La Pupa e il Secchione e Viceversa”, il reality cult tornato in onda dal 21 gennaio su Italia 1, il giovedì in prima serata. Suoi i lettini prendi sole e gli arredi luminosi utilizzati per attrezzare e decorare l’area piscina e il giardino. Colorati, luminosi, pop, accattivanti: questi sono solo alcuni dei tratti distintivi degli arredi MYYOURscelti per allestire la location che ospita i protagonisti de “La Pupa e il Secchione e Viceversa”, il programma che racconta l'incontro tra due mondi opposti, rappresentati da pupe e secchioni e da pupi e secchione. Da un lato le pupe, donne seducenti e prorompenti, tutte fitness, gos (continua)

CMP si espande all’estero: nuovi store in Francia e Germania

CMP si espande all’estero:  nuovi store in Francia e Germania
CMP, il brand sportivo dell’azienda italiana F.lli Campagnolo, aggiunge 3 bandierine alla sua mappa di store in Europa CMP, il brand sportivo dell’azienda italiana F.lli Campagnolo, aggiunge 3 bandierine alla sua mappa di store in Europa: le nuove aperture si collocano nelle rinomate località sciistiche di Avoriaze Tignes, in Francia, e a Rottach Egern, un’esclusiva cittadina bavarese nei pressi del lago Tegernsee.  “Siamo davvero felici di annunciare queste aperture in Paes (continua)

MyNet diventa Società Benefit e offre a onlus e non profit l’utilizzo gratuito della propria App

MyNet diventa Società Benefit e offre a onlus e non profit l’utilizzo gratuito della propria App
. Udine, 15 dicembre 2020 - Superare il tradizionale modello aziendale finalizzato alla mera produzione di profitto per adottare invece un approccio che armonizzi crescita economica, inclusione sociale e tutela dell’ambiente: è questo l’obiettivo di MyNet (https://appmynet.it/), startup innovativa udinese fondata da Manuele Ceschia, che è diventata una delle oltre 200 S (continua)