Home > Cibo e Alimentazione > La Madia con il Gruppo Cose Belle d’Italia

La Madia con il Gruppo Cose Belle d’Italia

scritto da: Peppebar | segnala un abuso

La Madia con il Gruppo Cose Belle d’Italia


Il 30 e 31 a Riccione, con l'Accademia Italiana Italcuochi ed oltre 300 chef Sono oltre 300 e arrivano da tutta Italia gli chef dell’Accademia Nazionale Italcuochi. Appuntamento all’Hotel Corallo a Riccione (Viale Gramsci, 113) martedì 30 e mercoledì 31 ottobre insieme ai professionisti della ristorazione, per due giorni a confronto su progetti futuri e sulle problematiche della cucina di oggi. Italcuochi è uno dei sodalizi professionali più “antichi” nel nostro Paese, nato nel 1995, presieduto per tanti anni da uno dei maestri della cucina italiana, Gianfranco Vissani. L’Accademia è composta da chef qualificati, affermati operatori della ristorazione, pasticceri, sommelier, insomma il meglio del food&wine del made in Italy. Obiettivo: promuovere l’eccellenza della cucina italiana attraverso manifestazioni nazionali e internazionali, nonché svolgere attività di organizzazione di eventi, consulenza e servizio enogastronomico in tutte le regioni italiane. Attualmente è presieduta dalla giornalista Elsa Mazzolini, direttrice del periodico La Madia Travelfood, la pubblicazione di enogastronomia più longeva d’Italia (35 anni) dedicata alla ristorazione. Il programma di Riccione: martedì 30 ottobre alle 15 workshop con incontri, degustazioni gratuite e presentazioni, insieme alle aziende Arte del Libro, Bobo Recharge, Galvanina, Greci, Luretta, Olio Venturi, Partesa, Pentole Agnelli, STE Live Seafood, Sale Ideale, Spirito Contadino, Surgital. Nella giornata di mercoledì 31 ottobre dalle ore 9 l’Accademia presenta i progetti per i mesi a venire, nomina le cariche, effettua nuove adesioni. Gli operatori del settore interessati a partecipare gratuitamente all’evento possono comunicarlo a lamadia@lamadia.com La Campania sarà presente con tre noti nomi, simbolo della grande Arte culinaria, gli chef Giuseppe Aversa, Enrico Cosentino e Michele De Leo C.S.

Italcuochi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Madie: catalogo online su Gruppomir.com


Vintage Computer Festival Italia


LA SCIENZA E NOI. Leggere il pensiero: dalla parapsicologia alla scienza.


La Scienza e Noi, Lunedì 18 febbraio secondo appuntamento


La Scienza e Noi, Lunedì 18 marzo


Concorso fotografico Packlick Mem. G. Meana: premiate la sostenibilità e la creatività fotografica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

A Marigliano il “Four Friends”, appena aperto ha sfidato la pandemia

A Marigliano il “Four Friends”, appena aperto ha sfidato la pandemia
Con ancor più impeto, impegno e passione ha ripreso l’attività il risto-braceria mariglianese Lo Chef Antonio Terracciano, titolare della Hamburgheria, Braceria, Paninoteca, Piadineria, Birreria e Live Music “Four Friends” in via Isonzo 22/A di Marigliano NA, superato, ci si augura definitivamente, il periodo di look down, ha riaperto il locale che aveva appena inaugurato a novembre 2019 ed in pochi mesi gli aveva dato tante soddisfazioni ricevendo successo e ammirazione dalla client (continua)

L’Aibes riapre le sue frontiere

L’Aibes riapre le sue frontiere
La prima riunione, dopo il look down pro Covid 19, ha offerto prospettive e speranze ai soci Superato, si spera del tutto, il momento pandemia che ha investito l’Italia e mondo intero con il COVID19, la vita con una quasi normalità riprende seppure con le dovute cautele di mascherine, distanze sociali e gel igienizzanti, permettendo così di rincontrarci ed affrontare il dopo Coronavirus. Una delle prime associazioni del bood & beverage, Accoglienza ed Ospitalità, l’Associazione (continua)

Superata la fase di fermo totale per il Coronavirus l’AMIRA riparte

Superata la fase di fermo totale per il Coronavirus l’AMIRA riparte
La prima associazione, del mondo della ristorazione ed ospitalità, a riunire il proprio direttivo per riaffrontare le problematiche sorte con il COVID 19 Mercoledì 24 giugno, l’Associazione Maître Italiani Ristoranti e Alberghi ha convocato nella splendida settecentesca Villa Signorini, orgoglio dell’ospitalità ed accoglienza di Ercolano, il direttivo dell’Amira Campania - sezione Napoli per esaminare e discutere su vari punti all’ordine del giorno ed ovviamente, dopo la relazione del fiduciario Dario Duro, il primo punto riguardante la ripres (continua)

Osservatorio SIGEP: trionfa la Frutta nel Cono degli Italiani

 Osservatorio SIGEP: trionfa la Frutta nel Cono degli Italiani
L’estate 2020 è un racconto di frutta, meglio se con il marchio IGP L’Osservatorio Sigep, di Italian Exhibition Group, dice che l’estate 2020 è un racconto di frutta, meglio se con il marchio IGP. Con, in più, due ingredienti speciali: fiducia e sorrisi. SIGEP, anticipa un’estate tra tradizione, voglia di prodotti genuini e fantasia. Dai sorbetti “Italy – il Bel Paese” con erbe aromatiche e cialde di frutta secca della pastry queen Sonia Balacchi, al gelato al (continua)

Nel casertano la vita riprende con la buona pizza napoletana

Nel casertano la vita riprende con la buona pizza napoletana
A San Nicola la Strada, il Maestro pizzaiolo Diego Guida dà vita alla pizzeria “Scugnizzi” Con eleganza, gusto e bon ton si convince sempre. E’ questo quello che Diego Guida possiede e insieme alla consorte Teresa Luongo, nella propria Pizzeria “Scugnizzi” in via Salvatore Quasimodo, 61/63 a San Nicola la Strada Caserta, offre con un format unico: pizza e cucina, dedizione e tempo, lavoro di squadra, cortesia, rispetto ed attenzione alle esigenze della clientela. Una vita che sce (continua)