Home > Musica > Romanoff- Schwarzberg e Maisky in concerto: due figlie d'arte

Romanoff- Schwarzberg e Maisky in concerto: due figlie d'arte

articolo pubblicato da: AccademiaPinerolo | segnala un abuso

Romanoff- Schwarzberg e Maisky in concerto: due figlie d'arte

 

FIGLIE D’ARTE

martedì 6 novembre 2018 - Accademia di Musica 

h 20:30 guida all’ascolto - h 21 concerto

 

Nora Romanoff viola 

Lily Maisky pianoforte 

 

J. Brahms, Sonata fa minore op. 120 n. 1

S. Rachmaninov, Songs 

A. Piazzolla, Grand Tango

S. Prokof’ev, da Romeo e Giulietta (arrangiamenti per viola e pianoforte) 

 

CARTELLA STAMPA E FOTO DEL CONCERTO:  

http://bit.ly/romanoff-maisky 

 

Due ospiti d’eccezione, le due figlie d’arte Lily Maisky e Nora Romanoff Schwarzberg, sono le protagoniste del concerto di martedì 6 novembre, il terzo appuntamento della Stagione concertistica dell’Accademia di Musica di Pinerolo. Quello proposto è un viaggio nella musica cameristica dedicato al timbro caldo e accomodante della viola, dalla prima delle sonate dell’op. 120 di Brahms al Gran Tango di Piazzolla, passando per Songs di Rachmaninov e arrangiamenti per viola e pianoforte da Romeo e Giulietta di Prokof’ev. Il concerto della pianista Lily Maisky figlia del grande violoncellista russo Mischa Maisky, e della violista Nora Romanoff Schwarzberg figlia della grande violinista Dora Schwarzberg ha inizio alle 21:00 nella Sala di via Giolitti 7 a Pinerolo (To) ed è preceduto alle 20:30 da una Guida all’ascolto a cura di Simone Ivaldi.

 

Da ottobre a maggio, sono 17 gli appuntamenti in programma, che spaziano dall’integrale cameristica di Schumann al jazz, dalla musica contemporanea per pianoforte alle atmosfere tangueire, puntando sempre sulla qualità artistica e aprendosi a collaborazioni, coproduzioni e nuove convenzioni.

 

L’acclamato tenore Ian Bostridge con la pianista italiana Saskia Giorgini, il duo d’eccezione composto da Sonig Tchakerian e Andrea Lucchesini, l’integrale di Schumann del Trio Johannes, il recital di pianoforte di Alexander Gadjiev e la coproduzione con EstOvest Festival, che vede protagonista Emanuele Arciuli, pianista tra i più celebrati e versatili in ambito classico e contemporaneo, sono solo alcuni dei protagonisti di assoluto rilievo artistico attesi nella sala concerti dell’Accademia.

 

Molto amati e seguiti dal pubblico in sala, vengono confermati sia gli incontri della Guida all’ascolto che precedono i concerti, che il ciclo La Musica Spiegata, dedicato in particolare al repertorio contemporaneo, con il clarinettista Dimitri Ashkenazy e il Delian Quartett con Gabriele Carcano.

 

Continua inoltre la convenzione già in essere con l’Unione Musicale e l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, che accoglie in cartellone due appuntamenti con protagonisti d’eccezione: Krystian Zimerman, considerato uno dei più grandi pianisti viventi, sarà mercoledì 23 gennaio 2019 all’Auditorium Giovanni Agnelli del Lingotto di Torino; venerdì 3 maggio all’Auditorium RAI Arturo Toscanini l’appuntamento è con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Maxime Pascal direttore, con Beatrice Rana, pianoforte. Per questi due concerti, compresi nel costo dell’abbonamento e riservati agli abbonati, sono previsti due pullman gratuiti da e per Pinerolo, con presentazione dei concerti durante il tragitto.

 

La Stagione concertistica è stata realizzata con il contributo di Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore), Regione Piemonte, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il contributo e il patrocinio di Città di Pinerolo. Il nostro grazie va anche alla sempre preziosa sponsorizzazione di Galup, a quella tecnica di Piatino Pianoforti, Yamaha Musica Italia e Albergian, e alla media partnership con L’Eco del Chisone.

 

** LA SCHEDA DI SALA **

 

FIGLIE D’ARTE

martedì 6 novembre 2018 - Accademia di Musica

h 20:30 guida all’ascolto - h 21 concerto

 

Nora Romanoff viola 

Lily Maisky pianoforte 

 

J. Brahms, Sonata fa minore op. 120 n. 1

S. Rachmaninov, Songs 

A. Piazzolla, Grand Tango

S. Prokof’ev, da Romeo e Giulietta (arrangiamenti per viola e pianoforte) 

 

Due amiche e figlie d’arte si uniscono per questo concerto ricco di emozioni. Nora Romanoff Schwarzberg, figlia della grande violinista Dora Schwarzberg, docente di violino anche presso l’Accademia di Pinerolo, e Lily Maisky, figlia del grande violoncellista russo Mischa Maisky, ci accompagnano in questo viaggio alla scoperta della musica cameristica dedicata alla viola. Al più antico strumento ad arco non è stato riservato storicamente un posto di rilievo come solista all’interno della produzione dei grandi compositori. All’ultima produzione di Brahms risalgono le due sonate dell’op. 120, di cui stasera ascolteremo la prima, per clarinetto o viola e pianoforte. Un clima malinconico ed introverso ma tuttavia sereno si evince in queste sonate, testimoni dell’approssimarsi di una carriera giunta ormai a conclusione per stessa volontà del compositore che, ritiratosi presso la campagna di Bad Ischl, decide di porre fine alla sua carriera da musicista. Gli altri brani che compongono il programma sono invece trascrizioni di grandi opere destinate ad altri strumenti ma calati e regalati al timbro caldo e accomodante della viola.

 

LILY MAISKY

Lily Maisky è nata a Parigi, ma è cresciuta a Bruxelles. Ha cominciato a studiare pianoforte all’età di Quattro anni con Lyl Tiempo, Hagit Kerbel, Ilana Davids e Alan Weiss. Tra il 2001 e il 2005 ha studiato presso la Purcell School of Music dove ha studiato anche musica jazz. Ha anche studiato con illustri musicisti tra i quali Martha Argerich, Dmitri Bashkirov, Joseph Kalichstein, Pavel Gililov e Vitalij Margulis. Si è esibita in numerose sale da concerto in Europa e in Oriente e festival come Verbier Festival,  Progetto Martha Argerich di Lugano, Festival di Edimburgo, Miyazaki Festival, Maggio Musicale Fiorentino, Bergamo-Brescia, the Beijing Piano Festival, the Franz Liszt festival in Austria, Julian Rachlin and Friends a Dubrovnik, Rencontres de Bel Air in France, Gstaad Festival, the Schlesswig-Holstein Music Festival e Berlin Festival. Lily ha suonato in concerti orchestrali sotto la direzione di Leonard Slatkin, Thomas Sanderling, Gerd Albrecht, Gabor Takacs-Nagy, Daniel Raiskin, Alberto Veronesi, Jack Martin Händler e Charles Olivieri Munroe, tra gli altri. Come solista o in ensemble si è anche esibita in prestigiose sale da concerto come Royal Festival Hall di Londra, il Musikverein e il Concerthaus di Vienna, il Prinzregentheatre di Monaco, la Leiszhalle di Amburgo, la Konzerthaus di Vienna, La Fenice di Venezia e tante altre. Lily ha inciso per molti CD con Deutsche Grammophon e EMI ed è spesso presente alla Radio e alla TV delle più importanti emittenti europee e asiatiche. Il suo ultimo CD è per Avanti Classics  con il vincotore del Grammy Award il violinist Philippe Quint. Ha una predilezione per la musica da camera e si esibisce regolarmente in duo con Mischa Maisky e con il Maisky Trio, con il fratello. Ha suonato con musicisti quali Julian Rachlin, Janine Jansen, Dora Schwarzberg, Renaud Capuçon, Chantal Juillet, Sergey Krylov, Martha Argerich, Nicholas Angelich, Frank Braley, Gérard Caussé as well as Alissa Margulis, Hrachya Avanesyan, Geza Hosszu-Legocky, Boris Andrianov, Isztvan Vardai, Alexander Mogilevsky, Orfeo Mandozzi, Alena Baeva, Boris Brovstyn il Quartetto Szymanowski.

 

NORA ROMANOFF-SCHWARZBERG

Nora Romanoff-Schwarzberg, violista, è riconosciuta essere una musicista dal carisma travolgente regolarmente presente sul palcoscenico musicale internazionale. Sia come solista che come membro di formazioni cameristiche si è esibita in prestigiose sale da concerto come il Musikverein e la Konzerthaus di Vienna, la Salle Pleyel di Parigi, DeSingel ad Anversa, il Teatro Colon di Buenos Aires, il Conservatorio Tchaikovsky di Mosca, il Progetto Martha Argerich di Lugano, Mantova Chamber Music Festival, Podium Festival Esslingen, Heidelberg Spring Music Festival, Sommets Musicaux de Gstaad, e il Festival di Salisburgo. Come solista si è esibita con l’Orchestra della Svizzera Italiana, la Zagreb Chamber Orchestra, l’Orchesta Filarmonica di Bacau, la Kristiansand Symphony Orchestra, la Philharmonic Orchestra di Irkutsk e l’Argentinian Camerata Bariloche sotto la direzione di Ion Marin, Alexander Verdernikov, Hobart Earle, Pierre Amoyal e Jacek Kaspszyk. Tra i suoi parner nella musica da camera si annoverano artisti di fama internazionale come Mischa Maisky, Gabriela Montero, Renaud Capucon, Andrey Baranov, Lilya Zilberstein, Lily Maisky, Sergey Nakariakov, Henning Kraggerud, Enrico Dindo, Martha Argerich e Ivry Gitlis. Nora è stata coinvolta nel PODIUM Festival Esslingen sin dalla sua prima edizione e come ospite al PODIUM Festival in Islanda e Norvegia. E’ co-fondatrice del PODIUM Festival in Croazia e in Austria. Le sue esibizioni sono state trasmesse da emittenti quali BBC, RETE 2, RAI, Radio Klassik Stephansdom and Ö1 e I suoi CD sono stati realizzati dalle etichette Naxos, Gramola, EMI Classics e Warner Classics. Molte delle sue performance sono state pubblicate da EMI Classics e Warner Classics come parte dell’annuale progetto “Martha Argerich and Friends”. Molti di questi hanno ottenuto la nomination per il Grammy. Nata nel 1985 a New York e cresciuta a Vienna, Nora è la quarta generazione di una famiglia di musicisti. Il suo debutto come solista avvenne al Konzerthaus di Vienna all’età di 11 anni. Tra i suoi insegnanti, la madre, la violinista Dora Scharzberg, Michael Kugel, Thomas Kakuska e Hatto Bayerle (entrambi membri dell’Alban Berg Quartett), Yuri Bashmet e Johannes Meissel. Nora ha studiato al Conservatorio Reale di Maastricht e ha completato I suoi studi all’Università di Musica e Performing Arts di Vienna. Lei stessa ha dato masterclass in Israele, Norvegia, Bosnia Erzegovina e USA. Dal 2013 è membro dell’Ensemble LUX, specializzato in musica contemporanea per quartetto d’archi. Come membro del Lipkind Quartet Nora è stata in tour in Europa e USA e ha registrato due CD. Nora suona una viola Pietro Pallotta del 1790 che le è stata generosamente donata dalla compianta Lady Magaret Kagan. 

 

 

** BIGLIETTERIA **

 

ABBONAMENTI

Abbonamento a tutti i concerti: € 185 

Abbonamento giovani (Under 30): € 50

Gli abbonamenti sono in vendita presso la segreteria dell’Accademia di Musica dal lunedì al venerdì ore 9.00-14.00. 

In entrambi gli abbonamenti sono compresi anche i concerti a Torino e la navetta*.

 

BIGLIETTI SINGOLI: € 15

 

RIDOTTO:

Card Giovani del Comune di Pinerolo: € 5

Studenti dell’Istituto Musicale Corelli: € 5

Under 30: € 8

Abbonamento Musei, Socio Coop, Touring Club Italiano, Associazione Lavoratori Intesa San Paolo - ALI, Unitre, Proloco, Coro dell’Accademia di Musica: € 12 

 

VENDITA E PREVENDITA

Il servizio di prevendita è disponibile da 2 settimane prima di ogni concerto presso la Libreria Volare. I biglietti sono acquistabili anche mezz’ora prima dell’inizio di ogni concerto presso l’Accademia di Musica. Il posto numerato (abbonamento o biglietto) è garantito fino a 5 minuti prima dell’inizio del concerto; dopo tale orario sarà comunque garantito l’ingresso e sarà possibile usufruire di uno qualsiasi dei posti ancora liberi.

 

*NAVETTA

I biglietti dei concerti previsti a Torino il 23/01 e il 3/05 2019 e la navetta da e per Pinerolo (prenotazione obbligatoria da 15 giorni prima del concerto) sono compresi nel prezzo degli abbonamenti. Altri biglietti per questi concerti potranno essere acquistati secondo le modalità indicate sui siti web dei rispettivi organizzatori (23/01 Unione Musicale; 3/05 Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI).

 

GIFT CARD: € 30 

Acquista la tua Gift Card per fare un regalo speciale o per regalarti tre serate all’insegna della musica. Ogni Gift Card dà diritto all’ingresso a tre concerti a scelta della Stagione concertistica 2018/19 presso l’Accademia di Musica. Puoi acquistarla presso i nostri uffici (viale Giolitti, 7 - Pinerolo) dal 19/9/2018 fino a fine marzo 2019.

 

 

** ACCADEMIA DI MUSICA **

Annoverata tra le più rinomate strutture di perfezionamento del paese, l’Accademia di Musica offre corsi di specializzazione, workshop, masterclass, borse di studio e opportunità concertistiche per studenti di pianoforte, violino, viola, violoncello, passi orchestrali e musica da camera, con docenti di chiara fama internazionale che si dedicano con grande generosità alla crescita degli studenti come futura generazione di professionisti. L’Accademia di Musica opera da più di 20 anni sul territorio pinerolese affiancando all’attività didattica la stagione concertistica e l’appuntamento biennale dell’International Chamber Music Competition Città di Pinerolo e Torino Città metropolitana. Ha al suo attivo più di mille concerti e la creazione di un’orchestra e di un coro, organizza da 24 anni la rassegna Musica d’Estate a Bardonecchia, che ad ogni edizione richiama più di 7.000 spettatori. Da sempre sostiene i giovani di grande talento, li forma con docenti di fama internazionale, crea per loro occasioni di esibizione professionali, offre concerti per le scuole dalla prima infanzia alle superiori.

 

Accademia di Musica di Pinerolo

viale Giolitti, 7 - Pinerolo

tel 0121 321040 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 14.00 

segreteria@accademiadimusica.it

www.accademiadimusica.it    www.facebook.com/accademiadimusicadipinerolo 

UFFICIO STAMPA E PROMOZIONE: Paola Bologna 349.7371724 newsaccademiapinerolo@gmail.com

musica classica | concerto | musica da camera |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Dopo il Conservatorio la prima Scuola di Specializzazione in Beni Musicali Strumentali

Dopo il Conservatorio la prima Scuola di Specializzazione in Beni Musicali Strumentali
Novità assoluta nel panorama formativo musicale italiano, partirà nell’anno accademico 2019/2020 la prima Scuola di Specializzazione POST LAUREA in Beni Musicali Strumentali - 3° livello di pianoforte solistico, pianoforte solistico nella musica contemporanea, violino, viola, violoncello e chitarra, riconosciuta dal MIUR - Ministero d (continua)

L'empireo pianistico di Alexander Gadjiev

L'empireo pianistico di Alexander Gadjiev
STAGIONE CONCERTISTICA 2018/19 9 ottobre 2018 – 7 maggio 2019 | Accademia di Musica di Pinerolo L'EMPIREO PIANISTICO martedì 2 aprile 2019 h 20:30 Guida all’ascolto, h 21:00 Concerto - Accademia di Musica ALEXANDER GADJIEV pianoforte L. van Beethoven, Sonata in do maggiore op. 53 Waldstein 
F. Liszt, Après une lecture de Dante - Fantasia quasi sonat (continua)

Palco per due pianoforti

Palco per due pianoforti
 STAGIONE CONCERTISTICA 2018/19 9 ottobre 2018 – 7 maggio 2019 | Accademia di Musica di Pinerolo   PALCO PER DUE martedì 19 febbraio 2019 h 20:30 Guida all’ascolto, h 21:00 Concerto - Accademia di Musica   Marina Scalafiotti pianoforte  Giacomo Fuga pianoforte   Marina Scalafiotti e Giacomo Fuga insegnano pianoforte (continua)

La musica americana contemporanea con Emanuele Arciuli

La musica americana contemporanea con Emanuele Arciuli
Protagonista del concerto di domenica 18 novembre è Emanuele Arciuli, celebre e affermato pianista, ospite dei più importanti festival e delle maggiori orchestre italiane e internazionali, dal Maggio Musicale Fiorentino al Concertgebouw di Amsterdam, oltre che docente al Conservatorio di Bari, nelle università degli Stati Uniti e presso l’Accademia di Musica di Pinerolo. (continua)

L'acclamato tenore Ian Bostridge e la pluripremiata pianista Saskia Giorgini suonano Schubert

L'acclamato tenore Ian Bostridge e la pluripremiata pianista Saskia Giorgini suonano Schubert
  p.p1 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; text-align: justify; font: 12.0px Helvetica; color: #454545} p.p2 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica; color: #454545; min-height: 14.0px} p.p3 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica; color: #454545} p.p4 {margin: 0.0px 0.0px 0.0px 0.0px; font: 12.0px Helvetica; color: #e4af09} p.p5 {margin: 0.0px 0.0px (continua)