Home > Libri > Edizioni Leucotea in collaborazione con la collana Project annuncia l’uscita del romanzo di Pietro Bazzoli “Quei profondi occhi scuri”

Edizioni Leucotea in collaborazione con la collana Project annuncia l’uscita del romanzo di Pietro Bazzoli “Quei profondi occhi scuri”

scritto da: EdizioniLeucotea | segnala un abuso

Edizioni Leucotea in collaborazione con la collana Project annuncia l’uscita del romanzo di Pietro Bazzoli “Quei profondi occhi scuri”


 Cosa è reale e cosa no?

 

Gabriel Marin y Moral è un giovane studente di letteratura all'Universidad de Valencia. Trasferitosi dalla campagna con il sogno di diventare uno scrittore, Gabriel affronta un periodo difficile, immerso nella solitudine totale. Finché non incontra Uriel, giovane dissoluto con cui stringerà amicizia. In lui rivede una parte uguale e opposta a sé, forte legame di unione che porta i due ragazzi a condividere un appartamento nel Barrio del Carmen.

Aiutato da un docente con la promessa di una possibile pubblicazione, Gabriel inizia un racconto, ma teme che l'alterego letterario (protagonista del suo scritto) in realtà, condensi i suoi lati più oscuri e segreti.

Diviso tra la stesura del romanzo e un lavoro da pianista notturno, Gabriel fa la conoscenza di Lei, giovane studentessa di cui si innamora perdutamente. Non è un amore convenzionale, poiché Lei, la sera della presentazione ufficiale del libro d'esordio di Gabriel, si suicida gettandosi dal cornicione di un albergo.

È l'inizio della fine, per Gabriel, che assiste alla completa disgregazione del proprio Io, giunto all'estremo tra ricordi e continui "Perché?". La schizofrenia di cui è vittima si manifesta nella quotidianità tramite visioni provenienti dal suo stesso romanzo. Terribili apparizioni lo tormentano. Intanto Uriel, traghettatore in questa discesa nella follia, è sempre presente, palesandosi alla fine come mero frutto dell'immaginazione.

La sottile linea tra reale e irreale sembra svanire, al punto da non permettere di capire se sia tutto frutto di un incubo o se il dolore provato da Gabriel sia l'unica cosa che la vita ha da offrirgli.

 

 

Pietro Bazzoli è nato a Brescia il 27 febbraio 1991.

Giornalista freelance per riviste italiane e internazionali, ha pubblicato un racconto a puntate sul mensile venezuelano Suroeste International dal titolo "La Historia de Njchlas". Ora si concentra sull'ambito dell'arte contemporanea, tanto da dirigere il magazine online Smart Review.

"Quei profondi occhi scuri" è il suo romanzo d'esordio

schizzofrenia | valencia | romanzo | scrittore | bazzoli | sagna | edizioni leucotea |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista di Alessia Mocci a Giancorrado Barozzi: vi presentiamo “Utopia Selvaggia”


PROJECT MANAGEMENT: LA NUOVA FRONTIERA DELLA GESTIONE AZIENDALE


Tecniche di epilazione e fototipi cutanei: trattamenti oggi possibili anche su quelli più scuri.


Intervista di Alessia Mocci a Marco Incardona ed al suo Domande al silenzio


Intervista di Alessia Mocci a Pietro De Bonis ed al suo Tempeste Puniche – Il Profumo della quiete


Esperienze professionali dell’Ing. Pietro Ingrassia in Europa e Medioriente


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

È arrivato “Il segreto di Felice”

È arrivato “Il segreto di Felice”
Il nome che il ragazzo porta custodisce un segreto che egli vuole scoprire assolutamente. Felice riuscirà nel suo intento? È arrivato “Il segreto di Felice” Il nome che il ragazzo porta custodisce un segreto che egli vuole scoprire assolutamente. Felice riuscirà nel suo intento? Felice è un bambino di dieci anni, vivace come lo sono in tanti alla sua età. Le domande, i ma e i perché non si contano e papà Bruno cerca di rispondere come può. Il mondo del Circo era quello che vedeva crescere Felice. Lui, d (continua)

“Come le nuvole quando c’è il vento” è il romanzo di Valentina Chisci.

“Come le nuvole quando c’è il vento” è il romanzo di Valentina Chisci.
Disturbi psicologici, diversità, perdita, sentimenti e droga: questi sono solo alcuni dei grandi temi toccati in questo romanzo, narrato in prima persona dal libero flusso di coscienza della protagonista. Lidia ha ventitré anni, è una ragazza borderline, in lotta costante con se stessa nella spasmodica ricerca della tanto agognata “normalità”; spettatrice di un mondo che non sembra comprenderla, è vittima di sbalzi d’umore e disagi che spesso la scaraventano in situazioni al limite del rischio. Divisa tra il desiderio di essere come tutti gli altri e l’attrazione per tutto ciò che è atipico, l (continua)

Forte del più piccolo coraggio

Forte del più piccolo coraggio
Il romanzo di Stefano Trinci sarà disponibile a partire da oggi sul sito dell’editore. Diego e Marco vivono a Roma e sono amici d’infanzia. In una delle tante sere trascorse al pub conoscono Luca: ne nasce un trio che si cementa rapidamente, a dispetto di differenze caratteriali molto marcate. Così, per l’estate, organizzano un viaggio: nelle intenzioni una vacanza libera e sfrenata, che nei fatti, però, sconvolge ferocemente le loro vite di quasi trentenni.Luca, vittima di un (continua)

Incipit nero: fare rabbrividire il vostro Halloween!

Incipit nero: fare rabbrividire il vostro Halloween!
Esce oggi "Incipit nero, racconti giovanili del terrore" Rendete più spaventevole le vostre serate con l'ultimo lavoro dell'autore sanremasco Daniele Siri. Un uomo trascinato a forza nel parco di una casa maledetta. Una segreteria telefonica che riceve messaggi inquietanti senza chiamate in entrata. La scia di cadaveri dietro a un imbattibile giocatore di carte. Il cuore della foresta morta trafitto da una spada di metallo nero. E poi un negozio sospeso tra il tempo e lo spazio, che appare in sogno a chi si sta smarrendo, e il sogno di una notte (continua)

“Abbracciati alla notte” è il nuovo romanzo di Estella Milianti.

“Abbracciati alla notte” è il nuovo romanzo di Estella Milianti.
Una sola notte cambierà le loro vite per sempre... La vita di campagna, quella dei piccoli borghi, della tranquillità del vivere e del lavoro quotidiano, può diventare insostenibile, carica di gesti già fatti e di giornate tutte uguali, che spezzano i desideri e il futuro. Così pensano quattro amici, uniti sin dall'infanzia, che progettano e compiono una rapina a mano armata sanguinosa e temeraria.Sfidano la sorte, che sembra favorevole, non (continua)