Home > Sport > 200 GIORNI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. IL 6 LUGLIO POKER DI US PRIMIERO E MIRIADE DI SCONTI

200 GIORNI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. IL 6 LUGLIO POKER DI US PRIMIERO E MIRIADE DI SCONTI

scritto da: Newspower | segnala un abuso

200 GIORNI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. IL 6 LUGLIO POKER DI US PRIMIERO E MIRIADE DI SCONTI


 

4.a Primiero Dolomiti Marathon il 6 luglio in Trentino

I partecipanti delle prime tre edizioni usufruiranno del 50% di sconto

 Sconto del 30% sulle quote d’iscrizione nel giorno di Natale (numero limitato)

Tre percorsi spettacolari di 42K, 26K e 6.5K alle cifre di 35, 25 e 15 euro

 

 

Riparte la marcia verso la Primiero Dolomiti Marathon, una confermatissima quarta edizione che il 6 luglio in Trentino lascerà ancora una volta spazio alle emozioni della corsa in montagna. La manifestazione si svolge nel cuore del Parco Naturale di Paneveggio – Pale di San Martino, e già questa è una garanzia, a far da cornice all’abilità organizzativa dell’US Primiero. Nel ricordare di segnare in rosso sul proprio calendario agonistico la data della prossima edizione, il comitato organizzatore riserva una miriade di sconti e promozioni ai propri appassionati e aficionados. Chi ha partecipato a tutte e tre le edizioni della Primiero Dolomiti Marathon può infatti usufruire del 50% di sconto, premiando così l’affezione di una sfida giovane ma già consolidata e fiore all’occhiello del panorama podistico nostrano. Il giorno di Natale inoltre, e questa è una notizia, i primi 100 più veloci alla tastiera che vorranno impegnarsi nel percorso di 42K e i primi 200 concorrenti del tracciato di 26K potranno usufruire del 30% di sconto sulle quote di partecipazione.

42K e 26K - avete letto bene - perché il format e gli itinerari sono stati riconfermati in toto e, nonostante la bufera di ottobre che ha causato diversi danni in Trentino, l’US Primiero si impegna a riportare il tracciato di gara alle origini. La maratona classica di 42K presenta un dislivello positivo di 1243 metri e negativo di 1543 metri, con partenza da Villa Welsperg in Val Canali e arrivo in centro a Fiera di Primiero, e l’atmosfera unica ed incontaminata tutta da scoprire ed ammirare. Il percorso della 26K non presenta particolari difficoltà, ha un dislivello positivo di 448 metri e negativo di 1198 metri con partenza da San Martino di Castrozza, terreno di passaggio del contest principale, sempre con arrivo a Fiera di Primiero. Da non perdere nemmeno il Family Trail di 6.5K nei dintorni del caratteristico borgo fieracolo, affrontando un sentiero nel bosco che conduce in località Sante Caterine, prosegue lungo una strada panoramica con vista sui paesi di Siror, Tonadico, Transacqua e Pieve, portando i concorrenti attraverso i prati di Guastaia, Praert, Molaren fin sulla Via Nova, ultimo tratto di tutti gli itinerari di gara. Quest’ultimo percorso è dedicato anche ai nordic walker. I tre contest sono a disposizione alle cifre di 35, 25 e 15 euro.

 

Info: www.primierodolomitimarathon.it

 


Fonte notizia: http://www.primierodolomitimarathon.it


newspower | primiero dolomiti marathon | trentino |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ettorre Gomme, gommeur news teramo


6.a PRIMIERO DOLOMITI MARATHON. A MALGA CREL PRESENTAZIONE ‘OPEN AIR’


PRIMIERO DOLOMITI MARATHON CONCEDE IL BIS


10 GIORNI ALLA PRIMIERO DOLOMITI MARATHON


PRIMIERO DOLOMITI MARATHON BELLEZZA SENZA FINE


Cyber-spionaggio e ransomware sono in crescita: è l’allarme lanciato dal Verizon 2017 Data Breach Investigations Report


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MIKAEL ABRAM “STRATEGA” ALLA 31.a SGAMBEDA. PER LE DONNE “UN DUE TRE” DEL TEAM ROBINSON

MIKAEL ABRAM “STRATEGA” ALLA 31.a SGAMBEDA. PER LE DONNE “UN DUE TRE” DEL TEAM ROBINSON
Bella giornata di sport a Livigno con l’alpino Abram a firmare l’albo d’oro Brigadoi insegue ed è secondo. Sul podio anche il ceco Srail En plein al femminile delle tute azzurre con Erkers, Donzallaz e Caminada La Sgambeda è un successo ed apre la stagione delle lunghe distanze Un battaglione è giusto composto da 500 uomini, tanti quanti alla 31.a Sgambeda di oggi a Livigno, un battaglione sconfitto da… un alpino di lusso, il valdostano Mikael Abram del CS Esercito, un autentico “stratega” che ha fatto sfiancare gli uomini di testa, poi in vista dell’arrivo ha lasciato il trenino dei primi aggiudicandosi il successo sul trentino Mauro Brigadoi e sul ceco Jan Srail.Per la (continua)

IL GHIACCIO ARDENTE DI HUTTER E FANTON. SARA DI… MARMO, PAOLO CONQUISTA LIVIGNO

IL GHIACCIO ARDENTE DI HUTTER E FANTON. SARA DI… MARMO, PAOLO CONQUISTA LIVIGNO
Oggi a Livigno Coppa Italia Gamma con partenze gelate e arrivi col sole 10 e 15 km skating con una scatenata Sara Hutter (FFOO) Fanton sbaglia sci e parte… di corsa, vittoria meritata Gara combattuta, scenari da favola e domani c’è la Sgambeda Si chiama sci nordico quello degli sci stretti, quello che nel nord Europa praticano tutti, grandi e piccoli, dove le temperature spesso fanno le bizze.Oggi a Livigno temperature “nordiche” da circolo polare artico di buon mattino (-15°), poi quando il sole ha fatto capolino dal Mottolino tutti hanno potuto apprezzare le bellezze circostanti, una neve splendida e piste ideali con una temperatura p (continua)

LA VALLE DEL BIATHLON RITORNA IN PISTA: DUE ATTESI WEEKEND DI IBU JUNIOR CUP

LA VALLE DEL BIATHLON RITORNA IN PISTA: DUE ATTESI WEEKEND DI IBU JUNIOR CUP
L’ASV Martello scalda i motori per i due grandi appuntamenti Venerdì 10 e domenica 12 le prime sfide con Individual e staffette Gli azzurri sono già a Martello per preparare le gare Germania, Russia, Slovenia, Austria, Polonia, Svizzera e Italia le nazioni favorite Ci siamo. Dicembre è arrivato e questo vuol dire che siamo entrati nel mese tutto dedicato al biathlon in Val Martello. La ASV Martello, col comitato guidato da Georg Altstaetter, ha in programma due grandi appuntamenti con la IBU Junior Cup fra il 10 e il 18 dicembre presso il Biathlon Zentrum in località Grogg, nella vallata altoatesina. Ma andiamo con ordine, le piste sono completamente agibili (continua)

IL TEAM FUTURA ALTA QUOTA TRENTINO FISSA GLI APPUNTAMENTI PER LA NUOVA STAGIONE

IL TEAM FUTURA ALTA QUOTA TRENTINO FISSA GLI APPUNTAMENTI PER LA NUOVA STAGIONE
Il Team festeggia i primi 40 anni di storia tra sci e skiroll Il presidente Buttaboni presenta il nuovo calendario di stagione “Alta Quota” e “Trentino” i main sponsor, novità 2022 è la partnership con la Dobbiaco-Cortina Primo appuntamento con la Sgambeda di Livigno il 4 dicembre E la storia continua… il Team Futura Alta Quota Trentino festeggia in famiglia i primi 40 anni di esperienza nel mondo delle granfondo, e non vede l’ora di scendere in pista per questa nuova stagione.Il presidente Andrea Buttaboni vanta nel suo team non solo amatori e master, ma svela anche le punte di diamante come i fratelli Stefano e Riccardo Mich, Emanuele Bosin, Manuel Amhof e lo svedese Rick (continua)

SONO METÁ DI MILLE IN GARA A LIVIGNO. GRANFONDO AL VIA CON LA SGAMBEDA

SONO METÁ DI MILLE IN GARA A LIVIGNO. GRANFONDO AL VIA CON LA SGAMBEDA
Sabato la 31.a edizione a numero chiuso e sold out La Sgambeda è la prima gara di lunghe distanze della stagione Al via anche i Pro Teams italiani, ci sarà da divertirsi Campioni di ieri, fondisti oggi: Marianna Longa e Nikolaj Pankratov I granfondisti scalpitano, ancora di più gli amanti dello skating, perché sabato 4 dicembre a Livigno apre ufficialmente la stagione delle granfondo con la 31.a edizione della Sgambeda. È un “classico” a Livigno perché nel Piccolo Tibet la neve si presenta sempre con grande anticipo. Una Livigno tutta imbiancata e bardata a festa in vista delle festività natalizie e occasione ghiotta per le prime (continua)