Home > Ambiente e salute > "L'arte del dire", un workshop sulla voce e sulle sue potenzialità inespresse al Policlinico Nuovo di Napoli

"L'arte del dire", un workshop sulla voce e sulle sue potenzialità inespresse al Policlinico Nuovo di Napoli

scritto da: Renail87 | segnala un abuso


Il 12 gennaio presso l’edificio 12 del Policlinico Nuovo di Napoli si svolgerà il corso dal titolo “L’arte del dire: dizione, ortoepia e prosodia”, che inaugurerà un nuovo campo di applicazione della Logopedia e della Foniatria, ampliando il campo d’azione sia del medico sia del logopedista con ulteriori possibilità di intervento clinico e artistico. Il corso riconsegna per la prima volta l’ambito della dizione a un’ottica scientifica, insegnando principi, tecniche e pratiche innovative in grado di sviluppare e potenziare “il modo di parlare” dell’utente. Il corso si basa sull’applicazione delle tecniche di “accent modification”, la modifica dell’accento, pratica clinica già diffusa negli Usa dall’American Speech Language HearingAssociation (ASHA). Essa modifica il sistema fono-segmentale e sovra-segmentale delle persone per le esigenze professionali più disparate, cliniche ed artistiche. Sono numerosi i casi di avvocati, manager, docenti e attori che hanno sentito infatti in questi anni la necessità di raffinare e potenziare il “modo di parlare” per motivi di lavoro. Questo corso insegnerà pertanto le tecniche che permettono di modificare l’algoritmo degli accenti e di controllare la melodia della comunicazione, utile per i cittadini stranieri che richiedono un corretto sistema fono-melodico italiano, per gli attori del sistema artistico e per i professionisti che desiderano incrementare l’efficacia comunicativa e aumentare il profitto nel lavoro. Il corso è supportato dall’Università degli Studi di Napoli Federico II di Napoli e da illustri esperti: il professor Ugo Cesari, consulente dell’ente lirico San Carlo di Napoli, nonché Professore Aggregato di Foniatria nell’Ateneo Federiciano di Napoli; Patrizia Mottola, attrice e doppiatrice di fama nazionale; Anna Marsicano, logopedista e direttrice dell’accademia “Voce e Dintorni”; e Daniele Apredda, logopedista che ha collaborato con il Consiglio Europeo Sviluppo Umano a svariati progetti di ricerca, cura e sviluppo della voce.

salute | benessere | voce | logopedia | policlinico | ospedale | corso | workshop | seminario | lezione | napoli |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La proposta del Maestro Pasticcere Gennaro Volpe, la zeppola di San Giuseppe dolce per la festa della Mamma

La proposta del Maestro Pasticcere Gennaro Volpe, la zeppola di San Giuseppe dolce per la festa della Mamma
La Festa della Mamma non ha un dolce simbolo, come il panettone a Natale o la colomba a Pasqua. Perciò Gennaro Volpe, pluripremiato Maestro della storica pasticceria "Volpe" ubicata ai Colli Aminei (Napoli), ha proposto la "Zeppola di San Giuseppe" - già dolce simbolo della Festa del Papà - anche come emblema dei festeggiamenti legati alla Festa della Mamma. Perchè un dolc (continua)

Sei torte dai nomi di madri famose nella cultura pop, l’idea della Pasticceria Seccia per la festa della mamma

Sei torte dai nomi di madri famose nella cultura pop, l’idea della Pasticceria Seccia per la festa della mamma
Il covid 19 avrà pure sacrificato la festa del papà e il consueto assaggio delle zeppole di San Giuseppe a marzo, ma non la festa della mamma in questa fase due appena iniziata in Italia. La tradizione vuole che la seconda domenica di maggio, mese mariano, si festeggino le mamme nel nostro paese e non può mancare perciò domenica 10 maggio una torta ad hoc, pensata per l’occasione. Seguendo se (continua)

La mimosa si fa torta, mignon e tronchetto ai Quartieri Spagnoli di Napoli con la pasticceria Seccia

La mimosa si fa torta, mignon e tronchetto ai Quartieri Spagnoli di Napoli con la pasticceria Seccia
 La vita ha sempre bisogno di dolcezza, ogni giorno si potrebbe dire. In un momento delicato come quello attuale, denso di preoccupazioni e ansie diffuse legate all’emergenza sanitaria nazionale che stiamo vivendo, non c’è niente di meglio di una fetta di torta o di una mignon per scacciare brutti pensieri e festeggiare chi amiamo nella giornata internazionale della donna.& (continua)

Fashion in the City, alla Milano Fashion Week arte e moda a sostegno di nobili cause

Fashion in the City, alla Milano Fashion Week arte e moda a sostegno di nobili cause
 Domenica 23 febbraio, nell’ambito della “Milano Fashion Week”, si è svolta la quarta edizione di “Fashion in the City”, evento patrocinato da Unimpresa Moda e condotto dalla presentatrice RAI Donatella Negro che quest’anno si è ispirato al mondo del business. Nella splendida cornice di Palazzo Barozzi hanno sfilato br (continua)

La Penisola Sorrentina, una destinazione Quality Committed nel workshop sul Turismo 4.0 a Massa Lubrense sabato 15 febbraio

La Penisola Sorrentina, una destinazione Quality Committed nel workshop sul Turismo 4.0 a Massa Lubrense sabato 15 febbraio
 Si intitola “Turismo 4.0. Big data project e tecnologie. Una nuova prospettiva per la Penisola Sorrentina” il workshop organizzato dal “Patto Territoriale Penisola Sorrentina” in vista della creazione di una carta dei servizi del turista, evento in programma sabato 15 febbraio a partire dalle ore 10 presso “Dimora Nerano” a Massa Lubrense&nb (continua)