Home > Informatica > Ruckus annuncia lo switch ICX 7850 per reti "edge to core" da 100GbE

Ruckus annuncia lo switch ICX 7850 per reti "edge to core" da 100GbE

scritto da: QuorumPr | segnala un abuso

Ruckus annuncia lo switch ICX 7850 per reti


Lo switch stackable Ruckus ICX 7850 offre aggregazione ad alta densità per reti da 10GbE a 100GbE, usando gli investimenti esistenti nel cablaggio in fibra in modo tale da consentirne l'utilizzo per grandi infrastrutture periferiche sicure nelle istituzioni educative, nelle pubbliche amministrazioni e nelle aziende. La progettazione scalabile permette alle aziende di far crescere la rete per tenere il passo con l'evoluzione delle tecnologie WiFi - come 802.11ax (Wi-Fi 6), IoT e LTE - e seguire la crescita continua delle reti multi-gigabit.

"L'aumento delle richieste di connettività WiFi sta sovraccaricando il centro della rete ma la soluzione per tenere il passo con la proliferazione degli apparati e le innovazioni nella tecnologia wireless non deve essere necessariamente complessa o costosa", afferma Siva Valliappan, VP Wired Products, Ruckus Networks. "Lo switch Ruckus ICX 7850 semplifica il passaggio alle reti multi-gigabit e riduce il costo finale per le aziende grazie alla capacità di scalare in modo rapido e lineare per rispondere alle esigenze attuali e future delle reti".

Le avanzate funzionalità di stacking dell'ICX 7850 permettono di combinare fino a 12 switch, per raggiungere la densità degli switch tradizionali su chassis per data center e aziende. Il controller di rete SmartZone permette di configurare, gestire e risolvere i problemi dell'intera gamma di switch Ruckus ICX e di access point wireless. L'approccio scalabile è facile da gestire, ha ridotte esigenze di alimentazione e raffreddamento, e un minore total cost of ownership.

"Assistiamo all'evoluzione verso un accesso multigigabit alle aziende, per cui l'annuncio del Ruckus ICX 7850 arriva al momento giusto", afferma Brandon Butler, Senior Research Analyst, Enterprise Networks, IDC. "Il maggior numero di apparati e applicazioni data-intensive continua a impegnare il centro della rete enterprise e sta spingendo l'evoluzione verso un'infrastruttura di rete a 100GbE".

L'ICX 7850, così come tutti gli switch Ruckus, supportano i più recenti standard di sicurezza e tecnologie di crittografia. Gli switch ICX vengono utilizzati dal governo degli Stati Uniti da oltre 20 anni, e rispettano i più severi standard di sicurezza e certificazioni federali, tra cui FIPS, Common Criteria, CSfC e JITC. L'ICX 7850 supporta anche Media Access Control Security (MACsec), una tecnologia di sicurezza Livello 2 basata su chiavi crittografiche simmetriche, per fornire sicurezza point-to-point sui link Ethernet tra i nodi.

Le organizzazioni con reti ottiche più vecchie, con cablaggio in fibra OM1 e OM2, hanno bisogno della tecnologia Long Reach Multimode (LRM) per avere le connessioni a 10 Gbps necessarie per le attuali richieste di ampiezza di banda. L'ICX 7850 fornisce la protezione degli investimenti e un percorso di aggiornamento per i clienti con reti in fibra ottica legacy grazie al supporto per LRM su membri specifici della famiglia.

Lo switch ICX 7850 è immediatamente disponibile.


Fonte notizia: https://www.ruckuswireless.com/it


reti edge to core | switch | cablaggio | crittografia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ruckus sostiene il canale attraverso la comunità tecnica 'Dogfather'


Ruckus lancia il primo access point 802.11ax IoT e LTE per tutti i luoghi pubblici ad alta densità


Nuovo software e nuovi switch di Extreme Networks aiuteranno le direzioni IT ad accelerare la trasformazione digitale


Eric Law è VP EMEA Sales di Ruckus Networks


Si possono giacare giochi gratuiti Nintendo Swithc con N2 Elite?


Extreme Networks presenta la nuova soluzione AVB-based Ethernet per audio e video professionali


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Giuliano Tonolli è l'amministratore delegato di Personal Data

Giuliano Tonolli è l'amministratore delegato di Personal Data
Personal Data, system integrator bresciano del Gruppo Project, focalizzato su soluzioni per la virtualizzazione e la business continuity dei sistemi IT, annuncia la nomina di Giuliano Tonolli ad amministratore delegato della società. Il suo nuovo incarico si inserisce in un ampio progetto di crescita del Gruppo Project che continua a investire in Personal Data dal 2012, arrivando a detenere a oggi il 70% del capitale. "Sono molto onorato di questa importante opportunità, prova evidente che il mio impegno e il lavoro svolto finora sono stati apprezzati", dichiara Giuliano Tonolli, amministratore delegato di Personal Data. "Sarà una sfida per me far crescere ulteriormente Personal Data e divenire un partner sempre più fondamentale per tutto il Gruppo Project per i progetti di digital transformation dell (continua)

Flowmon Packet Investigator: controllo automatizzato della rete a supporto degli amministratori IT

Flowmon Packet Investigator: controllo automatizzato della rete a supporto degli amministratori IT
Flowmon Packet Investigator offre conoscenze specialistiche integrate uniche nel settore, automatizza l'analisi delle cause alla radice e fornisce suggerimenti per la risoluzione dei problemi Flowmon Networks, fornitore di soluzioni avanzate per l'intelligence di rete, ha annunciato la disponibilità di Flowmon Packet Investigator, uno strumento per il controllo automatizzato del traffico di rete. Il nuovo prodotto consente ai clienti di risparmiare ore o addirittura giorni di lavoro, passando dall'indagine manuale sui pacchetti a livelli di automazione mai visti prima. La (continua)

Personal Data annuncia il progetto congiunto di adesione all'iniziativa Solidarietà Digitale con RSA

Personal Data annuncia il progetto congiunto di adesione all'iniziativa Solidarietà Digitale con RSA
Personal Data, system integrator bresciano del Gruppo Project, focalizzato su soluzioni per la virtualizzazione e la business continuity dei sistemi IT, annuncia il progetto congiunto di adesione all'iniziativa Solidarietà Digitale* con RSA, uno dei principali vendor di sicurezza a livello internazionale. Grazie all'offerta RSA, Personal Data si arricchisce di soluzioni legate alla gestione del Cyber Risk a supporto della attuale trasformazione digitale dei propri clienti. Le soluzioni RSA offrono la possibilità a tutte le aziende di poter mettere in sicurezza gli accessi alle applicazioni aziendali da remoto/smart working a tutti i dipendenti, consulenti, collaboratori e consentono di proteggere le applicazioni SaaS e le tradizionali risorse aziendali con metodi di autenticazione dinamici (continua)

Personal Data: Webinar Smart Working in a box - Proposta soluzioni in bundle per il lavoro agile

Personal Data: Webinar Smart Working in a box - Proposta soluzioni in bundle per il lavoro agile
Un Webinar dedicato allo Smart Working con le tecnologie Citrix, Lenovo, NetApp, RSA e Trend Micro per per incoraggiare la collaborazione e massimizzare la produttività Molte aziende italiane sono in fase di ripartenza a seguito del periodo di chiusura degli scorsi mesi e sono nella condizione di dover riformulare gli standard lavorativi per rispondere alle nuove esigenze organizzative. Lo smart working non si riferisce solamente all'attuazione del lavoro intelligente, ma abbraccia una visione più ampia che comprende sicurezza, continuità e affidabilità (continua)

Flowmon Networks è Representative Vendor nella Market Guide for NPMD 2020 di Gartner

Flowmon Networks è Representative Vendor nella Market Guide for NPMD 2020 di Gartner
Flowmon Networks, fornitore di soluzioni avanzate per l'intelligence di rete, è stato nominato "Representative Vendor" nella Market Guide for Network Performance Monitoring and Diagnostics (NPMD) 2020 di Gartner. Le Market Guide di Gartner - che sostituiscono il Magic Quadrant, dove Flowmon era stata nominata per tre anni di seguito - forniscono informazioni su comparti specifici, delineandone le tendenze emergenti, le dinamiche dei fornitori e la direzione presa con lo scopo di aiutare  i responsabili IT e i leader strategici nelle loro decisioni di acquisto. La guida recentemente pubblic (continua)