Home > Altro > Alessandro Benetton: i punti di contatto tra impresa e cultura

Alessandro Benetton: i punti di contatto tra impresa e cultura

scritto da: Agencyabweb | segnala un abuso


Alessandro Benetton ha dato vita alla video rubrica #21ChangeMakers per confrontarsi con figure di altri settori professionali, cercando di attingere da questi alcuni spunti per migliorare il proprio operato, ma anche sé stesso. L'ospite della seconda puntata è stato Alessandro Baricco, con il quale ha dato vita ad un'interessante riflessione in merito al "gioco" della vita.

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton incontra Baricco: la vita, una sfida da vincere

Il 2019 di Alessandro Benetton si è aperto con una nuova rubrica, #21ChangeMakers, ma anche con la visita alla scuola Holden di Torino, fondata dallo scrittore Alessandro Baricco. L'autore di "The Game" è stato il protagonista della seconda puntata della rubrica del fondatore di 21 Invest, dando vita ad un interessante confronto e un dibattito su vita e successo. Secondo Baricco, ogni uomo è alla ricerca di una "vibrazione" che possa increspare il quotidiano, generando qualcosa di straordinario. Della stessa opinione è Alessandro Benetton, che ha fatto della "discontinuità" il proprio stile di vita, non lasciandosi intimorire e frenare dai cambiamenti. Anzi, li ha interpretati come una sfida per mettersi in gioco e acquisire nuove competenze. È proprio questo l'argomento dell'ultimo libro di Baricco, "The Game": ogni percorso di vita è una sfida e per vincere le diverse prove è necessario capire le dinamiche del gioco, fino a farle proprie. Solo in questo modo si potrà vincere e fare la differenza.

Alessandro Benetton: il profilo del fondatore di 21 Invest

21 Invest, precedentemente nota come 21 Investimenti, è una delle prime società di private equity in Italia. Fondata nel 1992 da Alessandro Benetton, ha portato a termine diverse operazioni di successo, tra le quali l'acquisizione di Forno d'Asolo, che in un triennio è riuscita a raggiungere un fatturato di 125 milioni di euro. Nel corso degli anni, l'impresa si è sviluppata in Italia, con la sede di Milano, ma anche all'estero con Parigi, Ginevra e Varsavia. La formazione dell'imprenditore trevigiano si è svolta quasi interamente all'estero: dopo aver conseguito la laurea in Business Administration presso l'Università di Boston, ha proseguito gli studi con il master in Business Administration della Harvard Business School. La sua carriera professionale, invece, è iniziata a Londra, in qualità di analista presso Goldman Sachs International. Prima di costituire la sua azienda, dando una svolta al proprio percorso imprenditoriale, Alessandro Benetton ha ricoperto diverse cariche in Benetton Group fino al 2014.


Fonte notizia: https://it.linkedin.com/in/alessandrobenetton


Alessandro Benetton |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Cambiare punto di vista per cogliere le occasioni: i consigli di Alessandro Benetton


Alessandro Benetton: “I Sì e i No meritano massima riflessione”


Private equity: Alessandro Benetton al “Corriere” su 21 Investimenti


Troppo giovani o troppo vecchi? Per Alessandro Benetton non esiste l’età giusta


Esperienze professionali di Alessandro Benetton, Presidente di 21 Investimenti


La verità nascosta nei dati: l’approfondimento di Alessandro Benetton su Michael Porter


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

#UnCaffèConAlessandro: Alessandro Benetton interviene sul colloquio di lavoro

Quattro consigli per affrontare il colloquio di lavoro e capire se siamo davanti al ruolo che fa per noi: Alessandro Benetton ne parla nella sua video rubrica "Cominciate a lavorare per chi deve assumervi prima di essere assunti": è uno dei consigli di Alessandro Benetton, che dà qualche dritta per affrontare con sicurezza un colloquio di lavoro. Mostrarsi propositivi e adatti al contesto è fondamentale per distinguersi dagli altri candidati. Alessandro Benetton: la rubrica social#UnCafféConAlessandro è la rubrica social di Alessandro Benetton, imprendi (continua)

Alessandro Benetton: “Per stare al passo con i cambiamenti bisogna studiare”

Nell’ultimo video della sua rubrica #UnCaffèConAessandro, Alessandro Benetton illustra i tre motivi per cui secondo l’imprenditore è necessario continuare a studiare Fondatore di 21 Invest e protagonista di una video rubrica su Youtube, nel suo ultimo contributo Alessandro Benetton si sofferma sull'importanza dello studio e sui vantaggi che ne derivano.Il "problema" dello studio: il pensiero di Alessandro BenettonLa maggior parte delle persone associa lo studio al percorso scolastico e universitario, spesso ricordato per le ore sacrificate sui libri. Una perce (continua)

Emergenza sanitaria, Alessandro Benetton: “Cortina 2021 evento flessibile”

Alessandro Benetton, fondatore di 21 Invest, ha affrontato le nuove prospettive di Cortina 2021 Presidente di Fondazione Cortina 2021, Alessandro Benetton è intervenuto sui Campionati Mondiali di Sci Alpino e sugli effetti del Coronavirus.Campionati di sci alpino: l'intervento di Alessandro BenettonA marzo erano in programma le finali della Coppa del Mondo di Sci, che si sarebbero dovute disputare a Cortina d'Ampezzo: a causa dell'epidemia di Covid-19, la Federazione Internazionale Sci (FIS) (continua)

Post Covid-19, Alessandro Benetton: “Il mondo che ci attende sarà completamente diverso”

Alessandro Benetton esprime la sua opinione sulla ripartenza prevista dalla cosiddetta “fase 2” In che modo dovranno comportarsi le aziende una volta conclusa l'emergenza Coronavirus? Alessandro Benetton, Presidente di 21 Invest, offre diversi spunti di discussione in merito alla ripartenza prevista nei prossimi mesi.Digitale e sostenibilità: per Alessandro Benetton gli strumenti da cui ripartirePrima di qualsiasi azione volta a gestire la "fase 2", c'è bisogno di avere certezze riguardo la (continua)

Alessandro Benetton intervistato da “La Stampa”: l’importanza di chiudere la Borsa

Alessandro Benetton è attualmente alla guida di 21 Invest e Presidente della Fondazione Cortina 2021: a "La Stampa", l'imprenditore ha auspicato la chiusura delle Borse per almeno un mese, "il tempo necessario a superare l'ondata di piena del virus". Alessandro Benetton: chiudere le Borse per evitare il contagio di Wall Street Alessandro Benetton, fondatore e Presid (continua)