Home > Eventi e Fiere > Mostra elettronica di MEF

Mostra elettronica di MEF

articolo pubblicato da: cristinavannuzzi | segnala un abuso

Mostra elettronica di MEF
MOSTRA ELETTROTECNICA DI MEF ILLUMINATI DI ENERGIA POSITIVA Dal 27 al 30 marzo, la quarta edizione della grande esposizione, organizzata e promossa da MEF Distribuzione Materiale Elettrico che quest'anno cambia location e si sposta negli ampi spazi della Fortezza da Basso di Firenze. “Electric love, illuminati di energia positiva”, è il claim dell'evento, come simbolo di quella passione che da 50 anni ha permesso a MEF una crescita esponenziale. Questa edizione, sarà ancora una volta caratterizzata da una spettacolare installazione, frutto del genio creativo di Felice Limosani esposta al padiglione Cavaniglia, per l’occasione chiamato MEF GALLERY Si scaldano i motori di Mostra Elettrotecnica, la quarta edizione di uno dei più importanti eventi espositivi su scala nazionale. Promossa e organizzata da Mef Distribuzione Materiale Elettrico Firenze, quest'anno sarà ancora più ricca di iniziative, installazioni multimediali, convegni e grandi novità. A partire dalla location. Dal 27 al 30 marzo sarà infatti la Fortezza da Basso di Firenze ad accogliere la kermesse che accende i riflettori sul meglio dell'impiantistica elettrica, dell'illuminotecnica, della termoidraulica e delle soluzioni di risparmio energetico, rappresentati da prodotti studiati per andare incontro a un mercato in continua evoluzione. A tagliare il nastro dell'iniziativa a fianco della famiglia Giaffreda, ci sarà il primo cittadino di Firenze, Dario Nardella. Subito dopo le porte della Fortezza da Basso si apriranno per gli ospiti d'onore della prima giornata: i circa 2000 studenti di oltre 30 istituti scolastici a indirizzo elettronico ed elettrotecnico, ai quali MEF, in collaborazione con l'agenzia Cetri-Tires e con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ha provveduto a effettuare una specifica formazione incentrata sui temi del risparmio energetico, grazie all'iniziativa dal titolo “Pensa in Verde, porta in mostra la tua classe”, che si è svolta tra febbraio e marzo. Partecipando a Mostra Elettrotecnica gli studenti, che quest'anno per la prima volta non provengono soltanto dalla Toscana ma anche da altre 11 regioni, avranno la possibilità di effettuare un test di valutazione direttamente sul proprio smartphone. I ragazzi concorreranno inoltre alla creazione di uno slogan sull'Efficienza Energetica, che potrebbe essere utilizzato nella prossima campagna pubblicitaria MEF. I 15 migliori neodiplomati saranno sottoposti a un successivo colloquio da parte di MEF, che selezionerà i due più meritevoli ai quali assegnare altrettanti tirocini in azienda da 2 a 6 mesi. MEF si riserva la possibilità di non assegnare il tirocinio ove non ci siano elaborati con le caratteristiche adeguate. “Mostra Elettrotecnica ha l'ambizione di diventare una grande vetrina nazionale del settore elettrotecnico – spiega Daniele Giaffreda, direttore commerciale e marketing di MEF -. È la sfida di questa quarta edizione: diventare attraenti anche per le altre regioni come lo siamo per la Toscana. Vedo nel nostro evento una grande opportunità per organizzare qualcosa di bello e integrativo che rimanga nel cuore delle persone e che vada oltre il business. L’obiettivo è quello di affiancare all’evento commerciale una serie di esperienze emozionali e culturali da donare alla città di Firenze e, in generale, rivolte a tutto il territorio nazionale”. Ufficio Stampa MEF Firenze Ilaria Biancalani cell. + 39 328 9271693 e-mail: ilaria.biancalani13@gmail.com

evento | elettronica | arte |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MEF e ON.LAB, intesa sui servizi open per la Third Network


Aperte le candidature per gli Excellence Awards MEF 2015


Metro Ethernet Forum annuncia il nuovo Board of Director per il biennio 2015-2016


Il progetto Ethernet Interconnect Points del MEF cresce con l'aggiunta di CenturyLink, Frontier & TelePacific


Comprare all'ingrosso elettronica risparmiando: dove e come farlo


Massimo Paracchini e Francesco Leale alla Galleria Nelson Cornici


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

A Pitti Immagine 2020 il Salon of Excellence di Degorsi&Partner

A Pitti Immagine 2020  il Salon of Excellence di Degorsi&Partner
A FIRENZE LA FUCINA DELLA CREATIVITA’ Pitti Immagine edizione ‘97 A Pitti Immagine Uomo , edizione ’97, la mostra si trasforma in una straordinaria passerella dei talenti internazionali, 1.200 marchi provenienti da tutto il mondo per una continua scoperta, tra abiti tech, impulsi green e forme innovative grazie a venti nuovi arrivati da tutto il mondo capaci di dare un tocco di novità alla ker (continua)

Tendenze Moda a Pitti Immagine edizione '97 con Faggioli Atelier

Tendenze Moda a Pitti Immagine edizione '97 con  Faggioli Atelier
LE NUOVE TENDENZE MODA 2020 ATELIER FAGGIOLI A PITTI UOMO ‘97 Dal mondo delle griffe, da quello che si è potuto vedere al Pitti Immagine Uomo 2020, arriva un importante segnale, anche la figura maschile è entrata prepotentemente come consumatore nel mondo della borsa di pelle, consumiamo meno ma meglio, educhiamo il consumatore, spingendo sulla cultura del prodotto, in termini di qualità e p (continua)

FESTE DI NATALE CON LE TSHIRT DI SIMONA SCALABRINI

FESTE DI NATALE CON LE TSHIRT DI SIMONA SCALABRINI
Feste di Natale da sogno con le: “T-Shirt Doppia Esse” Durante le feste di Natale tra il fascino della buona tavola e le solite abitudini, c’è la voglia irrefrenabile di fare shopping. Tra i tanti “Temporary Store” attivi in tutta Italia, colmi di sorprese e novità, alcuni di loro, risultano molto particolari ed esclusivi come quello di “Doppia Esse T- Shirt”, in pieno centro a Reggio Emilia (continua)

IL CANTO DI NATALE

IL CANTO DI  NATALE
Il senso autentico del Natale In Italia siamo consapevoli che le nostre feste sono un ottimo strumento didattico con obiettivi formativi che espongono gli studenti alla conoscenza del nostro patrimonio culturale, festeggiamenti fanno conoscere le tradizioni italiane e aiutano gli studenti a riflettere sulle differenze/similarità tra la cultura italiana e quella straniera, a migliorare le compe (continua)

a Sassari SPIANA' di Fabio Nurra

a Sassari SPIANA' di Fabio Nurra
SPIANA’ La semplicità dello street food di Fabio Nurra Sembra dire “metti in borsa e porta a casa” ed è il passaggio più rapido per definire Spianà, lo street food inventato da Fabio Nurra, chef/architetto di Sassari, che di mestiere fa il cuoco ma, nei reconditi meandri della sua fantasiosa istruzione, rimane un creativo, architetto del bello. E sicuramente è il bello che lo circonda il tema (continua)