Home > Altro > Non tutta la marijuana fa male: prova la nuova cannabis legale

Non tutta la marijuana fa male: prova la nuova cannabis legale

articolo pubblicato da: Bruno Antonin | segnala un abuso

 

 

La marijuana si sa è un prodotto illegale. Anche se in alcuni paesi possedere e acquistare marijuana è legale, in Italia costituisce ancora un illecito. Chi possiede marijuana per consumo personale verrà segnalato come consumatore e sarà esposto ad illecito amministrativo. Chi invece verrà trovato in possesso di quantità elevate sarà soggetto a denuncia da parte delle forze dell’ordine e pertanto esposto a sanzioni penali. Tuttavia, dal 2016 in Italia la situzione si è modificata per un tipo particolare di cannabis che sembrerebbe non avere effetti nocivi per l’uomo. Stiamo parlando della cannabis legale un prodotto con basse quantità di THC, la sostanza psicoattiva generalmente presente nella marijuana illegale. La cannabis legale è invece contiene alte quantità di CBD, il cannabinolo, una sostanza dall’effetto rilassante che sembra non avere effetti nocivi per la salute. Allo stato attuale, con una sentenza della Cassazione pronuncuata nel 2016, la marijuana contenente il cannabinolo è stata approvata dalla legge. Possedere cannabis legale pertanto non costituisce un illecito. Quello che rimane illegale è il fumarla. Al di la di questo la marijuana legale potrebbe  essere impiegata in diversi modi. Gli usi della marijuana legale possono essere tra i più svariati, potrebbe essere impiegata in cucina o per semplice collezionismo.

 

Cannabis legale: la qualità della cannabis consentita dalla legge

 

La cannabis legale è un prodotto di ottima qualità e particolarmente controllato. La marijuana legale è disponibile soltanto presso rivenditori autorizzati che abbiano ottenuto una licenza per poterla vendere. Ci sono diversi ecommerce o shop online che ne garantiscono la qualità e la provenienza. La marijuana light proviene infatti da coltivazioni svizzere ed italiane altamente controllate. Questi grossisti possono soltanto coltivare i tipi di semi approvati dalla legge europea. Questi semi sono presenti in una lista che ne indica le varietà che è possibile coltivare. Le coltivazioni di cannabis legale  sono naturali al 100%. Le infiorescenze non sono infatti trattate con pesticidi o con prodotti che ne alterano le proprietà organolettiche. Per questa ragione chi acquista marijuana light decide di comprare un prodotto controllato e naturale che non comporta alcun rischio per la salute. Bisogna stare attenti alle imitazioni in quanto la marijuana light è disponibile soltanto presso rivenditori autorizzati che ne garantiscono la qualità e le proprietà.

 

Gli ottimi prodotti derivati dalla Cannabis legale e il loro utilizzo

 

Dai semi di marijuana legale vengono prodotte tantissime varietà: tra i tanti alcuni nomi come il trinciato di canapa Skunk e la Kush. In particolare il trinciato di cannabis legale Skunk è particolarmente conosciuta  nel mondo dei consumatori. La skunk è una varietà ottima per la coltivazione e dalle buone proprietà organolettiche. Per questa ragione, chi possiede della Skunk sa che questa varietà di cannabis legale è sinonimo di qualità.  La marijuana legale può anche essere trasformata e i prodotti da essa derivati venduti. In particolare il pellet hash è un panetto di fumo legale ottenuto dalle infiorescenze di cannabis legale. Tutti questi prodotti sono acquistabili soltanto presso rivenditori autorizzati, insieme ad altri prodotti più adatti al collezionismo: le cartine, il collirio, i filtri.

 

 

 

cannabis legale | marijuana legale | trinciato canapa SKUNK |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Le infiorescenze femmininili della marijuana legale, 100% bio.


Dalla legge allo sballo, nessun abbaglio, con canapa light!


Il trinciato di canapa Skunk: le infiorescenze di marijuana light pronte per l’uso


Flavio Cattaneo (Terna): otto mesi di energia in più con l’ora legale.


Nasce a Racale il primo Cannabis social club d'Italia


Dove comprare canapa legale? Scopri le offerte natalizie firmate Weed You!


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Trinciato di canapa Kush: la migliore indica light proveniente da Afghanistan, Pakistan e India

    La marijuana è in Italia, come in molti altri paesi, un prodotto illegale. Tuttavia il nostro paese si attesta come uno dei maggiori consumatori di cannabis a livello mondiale. Gli Italiani sono in Europa i terzi per cosumo di cannabis, soltanto i francesi e i danesi consumano quantità superiori. In Itali (continua)

Hai la passione per la canapa? Scegli il trinciato di canapa SKUNK legale

  Dal 2016 le normative nazionali hanno reso legale la coltivazione e la commercializzazione della cannabis light. La cannabis light è un prodotto Made in Italy al 100% legale con basso contenuto di THC. Il principio attivo della cannabis legale è inferiore a quello vietato, rendendo questo prodotto perfettamente commercia (continua)

Dalla legge allo sballo, nessun abbaglio, con canapa light!

    Parliamo oggi di canapa light, il top delle novità per lo sballo dei giovani, ma anche sano. La canapa light in Italia è stata legalizzata, infatti è praticamente priva di THC e quindi è legale. L’ assenza di thc nella cannabis legale, la rende adatta al consumo umano senza ottenere ef (continua)