Home > Altro > Presentata in Confartigianato Napoli l'edizione 2019 di "Moda all'Ombra del Vesuvio" e del "Premio Ulisse per Arte e Ingegno"

Presentata in Confartigianato Napoli l'edizione 2019 di "Moda all'Ombra del Vesuvio" e del "Premio Ulisse per Arte e Ingegno"

scritto da: Simona Pasquale | segnala un abuso

Presentata in Confartigianato Napoli l'edizione 2019 di


Evento finale e premiazione venerdì 24 maggio 2019, ore 20.30 al MAV – Museo Archeologico Virtuale di Ercolano

 

Caftano Haute Couture Sposa ispirato al Marocco, con stampe dai colori pastello o impreziosito da cristalli, coordinato di accessori. È questo il tema sul quale si cimenteranno i partecipanti alla 18° edizione di “Moda all’Ombra del Vesuvio”, il concorso sartoriale ideato da Annabella Esposito, Presidente dell’Associazione Piazza di Spagna, riservato ad allievi e diplomati di Istituti d’Arte e Accademie di Moda, presentata giovedì 16 maggio presso la sede di Confartigianato Imprese Napoli. Due i riconoscimenti assegnati: “Giovani Talenti della Moda” e “Migliore Scuola”, in palio tirocini formativi presso prestigiose case di moda. La sfilata finale, presentata da Paola Mercurio e Gianni De Somma è in programma venerdì 24 maggio, a partire dalle 20.30, presso il MAV-Museo Archeologico Virtuale di Ercolano. Nel corso della serata si svolgerà anche la terza edizione del “Premio Ulisse per Arte e Ingegno”, un riconoscimento voluto dal Presidente di Confartigianato Napoli, Enrico Inferrera – in collaborazione con ANCoS Napoli e i movimenti Giovani Imprenditori e Donne Impresa – per promuovere l’impegno per il territorio che quest’anno verrà consegnato a sette imprenditori campani. «Premiamo le realtà che hanno raggiunto traguardi importanti in un contesto difficile come il nostro. Esempi dai quali i giovani possano trarre modelli di speranza che li invoglino a credere in un progetto, a restare nel loro territorio – dice il Presidente Inferrera – Un dato significativo, è che quattro attività siano dedite alla produzione, un risultato straordinario se pensiamo che, fare imprese dalle nostre parti, richiede un po’ della volontà e dell’astuzia di Ulisse. Anche se sono ancora in pochi a rendersene conto, il mondo associativo sta cambiando rapidamente e la nostra sede napoletana vuole diventare sempre più un punto di riferimento, collegando fra loro le diverse realtà ». E i “magnifici sette” incarnano bene la varietà associativa nel Nuovo Millennio: si tratta, infatti, di Marcella e Oreste Mantovani, fratelli e fondatori della gelateria artigianale GelatositàFrancescoFabrizio e Alessandro Orefice grossisti di pneumatici con il marchio PNEUS ODPRoberto Natale, titolare della Natale PelliAntonio Filippone, fondatore della società di servizi informatici GecotechAlessandro Migliaccio, Direttore e fondatore del freepress Quotidiano Napoli, dei coniugi Saturno e Micol Somma, proprietari del Pastificio Somma di Gragnano e Tommaso De Gennaro, erede dell’omonimo caseificio di Vico Equense che manda avanti insieme alla moglie. L’iniziativa si avvale del patrocinio della Regione Campania e del Comune di Ercolano e del contributo di Centrale Garanzia Fidi e di Artigiancassa Gruppo BNP Paribas che anno dopo anno, rinnova il proprio sostegno all’iniziativa: «la continuità, il sapersi rigenerare nonostante le difficoltà, è uno degli elementi che da sempre riteniamo essere vincenti – sottolinea nel suo intervento Rocco Dragonetti referente della banca per la Campania e la Basilicata – Un altro elemento di rilievo è il sostegno alle piccole e medie imprese che rappresentano il nostro target di riferimento». Soddisfatta la Presidente Annabella Esposito: «sentiamo forte intorno a noi, la sfiducia dei giovani, ma nonostante questo, maisons importanti, come Valentino, continuano a volere i nostri ragazzi del Sud, segno di una filiera di qualità». Il legame della Confartigianato con il territorio è testimoniato anche dal sostegno a progetti culturali come quello presentato da Donatella Trotta, Presidente dell’Associazione culturale Kolibrì, che da due anni a questa parte porta avanti a il progetto di children’s literature «Procida-Il mondo salvato dai ragazzini-Elsa Morante» che il primo week-end di giugno vedrà protagonisti sull’isola scuole e autori per ragazzi e collabora con numerose istituzioni della città, (come il PAN e la Scuola Italiana di COMIX) proponendo progetti di educazione al libro e alla creatività per i più piccoli.

 

Confartigianato Napoli: Via Medina 63, (80133) Napoli; Web: www.confartigianatona.it; Contatti, Teresa Guarino: tel. 081-5520039, e-mail. teresa.guarino@confartigianatona.itUfficio Stampa, Simona Pasquale, cell. 339-5098790, e-mail. simona.pasquale@gmail.comsimona.pasquale@libero.it;

 


Fonte notizia: https://www.facebook.com/events/1006567872865158/


Moda | Giovani stilisti | Imprenditori |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il mondo salvato dai ragazzini 2021

Il mondo salvato dai ragazzini 2021
Chiusura del terzo anno di attività del progetto sull’isola Capitale Italiana della Cultura 2022 Dopo un anno attività di formazione a distanza – sostenute e finanziate dal Centro per il libro e la lettura (Cepell) del Ministero della Cultura – coinvolgendo formatori e corsisti da tutta Italia, torna finalmente in presenza a Procida, il progetto di letteratura giovanile e Reading Literacy  civiltà dell’infanzia e children’s literature «Il mondo salvato dai ragazzini» con una du (continua)

Tarabaralla. Il tesoro del bruco baronessa

Tarabaralla. Il tesoro del bruco baronessa
A Napoli, il progetto realizzato da Carthusia Edizioni in collaborazione con BPER Banca. Lunedì 20 e martedì 21 settembre 2021, mostra e laboratori a Palazzo Fondi. Mercoledì 22 settembre (ore 18:30), spettacolo al Teatro Politeama. Approda a Napoli il progetto culturale itinerante di educazione finanziaria per ragazzi “Tarabaralla”: una mostra e uno spettacolo musicale – completamente gratuiti – generati dall’albo illustrato Tarabaralla. Il tesoro del bruco baronessa, realizzato da Carthusia edizioni in collaborazione con BPER Banca, impegnata in percorsi educativi in ambito sociale e culturale, con testi e musiche (continua)

Alla Fiera del Libro di Procida la presentazione de “L’anima dei fiori”, opera riscoperta di Matilde Serao.

Alla Fiera del Libro di Procida la presentazione de “L’anima dei fiori”, opera riscoperta di Matilde Serao.
Sabato 21 settembre alle ore 20:00, appuntamento a Marina di Procida per la presentazione de L’anima dei fiori di Matilde Serao, progetto editoriale di Spartaco edizioni in 8 volumetti, curato dalla giornalista e autrice Donatella Trotta Entra nel vivo la Fiera del Libro sull’Isola di Arturo, Capitale della Cultura 2022: sabato 21 settembre alle ore 20:00, appuntamento a Marina di Procida per la presentazione de L’anima dei fiori di Matilde Serao, progetto editoriale di Spartaco edizioni in 8 volumetti, curato dalla giornalista e autrice Donatella Trotta. Dopo i saluti del Direttore della Fiera, Rino (continua)

Il mondo salvato dai ragazzini (e dai libri): perché la cultura non Isola! L’inn

Il mondo salvato dai ragazzini (e dai libri): perché la cultura non Isola!  L’inn
Il mondo salvato dai ragazzini (e dai libri): perché la cultura non Isola! L’innovativo progetto di Reading Literacy tra le proposte vincenti del dossier Procida Capitale Italiana per la Cultura 2022NAPOLI – Procida Capitale Italiana della Cultura 2022. È ufficiale, la commissione tecnica “assolutamente impenetrabile e indipendente” voluta dal MiBACT e presieduta dal prof. Stefano Baia Curioni, docente di Storia Economica dell’Università Bocconi di Milano (continua)

I «Maestri di strada» di Vichi De Marchi, vince il progetto ragazzi del Premio Napoli. Premiazione il 18 dicembre, con una cerimonia dedicata

I «Maestri di strada» di Vichi De Marchi, vince il progetto ragazzi del Premio Napoli. Premiazione il 18 dicembre, con una cerimonia dedicata
  È Vichi De Marchi, autrice del romanzo-verità “I maestri di strada”, la vincitrice supervotata da oltre 600 ragazzi partecipanti all’edizione napoletana del progetto di Children’s Literature «Il mondo salvato dai ragazzini» ideato dall’Associazione culturale Kolibrì a Procida e “adottato” tra sett (continua)