Home > Cultura > -Mariglianella: Ventennale della scomparsa dell’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Domenico Principato. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Mariglianella: Ventennale della scomparsa dell’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Domenico Principato. (Scritto da Antonio Castaldo)

articolo pubblicato da: TonySpeaker | segnala un abuso

-Mariglianella: Ventennale della scomparsa dell’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Domenico Principato. (Scritto da Antonio Castaldo)

A Mariglianella, giovedì 16 maggio 2019, è stato commemorato Domenico Principato, Ispettore Superiore della Polizia di Stato nel Ventesimo Anniversario della sua scomparsa. La Famiglia Principato-Russo con la Comunità dei fedeli che chiudeva il 16esimo giorno mariano del “Mese di Maggio” si sono ritrovati, presso l’Insignita Chiesa San Giovanni Evangelista, per la Santa Messa, concelebrata da Don Ginetto De Simone e Don Enzo Tramontano, in Suffragio dell’anima di “Mimì”, come amichevolmente e indelebilmente da tutti in paese ancora ricordato.

Domenico Principato, nato a Mariglianella il 18 gennaio 1949, ha prestato servizio nella Pubblica Sicurezza, Digos e Antiterrorismo, prima alla Questura di Napoli, poi al Commissariato di Nola, dal primo giorno del settembre 1968 al giorno della sua prematura morte avvenuta a Nola il 16 maggio del 1999. Negli anni ’90 è stato impegnato anche nell’Amministrazione Comunale di Mariglianella in qualità di Assessore ai Lavori Pubblici.

La Signora Marisa Russo, vedova di Domenico Principato, i figli, l’Avvocato Ciro, il Commercialista Francesco, Responsabile del Servizio Affari Generali del Comune di Mariglianella e Nicoletta, Operatrice del Terzo Settore, ognuno con consorti e figli hanno avuto l’abbraccio ed il saluto dei numerosi presenti alla celebrazione. Fra i tanti, amici e parenti, nella Chiesa di San Giovanni Evangelista vi erano il Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo, con l’Assessore Dott. Arcangelo Russo, il sociologo Antonio Castaldo, il docente Jerry Russo.

Appena conclusa la pratica devozionale alla Beata Vergine Maria, del giorno del “Mese di Maggio”, con il Rosario, la giaculatoria e il “fioretto”, nella susseguente celebrazione eucaristica, Don Ginetto ha precisato che «nel Memoriale, sempre l’uomo ricorda come Dio lo accompagni nella vita. La Memoria dimenticata è peccato maggiore e le liturgie di queste sere ridanno dinamismo al nostro essere. La vita non è un “già visto”. L’unica Bellezza, tutta da riscoprire, è Lui che si è presentato con una supponenza: “Io sono la Via la Verità la Vita”. E stasera ci permette di essere insieme e di essere altro, desiderosi del Mistero».

Nell’ascoltare la personale commemorazione di Nicoletta Principato i partecipanti hanno condiviso le emozioni nel rammarico di una figlia che ha potuto vivere poco tempo con il proprio caro padre e nella riconoscenza per gli alti insegnamenti da lui ricevuti e nella costante vicinanza comunque percepita dopo la su dipartita, soprattutto nelle difficoltà della vita, avente fissa la fede cristiana che porta la prospettiva del reincontro alla Luce del Signore. La Signora Marisa Principato ha così descritto, al cronista Antonio Castaldo, suo marito e il papà dei loro figli: “Un uomo tanto forte e così buono. Io ed i miei figli abbiamo perso tantissimo e solo la fede ed il suo esempio di vita ci hanno sorretto e confortato. Anche sul lavoro aiutava tutti e non abbandonava mai gli uomini che lo collaboravano. Ha sempre onorato il Corpo di Polizia, da umile Servitore dello Stato, ha rispettato le Istituzioni e si è impegnato anche nella politica locale e tanti cittadini si ricordano ancora di lui, della sua sensibilità e delle cose buone fatte per le persone, le famiglie e la Comunità di Mariglianella. Ringrazio tutti coloro che hanno condiviso con noi questo momento di commemorazione e la Messa in Suffragio dell’anima del Nostro Caro Mimì”.

IESUS

Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali - Brusciano NA-

Commemorazione di Domenico Principato e Messa in Suffragio - Mariglianella 16 5 2019 | IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali - Brusciano NA IT EU |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Lo scrittore Mauro Mogliani presenta il thriller psicologico Cerco te


Buona la 1^Corri Lesina vinta da Dario Santoro che precede Domenico Ricatti


-Brusciano: Giornata della Memoria e Omaggio alle Vittime della Shoah con la partecipazione di Luciano Tagliacozzo della Comunità Ebraica di Napoli. (Scritto da Antonio Castaldo)


-Brusciano: Il contributo del P D alla riflessione della Giornata della Memoria promossa dall'Amministrazione Comunale. (Scritto da Antonio Castaldo)


- Brusciano Auguri per la Festa dei Gigli dalla Giglio Society di East Harlem in New York USA. (scritto da Antonio Castaldo)


La Banda musicale della Polizia di Stato al Lingotto per i 90 anni della sua fondazione


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Brusciano Grande partecipazione alla Solennità di Sant’Antonio di Padova con il Vescovo S. E. Mons. Marino. (Scritto da Antonio Castaldo)

Brusciano Grande partecipazione alla Solennità di Sant’Antonio di Padova con il Vescovo S. E. Mons. Marino.  (Scritto da Antonio Castaldo)
 A Brusciano, giovedì 13 giugno 2019, c’è stata una grande partecipazione alla Messa Solenne, celebrata dal Vescovo, S. E. Mons. Franceso Marino, ed alla Processione di Sant’Antonio di Padova promossa dalla Comunità Interparrocchiale guidata dal Parroco Don Salvatore Purcaro. Nel saluto di accoglienza sull’Altare della Chiesa S. Maria delle Grazie, per (continua)

Saviano: Seminario sull’Anticorruzione in Memoria di Andrea Ciccone con Raffaele Cantone ANAC. (Scritto da A. Castaldo

Saviano: Seminario sull’Anticorruzione in Memoria di Andrea Ciccone con Raffaele Cantone ANAC. (Scritto da A. Castaldo
Presso la Casa Comunale di Saviano, nell’Aula Consiliare, verrà svolto, venerdì 14 giugno 2019, con inizio alle ore 10.00, la Giornata di studio sulla “Lotta alla corruzione tra prevenzione e repressione” dedicata alla figura dello scomparso segretario regionale Campania dell’Unione Nazionale Segretari Comunali e Provinciali, Andrea Ciccone, gi&agrav (continua)

-Brusciano Consiglio Comunale con Maggioranza compatta su Rendiconto 2018 e Inventario dei Beni. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano Consiglio Comunale con Maggioranza compatta su Rendiconto 2018 e Inventario dei Beni.                                          (Scritto da Antonio Castaldo)
  Un sindaco che cade e si rialza, che sfida la sorte ed i buoni consigli dei medici, dopo l’infortunio casalingo patito nei giorni scorsi, aggiunge un tocco melodrammatico alla storia amministrativa del Comune di Brusciano sotto la guida dell’Avvocato Giuseppe Montanile eletto un anno fa vincendo al ballottaggio la sfida con il Giudice Dott. Carminantonio Esposito.  Nell&rs (continua)

- Brusciano: Verso la Celebrazione Solenne di Sant’Antonio di Padova con il Vescovo Sua Ecc. Marino. (Scritto da Antonio Castaldo)

- Brusciano: Verso la Celebrazione Solenne di Sant’Antonio di Padova con il Vescovo Sua Ecc. Marino. (Scritto da Antonio Castaldo)
La Comunità interparrocchiale di Brusciano si appresta alla Celebrazione Solenne di Sant’Antonio di Padova. Martedì 11 Giugno è terminata la “Peregrinatio Antoniana” a Brusciano promossa dall’intraprendente Parroco Don Salvatore il quale ha espresso il suo ringraziamento a tutta la Comunità, alle famiglie ed ai fedeli per la sentita e numerosa pa (continua)

-Brusciano: Il poeta Emanuele Cerullo con “Il Ventre di Scampia” ospite dell’Associazione “Pensammece Mò”. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano: Il poeta Emanuele Cerullo con “Il Ventre di Scampia” ospite dell’Associazione “Pensammece Mò”. (Scritto da Antonio Castaldo)
A Napoli, metropoli del Terzo Millennio, fra la “Camorra”, quella della cronaca nera, e la “Gomorra”, quella della rappresentazione cinetelevisiva, emerge la voce resistenziale del poeta Emanuele Cerullo, il quale denuncia malessere, rivendica spazi di libertà, afferma una rinnovata soggettività e reclama normalità del vivere nella indipendente espr (continua)