Home > Lavoro e Formazione > Migliorare la prevenzione con le attività di AiFOS a Safety Expo 2019

Migliorare la prevenzione con le attività di AiFOS a Safety Expo 2019

scritto da: AIFUS | segnala un abuso

Migliorare la prevenzione con le attività di AiFOS a Safety Expo 2019


Migliorare la prevenzione con le attività di AiFOS a Safety Expo 2019

 

Dal 18 al 19 settembre a Safety Expo di Bergamo l’Associazione AiFOS organizza sei corsi in aula, vari corsi per la guida in sicurezza e un convegno per migliorare la prevenzione e offrire nuovi strumenti a operatori e formatori.

 

Per migliorare nel nostro Paese la qualità della formazione alla sicurezza è necessario offrire agli operatori, ai formatori, ai consulenti e alle aziende nuovi strumenti formativi innovativi, efficaci e in grado di coinvolgere i lavoratori e incidere sui loro comportamenti.

 

La partecipazione di AiFOS a Safety Expo 2019

Proprio per offrire idonei strumenti ai professionisti della salute e sicurezza e migliorare la prevenzione di infortuni e malattie professionali, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) partecipa alla manifestazione “Safety Expo 2019” che si terrà a Bergamo il 18 e 19 settembre 2019, un imperdibile evento per chi si occupa di prevenzione incendi e di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

La manifestazione raccoglierà più di 100 eventi, tra cui un convegno e diversi corsi in aula e corsi con attività pratica organizzati dall’Associazione AiFOS, e si terrà presso le strutture di Bergamo Fiera (Via Lunga snc – Bergamo).

 

I sei corsi in aula presentati da AiFOS

Ci soffermiamo sui programmi dei sei corsi organizzati a “Safety Expo 2019” dall’Associazione AiFOS.

 

L’ANIMA DELLE PAROLE: PILLOLE DI PUBLIC SPEAKING

Per ottenere l'ascolto attivo dei nostri interlocutori, siano due o duecento, tecniche e strumenti devono essere solo il mezzo per esprimere al meglio la nostra personalità. I tempi veloci a cui ci hanno abituato i sistemi di comunicazione contemporanei, ci chiedono di essere altamente d’impatto per mantenere viva l’attenzione di chi ci ascolta e ottenere un risultato efficace sul pubblico con cui interagiamo. Questo potrebbe aumentare ulteriormente la soglia di stress in una delle attività ai primi posti tra le paure più diffuse a livello mondiale. Gestire e trasformare questo stress in emozione sana e funzionale è la strategia vincente per animare le nostre conversazioni professionali e personali, durante un discorso con un team di lavoro, con clienti, fornitori, o semplicemente nel nostro spazio familiare e di relazioni amicali. Ricordare la nostra unicità è il fondamento.

Docenti: Paola Olini, formatrice ed esperta di comunicazione e risorse umane

Mercoledì 18 settembre - 09:15 - 11:15 - Aula da 35 posti

Valido come 2 crediti di aggiornamento per ASPP e RSPP, RLS, Formatori Area 3, CSP/CSE

 

FARSI AMICO LO STRESS LAVORO CORRELATO

Come, quando e perché siamo in grado di convertire lo stress lavoro correlato nell’occasione giusta per migliorare le relazioni e vivere un lavoro da favola. Nel corso del workshop verrà affrontato il tema dello stress lavoro correlato con una metodologia esperienziale ed innovativa perseguendo due obiettivi: adempiere all’obbligo normativo e coinvolgere in modo dinamico ed efficace gli stakeholders coinvolti. Il benessere dei lavoratori è fondamentale per la salute degli individui e può essere inoltre utile ai fini di una maggiore produttività aziendale e rendimento organizzativo. Durante l’incontro verranno inoltre proposti esercizi pratici utili ad una buona gestione dello stress.

Docenti: Adele De Prisco, esperta dei processi formativi - Paola Favarano, psicologa del lavoro

Mercoledì 18 settembre - 11:30 - 13:30 - Aula da 35 posti

Valido come 2 crediti di aggiornamento per ASPP e RSPP, RLS, Formatori Area 2, CSP/CSE

 

DAL CONFLITTO AL CONSENSO: LE POTENZIALITÀ DELLA MEDIAZIONE INTERPERSONALE

Il conflitto non ha né una natura imprescindibilmente benigna né, al contrario, maligna: è il nostro agire di conseguenza che può farlo diventare una reale occasione di crescita o un momento di scontro aperto e di rottura della relazione. Intendere il conflitto come uno spazio di possibile creatività, in cui attivare competenze legate alla negoziazione ed alla comunicazione, vera e propria arte di gestione del conflitto, quindi come "arte di vivere e arte della convivenza".

Docenti: Sara Calì, formatrice esperienziale nell'ambito delle relazioni umane

Mercoledì 18 settembre - 14:30 - 16:30 - Aula da 35 posti

Valido come 2 crediti di aggiornamento per ASPP e RSPP, RLS, Formatori Area 3, CSP/CSE

 

LA GESTIONE DEI PARTECIPANTI DIFFICILI

Molto spesso per essere formatori efficaci non bastano le sole conoscenze, bensì prontezza, capacità di gestione delle relazioni e dei processi comunicativi. Partendo da tale presupposto, l'intervento proposto intende affrontare il tema della gestione dei partecipanti "difficili in aula" dando particolare spazio all'esamina di alcune tecniche comunicative utili al formatore per far fronte ai cosiddetti contro-dipendenti. Nel corso dell'intervento verrà inoltre messa in rilievo l'importanza di poter comprendere e gestire correttamente le dinamiche d'aula affinché la formazione possa trarne il massimo beneficio. 

Docenti: Sonia Colombo, psicologa e psicoterapeuta

Giovedì 19 settembre - 09:15 - 11:15 - Aula da 35 posti

Valido come 2 crediti di aggiornamento per ASPP e RSPP, RLS, Formatori Area 3, CSP/CSE

 

SICUREZZA NELLA GESTIONE DEGLI EVENTI

Il workshop ha come obiettivo quello di proporre un’analisi critica dello stato dell’arte nella progettazione e gestione delle manifestazioni all’aperto. Alla luce dei fatti di cronaca susseguitisi post circolari del Ministero dell’Interno, e delle esperienze dei professionisti del gruppo di progetto Gestione Eventi di AiFOS, ci si focalizzerà, passando dalla teoria alla pratica, su ciò che ancora risulta inapplicabile o che viene puntualmente disatteso, sulle difficoltà tecniche e operative e sulle conseguenze di tali criticità tenendo come focus gli eventi di medie e piccole dimensioni.

Docenti: Lara Calanni Pileri, architetto e referente del Gruppo di Progetto AiFOS "Gestione eventi"

Giovedì 19 settembre - 11:30 - 13:30 - Aula da 35 posti

Valido come 2 crediti di aggiornamento per ASPP e RSPP, RLS, Formatori Area 2, CSP/CSE

 

I FALSI MITI DEL CORPO: COME GUARDARE I NOSTRI INTERLOCUTORI

Il contatto visivo avviene quando due persone si guardano nello stesso istante, contestualmente si attiva un processo di comunicazione non verbale legato principalmente alle espressioni facciali. Le espressioni facciali forniscono importanti informazioni sociali emotive ed intenzionali. Un volo radente dalle "espressioni facciali" alla "manipolazione dell'espressione sentita" saranno primi indicatori per analizzare le componenti di una "buona" conversazione. 

Docenti: Gianluca Grossi, formatore aziendale e Presidente dell’Associazione Neurogiardinieri

Giovedì 19 settembre - 14:30 - 16:30 - Aula da 35 posti

Valido come 2 crediti di aggiornamento per ASPP e RSPP, RLS, Formatori Area 3, CSP/CSE

 

Il convegno e i corsi con attività pratica presentati da AiFOS

Per la manifestazione “Safety Expo 2019” l’Associazione AiFOS ha organizzato anche un convegno sul professionista della salute e sicurezza e vari corsi con attività pratica per la guida in sicurezza di auto e moto.

 

IL PROFESSIONISTA DELLA SALUTE E SICUREZZA: NUOVI ORIZZONTI ED OPPORTUNITÀ (convegno)

Mercoledì 18 settembre: 11.30 - 13.30

Nel luglio 2018 è entrata in vigore la norma UNI 11720:2018 denominata "Attività professionali non regolamentate - Manager HSE (Health, Safety, Environment) - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza". Tale norma ha l'obiettivo di definire i requisiti relativi all'attività professionale del Manager HSE, ovvero di un professionista avente conoscenze, abilità e competenze che garantiscono la gestione complessiva e integrata di processi e sotto processi in ambito Salute, Sicurezza ed Ambiente. L’obiettivo del convegno sarà quello di analizzare le caratteristiche della norma, valutandone le opportunità concrete ed i nuovi orizzonti di sviluppo per il professionista della salute e sicurezza.

Relatori:

Matteo Fadenti, consulente per la salute e sicurezza sul lavoro, con specializzazione nel settore alimentare

Marco Magro, professionista esperto nel settore ambientale

Simona Ziliotti, consulente aziendale per i sistemi di Gestione su salute e sicurezza e sistemi integrati

Paola Olini, formatrice, con esperienza nelle organizzazioni e sviluppo del benessere aziendale

Rocco Vitale, Presidente AiFOS

 

GUIDA DELL'AUTO IN SICUREZZA

·         Mercoledì 18 settembre: 10.15/12.15 - 11:30/13:30

·         Giovedì 19 settembre: 9:00/11:00 - 10:15/12:15 - 11:30/13:30 - 14:00/16:00

Parte teorica: Guida sicura e normativa sicurezza sul lavoro - Statistiche incidenti e lavoro - Distrazioni e multitasking - Alcol e guida

Parte pratica: La corretta posizione di guida - Corretta impostazione delle traiettorie in curva - Coordinazione tra volante e acceleratore - Frenata e frenata di emergenza - Manovra di emergenza per evitare ostacoli

Valido come 2 crediti di Aggiornamento per Coordinatore della sicurezza, ASPP e RSPP, RLS, Formatori Area 2

 

GUIDA DELLA MOTO IN SICUREZZA

·         Mercoledì 18 settembre: 09:00/11:00 - 14:00/16:00

Parte teorica: Guida sicura e normativa sicurezza sul lavoro - Statistiche incidenti e lavoro - Gli incidenti sulle due ruote - La protezione del conducente

Parte pratica: Proteggersi alla guida - La corretta posizione di guida - Perfezionamento nell’uso dei freni: anteriore, posteriore e frenata combinata - Frenata d’emergenza e corrette tecniche per evitare blocco della ruota anteriore e chiusura dello sterzo

Valido come 2 crediti di Aggiornamento per Coordinatore della sicurezza, ASPP e RSPP, RLS, Formatori Area 2

 

Le informazioni per la partecipazione agli eventi

Per tutti gli eventi, a parte il convegno gratuito a cui è possibile assistere previa registrazione gratuita alla fiera, è prevista una quota di iscrizione obbligatoria pagabile online.

 

Riportiamo il link per avere informazioni e registrarsi agli eventi:

https://aifos.org/home/eventi/fiere/fiere/safety_expo_2019

 

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - info@aifos.it - convegni@aifos.it

 

 

04 luglio 2019

 

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

 


Fonte notizia: https://aifos.org/home/eventi/fiere/fiere/safety_expo_2019


Safety Expo 2019 | sicurezza sul lavoro | AiFOS | Bergamo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il futuro della sicurezza: nuove soluzioni per una formazione di qualità


Sicurezza sul lavoro a Bologna: convegni, workshop e corsi di formazione


Sicurezza sul lavoro: nuovi workshop a Safety Expo di Bergamo


La nuova formazione: presente e futuro del Safety BarCamp


Sicurezza sul lavoro: le carenze del 2015 e le prospettive per il 2016


Safety BarCamp: un nuovo modo di apprendere la sicurezza


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Premio Tesi di laurea 2021: si avvicina la scadenza del 31 ottobre

Premio Tesi di laurea 2021: si avvicina la scadenza del 31 ottobre

 

Si avvicina la scadenza del 31 ottobre 2021, ultimo giorno utile per inviare gli elaborati e partecipare al nuovo premio indetto dalla Fondazione AiFOS per le migliori tesi di laurea su salute, sicurezza sul lavoro e sostenibilità.

  Premio Tesi di laurea 2021: si avvicina la scadenza del 31 ottobre   Si avvicina la scadenza del 31 ottobre 2021, ultimo giorno utile per inviare gli elaborati e partecipare al nuovo premio indetto dalla Fondazione AiFOS per le migliori tesi di laurea su salute, sicurezza sul lavoro e sostenibilità.   Si avvia verso la conclusione la ottava edizione del “Premio t (continua)

Sicurezza: cosa può insegnare l’incidente aereo di Linate del 2001?

Sicurezza: cosa può insegnare l’incidente aereo di Linate del 2001?

 

Un webinar gratuito sul case study relativo al disastro aereo di Linate dell’8 ottobre 2001. Cosa può insegnare a chi si occupa di prevenzione? Come analizzare gli incidenti e aumentare la sicurezza?

  Sicurezza: cosa può insegnare l’incidente aereo di Linate del 2001?   Si terrà l’8 ottobre 2021 un webinar gratuito sul case study relativo al disastro aereo di Linate dell’8 ottobre 2001. Cosa può insegnare a chi si occupa di prevenzione? Come analizzare gli incidenti e aumentare la sicurezza?   Nel primo mattino dell’8 ottobre 2 (continua)

Incidenti mancati e near miss: come gestirli con Lego® Serious Play®

Incidenti mancati e near miss: come gestirli con Lego® Serious Play®

 

Un corso in presenza a Brescia il 25 ottobre 2021 per migliorare la gestione dei near miss aziendali attraverso la metodologia LEGO® SERIOUS PLAY®, uno strumento di facilitazione dell’apprendimento e di accelerazione dei processi decisionali.

  Incidenti mancati e near miss: come gestirli con Lego® Serious Play®     Un corso in presenza a Brescia il 25 ottobre 2021 per migliorare la gestione dei near miss aziendali attraverso la metodologia LEGO® SERIOUS PLAY®, uno strumento di facilitazione dell’apprendimento e di accelerazione dei processi decisionali.     Per ogni azienda i near (continua)

Come progettare il piano di emergenza e valutare il rischio incendio

Come progettare il piano di emergenza e valutare il rischio incendio

 

Un corso in presenza a Brescia il 19 ottobre 2021 per fornire gli strumenti di base per conoscere le norme tecniche di prevenzione incendi e predisporre il piano di emergenza valutando le aree di rischio specifico.

  Comunicato Stampa Come progettare il piano di emergenza e valutare il rischio incendio   Si terrà un corso in presenza a Brescia il 19 ottobre 2021 per fornire gli strumenti di base per conoscere le norme tecniche di prevenzione incendi e predisporre il piano di emergenza valutando le aree di rischio specifico.   Uno dei rischi più diffusi e rilevanti nei luogh (continua)

Una videoconferenza per ripartire dopo la pandemia

Una videoconferenza per ripartire dopo la pandemia

 

Nella fase post acuta della pandemia un webinar fornisce stimoli e riflessioni su come valorizzare il patrimonio di risorse, esperienze e competenze sviluppate durante l’emergenza e ripensare ad una partenza che tenga conto delle nuove esigenze.

  Comunicato Stampa Una videoconferenza per ripartire dopo la pandemia   Nella fase post acuta della pandemia un webinar fornisce stimoli e riflessioni su come valorizzare il patrimonio di risorse, esperienze e competenze sviluppate durante l’emergenza e ripensare ad una partenza che tenga conto delle nuove esigenze.   Dopo quasi due anni di emergenza COVID-19 sarà (continua)