Home > Musica > Mandolini sotto le Stelle. LA NOTTE MAGICA DI NAPOLI PER LE UNIVERSIADI. Appuntamento al Teatro Trianon

Mandolini sotto le Stelle. LA NOTTE MAGICA DI NAPOLI PER LE UNIVERSIADI. Appuntamento al Teatro Trianon

scritto da: Angela Andolfo | segnala un abuso

Mandolini sotto le Stelle. LA NOTTE MAGICA DI NAPOLI PER LE UNIVERSIADI. Appuntamento al Teatro Trianon


 

Un concerto speciale con 15 mandolini, i più classici degli strumenti napoletani, e lo spettacolo pirotecnico sul mare da Castel dell’Ovo: è la notte magica napoletana,  dedicata a tutti gli ospiti dell’Universiade Napoli, che si terrà venerdì 12 luglio dalle 21 fino alla mezzanotte. Realizzata dalla Regione Campania su proposta del Comune di Napoli, l’iniziativa è organizzata dalla Scabec in collaborazione con X Eventi & Comunication e con Lieto Fireworks.

Si inizia alle 21 al Teatro Triano Viviani, nel centro storico, in piazza Calenda, per il concerto Mandolini sotto le Stelle, evento coinvolgente con i tradizionali e romantici arpeggi di quindici  mandolini. Da anni lavoriamo alla valorizzazione del patrimonio classico musicale partenopeo che nel rispetto della tradizione riesce ancora a rinnovarsi e a offrirci emozioni indimenticabili.  Per gli ospiti internazionali che sono in città e per i nostri concittadini non abbiamo avuto dubbi e abbiamo scelto di offrire il migliore spettacolo musicale della tradizione con il concerto “Mandolini sotto le stelle” dichiara l'Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Nino Daniele.

Abbiamo voluto offrire agli ospiti delle Universiadi e ai turisti che affollano la città le note più caratteristiche della tradizione musicale napoletana e italiana - sottolinea la vicepresidente di Scabec Teresa Armato - nel cuore del centro antico di Napoli, in questo ritrovato teatro Trianon che nasce come luogo di aggregazione e di memoria culturale.

L’evento rappresenterà un suggestivo omaggio alla musica napoletana tradizionale e ai suoi maestri e vedrà sul palcoscenico l’ensemble “Napoli Mandolin Orchestra”. La formazione è composta da quindici mandolini con il maestro Mario Squillante come primo mandolino e sei elementi d’orchestra diretti da Antonello Cascone.  I mandolini accompagnano le straordinarie voci di Valentina Assorto, Marianna Corrado e Lello Giulivo. La serata sarà un romantico viaggio nella tradizione con un repertorio trasversale che parte dai grandi classici napoletani, con arrangiamenti musicali inediti, realizzati per l'occasione, ai grandi classici della musica italiana.

Una proposta che trasporterà gli ospiti tra sensazioni stellari ed effetti musicali, risvegliando le emozioni più profonde. La conduzione della serata è affidata a Gabriele Blair.

Il concerto è a ingresso libero fino a esaurimento posti.

La serata magica proseguirà poi sul Lungomare: al Borgo Marinaro si potranno ammirare i fuochi d’artificio che illumineranno dal Castel dell’Ovo tutta la baia, con i colori delle Universiadi.

 


Fonte notizia: http://www.xeventisrl.it/mandolini-sotto-le-stelle-la-notte-magica-di-napoli-per-le-universiadi/




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Le super offerte di agoda.com per il Songkran: il capodanno thailandese!


- Campania Palcoscenico del 4° Gran Premio Teatro Amatoriale FITA Stagione artistica 2018. (Inoltrato da Antonio Castaldo)


NAPOLI CITTÀ DELLA CONVERSAZIONE


STABAT MATER


agoda.com svela offerte grandiose per gli hotel preferiti di Parigi


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

AL VIA IL PROGETTO CARNEVALE GLOBALE

AL VIA IL PROGETTO CARNEVALE GLOBALE
PRIMA MAPPATURA AL MONDO DI TUTTI I CARNEVALI NAZIONALI E INTERNAZIONALE PRESENTAZIONE IL 16 OTTOBRE AL MUSEO CAMPANO DI CAPUA (CASERTA) Da un’idea di Roberto D’Agnese, hanno già risposto all’appello numerose manifestazioni nazionali ed estere, da Rio de Janeiro a Montemarano  CAPUA (CASERTA) - Un progetto ambizioso oltre che innovativo. E che mette insieme cultura, antropologia, tradizioni e turismo. Da un’idea di Roberto D’Agnese, il “Carnevale Globale ovvero la prima mappatura mondiale” è un progetto – aperto a tutti (continua)

13 OTTOBRE: IL TUMORE AL SENO METASTATICO NON È PIÙ UN TABÙ

13 OTTOBRE: IL TUMORE AL SENO METASTATICO NON È PIÙ UN TABÙ
● Il 13 ottobre è la Giornata per la sensibilizzazione sul tumore al seno metastatico. Quattro Regioni - Liguria, Valle D’Aosta, Campania e Lazio (che depositerà la legge per il riconoscimento della giornata il 13 stesso) - si sono impegnate concretamente, grazie al lavoro sinergico dell’Associazione Nazionale Noi Ci Siamo, di Istituzioni e clinici. ●     Come simbolo del sostegno per le 37 mila pazienti che convivono con la malattia al IV stadio in Italia, il Maschio Angioino a Napoli, la Lanterna e la Fontana di Piazza De Ferrari a Genova, i Castelli di Aymavilles e di Arvier ad Aosta, e il Consiglio della Regione Lazio a Roma saranno illuminati di viola.  ●     Al via nuovi prog (continua)

AL VIA AL TEATRO GIUFFRÈ DI CALVIZZANO UN NUOVO LABORATORIO TEATRALE.

AL VIA AL TEATRO GIUFFRÈ DI CALVIZZANO UN NUOVO LABORATORIO TEATRALE.
Apre al Teatro Giuffrè di Calvizzano un nuovo Laboratorio Teatrale, tenuto dall’attore, regista, autore napoletano Rodolfo Fornario. La domanda, come direbbe il caro Lubrano, sorge spontanea: ma se ne sentiva il bisogno? C’era questa necessità? Abbiamo provato a girare la domanda al Fornario, questa è stata la risposta: la necessità di aprire un Laboratorio Teatrale è la stessa di scrivere una nuova canzone, dipingere un nuovo quadro, comporre una nuova poesia, un nuovo brano musicale, insomma esprimere in un modo qualsias (continua)

RITMI DI SOLE, DI MARE, DI VIAGGIO, DI SUD: GLI ULTIMI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA AL MASCHIO ANGIOINO

RITMI DI SOLE, DI MARE, DI VIAGGIO, DI SUD: GLI ULTIMI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA AL MASCHIO ANGIOINO
Sta per calare il sipario sulla Rassegna Estate a Napoli 2021 Ritmi di sole, di mare, di viaggio, di Sud, che ha registrato ottimi numeri e importanti successi per un fitto cartellone di eventi che ha saputo coniugare il consenso della critica e dei napoletani. La nutrita presenza di pubblico a tutti gli spettacoli, organizzati presso tre diverse e suggestive location (Maschio Angioino, Parco archeologico Pausilypon ed ex base Nato di Bagnoli), hanno confermato l’enorme successo dell’iniziativa che ha visto alternarsi nomi importanti della scena del teatro e della musica come Alessandro Haber e Giuliana De Sio, Alessandro Preziosi, Peppe Lanzetta, I (continua)

Contro la deriva dei social, l’iniziativa di Rita Borrelli

Contro la deriva dei social, l’iniziativa di Rita Borrelli
Una celeberrima area diceva : “La calunnia è un venticello, un'auretta assai gentile che insensibile, sottile, leggermente, dolcemente incomincia a sussurrar…”. Ma se la calunnia, o il pettegolezzo più becero oggi giorno, vanno ad  insinuarsi nelle rete dei social, il venticello, in pochi secondi diventa tornado:  condannando e giudicano presso il tribunale del web personaggi famosi e non solo. E di queste ore la polemica riguardante la famosissima Loretta Goggi che ha deciso di lasciare si Social dopo essere stata vittima di violenze verba (continua)