Home > Economia e Finanza > Macchine per edilizia, numeri da record per il mercato italiano

Macchine per edilizia, numeri da record per il mercato italiano

articolo pubblicato da: Webmasterdeslab | segnala un abuso

Macchine per edilizia, numeri da record per il mercato italiano

 

La situazione relativa alle vendite delle macchine per edilizia e movimento terra in Italia confermano l’ottimo stato di salute di un mercato in forte crescita nell’ultimo anno. I dati forniti dall’Osservatorio vendite macchine e impianti per le costruzioni del CRESME – Centro di ricerche del mercato edilizio – promosso da Cantiermacchine Ascomac, sono tutti all’insegna del più: +14,5% nel secondo trimestre 2019 rispetto allo stesso periodo del 2018 che, tradotto, significa 4224 macchine vendute o destinate al noleggio.

Un’espansione certificata anche dai dati Istat per quanto concerne il commercio estero: le esportazioni di macchine per le costruzioni in ambito edilizio e lavori stradali segnano un +6,1% rispetto al primo trimestre 2018, con un attivo di 506,4 milioni (+6,8% su base annua); crescono, ma in misura inferiore, le importazioni (+4,7%) nel primo trimestre rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

I dati dell’Osservatorio si soffermano anche su ogni singola tipologia di macchine. Analizzandoli nel dettaglio, scopriamo che il settore che ha beneficiato di una crescita maggiore nel secondo trimestre 2019 è quello dei sollevatori telescopici, grazie a un +284,6% pari a 50 macchine vendute/noleggiate. Tutte le diverse tipologie di macchine sono in aumento: gli S.Front.<= 6.3 registrano il +187,5%, gli S.Front.10.1-13 il +200%, mentre gli S.Front.60.1-13 addirittura il +475%, portando da 3 a 23 le vendite rispetto al 1° trimestre 2019.

Al secondo posto, in ordine d’incremento percentuale tendenziale, si trovano i rulli, che con 107 macchine vendute o destinate alle flotte noleggio superano le vendite del 2° trimestre 2018 di quasi 20 macchine, pari al +20,2%: rulli monotamburo +35,3% e rulli tandem +18,3%. Nel complesso, bene anche le terne, che tornano a registrare un aumento delle vendite/noleggi, grazie ad un +19,6% su base annua.

Nel novero delle macchine movimento terra tradizionali, che registrano un incremento di mercato pari al 19% rispetto al secondo trimestre 2018, spiccano soprattutto i miniescavatori, la tipologia più venduta all’interno del settore (+12,8% rispetto al secondo trimestre 2018) e gli skid loaders (+15,5% rispetto al secondo trimestre 2018).

Ma quali sono i principali paesi nel mondo ad importare le macchine movimento terra italiane? Tra i primi 30 paesi destinatari dell’export, rappresentativi del 79,5% dell’export italiano, troviamo sempre al primo posto gli USA, seppur in calo del -5,9% rispetto al primo trimestre 2018; segue la Francia con un +10,2% in questo inizio anno; terzo posto per il Regno Unito (+70,6%) che scavalca la Germania, anch’essa comunque in aumento del 9,3%. Sorprende l’Egitto, salito al 7° posto con un incremento di macchine italiane acquistate pari a +256,9% e, in negativo, India e Cina che segnano rispettivamente -34,5% e -60,8%.

macchine per edilizia | macchine agricole | noleggio macchine agricole |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Warsteiner Berlin Calling: scelta la capitale tedesca come protagonista


Introduzione all'edilizia


Il futuro dell’abitare sostenibile nel settore delle costruzioni in legno: il caso MyDATEC


Abitazioni ad alta efficienza energetica? Con MyDATEC si può!


SAIE, la storica fiera delle Costruzioni, raddoppia e punta su Bari per supportare la crescita delle imprese. Presentato il Rapporto Federcostruzioni: mercato interno ancora fermo, ripresa solo per export e i settori con


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Affitti brevi: un fenomeno che sta spopolando i centri città

Affitti brevi: un fenomeno che sta spopolando i centri città
  Affittare un immobile per brevissimi periodi di tempo attraverso l’utilizzo di piattaforme: si chiamano affitti brevi, un fenomeno che ha conosciuto uno sviluppo eccezionale negli ultimi anni soprattutto nelle città turistiche. Quella della locazione rimane una soluzione immobiliare molto vantaggiosa per gli italiani, come conferma la stessa agenzia immobiliare a Taranto Cambi (continua)

Autunno in arrivo? C’è ancora tempo per richiedere il Bonus Zanzariere 2019

Autunno in arrivo? C’è ancora tempo per richiedere il Bonus Zanzariere 2019
Evitare l’invasione degli insetti, specialmente mosche e zanzare, all’interno della propria abitazione o in ufficio, è un problema che non riguarda esclusivamente il periodo estivo. C’è solo un modo per scongiurare questo pericolo: installare una zanzariera a misura di infisso scegliendo la qualità e la resistenza dei materiali come quelli dei prodotti di Mod (continua)

Sicurezza: FSP Polizia rivendica maggiori strumenti, tra cui gli spray antiaggressione

Sicurezza: FSP Polizia rivendica maggiori strumenti, tra cui gli spray antiaggressione
  Sempre più pericoloso, bistrattato e poco riconosciuto: descrive in questo modo il lavoro di agenti della sicurezza e forze dell’ordine Fsp Polizia – Federazione Sindacale di Polizia – che chiede a gran voce maggiori strumenti tecnico-operativi tra cui gli spray antiaggressione, nonché misure normative in grado di tutelare più efficacemente l’in (continua)

Punture da acari del legno: agosto da incubo nel bresciano

Punture da acari del legno: agosto da incubo nel bresciano
  Conservare il legno delle abitazioni da ogni forma di attacco dei parassiti con un trattamento antitarlo ecologico è oggi più che mai importante per un duplice motivo: garantire integrità e stabilità a tutte le strutture lignee presenti e tutelare la salute di chi ci abita. Se ne sono accorti molto bene dalle parti del bresciano, dove si è registrata una (continua)

Autotrasporto italiano: la competitività non cresce, i costi sì

Autotrasporto italiano: la competitività non cresce, i costi sì
  Pensare a nuove soluzioni intermodali di trasporto merci per rilanciare un nuovo modello di sviluppo economico ed ecosostenibile, è oggi più che mai una esigenza per l’autotrasporto. Abbiamo spesso sottolineato l’importanza di creare condizioni appropriate per incrementare la competitività del settore e rispondere in maniera concreta alle continue sfide che (continua)