Home > Sport > Sport e sociale, la Steels Motocross avvia la sinergia con Luca Guerzoni

Sport e sociale, la Steels Motocross avvia la sinergia con Luca Guerzoni

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Sport e sociale, la Steels Motocross avvia la sinergia con Luca Guerzoni


Tra sport e sociale, la Steels Motocross ha avviato una collaborazione con Luca Guerzoni. Il team aretino è già al lavoro per allestire la squadra che scenderà in pista nella stagione motociclistica del 2020 e, tra le principali novità, rientra l’accordo con un atleta paralimpico bolognese di trentacinque anni che nel 2015 ha perso il braccio destro a causa di un incidente stradale.

Guerzoni era infatti sulla sua moto quando un automobilista gli tagliò la strada e scappò senza soccorrerlo: tra traumi, fratture e contusioni, il pilota rimase in coma per tre mesi in cui subì un’operazione per l’amputazione dell’arto ferito. Al suo risveglio, il centauro conobbe la onlus Diversamente Disabili impegnata ad avvicinare i ragazzi con disabilità al mondo delle due ruote e, con grinta e determinazione, iniziò un percorso per risalire in sella che si è rivelato immediatamente ricco di soddisfazioni. La prima tappa è stata rappresentata dal conseguimento di una patente speciale per guidare ogni tipo di moto senza limitazione, ma nel frattempo è tornato anche in pista e ha vinto la classe 600 della “Bridgestone Cup 2017” rivolta ai piloti con disabilità. Nel 2018, infine, pianificò insieme alla compagna l’attraversamento dell’Europa in moto attraverso ventidue nazioni e venticinquemila chilometri, ma anche in questo caso Guerzoni ha dovuto fare i conti con la sfortuna perché in Norvegia subì un impatto improvviso con un alce che lo costrinse ad un nuovo ricovero e ad abbandonare l’impresa.

La più recente tappa di questo percorso è rappresentata dall’avvio della sinergia con la Steels Motocross che accompagnerà il pilota a muovere i primi passi nel motocross e nel motocross freestyle, con il team aretino che avrà il compito di preparare una moto adeguata alla sua disabilità, fornire l’assistenza tecnica e curare una preparazione specifica. Gli allenamenti, guidati da Andrea Botti, prenderanno il via da fine settembre e saranno orientati a scendere in pista già a partire dal 2020 tra gare e altre manifestazioni motociclistiche. «La storia di Guerzoni fornisce un bell’esempio di tenacia e di determinazione - spiega lo stesso Botti, patron della Steels Motocross. - Questo ragazzo è stato duramente segnato dalla sorte, con un terribile incidente con cui ha perso il braccio destro, ma è riuscito a rialzarsi, a rimettersi in moto e a trasformare la difficoltà in una nuova opportunità. Alla luce di tutto questo, la Steels Motocross è entusiasta ed orgogliosa di poter avviare questo percorso comune che permetterà ad un atleta paralimpico di provare a superare ulteriormente i propri limiti nel motocross, con una comunione d’intenti che unisce la dimensione sportiva e la dimensione sociale».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La Steels Motocross riaccende i motori per la ripresa dei campionati


Samuele Chiantini della Steels convocato in maglia azzurra


La mototerapia in piazza a Castiglion Fiorentino


Il Migliore Abbigliamento per Motocross


Dario Santoro, Campione Italiano Maratona: purtroppo lo sport non mi dà da vivere


Un mondo dietro lo sport, tanta fatica e impegno con passione e determinazione


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ginnastica Petrarca, tre giornate per scoprire la ginnastica

Ginnastica Petrarca, tre giornate per scoprire la ginnastica
Tre giornate per scoprire la ginnastica. La Ginnastica Petrarca apre le proprie porte ai nuovi atleti con le lezioni di prova rivolte a bambini e bambine a partire dai sei anni dove sarà possibile mettersi alla prova e divertirsi tra giochi, esercizi e percorsi tipici di questa disciplina. L’appuntamento è fissato tra giovedì 24 e sabato 26 settembre, con orario dalle 17.30 alle 19.00, quando (continua)

Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate

Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate
Un nuovo defibrillatore per il PalaMecenate. Ad averlo donarlo è l’associazione culturale Pitagora di Arezzo che, impegnata da anni in iniziative di beneficenza a favore del territorio, ha attivato una raccolta di fondi tra i suoi soci con l’obiettivo di concretizzare la donazione di questo importante strumento salvavita per rendere cardiologicamente protetto l’impianto sportivo di viale Mecen (continua)

La Farmacia Comunale “Mecenate” adotta l’orario continuato

La Farmacia Comunale “Mecenate” adotta l’orario continuato
La Farmacia Comunale n.6 “Mecenate” adotta l’orario continuato dalle 9.00 alle 20.00. La novità verrà introdotta da lunedì 21 settembre quando la farmacia di viale Mecenate attuerà un incremento del proprio orario di apertura dal lunedì al sabato, con l’obiettivo di andare maggiormente incontro alle diversificate esigenze di residenti e lavoratori di una zona ricca di abitazioni, uffici e scu (continua)

Un pomeriggio nella storia di Foiano con l’associazione Scannagallo

Un pomeriggio nella storia di Foiano con l’associazione Scannagallo
Un pomeriggio dedicato alla storia della Toscana tra lo splendore del Rinascimento e i fasti del Granducato. Tra gli eventi inaugurali della rassegna “Saperi e sapori” di Foiano della Chiana rientra la visita guidata ai documenti dell’archivio storico comunale che, alle 16.00 di sabato 19 settembre, permetterà di vivere un viaggio indietro nel tempo promosso dall’associazione culturale Scanna (continua)

Un nuovo staff tecnico per il Ct Cortona Camucia

Un nuovo staff tecnico per il Ct Cortona Camucia
Un nuovo staff tecnico per il Circolo Tennis Cortona Camucia. Il consiglio direttivo ha affidato la propria direzione tecnica ai maestri Maria Letizia Zavagli e Marco Stancati che avranno la responsabilità dello sviluppo dell’attività sportiva ad ogni livello, dal baby tennis ai corsi per adulti. Il Ct Cortona Camucia ha scelto due tecnici giovani ma con una consolidata esperienza, a cui è st (continua)