Home > Cibo e Alimentazione > I VINI BULICHELLA APRONO LA STAGIONE DA BURDE: ALLA SCOPERTA DELLA VAL DI CORNIA

I VINI BULICHELLA APRONO LA STAGIONE DA BURDE: ALLA SCOPERTA DELLA VAL DI CORNIA

scritto da: Studiocru | segnala un abuso

I VINI BULICHELLA APRONO LA STAGIONE DA BURDE: ALLA SCOPERTA DELLA VAL DI CORNIA


 Appuntamento venerdì 27 settembre con le degustazioni dell’azienda agricola di Suvereto (Livorno). Per la cantina, inoltre, tanti premi e riconoscimenti

 

L'Azienda Agricola Bulichella di Suvereto (Livorno) sarà protagonista della serata dedicata al vino, di venerdì 27 settembre, della trattoria fiorentina Da Burde. Con la sua produzione vinicola Bulichella animerà il primo appuntamento del calendario autunnale di degustazioni del famoso ristorante di Andrea e Paolo Gori. Grazie ai vini Bulichella si andrà alla scoperta della Val di Cornia: dal Sangiovese al Cabernet attraverso le vigne dell’azienda di Hideyuki Miyakawa, situata nelle colline affacciate sul mare nell’entroterra di Piombino. Il menu (35 euro con i vini) vedrà nei bicchieri il SolSera 2018, il Tuscanio Bianco 2018, il Rubino 2016 e una verticale di Coldipietrerosse Igt Toscana 2012/2013/2015. In tavola anche Schiacciata coi fichi e salame, Zuppa ceci e seppie, Stracci al sugo finto, Maialino al lentisco e per concludere Torta al ponche.

"La cena a degustazione si svolgerà con il racconto dei vini e dei piatti – spiega Andrea Gori della trattoria Da Burde – L'idea generale è di portare le persone alla scoperta dei vini della Toscana, da quelli classici a quelli nuovi. Ogni anno scoviamo delle zone diverse e in questa stagione per mostrare la "nuova Toscana" abbiamo scelto la Val di Cornia con i vini Bulichella".

Un’occasione da non perdere per degustare i vini già premiati dalle guide enologiche nazionali e internazionali 2019. Montecristo – Suvereto DOCG 2015 ottiene infatti 95 punti da James Suckling, mentre Robert Parker premia con 93 punti il Montecristo 2016. Al Coldipietrerosse – Suvereto DOCG 2015 vanno 93 punti da James Suckling, 90 da The Wine Advocate e 90 da Vinous. Robert Parker, inoltre, premia con 91 punti Maria Shizuko. Ottimi riconoscimenti anche per HideCosta Toscana IGT 2015: 92 punti da James Suckling, 91 da The Wine Advocate, 93 da Vinous e la Gold Medal da Decanter World Wide. Hide 2016 ottiene, inoltre, 93 punti da Robert Parker. Infine, tra i premi nazionali anche il Faccino Doctor Wine per Montecristo 2015.

"Siamo orgogliosi di poter aprire con i nostri vini la stagione di degustazioni della trattoria Da Burde – afferma l'amministratore di Bulichella, Shizuko Miyakawa – Sarà un'ottima occasione per conoscere la qualità delle nostre produzioni, già riconosciuta con questi premi, che ci rendono molto soddisfatti del lavoro svolto finora".

Press info:

Alessandra Zambonin
Elisa Rigon

Bulichella |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

BULICHELLA E GLI ABBINAMENTI INCONSUETI: TRE SERATE IN CUI TOSCANA E GIAPPONE S'INCONTRANO IN AGRITURISMO


IL VERMENTINO ACCENDE LE NOTTI DI SUVERETO, ANCHE BULICHELLA A SOSTEGNO DEL TERRITORIO


DALLA TOSCANA AL SOL LEVANTE: I VINI BULICHELLA SULLA VIA DEL MERCATO ASIATICO


Conclusa la VI edizione di Girogusto ad Amburgo, ora lo sguardo è già rivolto a Berlino


Vini stranieri a confronto


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

COTECHINO, PEARÀ E CHIARETTO SPUMANTE: ECCO IL FERRAGOSTO VERONESE

COTECHINO, PEARÀ E CHIARETTO SPUMANTE: ECCO IL FERRAGOSTO VERONESE
Il 15 e 16 agosto appuntamento con la più antica tradizione gastronomica scaligera nei ristoranti e nelle osterie di Verona e provincia Cotechino, pearà e Chiaretto Spumante: è il tris del Ferragosto Veronese, l’iniziativa proposta dal Consorzio di tutela del Chiaretto e del Bardolino con il patrocinio dell’assessorato alle attività economiche e produttive e al commercio del Comune di Verona, in programma sabato 15 e domenica 16 agosto 2020 nei ristoranti e nelle osterie del capoluogo scaligero e della provincia. I veronesi e i tu (continua)

IL NUOVO VOLTO DEL CONSORZIO VINI GAMBELLARA

IL NUOVO VOLTO DEL CONSORZIO VINI GAMBELLARA
Nuovo sito e nuovo logo per il Consorzio di Tutela, che rinnova la sua immagine e punta sulle peculiarità dei vini vulcanici da uva Garganega Il Consorzio Tutela Vini Gambellara rinfresca la sua immagine e si presenta con un nuovo logo e un rinnovato sito internet dedicato ai vini della DOC. Al centro del progetto la volontà di mettere in luce la particolarità di questo territorio vulcanico, in cui il terreno è in grado di donare ai vini delle qualità uniche.“L’idea di rinnovare l’immagine del Consorzio – spiega Luca Framarin, President (continua)

L’ASOLO PROSECCO CONTINUA A CRESCERE E ADOTTA LA RISERVA VENDEMMIALE

L’ASOLO PROSECCO CONTINUA A CRESCERE E ADOTTA LA RISERVA VENDEMMIALE
La misura è stata approvata dall’Assemblea dei Soci allo scopo di garantire la piena disponibilità futura del prodotto L’Assemblea dei Soci dell’Asolo Prosecco, riunitasi ieri ad Asolo, ha deliberato che con l’imminente vendemmia 2020 non solo non si riducano le rese ad ettaro, come hanno invece deciso molte altre denominazioni, ma che si provveda addirittura a richiedere la cosiddetta riserva vendemmiale, ipotizzando che il supero produttivo della Docg asolana possa essere in futuro convertito ad Asolo (continua)

PEPERONI IN AGRODOLCE DI MORGAN: L’ESTATE RACCHIUSA IN UN VASO

PEPERONI IN AGRODOLCE DI MORGAN: L’ESTATE RACCHIUSA IN UN VASO
L’ultima ricetta de La Giardiniera di Morgan è un tributo ai colori e ai sapori della bella stagione La Giardiniera di Morgan si arricchisce di una nuova, golosa ricetta: nascono i Peperoni in Agrodolce di Morgan, che vanno ad aggiungersi alle altre ricette della linea I Monovarietali, nata per soddisfare le esigenze di chi preferisce uno specifico ortaggio in agrodolce, protagonista unico del vaso. Croccanti, dolci e gentili, con una freschezza e un’aromaticità gradevoli al palato e con (continua)

IL VERMENTINO ACCENDE LE NOTTI DI SUVERETO, ANCHE BULICHELLA A SOSTEGNO DEL TERRITORIO

IL VERMENTINO ACCENDE LE NOTTI DI SUVERETO, ANCHE BULICHELLA A SOSTEGNO DEL TERRITORIO
Con Notti di vermentino, il 24 e 25 luglio, si mette in moto la nuova rete di imprese Suvereto Wine. Bulichella tra le dodici cantine presenti per promuovere il borgo e le sue eccellenze I sapori e le sensazioni di un territorio racchiuse in un vino. Il Tuscanio Bulichella è un vermentino Igt nato da vecchie vigne, capace di esprimere al meglio le caratteristiche della varietà della Costa Toscana. L'unico vitigno a bacca bianca della Bulichella regala un vino biologico che trasmette il forte legame della tenuta di Hideyuki Miyakawa con il territorio di Suvereto e l'identità stes (continua)