Home > Cibo e Alimentazione > I VINI BULICHELLA APRONO LA STAGIONE DA BURDE: ALLA SCOPERTA DELLA VAL DI CORNIA

I VINI BULICHELLA APRONO LA STAGIONE DA BURDE: ALLA SCOPERTA DELLA VAL DI CORNIA

articolo pubblicato da: studiocru | segnala un abuso

I VINI BULICHELLA APRONO LA STAGIONE DA BURDE: ALLA SCOPERTA DELLA VAL DI CORNIA

 Appuntamento venerdì 27 settembre con le degustazioni dell’azienda agricola di Suvereto (Livorno). Per la cantina, inoltre, tanti premi e riconoscimenti

 

L'Azienda Agricola Bulichella di Suvereto (Livorno) sarà protagonista della serata dedicata al vino, di venerdì 27 settembre, della trattoria fiorentina Da Burde. Con la sua produzione vinicola Bulichella animerà il primo appuntamento del calendario autunnale di degustazioni del famoso ristorante di Andrea e Paolo Gori. Grazie ai vini Bulichella si andrà alla scoperta della Val di Cornia: dal Sangiovese al Cabernet attraverso le vigne dell’azienda di Hideyuki Miyakawa, situata nelle colline affacciate sul mare nell’entroterra di Piombino. Il menu (35 euro con i vini) vedrà nei bicchieri il SolSera 2018, il Tuscanio Bianco 2018, il Rubino 2016 e una verticale di Coldipietrerosse Igt Toscana 2012/2013/2015. In tavola anche Schiacciata coi fichi e salame, Zuppa ceci e seppie, Stracci al sugo finto, Maialino al lentisco e per concludere Torta al ponche.

"La cena a degustazione si svolgerà con il racconto dei vini e dei piatti – spiega Andrea Gori della trattoria Da Burde – L'idea generale è di portare le persone alla scoperta dei vini della Toscana, da quelli classici a quelli nuovi. Ogni anno scoviamo delle zone diverse e in questa stagione per mostrare la "nuova Toscana" abbiamo scelto la Val di Cornia con i vini Bulichella".

Un’occasione da non perdere per degustare i vini già premiati dalle guide enologiche nazionali e internazionali 2019. Montecristo – Suvereto DOCG 2015 ottiene infatti 95 punti da James Suckling, mentre Robert Parker premia con 93 punti il Montecristo 2016. Al Coldipietrerosse – Suvereto DOCG 2015 vanno 93 punti da James Suckling, 90 da The Wine Advocate e 90 da Vinous. Robert Parker, inoltre, premia con 91 punti Maria Shizuko. Ottimi riconoscimenti anche per HideCosta Toscana IGT 2015: 92 punti da James Suckling, 91 da The Wine Advocate, 93 da Vinous e la Gold Medal da Decanter World Wide. Hide 2016 ottiene, inoltre, 93 punti da Robert Parker. Infine, tra i premi nazionali anche il Faccino Doctor Wine per Montecristo 2015.

"Siamo orgogliosi di poter aprire con i nostri vini la stagione di degustazioni della trattoria Da Burde – afferma l'amministratore di Bulichella, Shizuko Miyakawa – Sarà un'ottima occasione per conoscere la qualità delle nostre produzioni, già riconosciuta con questi premi, che ci rendono molto soddisfatti del lavoro svolto finora".

Press info:

Alessandra Zambonin
Elisa Rigon

Bulichella |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

BULICHELLA E GLI ABBINAMENTI INCONSUETI: TRE SERATE IN CUI TOSCANA E GIAPPONE S'INCONTRANO IN AGRITURISMO


Conclusa la VI edizione di Girogusto ad Amburgo, ora lo sguardo è già rivolto a Berlino


Vini stranieri a confronto


Vini Franciacorta: On line la cantina di Ricci Curbastro


GUSTUS: DUE GIORNI PER CONOSCERE VINI E SAPORI DEI COLLI BERICI


GUSTUS 2018: TUTTI IN VILLA PER I TRE GIORNI DEDICATI AI VINI COLLI BERICI VICENZA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ALBA VITÆ: NEL MALANOTTE 2010 LA SOLIDARIETÀ DI AIS VENETO

 AIS Veneto mette in vendita 700 magnum di Malanotte 2010 di Bonotto delle Tezze. Il ricavato sarà destinato a Oltre il Labirinto, fondazione che si occupa di persone affette da autismo   AIS Veneto rinnova il suo impegno nel sociale con la bottiglia di Alba Vitæ 2019, l'iniziativa benefica che ogni anno nel periodo natalizio si occupa di mettere in vendita una tiratura li (continua)

#BARDOLINOCRU E IL CHIARETTO CHE VERRÀ: LE DUE GIORNATE DEL VINO SULLA SPONDA VERONESE DEL GARDA

Due eventi per scoprire i vini simbolo del territorio bardolinese a poche settimane dalla fine della vendemmia. Appuntamento a sabato 7 e domenica 8 dicembre alla Loggia e alla Barchessa Rambaldi, sul lungolago di Bardolino   Due giorni dedicati alla scoperta del Bardolino e del Chiaretto, i vini della sponda orientale del lago di Garda, veri e propri simboli del territorio, ottenuti preval (continua)

CLAYVER A VITEFF: ARRIVANO LE BOTTI DI GRANDE DIMENSIONE

CLAYVER A VITEFF: ARRIVANO LE BOTTI DI GRANDE DIMENSIONE
 L’azienda di Vado Ligure presenta al Salone Internazionale delle Tecnologie Spumanti i nuovi contenitori in ceramica di grande capacità. Igiene, sicurezza e praticità anche nel grande formato   Clayver sempre più grandi. È la novità che l'azienda di Vado Ligure porterà al Viteff, il Salone Internazionale delle Tecnologie Spumanti in prog (continua)

LA VOCE CREATIVA DEL VINO NATURALE: TORNA IMMAGINA IL TUO VINNATUR TASTING 2020

LA VOCE CREATIVA DEL VINO NATURALE: TORNA IMMAGINA IL TUO VINNATUR TASTING 2020
 Fino al 30 novembre aperte le iscrizioni al concorso per illustrare la locandina del Salone del vino naturale, in programma dal 18 al 20 aprile 2020 a Gambellara (VI)   L'Associazione viticoltori naturali VinNatur ha dato ufficialmente il via a Immagina il tuo VinNatur Tasting 2020, il concorso creativo promosso per scegliere l'illustrazione della locandina ufficiale dell'ev (continua)

SINGAPORE WINE AWARDS: AL PINOT GRIGIO GRAVNER IL BLACK SWAN OF THE YEAR

Il vino di Josko premiato come il Most Thought Provoking Wine da una giuria internazionale di esperti alla prima edizione dei Wine Pinnacle Awards   Il Pinot Grigio Venezia Giulia IGT di Gravner si aggiudica il premio internazionale Black Swan Of The Year (Most Thought Provoking Wine). Un riconoscimento importante per il produttore di Oslavia assegnato nell’ambito della prima edizione (continua)