Home > Economia e Finanza > Il Mipel di Milano conferma la crescita di Graziella&Braccialini

Il Mipel di Milano conferma la crescita di Graziella&Braccialini

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Il Mipel di Milano conferma la crescita di Graziella&Braccialini


Dall’Italia alla Korea, il brand Graziella&Braccialini sta acquisendo una rilevanza sempre più mondiale. L’ultima conferma è arrivata dal Mipel di Milano, la maggiore fiera internazionale dedicata alla pelle e agli accessori di moda, dove è stata presentata la nuova collezione di borse frutto dell’unione tra l’oreficeria dell’azienda aretina Graziella e la pelletteria dell’azienda fiorentina Braccialini. “Urban Oasis” è il nome della linea per la Primavera/Estate 2020 che esprime eleganza, creatività, colori e materiali diversi, alternando simboli e atmosfere variegate che spaziano dalla metropoli alle foreste tropicali. L’unicità di queste borse è rappresentata dalla combinazione delle pelli espressione dall’esperienza di Braccialini con le pietre preziose e i metalli lavorati dagli artigiani di Graziella, configurando prodotti dalla forte personalità che hanno riscosso apprezzamenti da buyers e operatori da tutto il mondo.

Una positiva conferma è arrivata dai mercati italiani e, in generale, occidentali dove il brand toscano è in forte crescita, ma le nuove collezioni hanno permesso di registrare accordi commerciali anche verso un mercato importante per la pelletteria come quello russo, il Medio Oriente e, in generale, l’Asia. In quest’ottica di espansione, Graziella&Braccialini ha progettato l’inaugurazione di tre nuovi punti vendita monomarca (due a Dubai e uno in Korea del Sud) che diventeranno operativi entro la fine dell’anno, permettendo all’azienda di consolidarsi in aree dove il settore della moda è in crescita. «Il bilancio del Mipel è particolarmente positivo - commenta Eleonora Gori, retail manager di Graziella&Braccialini. - La nostra idea innovativa è stata di presentare vere e proprie “borse gioiello” dove le esperienze, la creatività e l’artigianalità di Graziella e di Braccialini si uniscono per dar vita a linee originali nate dall’incontro tra pelle, metalli e pietre preziose. La bontà del progetto è espressa proprio dalla crescita dell’interesse e degli accordi commerciali che stiamo avviando con mercati di tutto il mondo».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Dubai, Corea del Sud e Russia: tre inaugurazioni per Graziella&Braccialini


Le nuove collezioni Graziella&Braccialini in vetrina al Mipel


Prima inaugurazione post-Covid19 per Graziella&Braccialini


La moda sposa il sociale: Braccialini sostiene la Fondazione Graziella


Dall’oro al bijoux: le novità di Graziella in vetrina a VicenzaOro


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“Storie della volpe Caterina”, racconti itineranti tra i vicoli di Raggiolo

“Storie della volpe Caterina”, racconti itineranti tra i vicoli di Raggiolo
Fiabe e racconti itineranti nella magia notturna dei vicoli di Raggiolo. “Storie della volpe Caterina” è il nuovo spettacolo per bambini e per famiglie che permetterà di vivere e scoprire gli angoli più nascosti del piccolo borgo casentinese attraverso il teatro, con una doppia replica in programma alle 21.15 di domenica 16 agosto e di venerdì 21 agosto. L’iniziativa, a partecipazione gratuit (continua)

Il palazzetto del nuoto di Arezzo riapre i battenti

Il palazzetto del nuoto di Arezzo riapre i battenti
Il palazzetto del nuoto di Arezzo riapre i battenti. La data della ripartenza è fissata per lunedì 17 agosto con la riattivazione della segreteria per le informazioni, per le iscrizioni ai nuovi corsi e per la consegna dei voucher che permetteranno di recuperare le attività sospese lo scorso marzo a causa del Covid19. All’atto dell’iscrizione, infatti, potranno essere utilizzati i voucher per (continua)

Nulla osta per la riapertura del Centro Diurno della Casa Pia

Nulla osta per la riapertura del Centro Diurno della Casa Pia
Un progetto per la riapertura del Centro Diurno della Casa di Riposo “Fossombroni”. Lo storico istituto cittadino ha ricevuto dalla Asl Toscana Sud-Est il nulla osta per riattivare l’importante servizio semiresidenziale che garantisce un luogo di incontro e di socializzazione dove persone autosufficienti possono passare le loro giornate. Questo servizio, di titolarità del Comune di Arezzo e a (continua)

Un’escursione alla ricerca delle fabbriche di armi di Raggiolo

Un’escursione alla ricerca delle fabbriche di armi di Raggiolo
Alla scoperta di Raggiolo tra presente e passato. Il programma della rassegna “Raggiolo Estate 2020” prosegue con una doppia iniziativa che, nella sera di mercoledì 12 agosto e nella mattina di venerdì 14 agosto, permetterà di conoscere la ricchezza storica, architettonica, culturale e naturale del piccolo borgo casentinese attraverso visite guidate ed escursioni. Un appuntamento promosso (continua)

Un reading eroicomico sul Saracino a Casa Bruschi

Un reading eroicomico sul Saracino a Casa Bruschi
Un reading eroicomico sul Saracino. “Quando tre dame vinsero la Giostra” è il nome dell’appuntamento in programma alle 21.15 di giovedì 13 agosto che, ospitato dalla Casa Museo dell’Antiquariato Ivan Bruschi, rappresenterà un’occasione per ascoltare i versi in rima che il poeta Alberto Cavaliere dedicò alla rievocazione storica cittadina. La serata, promossa dalla Fondazione Ivan Bruschi ammi (continua)