Home > Eventi e Fiere > In partenza la seconda edizione del NASA Space Apps Challenge di Brescia

In partenza la seconda edizione del NASA Space Apps Challenge di Brescia

scritto da: Cosmosmedia | segnala un abuso

In partenza la seconda edizione del NASA Space Apps Challenge di Brescia


“Coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo sono quelli che davvero lo cambiano”. Steve Jobs

 

NASA Space Apps Challenge sbarca per il secondo anno a Brescia. Durante la manifestazione promossa dalla NASA sarà assegnato il premio INTERSTELLARS INTERNATIONAL AWARD al Prof. Emmanuele Macaluso

 

Evento organizzato da Chiara Chiesa e Andrea Giannattasio, (fondatori di INTERSTELLARS) con l’aiuto di Paolo Bellagente e i ragazzi di IEEE Student Branch Brescia.

Gara di sviluppo tecnologico promossa da NASA che si terrà in contemporanea mondiale in 225 città e 80 paesi, ha come scopo la creazione open source di soluzioni a problematiche spaziali e terrestri legate agli SDG 2030 (Sustainable Development Goals delle Nazioni Unite).

Evento patrocinato da: Comune di Brescia, Fondazione ASM, ASI (agenzia spaziale italiana) ESA (agenzia spaziale europea) AIPAS (associazione delle imprese per le attività spaziali) Italy-America Chamber of commerce of Southeast.

 

Con il supporto di: BCC Agrobresciano, GP advanced projects, AQM, Enolgas.

Partners e altri supporters: HB hotels, Il Regno del Cinema, COSMOBSERVER, Advincere, Signorvino, Sarioli, Cooperativa tempo libero, Mo.Ca

La partecipazione all'evento è completamente gratuita, e a Brescia l’evento NASA Space Apps Challenge Brescia di terrà presso Palazzo Martinengo Colleoni, MO.CA. il 19 ottobre dalle 8:30 alle 20:00 e il 20 alle 8:00 fino alle ore 20:30.

 

Saranno presenti mentori, illustri ospiti e giudici nazionali ed internazionali del

mondo aerospaziale, scientifico e tecnologico tra i quali: Anamol Mittal, Alessio D’Ospina, Elena Toson e molti altri.

 

Durante la seconda giornata dell’evento verrà consegnato il premio INTERSTELLARS International Award per la categoria Best Global impact al Professor Emmanuele Macaluso per la campagna globale contro l’inquinamento luminoso da lui promossa Mission Dark Sky.

 

Se non c’è una strada, costruisci un razzo!


Fonte notizia: https://2019.spaceappschallenge.org/locations/brescia-italy/


nasa | nasa space apps challenge | brescia | 2019 | chiara chiesa | andrea attanasio | paolo bellagente | emmanuele macaluso | cosmobserver | interstellars international award | mission dark sky | best global impact |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

VALERIO PICCOLO: “HOURGLASS” è il nuovo singolo del poliedrico cantautore che delinea un ponte fra passato e futuro


SOS SAVE OUR SOULS “VENERE ACIDA” è il singolo che presenta il nuovo album “esse o esse”


ROBERTA GIALLO “ASTRONAVE GIALLA WORLD TOUR”


SERE D’ESTATE : Rassegna di Musica e Spettacolo a Villa Scassi dal 5 al 20 luglio


Avvocato civilista e penalista: caratteristiche e differenze


Il potere della fiducia: THIS IS IT Il nuovo singolo (messaggio) di Gisella Cozzo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Nasce la partnership tra Auriga e Unistellar, un nuovo modo di fare divulgazione e osservazione astronomica

Nasce la partnership tra Auriga e Unistellar, un nuovo modo di fare divulgazione e osservazione astronomica
Con l’arrivo dei prodotti e delle tecnologie Unistellar, il distributore Auriga punta a rivoluzionare e ampliare l’esperienza di osservazione e divulgazione del cosmo, mettendo le bellezze del cielo notturno a disposizione di tutti. È un incontro di eccellenze quello che vede la nascita della collaborazione tra AURIGA e UNISTELLAR.  Da una parte l’azienda italiana Auriga, il più importante distributore italiano di strumentazione per osservazione astronomica, terrestre e naturalistica. Tra i marchi trattati: Celestron, Sky-Watcher, Kowa, Luna Optics ed accessori a marchio AURIGA. Negli (continua)

Emmanuele Macaluso alla LUMSA per illustrare il progetto “EM314 - l’atleta più green e sostenibile d’Italia”

Emmanuele Macaluso alla LUMSA per illustrare il progetto “EM314 - l’atleta più green e sostenibile d’Italia”
Emmanuele Macaluso - aka “EM314” - ospite della LUMSA per una lezione nella quale ha spiegato la strategia di reputation management che lo ha reso l’atleta più green e sostenibile d’Italia. Emmanuele Macaluso - aka “EM314” - ospite della LUMSA per una lezione nella quale ha spiegato la strategia di reputation management che lo ha reso l’atleta più green e sostenibile d’Italia. Lo scorso 5 maggio, l’esperto di marketing e atleta professionista Emmanuele Macaluso, conosciuto con lo pseudonimo EM314 nel mondo della MTB, è stato ospite della LUMSA Libera Università Maria San (continua)

Emmanuele “EM314” Macaluso, l’Atleta più Green e Sostenibile d’Italia supporta l’Earth Day 2022

Emmanuele “EM314” Macaluso, l’Atleta più Green e Sostenibile d’Italia supporta l’Earth Day 2022
Emmanuele “EM314” Macaluso, l’atleta più green e sostenibile d’Italia supporta con una campagna di comunicazione la Giornata Mondiale della Terra istituita dalle Nazioni Unite. Non poteva mancare, anche il 22 aprile, il contributo che Emmanuele Macaluso, noto nel mondo degli sport estremi e della MTB con il nickname “EM314”, nella divulgazione e sensibilizzazione della sostenibilità ambientale e sociale. Macaluso infatti, riconosciuto da decine di testate giornalistiche come “l’Atleta più green e sostenibile d’Italia”, per essere stato il primo singolo atlet (continua)

Opificio della Musica, il blog dedicato alla divulgazione della musica e al marketing musicale parte con un articolo dedicato a Ferrarotti Chitarre

Opificio della Musica, il blog dedicato alla divulgazione della musica e al marketing musicale parte con un articolo dedicato a Ferrarotti Chitarre
Partono le pubblicazioni di “Opificio della Musica”, il blog dedicato alla divulgazione, comunicazione e marketing musicale, dedicato ai professionisti e agli ascoltatori. Parte con un articolo dedicato all’ultima fabbrica di chitarre classiche rimasta in Italia – la Ferrarotti di Torino – l’avventura editoriale di Opificio della Musica. Opificio della Musica è un blog non periodico dedicato alla divulgazione della musica, alla comunicazione e al marketing musicale. Un progetto che parte per far conoscere al pubblico e agli artisti la musica e quello che (continua)

EM314 supporta la campagna di farmacovigilanza sui minori Giù le Mani dai Bambini ONLUS

EM314 supporta la campagna di farmacovigilanza sui minori Giù le Mani dai Bambini ONLUS
Continua dal 2008 il sostegno di Emmanuele “EM314” Macaluso nei confronti della campagna di farmacovigilanza sui minori GiùleManidaiBambini ONLUS. Quest’anno con una campagna social per destinare il 5 x 1000 a favore della Campagna. Una collaborazione lunga quasi 15 anni lega l’atleta più green e sostenibile d’Italia e la più importante campagna di farmacovigilanza in Italia, con focus sul contrasto all’abuso di psicofarmaci in età pediatrica. Era infatti il 2008 quando Emmanuele Macaluso, allora giavellottista, decise di sostenere come testimonial il Comitato GiùleManidaiBambini. Un impegno che si è protratto negli ann (continua)