Home > News > A San Benedetto del Tronto ancora prevenzione con 600 opuscoli messi nelle mani delle persone

A San Benedetto del Tronto ancora prevenzione con 600 opuscoli messi nelle mani delle persone

scritto da: Volontariato | segnala un abuso

  A San Benedetto del Tronto ancora prevenzione con 600 opuscoli messi nelle mani delle persone


Informazione per far scoprire come funzionano le droghe.

I volontari Mondo libero dalla droga, ieri erano a San Benedetto del Tronto per creare prevenzione e informare i giovani, e non solo, su come funzionano le droghe alcuni farmaci di cui si abusa e le loro conseguenze.

600 opuscoli consegnati direttamente alle persone! Si parla di farmaci prescritti, marijuana e antidolorifici.

Molte le persone interessate che hanno anche chiesto informazioni sull’associazione e alcuni si sono avvicinati da soli per chiedere copie gratuite degli opuscoli e maggiori informazioni in merito.

Ma ecco alcune informazioni che tutti devono sapere:

Le droghe sono sostanzialmente dei veleni. La quantità assunta ne determina l’effetto. Una piccola quantità agisce da stimolante (aumento dell’attività). Una quantità maggiore ha effetti sedati (repressione dell’attività).

Una quantità ancora maggiore agisce come un veleno e può essere letale.

Questo è vero per qualsiasi tipo di droga. Cambia solo la quantità necessaria per raggiungere l’effetto.

Le droghe inibiscono ogni sensazione, piacevole e spiacevole. In qualche modo aiutano a coprire il dolore, offuscano le capacità, l’attenzione e i pensieri. Alla fine, una persona si trova a scegliere tra morire con la droga o vivere senza di essa. Quando si ricorda qualcosa, di solito le informazioni e le immagini arrivano rapidamente alla mente. Ma le droghe offuscano le immagini, causando dei vuoti. Quando si cerca di ottenere delle informazioni attraverso questa massa non si riesce a farlo. Le droghe distruggono la creatività; una delle bugie in circolazione è che la droga aiuta a diventare più creativi. La verità è molto differente. Questa è una scoperta che ha fatto il filosofo e umanitario L. Ron Hubbard ancora tanti anni fa, inizio anni 70’, quando ancora si parlava di droga come simbolo di libertà sociale, o per svago, legata alla musica psichedelica.

Da allora in poi il marketing della droga ha creato un business multimilionario basato sul sangue e la sofferenza umana, che arricchisce le mafie e alcune nazioni e crea costi elevatissimi a livello governativo per la sanità e per combattere l’illegalità.

Ma che dire della cultura della droga legale? Parliamo di farmaci assunti abusivamente per “sedare” gli effetti del dolore e tristezza che attanaglia quotidianamente la vita delle persone. Come si può parlare ai propri figli o studenti di quanto dannosa sia l’assunzione di droga se in primo luogo basta qualsiasi tipo di sofferenza per assumere sostanze, seppur legali?

Scopri la verità sulla droga!


 

San benedetto | tronto | opuscoli | prevenzione | droga | farmaci prescritti | marijuana | antidolorifici | volontari |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Caldaia a condensazione: pregi e difetti di un sistema innovativo


Vincenzo Pompeo Bava:C'È POSTA PER TE COMPIE 20 ANNI E TORNA IN TV: JOHNNY DEPP SUPER OSPITE


MI DITE 10 BUONI MOTIVI PER DIRE DI NO ALLA DROGA!?


Fjällräven sponsor tecnico di Don Matteo 11


Prossimi appuntamenti con i Trilli: dal ricordo di Pippo dei Trilli al gemellaggio con Calasetta


Ver Sacrum, la gara poetica itinerante nelle antiche terre picene parte da San Benedetto del Tronto il 5 maggio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Fai anche tu il dono ai nonni delle case di riposo della tua città

Fai anche tu il dono ai nonni delle case di riposo della tua città
Si è conclusa per l’Epifania l’iniziativa rivolta ai Nonni della città, con centinaia di doni consegnati alle case di riposo di Cervia. Dopo il Natale, anche l’Epifania vede gli anziani delle case di riposo, rallegrati e coinvolti con canti, dolcetti e tante Befane che portano i tradizionali dolcetti e tanti regali. Nei giorni scorsi l’allegria e arrivata (continua)

Riprenderanno a febbraio le lezioni di canto gratuite per bambini a Villa Lanza

Riprenderanno a febbraio le lezioni di canto gratuite per bambini a Villa Lanza
 Lo scopo dell’iniziativa è di far emergere l’abilità del canto nei più piccoli e di avvicinare al canto i più grandicelli. Dopo il successo dei mesi scorsi, riprende martedì 4 febbraio la serie di lezioni gratuite per bambini: Cantare in Villa. La serie di lezioni, che hanno avuto inizio ad ottobre 2019 si sono concluse a Dicembre, riprenderan (continua)

Mondo libero dalla droga torna a Civitanova Marche

Mondo libero dalla droga torna a Civitanova Marche
 Proprio nella giornata di domenica, ancora sotto la suggestione delle atmosfere natalizie, i volontari di MONDO LIBERO DALLA DROGA sono tornati per l'ennesima volta per le strade del Centro e sul lungomare per distribuire ben 600 copie degli opuscoli dedicati alla prevenzione contro l'uso delle sostanze stupefacenti: CRACK - DROGHE INALANTI e addirittura sull'abuso di FARMACI prescritti. Ogg (continua)

Volontari Mondo libero dalla droga a Ravenna per un migliore 2020!

 Si avvicina la notte di Capodanno e un tocco di prevenzione può ridurre molti danni…informazioni anche online. I volontari di Mondo libero dalla droga, sempre attivi nella prevenzione, ritornano lunedì 30 dicembre a Ravenna per diffondere materiale informativo dal titolo La verità sulla droga. Il tutto disponibile anche online all’indirizzo www.drugfreew (continua)

LA VIA DELLA FELICITA’ – Senigallia giornata a porte aperte per augurare a tutti un felice Nuovo Anno!

LA VIA DELLA FELICITA’ – Senigallia  giornata a porte aperte per augurare a tutti  un felice Nuovo Anno!
 I volontari del gruppo "La via della felicità" di Senigallia, ispirati dal filosofo umanitario L. Ron Hubbard sostenitori del buon senso, organizzano nella giornata di domenica 29 dicembre presso la splendida sede di Scientology di Senigallia una giornata a porte aperte, come momento di condivisione e augurio per il nuovo anno all’insegna (continua)