Home > Economia e Finanza > Autotrasporto: le principali misure della Legge di Bilancio 2020

Autotrasporto: le principali misure della Legge di Bilancio 2020

scritto da: Webmasterdeslab | segnala un abuso

Autotrasporto: le principali misure della Legge di Bilancio 2020


 

Dalla questione accise e DUC agli incentivi per il rinnovo parco mezzi, sono diverse le misure dedicate al trasporto merci su gomma e il trasporto con bisarca contenute nella Legge di Bilancio 2020, pubblicata in Gazzetta Ufficiale n.304 del 30/12/2019.

Si comincia con importanti novità sul rimborso accise, per il quale sono stati modificati i parametri per accedere al beneficio: al fine di promuovere il principio di sostenibilità ambientale, dal 1° ottobre 2020 saranno esclusi dal rimborso tutti i veicoli Euro 3 o inferiore, e dal 1° gennaio 2021 tutti quelli Euro 4. A fare da contrappeso a queste penalizzazioni, il Decreto Fiscale collegato alla Manovra stabilisce nuove risorse per il rinnovo dei veicoli delle imprese di autotrasporto per investimenti effettuati fino al 30 settembre 2020 destinati all’acquisto di mezzi di nuova generazione. Il contributo varia da un minimo di 2 mila euro a un massimo di 20 mila euro.

Strettamente collegato agli incentivi è il tema della transazione ecologica. Entro il 31 gennaio 2021 sarà istituita presso il Ministero dell’Ambiente una Commissione per lo studio e l’elaborazione di proposte per la riduzione dei sussidi ambientali dannosi allo scopo di ridefinire il sistema delle esenzioni in materia di trasporto merci entro il 31 ottobre 2020 e a partire dal 2021, e allo stesso tempo sostenere innovazione e investimenti per ridurre le emissioni di gas serra entro il 2030.

Un obiettivo raggiungibile anche con lo sviluppo del trasporto intermodale. A tal proposito, sono previste ulteriori risorse per il trasporto combinato marittimo (Marebonus) per cui la spesa autorizzata per il 2021 è pari a 20 milioni di euro, e quello combinato su rotaia (Ferrobonus), per il quale sono stati stanziati 14 milioni di euro per il 2020 e 25 milioni per il 2021.

Ci sono importanti novità anche per la concessione o esposizione pubblicitaria sui veicoli. Dal 2021 sarà istituito il canone unico patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione al fine di accorpare le entrate relative all’occupazione di aree pubbliche e la diffusione di messaggi pubblicitari; resta invariata l’attuale disciplina sulla pubblicità dei veicoli per le impresse di trasporto.

Infine, un altro tema fondamentale per l’autotrasporto, ovvero il Documento Unico di Circolazione (DUC): sarà il MIT con propri decreti a definire modalità e termini per la graduale utilizzazione, da completare entro il 31 ottobre 2020, delle procedure telematiche di rilascio.


Fonte notizia: http://www.autotrasportiprocacci.it


trasporto con bisarca | trasporto auto con bisarca | trasporto autoveicoli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La TOP cover dedica la cover ad Angela Ruggeri fotomodella, atleta professionista


Come costruire un funnel su Facebook efficace per il tuo eCommerce


Energo Logistic Spa: Francesco Pavolucci +15% nell' Home Delivery e trasporto


ADF Award 2020: premiato Arnistil di DOC Ofta per il packaging più innovativo in farmacia


AiFOS: una rendicontazione che evidenzia passione e impegno


Arturo Salvatore Di Caprio foto video immagini


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Real Estate: la ricetta per il rilancio secondo Confedilizia

Real Estate: la ricetta per il rilancio secondo Confedilizia
Rilancio dell’immobiliare nell’era Covid: Confedilizia propone le sue misure e si auspica un miglioramento del Decreto Agosto. Riaccendere il motore dell’economia in un contesto di emergenza sanitaria è oggi quanto mai una condizione essenziale per il futuro del nostro Paese, e sfruttare la congiuntura negativa del momento potrebbe essere un’occasione preziosa per riformare alcuni settori chiave. Tra questi, c’è sicuramente quello immobiliare e il mondo delle case in vendita.Il Decreto Agosto è sicuramente un primo pa (continua)

Agroalimentare: dal Recovery Fund una spinta al rinnovamento

Agroalimentare: dal Recovery Fund una spinta al rinnovamento
Agricoltura e futuro: dal Recovery Fund un forte impulso a efficientamento e ammodernamento delle macchine agricole. Le ripercussioni economiche scaturite dalla pandemia non impediscono all’agricoltura di porre le basi per un futuro all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità, e il Recovery Fund rappresenta in questo caso un’imperdibile occasione di rinnovamento. Tecnologizzazione delle macchine agricole, investimenti, logistica ecc, sono solo alcuni degli obiettivi che tutto il settore primario è chi (continua)

Finestre: mercato europeo in affanno, ma vola il legno-alluminio

Finestre: mercato europeo in affanno, ma vola il legno-alluminio
Mercato europeo delle finestre: vendite in calo nel 2020 e in tutto il 2021. Sale la quota degli infissi in legno-alluminio. Il mercato europeo di serramenti e finestre in legno si avvia a registrare un calo consistente nel 2020: è il quadro tracciato da uno studio condotto da Interconnection Consulting – società di studio di mercati – che prevede un meno 9,8% delle vendite rispetto allo stesso periodo dello scorso anno in tutta l’Europa occidentale.Facile intuire la causa di questa frenata, ovvero la crisi sanitar (continua)

Venezia, spray antiaggressione salva commessa da violenza sessuale

Venezia, spray antiaggressione salva commessa da violenza sessuale
Difesa delle donne: l’utilizzo di uno spray antiaggressione consente a una commessa di Venezia di sfuggire a un tentativo di violenza sessuale. Un corteggiamento insistente finito per diventare un tentativo di stupro. È quanto accaduto a una giovane commessa di un negozio a Venezia alcuni giorni fa. A metterla in salvo, uno spray peperoncino.A raccontare la triste vicenda è la stessa ragazza al Gazzettino.it. Il malintenzionato, un uomo tedesco sulla sessantina, inizialmente apparso come un normale cliente, da diversi giorni bazzicava (continua)

Termiti del legno: scoperta in Brasile una nuova specie

Termiti del legno: scoperta in Brasile una nuova specie
Trattamento antitarlo: Tauritermes Bandeirai, la termite del Caatinga brasiliano che ama il legno secco. La famiglia dei tarli del legno, in particolare delle termiti, si arricchisce di un nuovo elemento oggetto di studio di biologi e ricercatori. Dalla lontana Caatinga – una vasta regione vegetativa del deserto nord-orientale del Brasile – e dalla suggestiva foresta atlantica brasiliana, è stato scoperto un nuovo esemplare del genere Tauritermes, ovvero la quinta specie mai individuata.Diciamo (continua)