Home > Eventi e Fiere > Chiusura da record a Rimini Fiera di IEG, per Sigep, e A. B. Tech Expo

Chiusura da record a Rimini Fiera di IEG, per Sigep, e A. B. Tech Expo

scritto da: Peppebar | segnala un abuso

Chiusura da record a Rimini Fiera di IEG, per Sigep, e A. B. Tech Expo


I dati confermano l’importanza dell’evento annuale che apre un anno di fiere di altissimo interesse a Rimini Rimini,– Le cinque giornate fieristiche del business, con le due manifestazioni Sigep, il Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, giunto alla 41esima edizione e di A.B. Tech Expo, 6° Salone delle tecnologie e prodotti per la panificazione, pasticceria e dolciario, che di edizione in edizione sono cresciute per dimensioni e qualità degli espositori e dei visitatori, hanno sugellato un ulteriore successo a Rimini Fiera di IEG. L’internazionalità, le competizioni e l’aggiornamento professionale sono stati un tutt’uno per concludere affari e cogliere importanti visioni sul futuro del comparto del foodservice dolce che si identifica in sei parole chiave: qualità, italianità, innovazione, expertise, design e passione. La kermesse ha visto la partecipazione di 1.250 espositori provenienti da oltre 30 paesi che nei 129mila metri quadri del quartiere fieristico riminese hanno concluso affari e colto importanti visioni sul futuro del comparto con le oltre 200mila presenze di operatori professionali, 33mila buyer provenienti da 187 Paesi, in testa Spagna, Germania e Francia, ma anche tanti paesi da Asia e Americhe a partire da Cina e Stati Uniti. Sono questi i numeri record di Sigep e di A.B. Tech Expo che hanno chiuso i battenti dopo un’altra straordinaria edizione. Le due manifestazioni di Italian Exhibition Group, inaugurate sabato scorso dal Ministro per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo Dario Franceschini, hanno aperto l’anno confermandosi un volano potente per lo sviluppo di un’industria che si nutre di artigianalità e qualità e che rappresenta il meglio della tradizione dolciaria italiana nel mondo. Da quest’anno per offrire un ulteriore punto di osservazione sul foodservice dolce, è nato al Sigep, la Vision Plaza: un luogo, ma anche un think tank, che nei 5 giorni di manifestazione ha ospitato affollatissimi talk nei quali esperti di settore hanno condiviso la loro visione su come cambiano i consumi, quali sono le tendenze dell’Out of Home e quali le innovazioni che segneranno l’anno. La Vision Plaza è stata, da questo punto di vista, una apprezzata bussola per orientarsi in un mercato globale in continua evoluzione e crescita in particolare nel momento della colazione. Sigep e A.B. Tech Expo sono al fianco delle imprese clienti anche grazie alle partnership con le principali realtà associative: Acomag e UIF-Gruppo Prodotti per Gelato, Consorzio Sipan, Italmopa, Aibi-Assitol, SCA-Specialty Coffee Association e Fipe Confcommercio. Sempre più stretta la collaborazione anche con Agenzia ICE, per l’attività di incoming di operatori esteri e campagne di comunicazione sui principali mercati target. Quest’anno al Sigep, si è svolta la competizione per la 9ª Coppa del Mondo di Gelateria 2020 che è stata vinta dalla squadra italiana: il gelatiere Eugenio Morrone, il pasticciere Massimo Carnio, lo chef Marco Martinelli e lo scultore del ghiaccio Ciro Chiummo, con Giuseppe Tonon team leader. Seguono, sul podio della Gelato Arena a Sigep e A. B. Tech Expo 2020 di Italian Exhibition Group, il Giappone e l’Argentina. Per il Giappone, in squadra Naoki Matsuo, Kenichi Matsunaga, Kengo Akabame e Hiromi Nishikawa con Kanjiro Mochizuki team leader. Infine per l’Argentina, in squadra Mariano Zichert, Pablo Nicolas Renes, Matias Dragun e Ruben Darre, con team leader Maximiliano Cesar Maccarrone. La Fabbri 1905 ha portato al Sigep di Rimini “Il Gelato di Nonna Rachele”, pasta madre che permette di dare vita ad inediti gusti che riproducono fedelmente il sapore dei più amati capolavori della tradizione dolciaria italiana e non solo. Parente stretto delle celebri sfogliatelle Santarosa, vera e propria istituzione della pasticceria napoletana, immancabile nella cosiddetta “guantiera” della domenica, è rinata anche in versione “estiva” il gelato all’Aragostella. Inoltre Fabbri a presentato il progetto internazionale “Gelaterie e pasticcerie solidali in Italia e nl mondo” con la testimonianza diretta di questa esperienza al Sigep 2020 di uno dei protagonisti: Josè Maria Chicuarimba, responsabile tecnico di Cremedoce de Fronteira, gelateria con annesso training center a Ressano Garcia, piccola città del Mozambico al confine con il Sudafrica, che grazie alla gelateria riesce a mantenersi anche agli studi universitari di Ingegneria. Gran successo ha ottenuto anche il nuovo brand realizzato da Walter Wurzburger, di “Espresso di Napoli” il caffè “Kremoso” per il quale, Il guru internazionale del caffè Andrej Godina, esperto assaggiatore membro per l’Italia dell’Associazione Europea del Caffè, ha espresso un parere altamente positivo degustando il mono origine Brasile. Successo anche per tante altre aziende campane presenti a questo 41° Sigep e 6° A. B. Tech Expo, ed anche per tanti maestri come il pasticciere Sal De Riso, la scuola Dolce & Salato di Maddaloni con Giuseppe Daddio e Aniello Di Caprio, presenti nello stand Augiaro & Figna, ma la Campania forse come nessun’atra regione d’Italia può essere artefice di successi anche solo con prodotti agricoli d’eccellenza. E’ il caso dell’Az. Agricola Galano di Sorrento, che in un proprio stand, nel padiglione d’ingresso, offrendo semplicemente degustazioni di acqua con infuso di bucce di limoni, quelli che solo la costiera sorrentina può vantare, ha ottenuto un boom di presenze e complimenti per qualcosa di quanto mai semplice, ma tanto gustosa. Il prossimo appuntamento della filiera Food&Beverage di IEG è “Beer&Food Attraction” in programma dal 15 al 18 febbraio. Giuseppe De Girolamo

Sigep |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Edizione esplosiva quella dei 40 anni di Sigep


A Rimini Fiera di IEG, che chiude mercoledì 22, continua la grande affluenza


Indiscusso successo per l'evento ospitato da IEG


Beer Attraction e BBTech Expo 2019 al taglio del nastro


Rimini si conferma Leader anche nel settore Fieristico e congressuale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Esposizione di un lenzuolo bianco per la giornata della legalità a Cancello ed Arnone

Esposizione di un lenzuolo bianco per la giornata della legalità a Cancello ed Arnone
23 maggio data simbolo nella lotta contro tutte le mafie e a difesa della legalità. Nella giornata di oggi 23 maggio, davanti la Casa Comunale, verrà esposto un lenzuolo bianco per ricordare la strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della sua scorta. Da quel momento, il 23 maggio è diventata la data simbolo nella lotta contro tutte le mafie e a difesa della legalità. L’Amministrazione Comunale guidata (continua)

Il video del “Come fare la pizza a casa?” su Facebook ottiene oltre 500mila visualizzazioni

Il video del “Come fare la pizza a casa?” su Facebook ottiene oltre 500mila visualizzazioni
La pizza napoletana fatta in casa è una delle maggiori delizie di cui si può godere in questi giorni di vita casalinga. Lo ribadisce Francesco Di Ceglie della pizzeria “Il Monfortino”, reduce da successi e riconoscimenti prestigiosi. «Ho iniziato la carriera da pizzaiolo a 14 anni e dopo tanti sacrifici ho aperto con il socio Fabio Russo la pizzeria “Il Monfortino” a Centurano, una frazione di Cas (continua)

Battaglia (UNSA): "Grido di dolore, basta ammalati e morti nella PA" Lettera a Conte e Dadone: "Più controlli e sanzioni, il decreto non basta"

 Battaglia (UNSA):
"Dopo l’ennesima nota sulle inadempienze nel pubblico impiego inviata al Governo nella giornata di ieri, continuano a pervenire segnalazioni di assembramenti negli uffici pubblici". Lo afferma in una nota Massimo Battaglia, segretario generale della federazione Confsal-UNSA. "Il nostro è un grido di dolore e rabbia che aumenta giorno dopo giorno, perché abbiamo notizie di colleghi che continuano (continua)

Lucia Bosé ci ha lasciati colpita da Coronavirus

Lucia Bosé ci ha lasciati colpita da Coronavirus
Il ricordo di chi l’ha intervistata anni addietro Ancora una vittima illustre. Ricoverata all’ospedale di Segovia (Spagna) in seguito Covid -19, si è spenta Lucia Bosé, in una solitudine che certo, più di tanti, non avrebbe mai voluto si verificasse. Il figlio Miguel, dal Messico dove vive con due dei quattro figli, ne ha dato informazione su Twitter scrivendo “è già nel migliore dei posti". La (continua)

Dichiarazioni di Massimo Battaglia e Giuseppe Carbone su Coronavirus

Dichiarazioni di Massimo Battaglia e Giuseppe Carbone su Coronavirus
“Paese soffre, ma emergono sacrificio ed eccellenze di Sanità e funzioni centrali” «Mentre l’emergenza Coronavirus non dà tregua, i lavoratori dello Stato, da sempre bistrattati, stanno mettendo in campo le risposte più coraggiose che ci si possa aspettare, con grande spirito di sacrificio, nonostante i rischi e con grande professionalità, senso di responsabilità e dello Stato. Il nostro pensier (continua)